DIRETTA/ Carpi Novara (risultato finale 1-2): Vano accorcia ma non basta!

- Fabio Belli

Diretta Carpi Novara. Streaming video e tv, quote e risultato live del match valevole per il secondo turno della fase nazionale dei play off di Serie C.

Hraiech Carpi lapresse 2020
Diretta Carpi Novara, 2° turno playoff nazionali Serie C (Foto LaPresse)

DIRETTA CARPI NOVARA (RISULTATO FINALE 1-2): VANO ACCORCIA MA NON BASTA!

All’inizio del secondo tempo il tecnico del Carpi, Riolfo, prova a correre ai ripari con un doppio cambio: dentro Jelenic e Rossoni, fuori Hraiech e Boccaccini, biancorossi a trazione anteriore nel tentativo di recuperare i due gol di svantaggio e acchiappare almeno un pareggio che gli consentirebbe di accedere alle final four dei play-off di Serie C. Questa sera il Novara è semplicemente impeccabile, nessuna sbavatura da parte degli uomini di Banchieri che hanno preparato la gara nei minimi dettagli, il mister dei gaudenziani è bravissimo a sostituire Nardi prima che si faccia ammonire per la seconda volta. Al Cabassi gli sforzi dei padroni di casa – che giocano con tre punte dopo l’ingresso di Cianci – non vengono ripagati, troppi errori in fase di finalizzazione e così la porta di Lanni resta immacolata. Al 68’ Jelenic su punizione prolunga per Cianci che non riesce a ribadire in porta da pochi passi, non è proprio serata per gli emiliani che solamente al 90’ accorciano le distanze con Vano. Quando ormai è troppo tardi per rimontare, al Carpi bastava un pareggio e invece perde 1-2, facendosi eliminare dal Novara che passa il turno e in semifinale incontrerà la vincente di Reggio Audace-Potenza. {agg. di Stefano Belli}

BIANCOROSSI IN DIFFICOLTA’

Il primo tempo di Carpi Novara si è appena concluso sul punteggio di 2 a 0 in favore della formazione allenata da Banchieri. Grande nervosismo al Cabassi sin dalle battute iniziali del match valevole per i quarti dei play-off di Serie C, al 5’ i padroni di casa chiedono un calcio di rigore per un fallo in area non ravveduto dal direttore di gara, il signor De Santis, che fa cenno di proseguire. Cinque minuti più tardi gli ospiti passano in vantaggio: punizione di Buzzegoli che invece di andare in porta cerca un compagno da servire trovando la testa di Sabotic che beffa in questa maniera Nobile. Pinzauti vuole battere il ferro finché è caldo e al 13’ va vicino al raddoppio, senza a dare potenza al pallone che diventa facile preda del portiere biancorosso. Gli uomini di Riolfo provano a reagire con Boccaccini che al 16’ sfiora il pari trovando il provvidenziale intervento di Bianchi che salva praticamente sulla linea. Al 25’ occasione per Vano che sfrutta uno svarione di Bove per presentarsi tutto solo davanti a Lanni, l’attaccante calcia malissimo regalando di fatto la sfera al guardapali dei gaudenziani. Alla mezz’ora il Novara colpisce il palo con il solito Pinzauti che fa il diavolo a quattro nella trequarti del Carpi. Poi, durante il cooling break, uno dei fari smette di funzionare, partita sospesa per qualche minuto. Al 37’ Gonzalez si fa prendere dalla frenesia sciupando una palla splendidamente giocata da Pinzauti (e chi se no?), al 40’ Buzzegoli confeziona dalla bandierina il secondo assist della serata per Sbraga che può comodamente depositare il pallone in rete, nel recupero è ancora Gonzalez a mancare di pochissimo il tris: i piemontesi vedono le semifinali. {agg. di Stefano Belli}

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Carpi Novara non sarà disponibile: il campionato di Serie C è esclusiva, già dalla scorsa stagione, della piattaforma Elevensports e dunque saranno solo gli abbonati a questo servizio che potranno assistere alle immagini della partita. Dovranno attivare la diretta streaming video su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone o eventualmente installare l’applicazione su una smart tv che sia dotata di connessione a internet.

SI COMINCIA!

Mentre Carpi Novara sta ormai per cominciare, facciamo un passo indietro e ricordiamo il cammino di emiliani e piemontesi nella stagione regolare del campionato di Serie C 2019-2020, pur se interrotta a causa del Coronavirus. Il Carpi dunque era stato terzo nel girone B con 53 punti in 26 partite disputate dalla squadra emiliana, che vantava un ruolino di marcia di sedici vittorie, cinque pareggi e altrettante sconfitte. Numeri dunque assai positivi, come conferma la differenza reti pari a +23, grazie a 44 gol segnati e soprattutto appena 21 al passivo. Il Novara invece faceva parte del girone A ed aveva 38 punti dopo le prime 26 giornate, che l’hanno collocato al settimo posto: dieci vittorie, otto pareggi e altrettante sconfitte erano il bottino del Novara, che vantava anche una differenza reti pari a +6 perché i piemontesi avevano segnato 35 gol e ne avevano invece incassati 29. I numeri e il fattore campo dunque direbbero Carpi, ma in una partita secca le incognite sono sempre dietro l’angolo: meglio quindi far parlare il campo, perché adesso Carpi Novara per i quarti dei playoff di Serie C sta davvero per cominciare! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

