Diretta/ Civitanova Perugia (risultato finale 3-1): derby di Champions alla Lube!

- Michela Colombo

Diretta Civitanova Perugia, risultato finale 3-1: la Lube porta a casa il derby di Champions League per il gruppo B, vittoria molto convincente su una Sir Safety apparsa sotto tono.

civitanova lube volley 2020 facebook 640x300
Diretta Civitanova Perugia - La formazione della Lube (da Facebook Legavolley)

DIRETTA CIVITANOVA PERUGIA (RISULTATO FINALE 3-1): 25-22, 22-25, 25-20, 25-23

Civitanova Perugia 3-1: va alla Lube il derby valido per la Champions League di volley. I parziali sono 25-22, 22-25 25-20, 25-23: partita combattuta come potevamo aspettarci, nel quarto set i marchigiani hanno subito messo il naso avanti ma, a differenza di quanto accaduto in precedenza, non sono riusciti a staccarsi e la Sir Safety ha così avuto l’occasione per prendersi il tie break, riuscendo anche a sorpassare sul 17-18 e poi ancora arrivando avanti sul 22-23. È stato qui però che i marchigiani hanno mostrato più voglia di vincerla: scatto con parziale di tre punti a evitare una lunga coda di cambi palla e magari appunto una sconfitta nel set che avrebbe portato a giocare l’insidioso quinto. Nella classifica del gruppo B di Champions League dunque Civitanova si porta da sola al comando staccando la stessa Sir Safety e Tours, ma i francesi devono ancora giocare il loro secondo impegno mentre l’Arkasspor, che chiude la classifica, ha già disputato tre partite perdendole tutte e senza portare a casa nemmeno un set, dunque bisognerà aspettare per avere un quadro definitivo della situazione. (agg. di Claudio Franceschini)

CIVITANOVA PERUGIA (RISULTATO 2-1): 25-22, 22-25, 25-20

Civitanova Perugia 25-20: il terzo set della partita di Champions League va agli archivi con il punteggio di 25-20, e dunque la Lube che rimette il naso avanti portandosi ad un parziale dalla vittoria. Sembra che le due squadre si stiano spartendo i vari momenti del match: se Perugia era scattata con maggiore decisione nel secondo parziale, questa volta sono i marchigiani che riescono a condurre le danze fin dall’inizio e, arrivati al timeout tecnico sul risultato di 8-7, rientrati in campo iniziano a macinare gioco e palloni a terra con un parziale di 5-2, non amplissimo ma comunque utile a scavare un solco e prendersi un po’ di tranquillità in vista del finale. Per di più, la Lube allunga ancora: dal 13-11 arriva un 6-3 che porta a sei le lunghezze di margine su una Sir Safety che non riesce a trovare continuità offensiva e non mette a terra due palloni consecutivi se non in paio di occasioni. Così la Lube riesce a chiudere sul 25-20, parziale più pesante rispetto a quello dei set precedenti: adesso sta alla Sir Safety provare a guadagnarsi il tie break decisivo, vedremo se gli umbri saranno in grado di farlo. (agg. di Claudio Franceschini)

CIVITANOVA PERUGIA ARSIZIO IN DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Civitanova Perugia sarà trasmessa su Rai Sport e Rai Sport +, due canali che trovate sul digitale terrestre: appuntamento quindi in chiaro per tutti sulla televisione di stato, più precisamente ai numeri 57 e 58. In assenza di un televisore, sarà come sempre la stessa emittente a fornire la possibilità di seguire la partita tramite il servizio di diretta streaming video, accedendo senza costi aggiuntivi al sito di Ray Play. CLICCA QUI PER LO STREAMING VIDEO SU RAIPLAY

CIVITANOVA PERUGIA (RISULTATO 1-1): 25-22, 22-25

Civitanova Perugia 1-1: il secondo set della partita di Champions League si chiude sul punteggio di 22-25. Reazione immediata della Sir Safety, che capisce di dover alzare il ritmo e lo fa: prende subito il comando del parziale, avanza sul 4-9 e poi ancora sul 5-10 mettendo alle strette la Lube. I marchigiani vanno sotto anche 9-14, ma poi iniziano a rispondere: come nel primo set piazzano un parziale importante, questa volta un 7-3 che li porta a una sola lunghezza di ritardo. Perugia viene messa nuovamente sotto pressione, reagisce con un altro break e poi riesce a toccare quota 20 per prima allungando anche nel risultato, senza mai dare ai biancorossi la possibilità di pareggiare. Un vantaggio psicologico non indifferente, anche se Civitanova resta incollata nel punteggio; non riesce però a invertire l’esito del parziale, e la Sir Safety conquista due palle set consecutive importantissime, anche come spinta emotiva. Ancora una volta è buona la prima, e dunque siamo in totale parità e anche la Lube deve accettare di riprendere daccapo il filo del discorso, aspettavamo una bella partita ed è quanto stiamo vivendo. (agg. di Claudio Franceschini)

CIVITANOVA PERUGIA (RISULTATO 1-0): 25-22

Civitanova Perugia 1-0: intrigante primo set nella partita di Champions League, che si conclude con il vantaggio da parte della Lube (punteggio 25-22). Match che sta rispettando le premesse, almeno per quello che possiamo vedere fino a questo momento: grande equilibrio, tanto che fino al 10-12 in favore della Sir Safety non c’erano mai stati due punti di vantaggio in termini assoluti (se non sullo 0-2) e in seguito l’unico break di un certo tenore è stato quello degli umbri, che si sono portati sul 13-16 con il vantaggio più ampio della serata. La Lube però non è rimasta a guardare, anzi da quel momento ha trovato ritmo e con un parziale di 6-1 ha messo il naso avanti sul 19-17, andando poi a condurre le danze fino a guadagnare due set point consecutivi. Sfruttato il primo, adesso Civitanova conduce le danze e sarà interessante valutare quale sarà la reazione di Perugia, subito chiamata a rispondere per non uscire mentalmente da una partita che si mette subito in salita. (agg. di Claudio Franceschini)



© RIPRODUZIONE RISERVATA