DIRETTA/ Cittadella Spal (risultato 0-0) streaming video tv: finisce a reti bianche!

- Fabio Belli

Diretta Cittadella Spal. Streaming video e tv del match valevole per l’ottava giornata d’andata del campionato di Serie B

Serie B
(Foto LaPresse)

DIRETTA CITTADELLA SPAL (RISULTATO 0-0): FINE GARA

Vita riceve palla sulla destra e tenta il cross ma viene bloccato agevolmente da Thiam. Ospiti vicini al gol. Latte Lath mette in mezzo un pallone per Seck, anticipato all’ultimo da una grande chiusura in angolo di Benedetti. Risponde il Cittadella con Giacomo Beretta. Il nuovo entrato ci prova dalla distanza, con Thiam che blocca il pallone. Al 73esimo il giovane Colombo si mette in mostra. L’attaccante ci prova da lontano, impegnando severamente Kastrati che respinge in angolo. Doppio cambio per i granata: fuori Antonucci e Vita, dentro D’Urso e Mazzocco. Latte Lath rientra sul destro, ma tarda troppo col pallone tra i piedi e gli viene impedito di calciare. Punizione di Benedetti all’87esimo, con la SPAL che riesce a ad allontanare il pallone senza però sfruttare il contropiede. Esce Latte Lath, al suo posto Crociata. Poco dopo Tounkara entra al posto di Okwonkwo tra le fila dei padroni di casa. Nei minuti di recupero Mazzocco ha una chance interessante. Conclusione centrale del granata, con Thiam che blocca palla senza problemi. Prima del fischio finale Luca Mora rileva Seck (agg. di F.D. Zaza).

SECK SFIORA LA RETE

Nessun cambio effettuato dai due allenatori durante l’intervallo. In avvio di ripresa Seck ha una buona occasione per sbloccare il risultato. Affondo dell’attaccante, che entra in area dalla destra e mette in mezzo un pallone deviato da un avversario e respinto da Kastrati. La Spal insiste. Punizione battuta da Viviani, con il pallone spazzato da un giocatore granata in fallo laterale. Ospiti rigenerati dall’intervallo, padroni di casa sorpresi e confusi. Pasticcio tra Perticone e Cassandro, con la palla che rotola pericolosamente verso la porta vuota ma Benedetti riesce a spazzare via, salvando il risultato. Al 57esimo, Baldini prova il destro da fuori area, ma il pallone viene respinto e poi spazzato via da Capradossi. Doppia sostituzione per i veneti: escono Baldini e Pavan, entrano Beretta e Danzi. Ammonito Branca (agg. di F.D. Zaza).

CITTADELLA VICINO AL GOL

Vita prova a lanciare subito per Okwonkwo, anticipato alla grande da Capradossi che fa ripartire l’azione della Spal. Gli Estensi provano ad alzare il baricentro, ma sbattono sistematicamente contro la difesa granata. Ammonito Dickmann: fallo ai danni di Okwonkwo. Branca prova a premiare il tagli in area di Okwonkwo, ma Dickmann devia in angolo. Alla mezzora Baldini riceve palla al limite e calcia verso la porta, ma debolmente trovando la comoda risposta di Thiam. Al 37esimo Okwonkwo riceve palla in area, si gira e al momento della conclusione viene chiuso in angolo da Tripaldelli. Insiste il Cittadella. Baldini rientra sul destro e calcia, trovando l’ennesimo corner per una deviazione di Capradossi. Qualche minuto dopo Viviani serve in area Seck, ma Pavan interviene prima e spazza via il pallone. Colombo prova il tiro dal limite, spedendo la palla altissima sopra la traversa. Prima dell’intervallo Seck prova ad entrare di forza in area dalla destra, ma viene chiuso da Adorni.

INIZIO PARTITA

Gorini schiera il suo Cittadella con il 4-3-1-2, con Kastrati tra i pali e una difesa composta da Cassandro, Perticone, Adorni e Benedetti. Pavan dirige la mediana, completata da Vita e Branca. Antonucci giostra sulla trequarti, alle spalle di Baldini e Okwonkwo. Clotet risponde con il 4-2-3-1, che si può trasformare in un 4-3-3 a seconda delle esigenze. Capradossi e Vicari saranno davanti a Thiam, con Dickmann e Tripaldelli nel ruolo di terzini. Viviani-Esposito è il suo di centrocampo, con Seck, Mancosu e Latte Lath alle spalle di Colombo. Ammonito Pavan: subito un giallo in casa Cittadella, per un fallo al limite dell’area. Branca serve sulla sinistra Benedetti, che prova il cross trovando la chiusura in angolo di Esposito. Ci prova Adorni. Il centrale difensivo colpisce di testa sugli sviluppi del corner, con Thiam che blocca la palla in due tempi. Ammonito Seck: primo giallo anche in casa SPAL. Benedetti effettua un cross dalla sinistra, centrando Okwonkwo con il pallone che poi si spegne sul fondo. Si mette in mostra Antonucci. Il talento scuola Roma riceve palla in area da Branca e, da buona posizione, calcia alto. Al 13esimo, Mancosu riceve palla sulla trequarti e prova la conclusione, che termina altissima sopra la traversa.

SI COMINCIA!