IL PROTAGONISTA ATTESO

Manca sempre meno alla diretta di Carpi Novara, in casa emiliana senza dubbio il protagonista è Tommaso Biasci, mattatore della precedente partita dei playoff di Serie C con una doppietta fondamentale per il pareggio 2-2 contro l’Alessandria, che ha garantito al Carpi la qualificazione in virtù del migliore rendimento nella stagione regolare. Biasci di conseguenza era stato protagonista anche in sala stampa e queste erano state le sue dichiarazioni al termine della partita: “La cosa più importante è il passaggio del turno. Se avessimo preso gol alla fine i miei gol non sarebbero serviti a niente. Siamo una squadra e dobbiamo lottare insieme per il nostro obiettivo. Sapevamo che sarebbe stata dura perchè tornavamo in campo dopo quattro mesi, loro erano avvantaggiati avendo già giocato una gara vera. Ci abbiamo messo un pochino ad ingranare, per me questa doppietta è importante per riprendere ciò che di buono stavo facendo prima dell’interruzione. Quello del 2-2 penso sia uno dei gol più importanti della mia carriera. Più che tracollo fisico, abbiamo avuto un piccolo blackout nei primi dieci minuti del secondo tempo, la reazione però è stata da grande squadra. In questi playoff ci sarà bisogno di tutti, dobbiamo continuare a dimostrare di essere il gruppo forte che siamo”, così Biasci aveva commentato la sua doppietta e più in generale la prestazione del Carpi. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

GLI STRASCICHI DEL TURNO PRECEDENTE

Verso la diretta di Carpi Novara, possiamo ricordare che nel turno precedente dei playoff di Serie C i piemontesi hanno eliminato il Renate, ma la partita ha causato le recriminazioni della società lombarda. Il direttore generale del Renate, Massimo Crippa, ha infatti commentato così il match di giovedì sera contro il Novara: “Dispiace molto uscire di scena in questo modo, soprattutto al termine di una prestazione in cui siamo stati superiori al Novara. Purtroppo devo constatare che, come in occasione del precedente playoff (nel 2018 contro il Bassano, ndR), ci sono state situazioni poco chiare, che hanno influito sull’andamento della partita. Basti vedere quello che è successo in area di rigore a 10′ dalla fine sul tiro a botta sicura di Grbac. Non vogliamo puntare il dito contro la terna, ma credo che a volte serva più attenzione e anche rispetto nei confronti di una società che ha dato tutto per giocarsela fino in fondo in un appuntamento del genere. Abbiamo fortemente voluto disputare questi playoff, e non è possibile che in gare di questa importanza gli episodi finiscano sempre per condannarci”. Il Novara in ogni caso non si farà certo distrarre da queste voci: il Renate ormai è il passato per i piemontesi, oggi ci si gioca di nuovo tutto in una gara secca, stavolta sul campo del Carpi. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE

Carpi Novara, diretta dall’arbitro De Santis, lunedì 13 luglio 2020 alle ore 20.30 presso lo stadio Cabassi di Carpi, sarà una delle sfide in programma nel secondo turno della fase nazionale dei play off di Serie C. Tra quelli dei quarti di finale, quello tra Carpi e Novara è l’unico scontro che vede scendere in campo due formazioni che sono entrambe già scese in campo nella post season. Il Carpi ha sofferto ritrovandosi sotto in casa contro l’Alessandria, ma un gol di Biasci a fine partita ha risolto la partita e la qualificazione. Il Novara si è guadagnato invece la qualificazione nonostante la posizione di classifica sfavorevole rispetto al Renate nella regular season. Vittoria per 1-2 in Brianza e i piemontesi possono ancora sognare la Serie B, anche se il Carpi si è guadagnato il diritto di giocare in casa e dunque di poter puntare anche ad un pareggio per poter raggiungere la semifinale dei play off. Ultimo precedente al “Cabassi” tra le due squadre il 26 agosto 2017 nel campionato di Serie B, la spuntarono di misura gli emiliani.

PROBABILI FORMAZIONI CARPI NOVARA

Le probabili formazioni che dovrebbero scendere in campo nel match tra Carpi e Novara, in programma lunedì 13 luglio 2020 alle ore 20.30 presso lo stadio Cabassi di Carpi. Gli emiliani padroni di casa, guidati in panchina da mister Giancarlo Riolfo, dovrebbero scegliere un 4-3-1-2 come modulo di partenza e questo undici titolare schierato in campo: Nobile; Pellegrini, Sabotic, Varga, Sarzi Puttini; Saber, Pezzi, Saric; Jelenic; Vano, Biasci. Il Novara allenato da Banchieri dovrebbe rispondere schierato dal 1′ con un 4-3-3: Lanni; Barbiari, Sbraga, Pogliano, Cagnano; Nardi, Buzzegoli, Bianchi; Gonzaez Piscitella; Pinzauti.

PRONOSTICO E QUOTE

Diamo infine uno sguardo alle quote offerte dall’agenzia Snai per il pronostico su Carpi Novara. Netto favore del pronostico per i padroni di casa dal momento che il segno 1 è quotato a 1,90, mentre poi si sale a quota 3,20 in caso di pareggio (segno X) e la vittoria esterna del Benevento (segno 2) varrebbe 3,90 volte la posta in palio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA