Diretta/ Carpi Perugia (risultato finale 0-0): pareggio giusto in alta quota!

- Fabio Belli

Diretta Carpi Perugia. Streaming video e tv del match valevole per l’undicesima giornata d’andata del campionato di Serie C nel girone B.

carpi marcellusi lapresse 2020 640x300
I giocatori del Carpi (LaPresse)

DIRETTA CARPI PERUGIA (RISULTATO FINALE 0-0): PARI GIUSTO IN UN MATCH DI ALTA QUOTA!

Allo stadio “Sandro Cabassi” di Carpi si è da poco concluso il match tra i padroni di casa e il Perugia per uno 0-0 finale tutto sommato giusto ma che alla formazione ospite allenata da Fabio Caserta, che qui si presentava da capolista, dopo un avvio stentato sta un po’ stretto: infatti nel finale della prima frazione e nel corso della ripresa i Grifoni hanno avuto diverse occasioni per passare in vantaggio mentre la squadra di Sandro Pochesci solamente dopo alcuni cambi si è risistemata e ha smesso di ballare al cospetto di un avversario che si è comunque mostrato più dotato tecnicamente. Al 75’ il neo entrato Giovannini infatti rivitalizza il Carpi e ci prova dalla distanza mentre al 79’ gli umbri falliscono un buon contropiede con la coppia d’attacco: nel finale, complici anche i cambi e qualche errore, il risultato non cambia più ma gli emiliani all’88’ avrebbero la palla giusta ma il difensore ospite Sgarbi salva tutto. Alla fine è 0-0 e un punto a testa che consente al Carpi di mettere fieno in cascina in chiave play-off e al Perugia di restare in vetta, almeno in attesa dei match del girone che ancora mancano. (agg. di R. G. Flore)

DIRETTA CARPI PERUGIA IN STREAMING VIDEO: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Carpi Perugia sarà trasmessa in chiaro in diretta streaming video via internet sul sito ufficiale di Elevensports e sulle piattaforme come Facebook, Twitter o Instagram del broadcaster che detiene i diritti del campionato di Serie C in esclusiva, ma li sta divulgando in queste settimane in chiaro per far fronte a un attacco informatico che ha fatto crollare la piattaforma a disposizione degli abbonati.

FORCING UMBRO ALLA RICERCA DEL GOL!

Il secondo tempo del match tra Carpi e Perugia si apre sullo stesso canovaccio dei primi 45’, ovvero una contesa divertente e dai ritmi alti, anche se il risultato fatica a sbloccarsi: gli umbri si mostrano subito pericolosi con Sounas che su una sponda di Bianchimano fallisce da un’ottima posizione (46’); poco dopo il tecnico di casa Pochesci deve ricorrere a due cambi, di cui uno forzato, inserendo Varoli al posto dell’infortunato Sabotic e poi Giovannini in luogo dell’attaccante Thago Cejias. Al 58’ è l’onnipresente Rosi, un motorino instancabile a sinistra, ad andare al tiro che termina alto, mentre due minuti dopo è ancora il centrocampista Sounas a inserirsi da dietro ma sulla sua conclusione c’è l’intervento decisivo del difensore Gozzi. Il Perugia, così come era accaduto nel finale di primo tempo, cresce pian piano e mette alle corde un Carpi che comunque si difende in maniera ordinata anche se rischia come al 66’ quando Melchiorri viene liberato davanti a Rossini ma il portiere carpigiano esce alla grande e sventa il pericolo. (agg. di R. G. Flore)

GRANDE OCCASIONE PER ROSI AL 41′!

Allo stadio “Sandro Cabassi” di Carpi si è da poco concluso il primo tempo della sfida tra gli emiliani allenati da Sandro Pochesci e il Perugia capolista di Fabio Caserta. Frazione divertente e giocata a buoni ritmi con i biancorossi padroni di casa bravi a intimorire gli umbri mentre gli ospiti rispondevano con Melchiorri al 24’ per quella che fino ad ora è la migliore occasione da annotare sul tabellino e che segna l’ingresso in partita degli ospiti dopo un avvio balbettante. Al 28’ una chance simile al suo collega d’attacco Bianchimano anche se nemmeno questi inquadra la porta difesa da Rossini: il finale è in crescendo per l’undici di Caserta che va vicino al vantaggio non solo con un tiro di Moscati che però manca di precisione (36’) ma anche con Rosi, il migliore dei suoi, che al 41’ sugli sviluppi di un corner colpisce di testa ma anche lui non trova lo specchio della porta. Nella ripresa il Carpi saprà rispondere a questo Perugia-diesel o riuscirà a fermare la capolista? (agg. di R. G. Flore)

CHANCE PER MELCHIORRI AL 24′!

