Diretta/ Cesena Lecco (risultato finale 0-2): Capogna trascina i suoi in finale!

- Mauro Mantegazza

Diretta Cesena Lecco streaming video e tv: la semifinale della poule scudetto Serie D si gioca in campo neutro a Foligno, orario e probabili formazioni

manuzzi cesena
Diretta Cesena Imolese (Foto LaPresse)

DIRETTA CESENA LECCO (0-2): BLUCELESTI IN FINALE

Diretta Cesena Lecco: è la squadra lombarda a trovare la finalissima della poule Scudetto della Serie D! I ragazzi di Mister Gaburro infatti trovano il pass per la finale di domenica battendo col risultato di 2-0 un feroce Cesena che pure ha provato fino all’ultimo a ribaltare il risultato sul tabellone, senza però riuscirci. Tutto accade nella ripresa: dopo un primo tempo molto equilibrato i lecchesi trovano maggior spazio nelle linee del romagnoli e non esitano a colpire la porta di Sarini. Al via della ripresa è subito Capogna a trovare la via del gol e il bomber dei blucelesti trova poi pure il raddoppio pochi minuti dopo al 61’. La girandola dei cambi non aiuta il Cesena a riaprire la sfida e nonostante le buone occasioni da gol create e i tre minuti di recupero. Il verdetto è però chiaro: il triplice fischio finale concede al Lecco la finale per la Poule scudetto della Serie D. (agg Michela Colombo)

INTERVALLO

Diretta Cesena Lecco: termina con lo 0-0 nel tabellone il primo tempo di questa semifinale per la poule scudetto della Serie D, pur dopo 45 minuti di gioco particolarmente godibili al Manuzzi. Al via infatti entrambe le squadre hanno impostato un ritmo di gioco abbastanza alto, che si è interrotto solo al 14’ in seguito dello scontro tra Benassi e Samake e che ha mandato in panchina lo stesso giocatore del Lecco. Non sono certo poi mancate le occasioni da gol, da parte di entrambe le compagini: nessuna di queste però è stata fortunata e sia Cesena che Lecco devono fare più attenzione nella fase finale del gioco. Da segnalare sul finale poi il tentativo in extremis di Alessandro di forare lo specchio avversario, che però non ha avuto successo. (Agg Michela Colombo)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Non sarà disponibile una diretta tv di Cesena Lecco: la partita valida come semifinale della poule scudetto di Serie D non godrà dunque nemmeno di una diretta streaming video, ma le informazioni utili del caso potranno arrivare attraverso le pagine ufficiali che le due società mettono a disposizione sui social network, consultabili gratuitamente. Consigliamo in particolare di rivolgervi a Facebook e Twitter.

IN CAMPO

Tutto è pronto per Cesena Lecco, nei pochi minuti che ci separano dal fischio d’inizio ricordiamo che la partita sarà diretta dall’arbitro Giuseppe Vingo della sezione Aia di Pisa. La terna arbitrale per la semifinale scudetto di Serie D sarà completata dai due guardalinee, che saranno i signori Mattia Roperto di Lamezia Terme e Ayoub El Filali che invece fa parte della sezione Aia di Alessandria. Quanto alla sede della sfida tra Cesena e Lecco, ricordiamo invece che romagnoli e lombardi stanno per scendere in campo allo stadio Enzo Blasone di Foligno, che naturalmente è in genere sede degli incontri del Foligno Calcio fin dalla sua inaugurazione nel 1983, anno nel quale la società umbra militava nell’allora Serie C1. Anche noto con il nome del quartiere in cui si trova (Santo Pietro), è stato in seguito intitolato a Enzo Blasone, storico calciatore e allenatore del Foligno, tra i primi calciatori italiani morti di sclerosi laterale amiotrofica. Adesso però le parole devono cedere il passo alla cronaca: si scende infatti in campo, Cesena Lecco sta finalmente per cominciare! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

IN CAMPIONATO

Verso la diretta di Cesena Lecco, possiamo naturalmente fare un paragone fra le stagioni di queste due società che hanno comunque entrambe ottenuto il primo posto nei rispettivi gironi di Serie D e di conseguenza la promozione in Serie C per la prossima stagione. In copertina mettiamo il Lecco, perché i lombardi sono stati protagonisti di una vera e propria marcia trionfale nel girone A: 86 punti di vantaggio con ventisette vittorie, cinque pareggi e due sconfitte su 34 partite disputate, ma soprattutto addirittura 27 punti di vantaggio sulla seconda Unione Sanremo, di conseguenza la promozione non è davvero mai stata in discussione per il Lecco in questo campionato. Il Cesena invece ha dovuto ingaggiare una dura lotta con il Matelica nel girone F, alla fine i romagnoli hanno avuto la meglio e conquistato il primo posto grazie a 83 punti, frutto di venticinque vittorie, otto pareggi e cinque sconfitte ma in 38 partite, dal momento che questo era uno dei giorni a 20 squadre del campionato di Serie D 2018-2019. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE DEL MATCH

Cesena Lecco, diretta dall’arbitro Giuseppe Vingo della sezione Aia di Pisa, si gioca alle ore 15.30 di oggi pomeriggio, venerdì 31 maggio, presso lo stadio Enzo Blasone di Foligno. Si tratta della prima semifinale nella poule scudetto della Serie D 2018-2019, una gara secca che stabilirà quale delle due squadre andrà a disputare domenica la finale di Perugia. Le altre formazioni in lotta sono l’Avellino e la Pergolettese, che qualche ora dopo si affronteranno a Gubbio nella seconda semifinale. La formula del campionato prevedeva che le nove vincitrici dei gironi, che grazie a ciò hanno già conquistato la promozione in Serie C, si affrontino per la conquista del simbolico scudetto della Serie D in un primo turno diviso in tre triangolari, con le tre prime e la migliore delle seconde a incrociarsi in semifinale per poi vivere la finale che decreterà la vincitrice dello scudetto. Cesena Lecco metterà di fronte due squadre di eccellente tradizione e che in questa stagione della Serie D 2018-2019 hanno vinto rispettivamente il girone F i romagnoli e il girone A i lombardi, autori di una vera e propria marcia trionfale.

PROBABILI FORMAZIONI CESENA LECCO

Parlando delle probabili formazioni di Cesena Lecco, ci basiamo sulle scelte dei due allenatori nelle uscite più recenti delle due squadre. Giuseppe Angelini potrebbe schierare il Cesena secondo il modulo 4-2-3-1: in porta Sarini, protetto da una retroguardia a quattro formata da Zamagni terzino destro, Viscomi e Rutjens centrali, Valeri a sinistra. La coppia in mediana potrebbe essere invece formata da Tola e Campagna, mentre sulla trequarti dovrebbero agire Marfella, Andreoli ed Alessandro in appoggio a Capellini, centravanti dei romagnoli. Quanto al Lecco, i lombardi allenati da Marco Gaburro potrebbero schierarsi in campo con un 4-3-3 che dovrebbe prevedere Corna, Merli Sala, Malgrati e Samake nella difesa a quattro davanti al portiere Safarikas. A centrocampo disegniamo invece un terzetto con Dragoni, Pedrocchi e Moleri, infine ecco il tridente d’attacco con gli esterni D’Anna e Silvestro in appoggio alla prima punta Capogna.

© RIPRODUZIONE RISERVATA