Cittadella Spal, ci siamo: al Tombolato i veneti vanno a caccia della seconda vittoria consecutiva, cosa che non accade dalle prime due giornate di un campionato che al momento non ha zone grigie per Edoardo Gorini. Quattro vittorie e tre sconfitte, un colpo in trasferta (allo Stirpe appena prima della sosta per le nazionali) ma anche una sconfitta interna (contro il Lecce), 9 gol segnati a fronte di 10 incassati, una differenza reti dunque negativa che stona con quello che sarebbe l’obiettivo, ovvero la promozione (finalmente).

La Spal sta facendo ancora peggio, e per ora rischia di non fare i playoff come già accaduto lo scorso anno: gli estensi al momento hanno raccolto due vittorie e due pareggi, dunque hanno perso tre volte e soprattutto in trasferta hanno sempre perso, cadendo sì di misura ma anche in ogni singola partita giocata lontano dal Mazza. Vedremo se la quarta sfida esterna rappresenterà finalmente un’inversione di tendenza che naturalmente serve eccome alla squadra, che si deve togliere di dosso qualche ruggine e tornare a blindare la porta (è successo solo contro il Pordenone): al Tombolato è finalmente tutto pronto, dunque noi possiamo metterci comodi e lasciamo che a parlare sia il campo perché la diretta di Cittadella Spal sta per cominciare! (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA CITTADELLA SPAL STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA DI SERIE B

La diretta tv di Cittadella Spal sarà affidata ai canali della televisione satellitare: la Serie B infatti è trasmessa integralmente su Sky, e dunque gli abbonati potranno assistere a questa partita sfruttando anche il servizio di diretta streaming video grazie all’applicazione Sky Go. Sarà una visione in mobilità anche quella garantita da DAZN, che come nella passata stagione resta il fornitore di tutti i match del campionato cadetto (in questo caso potrà essere utilizzata anche una smart tv dotata di connessione a internet).

CITTADELLA SPAL: I TESTA A TESTA

A circa due ore dalla diretta di Cittadella Spal, per l’ottava giornata di Serie B, ci pare doveroso dare spazio anche allo storico che unisce i due club, protagonisti questa sera. I dati utili infatti non ci mancano: dal 1998 a oggi le due squadre si sono scontrate e viso aperto in ben 18 occasioni, pure registrate tra terzo e secondo campionati nazionale, ma pure in Coppa Italia Lega Pro e nella Supercoppa di Lega (ma solo nella fase a gironi).

Il bilancio che ne ricaviamo, per tale scontro diretto, ci racconta poi di ben 9 successi ottenuti dalla Spal e solo 4 affermazioni del Cittadella, come anche di 5 pareggi recuperati entro il triplice fischio finale. Segnaliamo che pure l’ultimo testa a testa tra Cittadella e Spal è ben recente, visto che risale solo alla scorsa stagione della Serie B. Nel campionato 2020-21 ricordiamo che pure fu un successo per parte, in favore per i padroni di casa (e con gli ospiti pure rimasti a secco). (agg Michela Colombo)

CITTADELLA SPAL: PARTITA DA TRIPLA!

Cittadella Spal, in diretta domenica 17 ottobre 2021 alle ore 20.30 presso lo stadio Pier Cesare Tombolato di Cittadella, sarà una sfida valevole per l’ottava giornata d’andata del campionato di Serie B. Faccia a faccia tra due squadre ambiziose ma alla ricerca della giusta continuità. Il Cittadella è arrivato alla sosta mettendo in archivio un successo molto importante, la vittoria sul Frosinone di misura che ha permesso ai granata di risalire al settimo posto in classifica, in un cammino comunque già complicato da tre sconfitte subite nelle prime sette uscite di campionato, alle quali hanno fatto da contraltare quattro vittorie.

Dall’altra parte la Spal è reduce da un pareggio per 2-2 contro il Parma che ne ha di nuovo rallentato l’esplosione verso la zona nobile della classifica. Solo 8 punti finora per gli estensi che stanno andando avanti tra alti e bassi che non hanno permesso loro di trovare il passo giusto per proporsi in pianta stabile in zona play off. Al 12 dicembre 2020 risale l’ultimo incrocio in campionato tra le due formazioni in Veneto, vittoria per 2-0 del Cittadella grazie alle reti messe a segno da Proia e da Gargiulo. La Spal non espugna lo stadio Tombolato dall’1-2 datato 3 dicembre 2016, allora furono decisivi i gol di Bonifazi e Zigoni.

PROBABILI FORMAZIONI CITTADELLA SPAL

Le probabili formazioni di Cittadella Spal, match che andrà in scena allo stadio Pier Cesare Tombolato di Cittadella. Per il CittadellaEdoardo Gorini schiererà la squadra con un 4-3-1-2 come modulo. Questa la formazione di partenza: Kastrati; Vita, Perticone, Adorni, Donnarumma; Mazzocco, Pavan, Branca; Tounkara; Baldini, Okwokwo. Risponderà la Spal allenata da Pep Clotet con un 4-2-3-1 così schierato dal primo minuto: Thiam; Dickmann, Vicari, Capradossi, Tripaldelli; Viviani, Esposito; Seck, Mancosu, Crociata; Colombo.

LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

Per chi vorrà scommettere sul match al Pier Cesare Tombolato di Cittadella, ecco le quote fissate dall’agenzia di scommesse Snai. La vittoria del Cittadella con il segno 1 viene proposta a una quota di 2.25, l’eventuale pareggio con il segno X viene offerto a una quota di 3.05, mentre l’eventuale successo della Spal, abbinato al segno 2, viene fissato a una quota di 3.40.

© RIPRODUZIONE RISERVATA