Diretta/ Cesena Ancona Matelica (risultato finale 2-0): gol, chiude Pierini all’85’!

- Fabio Belli

Diretta Cesena Ancona Matelica. Streaming video e tv del match valevole per l’ottava giornata d’andata del campionato di Serie C.

Cesena Gubbio Twitter 2021 1 640x300
Diretta Gubbio Fermana, Serie C girone B 2^ giornata (da Twitter)

DIRETTA CESENA ANCONA-MATELICA (RISULTATO FINALE 2-0): LA CHIUDE PIERINI AL MINUTO 85!

Allo stadio “Orogel-Manuzzi” il Cesena si rilancia in campionato e lo fa a spese dell’Ancona Matelica, una delle squadre più in forma di questo avvio di torneo: 2-0 il risultato finale per la formazione di Viali, al termine di un match comunque molto equilibrato anche se a prevalere alla fine sono stati i bianconeri. Il vero spartiacque è stata la rete di Bortolussi nel primo tempo che ha di fatto rotto l’equilibrio e costretto i dorici, comunque ben messi in campo, a rincorrere per tutta la ripresa ma senza mai trovare lo spunto vincente. Anzi, nel finale il Cesena chiudeva la contesa grazie alla bella rete del numero 10 Pierini che dalla distanza infilava Vitali per la seconda volta. 2-0 e game, set, match a favore dei romagnoli che comunque nel complesso hanno meritato, mentre per l’Ancona Matelica uno stop per adesso fisiologico e arrivato durante una trasferta su un terreno ostico. (agg. di R. G. Flore)

DIRETTA CESENA ANCONA MATELICA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Cesena Ancona Matelica è una di quelle che per questo turno di campionato saranno trasmesse sulla televisione satellitare, col match che sarà proposto sul canale numero 253 di Sky. Per assistere alla partita di Serie C resta comunque valido l’appuntamento con il portale Eleven Sports, che fornisce tutte le gare del campionato in diretta streaming video: anche qui è possibile sottoscrivere un abbonamento, ma anche acquistare di volta in volta il singolo match.

OSPITI IN FORCING, CI PROVA SERENI!

Allo stadio “Orogel-Manuzzi” di Cesena è ripreso da pochi minuti l’incontro tra i bianconeri di William Viali e l’Ancona Matelica guidato da Gianluca Colavitto, sotto di una rete al termine del primo tempo per effetto della rete di Bortolussi. In questa ripresa sono in campo gli stessi effettivi e i dorici ospiti provano a partire forte per raddrizzare il risultato mentre i bianconeri romagnoli per adesso puntano a non scoprirsi troppo al cospetto dei biancorossi, comunque poco efficaci in attacco, e a mantenere così l’esiguo ma prezioso punto di vantaggio. Ma questa strategia pagherà fino al triplice fischio del direttore di gara? Tra gli ospiti il più attivo è Sereni e al minuto 55 è il difensore Ciofi a murare la conclusione dell’attaccante, evitando grattacapi al portiere di casa Nardi. (agg. di R. G. Flore)

GOL DI BORTOLUSSI AL 36′!

Allo stadio “Orogel-Manuzzi” di Cesena si è da poco concluso un equilibratissimo primo tempo della sfida tra i padroni di casa e l’Ancona Matelica: al termine dei primi 45’ il punteggio recita infatti 1-0 pur in una sfida sostanzialmente bloccata e di attendismo, non sono mancate. Ai punti leggermente meglio i romagnoli, pericolosi già al 23’ con Rigoni (provvidenziale il salvataggio del difensore marchigiano Iotti) anche se al minuto 30 Rolfini, trovatosi a tu per tu col portiere bianconero Nardi, invece di trafiggerlo mandava incredibilmente fuori. Gol sbagliato, gol subito e così al 34’ ecco il vantaggio degli uomini di Viali: ancora bravo Rigoni che lancia Bortolussi, col numero 9 più freddo di Rolfini e bravo a insaccare alle spalle di Vitali. 1-0 e Cesena in vantaggio sul finire del primo tempo! Nel finale i biancorossi provano a pervenire subito al pareggio usando l’arma del tiro da fuori, ma senza esito: nella ripresa assisteremo a un ‘ritorno’ marchigiano o il Cesena saprà mantenere questo preziosissimo vantaggio? (agg. di R. G. Flore)

FASE INIZIALE DI STUDIO DEL MATCH

Allo stadio “Orogel-Manuzzi” va in scena questo pomeriggio uno degli incroci più interessanti del panorama di gare odierno della Serie C, una sfida che un tempo aveva il profumo di categorie superiori: il Cesena di William Viali, reduce da un inizio di torneo altalenante, riceve la visita del lanciatissimo Ancona Matelica allenato da Gianluca Colavitto; e nei primi 15’ di gara la prima occasione è per i biancorossi ospiti che vanno subito al tiro con Rolfini. In questa fase iniziale nessuna delle due compagini mira a prendere il comando delle operazioni e così va in scena una sfida a scacchi a centrocampo: episodio dubbio al 12’ quando proprio Rolfini cade in are avversaria ma per il direttore di gara non è rigore e anzi ammonisce l’attaccante anconetano per simulazione. (agg. di R. G. Flore)

IN CAMPO, SI COMINCIA!

