Diretta Combinata Bormio/ Alexis Pinturault vince! Kilde e Meillard a podio

- Michela Colombo

Diretta Combinata Bormio: info streaming video Rai, favoriti e orario per la prova della Coppa del mondo di sci maschile, oggi 29 dicembre 2019.

super-G Kriechmayr
Diretta super-G Saalbach: Vincent Kriechmayr (LaPresse)

Si è chiusa ufficialmente la diretta della combinata di Bormio, prima prova della Coppa del mondo di sci maschile 2020 e ora possiamo giustamente festeggiare il trionfo di Alexis Pinturalt!. Il francese aveva subito ipotecato la sua vittoria, ma si è dovuto attendere che pure lo sciatore con l’ultimo tempo nel super-G di questa mattina arrivasse al traguardo per averne l’ufficialità: con questo trionfo dunque il transalpino mette da parti punti piò che mai pesanti per la Coppa del mondo, scioccando un brutto colpo al nostro Dominik Paris, che invece, colpa di una brutta manche in slalom, oggi si è dovuto accontentare della 26^ piazza al termine della gara. Hanno invece completato il podio finale della combinata di Bormio Kilde e Meillard, mentre nella top ten ecco di fila Tonetti, Cochran Siegle, Allegre, Trikhichev, Caviezel, Muriser e Jansrud. Per casa Italia si festeggia dunque l’ottimo quarto piazzamento di Tonetti: gli altri compagni però hanno raggiunto ben poco con Schieder, Paris e Bosca oltre il 25^ gradino. (agg Michela Colombo)

PINTURAULT IPOTECA LA VITTORIA

Ormai non è in dubbio la vittoria di Alexis Pinturault nella Combinata di Bormio, prima prova di tal genere per la Coppa del mondo di sci maschile 2020! Il francese infatti pur non avendo brillato in super-g ha però ben fatto nella seconda manche di slalom, approfittando anche di alcuni brutti errori dei rivali più quotati nella classifica dei tempi: per lui il miglior crono di 2.32.56, dopo aver firmato il 58.17 in slalom. Secondo gradino del podio dunque per Kilde, con il terzo crono di Meillard, che ha ben figurato anche tra i pali stretti. Nulla da fare quindi per il nostro Dominik Paris: dopo aver condotto un buon Super-g, l’azzurro ha commesso errori fatali nello slalom (disciplina che mai gli è andata a genio) e al momento staziona solo alla 19^ posizione, ma potrebbe ancora scendere. Chi ha invece fatto molto bene è stato l’altro azzurro Riccardo Tonetti, quarto con il crono complessivo di 2,34,43. Ma ora di nuovo parola alla pista, perchè non è ancora finita alla Stelvio! (agg Michela Colombo)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA COMBINATA DI BORMIO

La diretta della combinata di Bormio avrà inizio alle ore 11.00, quando si presenterà al cancelletto di partenza la prima atleta per la manche di super-G, mentre lo slalom è in programma alle ore 14.00. Diciamo subito che l’appuntamento per tutti gli appassionati sarà in diretta tv sui canali che ormai da molti anni sono i punti di riferimento per lo sci: Rai Sport + HD (canale numero 57 del telecomando, disponibile anche al numero 5057 della piattaforma satellitare Sky) e il canale tematico Eurosport, disponibile anche sulla piattaforma Sky. Se non potrete mettervi davanti a un televisore negli orari della gara, ci saranno anche le possibilità fornite dalla diretta streaming video, gratuita sul sito Internet ufficiale della Rai (www.raiplay.it), oppure riservato agli abbonati per quanto riguarda Eurosport Player e Sky Go. Ricordiamo inoltre la possibilità di seguire il live timing sul sito ufficiale della Federazione internazionale per essere sempre aggiornati su come stanno andando le cose alla Stelvio (www.fis-ski.com) con i tempi di tutti gli atleti in gara in tempo reale.  CLICCA QUI PER LO STREAMING VIDEO SU RAIPLAY

