DIRETTA/ Gigante parallelo Alta Badia: ha vinto Rasmus Windingstad! Male gli italiani

- Michela Colombo

Diretta Gigante Parallelo Alta Badia: Rasmus Windingstad ha vinto la prova della Gran Risa battendo in finale Stefan Luitz. Male i due italiani in gara e Pinturault, fuori ai sedicesimi.

Pinturault combinata Diretta combinata: Alexis Pinturault (Foto LaPresse)

DIRETTA GIGANTE PARALLELO ALTA BADIA: HA VINTO WINDINGSTAD!

Il gigante parallelo dell’Alta Badia, prova di Coppa del Mondo di sci alpino, è stato vinto da Rasmus Windingstad: nei quarti di finale abbiamo assistito anche all’eliminazione di un altro dei favoriti, ovvero Henrik Kristoffersen che è stato battuto da Roland Leitinger incassando addirittura un distacco di 78 centesimi, un’enormità in una prova così breve. A questo punto si sono disputate le semifinali, che hanno incoronato il tedesco Stefan Luitz e il norvegese Rasmus Windigstad; le altre gare invece riguardavano i piazzamenti, e possiamo dunque dire che in settima posizione è arrivato Kristoffersen che se non altro si è rifatto del flop di giornata; il quinto classificato è stato il norvegese Lucas Braathen (ottima prova dunque per il colosso dello sci alpino, che ha piazzato ben tre rappresentanti ai quarti di finale) che ha avuto la meglio su Mattias Roenngren. A giocarsi il podio erano Leif Nestvold-Haugen e Roland Leitinger, e i 60 punti nella classifica di Coppa del Mondo se li è presi l’austriaco, infine appunto la grande finale andata, con un distacco di 41 centesimi, a Windingstad. Sospiro di sollievo per Kristoffersen, che guadagna anche punti in classifica rispetto ai principali inseguitori, soprattutto Pinturault che come detto è stato eliminato al primo turno; il norvegese guadagna anche nella classifica del gigante, anche se Nestvold-Haugen gli riprende qualcosa ma non ancora in maniera sufficiente a impensierirlo. (agg. di Claudio Franceschini)

GIGANTE PARALLELO ALTA BADIA: ITALIANI ELIMINATI

Il gigante parallelo in Alta Badia è in corso: siamo agli ottavi di finale, e purtroppo la situazione per gli italiani è tutt’altro che rosea. Tutti i nostri rappresentanti sono già stati eliminati: sono usciti di scena Simon Mauberger, che ha inforcato prima del traguardo contro Dominik Raschner, e Hannes Zingerle battuto per ben 41 centesimi dal norvegese Rasmus Windigstad. Dunque non assisteremo ad un trionfo azzurro, nè ad un podio con un nostro sciatore in questo gigante parallelo; del resto fin dal primo turno abbiamo avuto grandi sorprese, perchè Alexis Pinturault che era sicuramente uno dei favoriti per la vittoria è stato battuto dallo svedese Mattias Roenngren, che lo ha scalzato dalla gara con la bellezza di 62 centesimi di vantaggio (poi negli ottavi di finale lo scandinavo se l’è vista con Loic Meillard e ha superato il turno. Tra i qualificati ai quarti troviamo il già citato Windingstadt, lo svizzero Justin Murisier, gli altri norvegesi Leif Haugen-Nestvold e Lucas Braathen e il tedesco Stefan Luitz: tra poco dunque spazio a questi otto sciatori. (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE IL GIGANTE PARALLELO IN ALTA BADIA

Il Gigante parallelo in Alta Badia, dopo le qualificazioni in programma nel pomeriggio, avrà inizio alle ore 18,15. Diciamo subito che l’appuntamento per tutti gli appassionati sarà in diretta tv anche su Rai Due, che si aggiunge per le gare italiane ai canali che ormai da molti anni sono i punti di riferimento per lo sci: Rai Sport + HD (canale numero 57 del telecomando, disponibile anche al numero 5057 della piattaforma satellitare Sky) e il canale tematico Eurosport, disponibile sulle piattaforme Sky e DAZN. Se non potrete mettervi davanti a un televisore negli orari della gara, ci saranno anche le possibilità fornite dalla diretta streaming video, gratuita sul sito Internet ufficiale della Rai (www.raiplay.it), oppure riservato agli abbonati per quanto riguarda Eurosport Player e Sky Go. Ricordiamo inoltre la possibilità di seguire il live timing sul sito ufficiale della Federazione internazionale per essere sempre aggiornati su come stanno andando le cose in Val Gardena (www.fis-ski.com) con i tempi di tutti gli atleti in gara in tempo reale.  CLICCA QUI PER LO STREAMING SU RAIPLAY

GIGANTE PARALLELO ALTA BADIA: SI COMINCIA!