Cesena Ancona-Matelica, una delle partite più interessanti nel girone B di Serie C, è dietro l’angolo. Studiamo meglio il rendimento delle due squadre: i romagnoli hanno vinto quattro volte e lo hanno fatto sempre in trasferta, dove hanno un percorso netto e hanno ottenuto i loro risultati con il minimo sforzo avendo battuto 2-1 la Lucchese e poi 1-0 Viterbese, Olbia e Grosseto. Peccato che al Manuzzi siano arrivati solo due pareggi, a fronte della sconfitta contro il Modena: i romagnoli hanno in generale incassato appena 3 gol e hanno cinque clean sheet, ma con sole 6 reti all’attivo non possono ancora sperare di migliorare la loro posizione.

Vola l’Ancona-Matelica, che ha vinto le ultime 4 partite e dopo il ko di Pescara all’esordio non ha più perso: 16 punti in 6 giornate, solo vittorie al Del Conero ma anche 4 punti in trasferta, con un totale di ben 15 gol realizzati e 6 subiti. Sarà dunque una partita intensa e di grande qualità, almeno questo ci dicono le premesse fondate su quanto visto finora: per sapere come andranno le cose al Manuzzi non dobbiamo fare altro che metterci comodi, lasciare che a parlare siano i protagonisti sul terreno di gioco e gustare l’emozionante diretta di Cesena Ancona-Matelica, che finalmente sta per cominciare! (agg. di Claudio Franceschini)

CESENA ANCONA MATELICA: I TESTA A TESTA

In vista di Cesena Ancona-Matelica possiamo dare uno sguardo ai precedenti di questa partita, che ci raccontano di una buona tradizione: certo l’ultimo incrocio è del 2010 (l’Ancona si era imposto al Manuzzi per 2-0, grazie ai gol di Matias Miramontes e Salvatore Mastronunzio su rigore), ma in generale si parla di 14 sfide. I marchigiani ne hanno vinte 5, i romagnoli 4: dunque un bilancio in equilibrio, con anche una vittoria esterna per parte. Va ricordato che queste due compagini si sono affrontate solo in Serie B, almeno a livello di campionato; abbiamo infatti un 2-1 esterno del Cesena nel settembre 1985, per la fase a gironi di Coppa Italia.

Avendo ricordato l’ultimo successo dell’Ancona-Matelica in trasferta, riferito all’ultima partita in assoluto, possiamo ora dire che il Cesena non batte i marchigiani in casa dal febbraio 1996: l’allenatore della squadra bianconera era Marco Tardelli ed era successo tutto nel secondo tempo. Il Cesena si era portato in vantaggio con Aldo Dolcetti – in seguito allenatore del Milan Primavera, come ricorderete – l’Ancona aveva pareggiato con un rigore di Edoardo Artistico (gol numero 17 in campionato) ma aveva perso al 79’ per effetto della rete di Alessandro Teodorani. (agg. di Claudio Franceschini)

CESENA ANCONA MATELICA: FORMAZIONI AMBIZIOSE

Cesena Ancona Matelica, in diretta domenica 10 ottobre 2021 alle ore 14.30 presso lo stadio Dino Manuzzi-Orogel Stadium di Cesena, sarà una sfida valevole per l’ottava giornata d’andata del campionato di Serie C. Prosegue la corsa verso la vetta di due squadre che stanno vedendo crescere le loro ambizioni col passare delle giornate. Dopo lo scivolone casalingo contro il Modena, il Cesena ha immediatamente opposto una reazione andando ad espugnare il campo del Grosseto grazie a una rete messa a segno da Bortolussi.

Al momento nel girone B l’Ancona Matelica è però la squadra del momento: col 3-2 interno contro l’Imolese la squadra di Colavitto ha messo in fila la sua quinta vittoria consecutiva, assestandosi al secondo posto in classifica a una sola lunghezza dalla Reggiana capolista. Le due squadre tornano ad affrontarsi dai tempi della Serie B, ultimo incrocio a Cesena datato 2 aprile 2010 con i marchigiani che si sono imposti o-2. Ultima vittoria del Cesena in casa contro l’Ancona datata 18 febbraio 1996, 2-1 per i romagnoli il risultato finale.

PROBABILI FORMAZIONI CESENA ANCONA MATELICA

Le probabili formazioni di Cesena Ancona Matelica, match che andrà in scena al Dino Manuzzi-Orogel Stadium di Cesena. Per il CesenaWilliam Viali schiererà la squadra con un 4-3-3 come modulo. Questa la formazione di partenza: Nardi; Steffè, Ciofi, Pogliano, Yabre; Ardizzone, Rigoni, Ilari; Caturano, Bortolussi, C. Shpendi. Risponderà la Triestina allenata da Gianluca Colavitto con un 4-3-3 così schierato dal primo minuto: Avella; Di Renzo, Masetti, Iotti, Tofanari; D’Eramo, Iannoni, Gasperi; Rolfini, Faggioli, Sereni. 

LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

Per chi vorrà scommettere sul match al Dino Manuzzi-Orogel Stadium di Cesena, ecco le quote fissate dall’agenzia di scommesse Snai. La vittoria del Cesena con il segno 1 viene proposta a una quota di 2.35, l’eventuale pareggio con il segno X viene offerto a una quota di 3.10, mentre l’eventuale successo dell’Ancona Matelica, abbinato al segno 2, viene fissato a una quota di 3.00.

© RIPRODUZIONE RISERVATA