DIRETTA CAMPIONATO ITALIANO CICLISMO 2022/ Ha vinto Filippo Zana! Gran volata su Rota

- Mauro Mantegazza

Diretta Campionato Italiano ciclismo 2022: ha vinto Filippo Zana che si prende la maglia tricolore al termine di una gara molto bella e chiusa in volata, beffati Rota, Battistella e Piccolo.

Filippo Zana ciclismo lapresse 2022 640x300
Diretta Campionato Italiano ciclismo 2022: ha vinto Filippo Zana (Foto LaPresse)

DIRETTA CAMPIONATO ITALIANO CICLISMO 2022: GRUPPO COMPATTO

Filippo Zana ha vinto il Campionato Italiano ciclismo 2022: è dunque lui a vestire la maglia tricolore, il nuovo campione nazionale al termine di una straordinaria volata a quattro. Abbiamo raccontato di come il gruppo sia stato ripreso; a 9 chilometri dal traguardo però resistevano ancora sei corridori che, senza volersi arrendere all’evidenza, hanno mantenuto qualche secondo di vantaggio sul resto della truppa. Una gara bellissima, con scatti e controscatti nel finale; Zana è anche stato protagonista di un episodio che si sarebbe potuto rivelare determinante, perché ad un certo punto gli è scivolata la borraccia.

Ha comunque proseguito e si è mantenuto in testa, mentre per Piccolo un problema meccanico sopraggiunto negli ultimissimi chilometri è stato purtroppo fatale. Alla fine la volata ha coinvolto anche Rota, Battistella e lo stesso Piccolo che alla fine è rientrato ma ha perso il passo giusto per lanciare la volata. Quarto posto per lui, secondo per Rota che nelle fasi precedenti del Campionato Italiano ciclismo 2022 si era distinto per aver tirato il gruppo degli inseguitori. Alla fine dunque vince Filippo Zana, sarà lui a indossare la maglia tricolore di campione nazionale per il prossimo anno. (agg. di Claudio Franceschini)

CAMPIONATO ITALIANO CICLISMO 2022: GRUPPO COMPATTO

Mancano 50 chilometri al traguardo, si va dunque verso il gran finale del Campionato Italiano ciclismo 2022: adesso il gruppo si è ricompattato grazie all’azione degli inseguitori, che sono riusciti ad alzare il ritmo e, quando stavano per entrare nel circuito finale, hanno serrato le fila andando a riprendere i battistrada. È stato anche sfortunato Gandin, che ha subito una foratura e dunque ha dovuto abbandonare la sua avventura di testa per poi accodarsi; sulla salita poi Zandri e Tarozzi hanno provato a creare un altro gap rispetto agli altri ma la loro incursione ha comunque avuto breve durata, bravissimo Rota a tirare il gruppo degli inseguitori e riuscire così a creare il plotone compatto.

Adesso bisognerà vedere cosa ancora succederà: naturalmente la corsa non è finita ma ci stiamo decisamente avvicinando alla sua parte decisiva, una volta che il gruppo è compatto la diretta del Campionato Italiano ciclismo 2022 potrebbe diventare entusiasmante e, in effetti, non appena i fuggitivi sono stati ripresi abbiamo già assistito a una serie di scatti e controscatti, segno dunque che sono in pochi a volere che questa situazione resti fino al traguardo. Aspettiamo e tra poco scopriremo tutto… (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA CAMPIONATO ITALIANO CICLISMO 2022 STREAMING VIDEO TV: COME SEGUIRE LA CORSA

La diretta tv del Campionato Italiano di ciclismo 2022 sarà garantita oggi pomeriggio in chiaro per tutti: tifosi ed appassionati potranno seguire le fasi decisive della corsa a partire dalle ore 14.50 su Rai Sport + HD, per poi passare dalle ore 15.50 per il finale su Rai Due.

Appuntamento dunque al tasto 58 e poi 2 del telecomando, oppure in diretta streaming video tramite il sito oppure l’applicazione del servizio Rai Play. CLICCA QUI PER LA DIRETTA STREAMING VIDEO RAI PLAY DEL CAMPIONATO ITALIANO DI CICLISMO 2022

CAMPIONATO ITALIANO CICLISMO 2022: SI ENTRA NEL VIVO

Bisognerà aspettare, nella diretta del Campionato Italiano ciclismo 2022, il secondo circuito di Noci per avere qualche novità in più circa una gara che per il momento si sta mantenendo incerta e soprattutto non presenta aggiornamenti di sorta rispetto a quanto avevamo detto in precedenza. Infatti in testa alla gara troviamo sempre i soliti 8 di cui sopra, anche se qualcosa a dire il vero è successo; infatti Cortese e Martinelli si sono staccati dal gruppo di testa, adesso dunque sembrano essere in sei a poter andare in fuga e dunque la salita di Cave di Tufo ha avuto qualche effetto, se non altro quello di portare un po’ di brio.