Comincia la diretta del gigante parallelo in Alta Badia e tutto è pronto sulla Gran Risa: chi manca però è il vice leader della classifica della Coppa del mondo di sci maschile Vincent Kriechmayr. Prima ancora di cedere la prima posizione della graduatoria generale a Kristoffersen (vincitore solo ieri del gigante), l’austriaco aveva già dichiarato il suo forfait per la prova di oggi sulla Gran Risa, pur conscio del pericolo sorpasso in classifica. L’austriaco infatti ha affermato di volersi concentrare sulle prove di coppa previste a Bormio nei prossimi giorni, tenuto conto che a breve si ripeterà alla Stelvio la gara di discesa che non è stata disputata per neve in Val Gardena. Si prospetta dunque un vero tour de force per Kriechmayr che ha quindi riorganizzato in maniera differente il suo programma di lavoro. Pur senza l’austriaco non mancheranno i protagonisti in questa diretta del gigante parallelo: si parte!

L’ANNO SCORSO

Siamo sempre più vicini al via della diretta del gigante parallelo in Alta Badia ma certo nell’attesa dobbiamo anche ricordare che cosa era successo in questa disciplina solo nella passata stagione. I nostri riferimenti non sono risicati: nella Coppa del Mondo di sci alpino 2019 furono ben 3 ma solo uno di questi fu di gigante e non di slalom speciale (Oslo e Stoccolma). L’unico riferimento è dunque alla prova di gigante che si è svolta sempre alla Gran Risa a circa metà dicembre, dove ben ricordiamo la vittoria di Marcel Hirscher, davanti a Thibaut Favrot e al connazionale Alexis Pinturault (oggi tra i favoriti al podio). Ricordiamo però che l’anno scorso abbiamo pure assistito ai Mondiali di Are in Svezia: qui però il parallelo vide la competizione mista a squadre e fu la svizzera con Holdener, Yule. Danioth e Zenhausern ad avere la meglio.

IL PUNTO DI RIFERIMENTO

In attesa di dare la parola alla neve della Gran Risa per la diretta del gigante parallelo in Alta Badia, certo non possiamo non fare un passo indietro fino alla stagione della Coppa del Mondo del 2018, quando proprio alla Dolomiti ebbe luogo la medesima prova. Nel 19 dicembre 2017 infatti ebbe luogo la gara del gigante parallelo in Alta Badia e ben ricordiamo allora la splendida vittoria dello svedese Matts Olsson. Lo sciatore di Eda, vero veterano del circo bianco infatti era riuscito a piegare prima l’austriaco Marcel Hirscher in semifinale e poi nella finalissima il norvegese Henrik Kristoffersen, centrando certo la gara della vita. Olsson infatti ha trovato proprio in questa occasione la sua prima vittoria in carriera in Coppa del mondo, trionfo che venne poi accostato ai già tre podi ottenuti (un secondo posto e due terzi sempre in gigante). Lo svedese, che ormai pare vicino al ritiro dalle scene, ha poi oggi una nuova chance per mettersi in mostra, potendo sfruttare anche l’assenza dell’austriaco.

ORARIO E PRESENTAZIONE

Nuovo appuntamento per la Coppa del mondo di sci maschile sulla Gran Risa: oggi, lunedì 23 dicembre 2019 ci allieterà la diretta del Gigante Parallelo dell’Alta Badia, prima prova a due della stagione, ma seconda tappa della stagione sulla pista della Gran Risa, dopo il gigante che si è svolto solo ieri mattina. Dopo quindi la gara femminile, andata in scena solo pochi giorni fa St Moritz e che ha visto la vittoria di Petra Vlhova, ora tocca gli uomini mettersi alla prova in questa disciplina davvero spettacolare che negli ultimi anni sta trovando sempre più consenti anche tra il pubblico. A rendere poi la gara di oggi ancor più speciale, oltre al valore della prova come dei partecipanti al cancelletto, ecco che la federazione ha deciso di far disputare la diretta del Gigante parallelo in notturna, sotto i fari della Gran Risa.

DIRETTA GIGANTE PARALLELO: FAVORITI E AZZURRI

Vista la recente promozione della disciplina e la sua natura inusuale per lo sci alpino, certo ci pare complicato oggi dare dei favoriti certi per la diretta del gigante parallelo in Alta Badia, ma pure vi sono alla vigilia dei personaggi che dobbiamo certo tenere d’occhio. Non possiamo allora non tenere conto del personaggio di Aleksander Aamodt Kilde, che pur avendo ottenuto non moltissimo sulla neve dell’Alta Badia, pure ha tutte le carte in mano per fare una prova straordinaria questa sera, migliorando anche il solo secondo posto raccolto alla Bird Of Prey in Super G. Primo rivale del norvegese sarà naturalmente chi quella gara a Beaver Creek l’ha vinta e quindi lo svizzero Marco Odermatt, che pure dopo l’occasione sfumata ieri in gigante ha voglia di mettersi in mostra. Da tenere sempre conto poi per il podio naturalmente Alexis Pinturault, che ha preparato con grande cura le gare in Alta Badia. Il francese ha grandi ambizioni per la Coppa del mondo generale e certo rimane un rivale molto pericoloso tra i pali. Per gli azzurri però la lista dei favoriti si restringe enormemente: teniamo però d’occhio De Aliprandini e Moelgg, che ieri hanno fatto bene pur non brillando sempre nella prova alla Gran Risa.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Sci

Ultime notizie