COMINCIA LO SLALOM

Eccoci al via della seconda manche della combinata di Bormio, lo slalom che chiuderà questo primo appuntamento per questa disciplina in questa edizione della Coppa del mondo di sci e davvero siamo impazienti di dare il via al primo sciatore. La Stelvio, lo abbiamo già visto questa mattina, si è rivelata una pista molto complicata da affrontare oggi e ricca di tranelli: pure i distacchi anche in vetta alla graduatoria sono minimi e tra i pali stretti oggi potrebbe accadere di tutto. Non scordiamo poi che tra i protagonisti più attesi vi sono anche tanti italiani in grado di lottare per il podio se non per la vittoria. Paris ha infatti trovato il secondo crono al termine del Super-g mentre Bosca si è classificato undicesimo e Tonetti è solo 17^ ma con un ritardo di +1,60 da Kilde, primo in classifica. Staremo a vedere dunque che cosa accadrà in questa seconda manche. la diretta della Combinata di Bormio sta per avere di nuovo inizio. (agg Michela Colombo)

KILDE PRIMO NEL SUPER G. BENE GLI ITALIANI

Si è chiusa solo pochi istanti fa la prima manche della combinata di Bormio per la Coppa del mondo di sci maschile, e con un poco di ritardo rispetto alle previsioni, date le necessarie opere di soccorso per Neumayer, vittima di un grave incidente in questo Super-G. In attesa di avere buone notizie sulle condizioni dello sciatore austriaco, presto trasportato in ospedale per i primi accertamenti, segnaliamo che il migliore questa mattina sulla Stelvio è stato senza dubbio il norvegese Kilde che pure ha fatto ben poco di più rispetto al nostro Dominik Paris, secondo e con solo tre centesimi da recuperare nello slalom oggi pomeriggio, seconda prova della Combinata di Bormio . Terzo gradino del podio per Vincent Kreichmayer altro stra favorito per la vittoria di questa gara sulla Stelvio, mentre subito dietro arrivano nella top ten Allegre, Kryenbuhel (che, pur partito col pettorale numero 47 di nuovo fa paura dopo l’ottima discesa di questo weekend), Caviezel, Mayer, Meillard, Cater e Danklmaier. Da sottolineare poi l’eccezionale prova dell’azzurro Bosca, fermo all’11^ posizione con il crono di 1.34.29 e dunque un ritardo di solo +10,87 da norvegese. Sarà na seconda manche infuocata a Bormio! (agg Michela Colombo)

GARA INTERROTTA

Momento di stop nella manche del super G per la diretta della combinata di Bormio per la coppa del mondo di sci. L’attività in pista alla Stelvio si è infatti interrotta per permettere il soccorso a Christopher Neumayer, vittima di una gravissima caduta al via della sua prova sulla neve di Bormio. L’austriaco, poco dopo il cancelletto di partenza e prima del primo intertempo, infatti è caduto di schiena e andato a sbattere contro le reti di protezione a lato della pista: la dinamica dell’incidente ci fa presagire a un infortunio davvero grave e subito i commissari di pista hanno chiamato l’elicottero per poter portare in ospedale lo sciatore, dove si spera, la prognosi sia positiva. Tornando alla pista ricordiamo che al momento deve ancora partire dal cancelletto della Stelvio lo sciatore con il pettorale numero 36 (su 50) e al momento dello stop, la classifica dei tempi vede in vetta Kilde, seguito a soli tre centesimi da Paris e a +0,35 da Kriechmayer: completano la top ten provvisoria Allegre, Caviezel. Mayer, Meillard, Cater, Dankelmaier e Bosca. (agg Michela Colombo)

KILDE SUBITO IN TESTA

Siamo a circa metà della diretta della prima manche della Combinata di Bormio, per la Coppa del mondo di sci maschile e mentre sono passati al traguardo della Stelvio i primi venti sciatori dei 45 iscritti al Super G, ecco che nella classifica dei tempi spicca la prima posizione di Aleksander Aamodt Kilde. Il norvegese era certo uno dei favoriti oggi nella prima combinata di stagione e giustamente ha brillato sulla complicata neve di Bormio, firmando il primo crono di 1,33,42. Dietro il nostro Dominik Paris, che già ieri si è confermato re della Stelvio facendo doppietta nella discesa di questo weekend. L’azzurro ha messo a segno una fantastica prestazione, segnando il crono di 1,33.45,  che gli ha valso a lungo un posto nel corner del più veloce, almeno finchè non è sceso Kilde: il gap però col primo in classifica è solo di +0,03, colmabile nello slalom della seconda manche (anche se non sarà affatto facile). Il terzo gradino del podio provvisorio in questa prima parte della combinata di Bormio spetta a Vincent Kriechmayer, mentre bella top five rientrano Meillard e Cater. Da segnalare l’out di Simonet, Monsen e Aerni: gli ultimi due sono poi rimasti beffati dalla Stelvio e finiti contro le barriere di sicurezza. (agg Michela Colombo)