Il vantaggio dei battistrada aveva raggiunto i 3 minuti, ma non ci è voluto molto perché la situazione diventasse diversa; come sempre abbiamo dunque i fuggitivi che ci stanno provando, ma alle loro spalle gli inseguitori sembrano poter serrare le fila e infatti il distacco all’ultimo rilevamento cronometrico era segnalato intorno ai 2 minuti. Ad ogni modo manca ancora qualche chilometro al traguardo, l’arrivo è distante e dunque si tratta di scoprire quello che succederà nei prossimi minuti al Campionato Italiano ciclismo 2022… (agg. di Claudio Franceschini)

CAMPIONATO ITALIANO CICLISMO 2022: I FUGGITIVI GUADAGNANO

Meno di 150 chilometri al traguardo del Campionato Italiano ciclismo 2022, e ben pochi sussulti in questa fase della gara. Per il momento non cambia la situazione al comando: ci sono sempre gli otto fuggitivi di cui avevamo parlato in precedenza, e allora li possiamo ricordare. Si tratta di Tarozzi, Martinelli, Cortese, Tonelli, Marcellusi, Gandin, Ginestra e Zandri. Un’azione che, ne abbiamo discusso prima, è nata nelle primissime battute del percorso grazie a Martinelli e Cortese che sono andati via staccandosi dal gruppone, sono riusciti a trascinarsi dietro Tarozzi e poi sono stati ripresi dagli altri. Per il momento gli inseguitori non sembrano molto dell’idea di serrare le fila: sanno che c’è ancora tempo per rifarsi sotto e che la strada potrà dare loro un minimo vantaggio per ridurre il gap.

Attualmente stiamo comunque parlando di circa 4 minuti di margine da parte degli otto fuggitivi: non si tratta ancora di un distacco tanto ampio da far pensare che saranno loro ad arrivare a giocarsi la vittoria del Campionato Italiano ciclismo 2022, ma sicuramente bisogna già applaudire questa azione che ha movimentato la corsa. La giornata però si sta mantenendo ancora particolarmente piatta: vedremo cosa succederà in seguito, dobbiamo ancora entrare nel vivo della diretta del Campionato Italiano ciclismo 2022 e non ci resta che affidarci alla strada per scoprire il tutto… (agg. di Claudio Franceschini)

CAMPIONATO ITALIANO CICLISMO 2022: FUGA A 8

Dopo poco più di 50 chilometri percorsi, il Campionato Italiano ciclismo 2022 ha preso una certa forma: ci sono infatti 8 corridori in fuga, che stanno provando ad aumentare il ritmo per lasciare indietro il gruppo degli inseguitori. Dopo aver lasciato Marina di Ginosa, si sono staccati in cinque; in precedenza però erano già scattati Jacopo Cortese e Alessio Martinelli, che praticamente subito hanno fatto la loro mossa. Tarozzi è stato bravo a tornare sotto questi due e formare un terzetto al comando; poi abbiamo avuto l’azione di Zandri, che dal gruppone si è mosso in prima persona ed è riuscito a trascinarsi altri quattro compagni di viaggio.

Nello specifico stiamo parlando di Tonelli, Marcellusi, Gandin e Ginestra: questi otto fuggitivi adesso stanno facendo l’andatura, il vantaggio ha superato il minuto ma stiamo ancora parlando di una situazione totalmente in divenire. Sarà comunque interessante vedere quello che succederà nella diretta del Campionato Italiano ciclismo 2022, non resta che continuare a seguire la gara aspettando qualche colpo di scena… (agg. di Claudio Franceschini)

CAMPIONATO ITALIANO CICLISMO 2022: SI COMINCIA!

Pochi minuti al via della diretta del Campionato Italiano di ciclismo 2022, naturalmente possiamo fare un tuffo nell’albo d’oro della gara che assegna il nostro titolo nazionale. La prima edizione risale addirittura al 1885 e questo la dice lunga sulla tradizione del ciclismo in Italia. Ancora oggi il corridore più vittorioso è Costante Girardengo, che vanta la bellezza di nove vittorie, per di più consecutive dal 1913 al 1925, considerando che di mezzo ci fu un’interruzione per la Prima Guerra Mondiale. In seguito tutti i nomi più nobili del nostro ciclismo fanno capolino nell’albo d’oro: da Alfredo Binda a Learco Guerra, da Gino Bartali a Fausto Coppi e Fiorenzo Magni.

In seguito molte altre vittorie di lusso sono quelle di Ercole Baldini e Felice Gimondi, Vittorio Adorni e Franco Bitossi, Francesco Moser e Giuseppe Saronni, Moreno Argentin e Gianni Bugno, Mario Cipollini e Andrea Tafi, Michele Bartoli e Paolo Bettini. Negli anni più recenti ricordiamo le tre vittorie di Giovanni Visconti, la doppietta di Vincenzo Nibali nel 2014 e 2015, quella di Giacomo Nizzolo nel 2016 e 2020 e le affermazioni di Fabio Aru nel 2017, Elia Viviani nel 2018 e Davide Formolo nel 2019 prima del successo di Sonny Colbrelli un anno fa. Stavolta è la Puglia a mettere in palio il titolo di campione italiano con annessa maglia tricolore: parola alla strada, il Campionato Italiano di ciclismo 2022 comincia! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

CAMPIONATO ITALIANO CICLISMO 2022: CHI SARÀ IL VINCITORE?

Domenica di grande ciclismo oggi, 26 giugno, grazie alla diretta del Campionato Italiano di ciclismo 2022, che assegnerà il titolo di campione d’Italia e la maglia tricolore che il vincitore potrà indossare in tutte le gare in linea fino alla prossima edizione, come da consolidata tradizione. Sarà una prova affascinante quella del Campionato Italiano di ciclismo 2022, anche se purtroppo in assenza del campione in carica Sonny Colbrelli, che proprio conquistando il titolo di campione nazionale aprì un 2021 per lui indimenticabile e al quale va ancora una volta il nostro incoraggiamento.

Curiosità: sia Sonny Colbrelli l’anno scorso sia Giacomo Nizzolo nel 2020 vinsero nelle settimane successive anche l’Europeo, dunque di fatto in questi ultimi due anni non abbiamo visto quasi mai in gruppo la maglia tricolore, “coperta” da quella europea: magari sarà di buon auspicio anche per il vincitore di oggi, sulle strade della Puglia. Si correrà infatti per 237,1 km da Castellaneta Marina ad Alberobello su un percorso che dovrebbe favorire le ruote veloci resistenti e gli attaccanti. Adesso però andiamo a scoprire più nel dettaglio tutte le informazioni utili sulla corsa per seguire al meglio la diretta del Campionato Italiano di ciclismo 2022

DIRETTA CAMPIONATO ITALIANO CICLISMO 2022: IL PERCORSO

Andiamo adesso a scoprire che cosa ci riserverà la diretta del Campionato Italiano di ciclismo 2022 dal punto di vista tecnico, presentando dunque il percorso. La partenza avrà luogo alle ore 10.25 da Castellaneta Marina, anche se il km 0 sarà posto a Marina di Ginosa. Dopo 25 km in linea ci sarà da affrontare per due volte un primo circuito, caratterizzato dalla salita delle Cave di Tufo di Gaudella, da scalare per due volte; un’altra ascesa sarà quella di Mottola, piuttosto impegnativa e affrontata nel tratto in linea posto tra l’uscita dal primo circuito e l’ingresso nel secondo, abbastanza vallonato, che consentirà di transitare una prima volta sul traguardo.

Al secondo passaggio i corridori entreranno quindi nel circuito finale di 14 chilometri, da percorrere per quattro volte, che non presenterà particolari asperità se non il breve strappo di Correggia, che potrebbe comunque essere il trampolino di lancio ideale per chi vorrà vincere il Campionati Italiani di ciclismo 2022, anche se difficilmente ci sarà un arrivo solitario ad Alberobello. Come abbiamo già accennato, sarà una corsa adatta per velocisti in grado di tenere in salita, attaccanti e corridori da classiche. Chi si laureerà campione italiano?





© RIPRODUZIONE RISERVATA