Allo stadio “Sandro Cabassi” di Carpi, i biancorossi padroni di casa ospitano il Perugia per quello che è non solo uno scontro d’alta classifica ma anche uno degli incroci più interessanti di questo pomeriggio di gare di Serie C: la formazione di Sandro Pochesci, quinta in classifica, vuole fare lo sgambetto alla capolista allenata da Fabio Caserta, togliendo una soddisfazione e al contempo avvicinandosi proprio agli umbri in chiave promozione. E nel corso dei primi 20 minuti di questo primo tempo proprio il Carpi parte più convinto (tiro di Sabonic già al 2’) e conquista due corner di fila; gli ospiti danno segni di vita al 9’ con una incursione di Rosi anche se a latitare fino ad ora sono le vere occasioni da rete. E proprio l’ex terzino della Roma è una spina nel fianco per la difesa carpigiana tanto che al 16’ è una bella chiusura di Maurizi a evitare guai peggiori su un cross dello stesso Rosi dalla destra (ed è poi ancora lui al 20’ a conquistare un calcio d’angolo per gli ospiti). Al 24’ ecco finalmente il Perugia: l’attaccante del Grifone si avventa di testa su un cross di Moscati ma non inquadra di poco la porta. (agg. di R. G. Flore)

IN CAMPO, VIA!

Siamo pronti a dare la parola al campo per la diretta tra Carpi e Perugia: prima di udire il fischio d’inizio però diamo un occhio anche a qualche numero fin qui segnato. Gli emiliani sono reduci dalla sconfitta di misura nello scontro diretto con il Modena (2-1) e protagonisti di un buon avvio di campionato (cinque vittorie, due pareggi e tre sconfitte), con tredici gol fatti e nove subiti. Il Perugia vuole proseguire l’eccellente momento di forma, dopo la netta vittoria contro l’altra corazzata Padova (3-0), ma non sarà facile sul campo del Carpi. Gli umbri vantano sei vittorie, due pareggi e altrettante battute d’arresto, condite da sedici reti segnate e undici subite. Ora diamo la parola al campo, via!

CARPI PERUGIA: I TESTA A TESTA

I precedenti della diretta di Carpi Perugia sono 9, ma quella di oggi sarà la prima gara disputata in Serie C. Le due compagini si sono sempre affrontate in cadetteria, eccezion fatta per un match di Coppa Italia. Il bilancio è nettamente in favore del Grifone che ha vinto 5 gare, se si considerano anche gli scontri al Renato Curi, contro le 3 dei loro avversari e appena 1 pareggio. L’ultimo precedente risale a due stagioni fa quando entrambe le squadre erano in Serie B, un match disputato al Cabassi e vinto dagli ospiti con il risultato di 0-1 grazie a una rete di Federico Melchiorri a tempo ormai scaduto. Anche all’andata la gara si chiuse, al Curi, con la vittoria per 1-0 degli ospiti. Il Grifone si trovò a sbagliare un’occasione decisiva con Moscati dal dischetto alla fine del primo tempo, subendo il gol della sconfitta a 14 minuti dalla fine con Benjamin Mokulu. Curiosità vuole che gli ultimi tre match siano finiti con la vittoria della squadra in trasferta, la gara precedente a queste due infatti è un 2-1 del Perugia in Emilia dell’aprile del 2018. In quell’occasione la gara fu aperta da una rete di Di Carmine con raddoppio all’ora di gioco di Gustafsson. Nel finale Concas accorciò le distanze senza però regalare punti ai suoi.

CARPI PERUGIA: SFIDA D’ALTA CLASSIFICA

Carpi Perugia, domenica 15 novembre 2020 alle ore 15.00 presso lo stadio Cabassi di Carpi, sarà una sfida valevole per l’undicesima giornata d’andata del campionato di Serie C nel girone B. Ancora sfida d’altra classifica per entrambe le formazioni che, attraverso una serie di big match, stanno testando le loro ambizioni di primato. Il Perugia nel turno infrasettimanale ha coronato la sua lunga rincorsa vincendo alla grande il big match contro il Padova: 3-0 e aggancio ai Biancoscudati in classifica, con gli umbri che si sono confermati tra le squadre più in forma del campionato. Il Carpi invece ha perso sul campo del Modena, un’altra sfida che avrebbe potuto spedire in orbita la formazione allenata da Pochesci ma che si è rivelata un’occasione persa: sin dall’inizio di questa stagione il Carpi ha messo in mostra potenzialità importanti, mancando però l’assalto a quelle che potevano essere le partite giuste per salire in orbita verso il primo posto. Quella col Perugia, classifica alla mano, potrebbe essere dunque già una partita-verità nel cammino di entrambe le compagini.

PROBABILI FORMAZIONI CARPI PERUGIA

Le probabili formazioni di Carpi Perugia, sfida che andrà in scena presso lo stadio Cabassi di Carpi. I padroni di casa saranno schierati dal tecnico Sandro Pochesci con un 3-4-1-2: Rossini; Gozzi, Venturi, Sabotic; Bayeye, Ghion, Fofana, Lomolino; Maurizi; Giovannini, Biasci. Gli ospiti guidati in panchina da Fabio Caserta schiereranno questo undici dal primo minuto, con un 3-5-2 come modulo di partenza: Fulignati; Angella, Monaco, Sgarbi; Rosi, Dragomir, Moscati, Sounas, Favalli; Melchiorri, Bianchimano.

QUOTE E PRONOSTICO

Per chi vorrà scommettere sulla sfida di Serie C tra Carpi e Perugia queste sono le quote offerte dall’agenzia di scommesse Snai. Per quanto riguarda la vittoria interna, la quota proposta è di 2.75, per il segno X con l’eventuale pareggio la scommessa paga 2.95 volte la posta, mentre l’eventuale affermazione esterna viene offerta a una quota di 2.90.

© RIPRODUZIONE RISERVATA