AL VIA IL SUPER G

Si accende la diretta della prima manche della diretta della Combinata di Bormio e certo prima di dare spazio al primo atleta pronto al cancelletto per disputare il Super G, diamo uno sguardo pure al calendario della Coppa, dove la tale gara fa oggi la sua prima apparizione stagionale. Da programma ufficiale infatti i protagonisti del circo bianco, dopo la combinata di Bormio di oggi, saranno di nuovo impegnati in questo tipo di gara il prossimo 17 gennaio a Wengen sul Lauberhorn Mannlichen Jungfrau e pure sarà prevista una terza prova in Austria e Hinetrstoder il 28 febbraio. Va poi aggiunto per maggior chiarezza che per da quest’anno la FIS ha previsto una piccola variazione nel regolamento della combinata: il migliore della prima manche partita per primo anche nella seconda. I recuperi dunque dal fondo saranno più complicati per gli slalomisti. Ma ora diamo la parola alla pista, via!

L’ANNO SCORSO

A poche ore dalla diretta della combinata di Bormio, la prima prova di questo genere per la Coppa del Mondo di sci maschile 2020, certo non possiamo non fare riferimento alla passata stagione del circus bianco, dove però questa gara della insita natura mista non venne disputata sulla Stelvio (in tal caso il riferimento è alla stagione 2017). Nella passata stagione della Coppa del mondo di sci infatti la combinata fece comparsa nel calendario solo in due occasioni, a Wengen, dove celebrammo la vittoria di Marco Schwarz (seguito da Muffat Jeandet e Pinturault) e a Bansko dove invece a salire sul primo gradino del podio di Pinturalt, seguito questa volta da Marcel Hirscher e Hadalin. Entrambi i vincitori in carica di questo tipo di prova però oggi rischiano di non poter difendersi: il francese come abbiamo visto prima non è in condizioni ottimali, mentre pure l’austriaco non ha sulle spalle grandi allenamenti. Ci attende dunque una gara davvero aperta oggi sulla Stelvio.

ORARIO E PRESENTAZIONE

Ecco che la Coppa del Mondo di sci maschile fa di nuovo tappa sulla Stelvio e oggi, domenica 29 dicembre 2019, assisteremo alla diretta della combinata di Bormio, la prima della stagione del circo bianco 2019-2020. Siamo allora ben curiosi di dare la parola alla neve: oggi infatti saranno le prove di super G e slalom a tenerci compagnia sulla pista della Valtellina e certo il pronostico della gara ci appare ben nebuloso. Essendo solo la prima prova della combinata della stagione e tenuto conto che tale gara arriva in un weekend dedicato alle discipline veloci, è ben difficile individuare un favorito assoluto: pure è facile che sia qualche specialista della velocità a mettersi in luce, anche perché alcune star tra i pali stretti si stanno concentrando su altre tappe della Coppa del mondo. Chiaramente la sorpresa è dietro l’angolo, tenuto conto della stessa natura mista della gara: di certo lo spettacolo non mancherà.

DIRETTA COMBINATA BORMIO: FAVORITI E AZZURRI

Come detto prima, per la diretta della combinata di Bormio, prima prova della disciplina nella Coppa del mondo di sci maschile, ci appare ben complicato individuare un favorito preciso: pure però come detto prima, oggi ci sono maggiori chance che si mettano in mostra gli specialisti del Super-G piuttosto che i tecnici dei pali stretti, tenuto conto del calendario della Coppa. In tal senso non possiamo non considerare nomi dello squadrone austriaco come Vincent Kriechmayr e Matthias Mayer, ma pure i norvegesi Kilde e Jansrud. Citazione a parte è per il francese Alexis Pinturault, che rimane in dubbio per la diretta della combinata di Bormio, dopo il fastidio all’adduttore rimediato solo pochi giorni fa sulla Gran Risa. Attenzione poi all’austriaco Marco Schwarz che solo in settimana ha sciolto le sue riserve sulla sua presenza, importante dopo il sesto posto ottenuto in gigante in Alta Badia. Per gli italiani non possiamo non parlare di Dominik Paris: l’azzurro è davvero il re della Stelvio e sebbene la combinata non sia proprio nelle sue corde, in una giornata buona, lo sciatore di Merano potrebbe regalarci davvero una grande emozione. Chissà però che dirà la neve della Stelvio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA