Diretta/ Cremona Trieste (risultato finale 75-80) streaming video tv: Davis 23 punti

- Claudio Franceschini

Diretta Cremona Trieste streaming video tv: orario e risultato live della partita che si gioca per il recupero della 13^ giornata nel campionato di basket Serie A1, in campo al PalaRadi.

Cremona basket
Diretta Cremona Trento, Serie A1 30^ giornata (da facebook.com/VanoliBasketCremona)

DIRETTA CREMONA TRIESTE (RISULTATO 75-80): DAVIS 23 PUNTI

Il match tra Cremona e Varese termina sul 75-80. Andiamo a scoprire tutti i realizzatori del match. Cremona: Harris 22, Spagnolo 6, McNeace 6, Pecchia 12, Poeta 6, Tinkle 3, Cournooh 8, Dime 8, Tinkle 7. Varese: Konate 6, Cavaliero 6, Campogrande 6, Davis 23, Mian 15, Delia 13, Grazulis 8, Lever 1, DeAngeli 2, Konate 6. Varese che vince sul campo di Cremona guidata da un ottimo Davis, 23 i punti messi a referto. (agg. Umberto Tessier)

DELIA 13 PUNTI

Il terzo quarto tra Cremona e Varese termina sul 59-68. Andiamo a scoprire tutti i realizzatori del match. Cremona: Harris 13, Spagnolo 6, McNeace 4, Pecchia 12, Poeta 4, Tinkle 3, Cournooh 5, Dime 8, Tinkle 7. Varese: Konate 6, Cavaliero 6, Campogrande 6, Davis 17, Mian 9, Delia 13, Grazulis 8, Lever 1, DeAngeli 2. Varese piazza un parziale di 17-26 e si porta avanti su Cremona. Un terzo periodo giocato ad altissimi livelli per la compagine ospite. (agg. Umberto Tessier)

DIRETTA CREMONA TRIESTE STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

Non sarà possibile assistere alla diretta tv di Cremona Trieste, che non è una delle partite trasmesse sui canali della nostra televisione per questo recupero della 13^ giornata di Serie A1. Il massimo campionato di basket da questa stagione è stato acquisito da Discovery Plus, che ne è broadcaster ufficiale: di conseguenza questa e tutte le altre gare saranno fornite agli abbonati (il servizio è a pagamento) in diretta streaming video, mentre sul sito www.legabasket.it troverete tutte le informazioni utili come il tabellino play-by-play e il boxscore aggiornato in tempo reale.

INTERVALLO LUNGO

Cremona e Varese vanno all’intervallo lungo sul 42-42. Andiamo a scoprire tutti i realizzatori del match. Cremona: Harris 13, Spagnolo 4, McNeace 4, Pecchia 7, Poeta 2, Tinkle 3, Cournooh 3, Dime 2. Varese: Konate 2, Cavaliero 3, Campogrande 3, Davis 9, Mian 6, Delia 13, Grazulis 6. Un secondo periodo che ha visto grandissimo equilibrio in campo. Con un parziale di 22-17 Cremona ha ripreso Varese nel punteggio. Le due squadre vanno ora al riposo. (agg. Umberto Tessier)

HARRIS 8 PUNTI

Il primo quarto tra Cremona e Varese termina sul 20-25. Andiamo a scoprire tutti i realizzatori del match. Cremona: Harris 8, McNeace 4, Tinkle 3, Cournooh 3, Dime 2. Varese: Konate 2, Cavaliero 3, Campogrande 1, Davis 4, Mian 4, Delia 7, Grazulis 4. Primo periodo che viaggia sul filo dell’equilibrio come si evince dal primo parziale. Le due squadre stanno giocando a buoni ritmi, vedremo cosa accadrà nel secondo periodo. (agg. Umberto Tessier)

PALLA A DUE!

La diretta di Cremona Trieste sta per prendere il via. L’ultimo arrivato in casa Vanoli è un centro senegalese del 1992, Malik Dime: per il momento ha inciso molto poco (4,0 punti e 5,0 rimbalzi, giocando oltre 30 minuti a partita) ma chiaramente ha sempre la possibilità di migliorare statistiche e impatto sulle sorti di una Vanoli che arriva da sei sconfitte consecutive. Dime aveva iniziato la sua stagione con il Maccabi Rishon; qui aveva segnato 7,4 punti per gara, e anche nelle sue precedenti esperienze (il Lavrio in Grecia, poi Andorra) aveva dimostrato di non essere un grande realizzatore, non arrivando mai in doppia cifra.

