Diretta/ Cittadella Lecce (risultato finale 2-2): Proia manca il colpo vincente!

- Fabio Belli

Diretta Cittadella Lecce. Streaming video DAZN del match valevole per la sedicesima giornata d’andata del campionato di Serie B.

Serie B
Serie B risultati 23^ giornata (Foto LaPresse)

DIRETTA CITTADELLA LECCE (RISULTATO 2-2): TRIPLICE FISCHIO

Allo Stadio Piercesare Tombolato le formazioni di Cittadella e Lecce si annullano a vicenda pareggiando per 2 a 2. Nel primo tempo i padroni di casa tentano di prendere subito in mano le redini del match trovando il gol del vantaggio subito in avvio all’8′ grazie alla rete messa a segno da Ogunseye, su assist di D’Urso. Gli ospiti non rimangono però a guardare e reagiscono fino a ristabilire l’equilibrio iniziale al 18′ per merito di Coda, su suggerimento di Tachtsidis. I granata perdono per infortunio Tsadjout, rimpiazzato da Rosafio, ed i giallorossi ne approfittano per completare la rimonta con la doppietta firmata da Coda al 44′. Nel secondo tempo i veneti centrano un palo con un colpo di testa di Ogunseye e trovano la nuova parità grazie a Tavernelli, di testa, al 65′ con l’aiuto di Donnarumma. Nell’ultima parte della sfida il Citta fallisce un paio di occasioni interessanti per strappare la vittoria sia al 69′ con Rosafio che all’81’ con Proia. Il punto guadagnato quest’oggi consente rispettivamente al Cittadella di portarsi a quota 27 ed al Lecce di salire a 25 punti nella classifica della Serie B. (cronaca Alessandro Rinoldi)

DIRETTA CITTADELLA LECCE IN STREAMING VIDEO: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Cittadella Lecce non viene trasmessa sui canali della nostra televisione, salvo variazioni di palinsesto: l’appuntamento è riservato in esclusiva ai possessori di un abbonamento alla piattaforma DAZN, che garantisce tutte le partite del campionato di Serie B in diretta streaming video. Per assistere al match dovrete dunque dotarvi di apparecchi mobili come PC, tablet o smartphone oppure utilizzare una smart tv che sia dotata di connessione a internet.

E’ INIZIATA LA RIPRESA

Arrivati al sessantacinquesimo minuto, ovvero passata ormai da qualche istante l’ora di gioco, il risultato tra Cittadella e Lecce è cambiato nuovamente ed è adesso di 2 a 2. In queste prime battute del secondo tempo, iniziato con l’ingresso di Tavernelli al posto di D’Urso tra le file del Cittadella, le due compagini sembrano in un primo momento annullarsi a vicenda battagliando nel mezzo. Lentamente però i padroni di casa tornano a rendersi pericolosi fallendo un’occasione con Rosafio al 60′ e cogliendo un palo tramite il colpo di testa di Ogunseye al 61′. Il gol del nuovo pareggio viene raggiunto dai veneti al 65′ grazie allo spunto di Tavernelli, bravo a staccare di testa tra Lucioni e Meccariello sfruttando nel migliore dei modi il lancio dalla destra di Donnarumma. Tutto da rifare quindi e sfida che potrebbe essere decisa con una fiammata improvvisa nel finale. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FINE PRIMO TEMPO

Al termine del primo tempo le formazioni di Cittadella e Lecce sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo sull’1 a 2. I minuti scorrono sul cronometro ed i giallorossi conquistano terreno prezioso fino a firmare il gol del pareggio per merito di Coda, su assist di Tachtsidis al 18′. Le cose sembrano poi complicarsi per i granata quando si ritrovano costretti a rimpiazzare prematuramente Tsadjout con Rosafio già al 36′ a causa di un infortunio ed infatti gli ospiti approfittano del momento per siglare il raddoppio nel finale, precisamente al 44′, con lo stesso Coda, autore di una doppietta personale su suggerimento di Stepinski. Fino a questo momento il direttore di gara Marco Piccinini, proveniente dalla sezione di Forlì, ha ammonito Lucioni al 25′ soltanto tra le file del Lecce. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FASE INIZIALE DEL MATCH

Nel Veneto la partita tra Cittadella e Lecce è cominciata da una decina di minuti nel primo tempo ed il risultato è già di 1 a 0. Nelle fasi iniziali dell’incontro sono gli ospiti allenati da mister Corini a cercare di prendere in mano il controllo delle operazioni affacciandosi immediatamente in avanti ma i padroni di casa guidati dal tecnico Venturato non restano a guardare con le mani in mano e rispondono colpo su colpo agli spunti proposti dai rivali di giornata. I granata riescono quindi a spezzare l’equilibrio mettendo a segno la rete del vantaggio verso l’8′ con Ogunseye, bravo a capitalizzare il suggerimento vincente offertogli dal suo compagno D’Urso. I pugliesi sono dunque chiamati a rimontare sin dalle prime battute del match nonostante un discreto avvio di gara. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FORMAZIONI UFFICIALI!

Tra pochi minuti l’entusiasmante diretta di Cittadella Lecce comincerà: allo stadio Tombolato arrivano i salentini, che in 7 partite esterne hanno centrato 11 punti e hanno una difesa che incassa poco (8 reti) ma per contro un attacco che fatica molto di più rispetto al Via del Mare, avendo realizzato appena 11 gol. Il Lecce è tornato a vincere domenica, rimontando il Vicenza: non accadeva addirittura dal 2-1 del Bentegodi, era il 27 novembre e quindi il dicembre dei giallorossi è stato negativo, fatto al momento di 6 punti in altrettante partite con due sconfitte maturate contro Pisa e Spal. Il ko interno contro i toscani ha spezzato una serie positiva di 9 partite; dopo aver vinto sul campo del Chievo il Lecce ha segnato 7 gol in sei gare, ne aveva invece realizzati 22 nelle precedenti 9 e dunque è soprattutto dal punto di vista offensivo che deve provare a rimettersi in carreggiata. Chiaramente non sarà semplice contro il Cittadella, ma Eugenio Corini ha comunque a disposizione una corazzata con la quale può vincere il campionato: adesso mettiamoci comodi e stiamo a vedere quello che succederà al Tombolato, leggiamo insieme le formazioni ufficiali e poi Cittadella Lecce potrà davvero cominciare! CITTADELLA (4-3-1-2): Kastrati; Vita, Adorni, Perticone, D. Donnarumma; Proia, Iori, Branca; D’Urso; Tsadjout, Ogunseye. Allenatore: Roberto Musso LECCE (4-3-1-2): Gabriel; Adjapong, Lucioni, Meccariello, Zuta; L. Henderson, Tachtsidis, Bjorkengren; Mar. Mancosu; Stepinski, M. Coda. Allenatore: Eugenio Corini (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA CITTADELLA LECCE: I TESTA A TESTA

Sono appena quattro i precedenti di Cittadella Lecce: fanno tutti riferimento al campionato di Serie B, ma tra di loro c’è una distanza di nove anni essendo che i tornei nei quali le due squadre si sono incrociate sono il 2009-2010 e il 2018-2019. Ogni volta che i salentini hanno avuto i veneti come avversari hanno sempre centrato la promozione, e questo è un dato che gioca a favore di Eugenio Corini; tuttavia nel bilancio della sfida diretta il dominio è del Cittadella, che si è preso tre vittorie a fronte di un pareggio e, cosa ancor più incredibile, ha portato a casa sempre vittorie nette. Tanto che il computo dei gol segnati è di 13, a fronte di 3 subiti; addirittura nel 2010, con il Lecce già primo in classifica, il Cittadella si era presentato al Via del Mare e lo aveva battuto con un 5-1 senza alcuna discussione. Nell’ultimo episodio disputato al Tombolato i granata hanno festeggiato una vittoria altrettanto netta: 4-1 firmato in rimonta (dopo il gol di Andrea La Mantia) da una tripletta di Gabriele Moncini e il sigillo di Davide Adorni. L’altro incrocio in Veneto era andato in scena nell’ottobre 2009, e anche in quel caso il Cittadella – che era quello di Claudio Foscarini – aveva dominato: a segno Diego Oliveira, Matteo Ardemagni e Leonardo Pettinari, al 90’ il Lecce era rimasto in 10 per l’espulsione di Marino Defendi. (agg. di Claudio Franceschini)

CITTADELLA LECCE: CORINI DEVE VINCERE!

Cittadella Lecce in diretta dallo stadio Pier Cesare Tombolato di Cittadella, in programma mercoledì 30 dicembre 2020 alle ore 15.00, sarà una sfida valevole per la sedicesima giornata d’andata del campionato di Serie B. Veneti in emergenza Covid: dopo aver chiesto il rinvio contro il Chievo a causa delle tante assenze, dovranno provare a ripartire in un incrocio di calendario di certo non tra i più agevoli. Il Lecce infatti ha ritrovato la via del successo battendo in rimonta, domenica scorsa, il Vicenza tra le mura amiche dello stadio Via del Mare, riproponendosi in zona play off dopo le due sconfitte consecutive contro Pisa e Spal. Il Cittadella ha 2 partite disputate in meno, potenzialmente i granata vincendo i 2 recuperi sarebbero soli in testa alla classifica: per questo lo scontro col Lecce potrà essere cruciale per capire se salire direttamente in Serie A sarà possibile, oppure se come negli ultimi anni l’obiettivo della squadra di Venturato sarà un piazzamento play off per poi provare a giocarsi il grande salto negli spareggi, che hanno però riservato amarezze nelle ultime stagioni.

PROBABILI FORMAZIONI CITTADELLA LECCE

Le probabili formazioni di Cittadella Lecce, sfida che andrà in scena presso lo stadio Pier Cesare Tombolato di Cittadella. I padroni di casa saranno schierati dal tecnico Roberto Venturato con un 4-3-1-2: Kastrati; Perticone, Adorni, Camigliano, Donnarumma; Proia, Iori, Branca; D’Urso; Tsadjout, Rosafio. Gli ospiti guidati in panchina da Eugenio Corini schiereranno questo undici dal primo minuto, con un 4-3-1-2 come modulo di partenza: Gabriel; Adjapong, Lucioni, Meccariello, Calderoni; Paganini, Tachtsidis, Henderson; Mancosu; Coda, Falco.

LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

Per chi vorrà scommettere sulla sfida del campionato di Serie B tra Cittadella e Lecce, l’agenzia di scommesse Snai offre le quote sul match con la vittoria interna fissata a 2.55, l’eventuale pareggio proposto a una quota di 3.85, mentre chi vorrà puntare sull’affermazione in trasferta, la quota offerta è di 3.25.

© RIPRODUZIONE RISERVATA