Lo aveva invece fatto in passato: nelle 46 partite totali giocate tra Vogosca, Ura e Rilski Sportist, tra il 2018 e il 2019, il centro senegalese ha messo 15,2 punti. Certo, si trattava di contesti diversi ma questo ci dice che Dime, che ha disputato due anni all’Università di Washington e ha avuto un breve passaggio in G-League, certamente sa come si segna ed è quello che proverà a fare anche per coach Paolo Galbiati. Magari a cominciare da questa partita interna che si annuncia davvero molto delicata per la sua squadra: a tale proposito dobbiamo dire che qui al PalaRadi è finalmente tutto pronto, dunque mettiamoci comodi perché la palla a due di Cremona Trieste si alza! (agg. di Claudio Franceschini)

CREMONA TRIESTE: IL PROTAGONISTA

L’atteso protagonista nella diretta di Cremona Trieste è Adrian Banks: è lui infatti ad aver vinto il premio di MVP della 12^ giornata di cui parlavamo prima, e dunque ora ci si aspetta che possa replicare sul parquet del PalaRadi. Banks è stato il grande trascinatore dell’Allianz che ha incredibilmente battuto Milano: ha chiuso con 19 punti e 5 rimbalzi, tirando 3/8 dall’arco e 4/10 complessivamente, aggiungendo anche un perfetto 8/8. In questa stagione ha già superato quota 20 punti, segnandone 23 al Taliercio; la prova negativa è invece arrivata nella sconfitta interna contro Varese, partita nella quale non è andato oltre i 6 punti con 0/4 dall’arco, e anche 6 palle perse.

Banks è ormai un grande veterano del nostro campionato: ci è arrivato per indossare la canotta della già citata Varese – in due diverse occasioni – ma poi è stato anche giocatore di Avellino, Brindisi e Fortitudo Bologna. Una guardia con punti nelle mani, forse un po’ troppo discontinuo e non esattamente devastante quando conta davvero, ma certamente per Franco Ciani e Trieste è una risorsa importante (segna 15,3 punti a partita in questo campionato): da quella partita contro Milano sono passati 24 giorni, ma Banks spera di mantenere lo stesso rendimento… (agg. di Claudio Franceschini)

PER LA VANOLI È DURA!

Cremona Trieste, che sarà in diretta al PalaRadi mercoledì 12 gennaio – con palla a due alle ore 20:00 – si gioca per il recupero della 13^ giornata nel campionato di basket Serie A1 2021-2022. Sfida durissima per la Vanoli, che però ha ritrovato la vittoria giusto nel fine settimana: importantissimo il successo contro Sassari nel quale ha brillato lo straordinario Andrea Pecchia (48 di valutazione) per 2 punti che hanno permesso di abbandonare l’ultimo posto in classifica e tenere il passo della Fortitudo Bologna, anche se chiaramente resta tanto lavoro da fare.

Trieste invece ha fatto il colpo grosso, anzi grossissimo: è infatti diventata la prima squadra a battere Milano, fermandone la corsa (dopo 11 vittorie consecutive) all’Allianz Dome. Il problema è che da allora sono passati 24 giorni e l’Allianz non ha più giocato: questo chiaramente potrebbe avere delle conseguenze sull’approccio alla partita da parte dei ragazzi di Franco Ciani. Vedremo allora come andranno le cose nella diretta di Cremona Trieste, mentre aspettiamo che si giochi noi possiamo fare qualche rapida considerazione sui temi principali che possono emergere dalla serata del PalaRadi.

DIRETTA CREMONA TRIESTE: RISULTATI E CONTESTO

Potremmo considerare la diretta di Cremona Trieste come la partita tra due outsider del nostro campionato, ma la realtà di oggi è che la Vanoli rischia seriamente la retrocessione: come detto la squadra di Paolo Galbiati aveva avuto un buon approccio alla stagione, tanto da far pensare che come l’anno scorso potesse correre concretamente per i playoff. Certamente può ancora farlo, perché la classifica è corta e certi rapporti di forza non sono ancora ben definiti; tuttavia è abbastanza evidente che aver perso sei partite consecutive non depone certamente a favore di Cremona, anche se nel frattempo la serie è stata spezzata.

Andrà invece valutato il rientro sul parquet di Trieste, squadra sicuramente ondivaga ma che si è ritrovata: prima o poi doveva succedere che un’Olimpia stanca per gli impegni di Eurolega si fermasse, ma questo chiaramente non toglie nulla all’impresa di un’Allianz che ha ottenuto 2 punti che difficilmente riusciranno a prendersi tante altre rivali, e dunque il successo di metà dicembre potrebbe realmente sparigliare le carte nella corsa ai playoff e, guardando al breve periodo, per un posto nella Final Eight di Coppa Italia che ora è decisamente alla portata al netto dei recuperi ancora da giocare per definire la classifica di Serie A1.





© RIPRODUZIONE RISERVATA