DIRETTA/ Crotone Cagliari (risultato finale 0-2): i casteddu vincono dopo tre mesi!

- Mauro Mantegazza

Diretta Crotone Cagliari streaming video tv: orario, probabili formazioni, quote e risultato live della partita per la 24^ giornata della Serie A.

Crotone
Crotone (Foto LaPresse)

DIRETTA CROTONE CAGLIARI (RISULTATO FINALE 0-2): I CASTEDDU VINCONO DOPO TRE MESI!

Dopo oltre tre mesi di digiuno il Cagliari torna a vincere e lo fa contro una diretta rivale per la salvezza: allo Scida il Crotone si arrende con il risultato di 0-2 che condanna i pitagorici alla 18^ sconfitta in campionato, sempre più a rischio la panchina di Stroppa che ha raccolto appena 12 punti in 24 giornate di campionato, decisamente troppo pochi per rimanere in Serie A il prossimo anno. Nel finale i casteddu rimangono in dieci uomini per l’espulsione di Lykogiannis il quale, già ammonito, ferma Ounas in campo aperto, un fallo tattico punito con il secondo giallo per il greco che lascia i suoi in inferiorità numerica. I padroni di casa chiudono in avanti con Cragno che salva il suo clean sheet con una prodezza sulla punizione calciata da Pereira. {agg. di Stefano Belli}

GOL DI PAVOLETTI E JOAO PEDRO!

A un quarto d’ora dal novantesimo è cambiato il punteggio di Crotone-Cagliari con gli uomini di Semplici in vantaggio per 2 a 0. A inizio ripresa i pitagorici tornano in avanti con Junior Messias che prolunga per Henrique, il numero 95 con un gran stacco da terra colpisce il pallone di testa, decisiva la chiusura di Godin che toglie le castagne dal fuoco a Cragno. Dopo 55 minuti di grande equilibrio i casteddu la sbloccano grazie a Pavoletti che intercetta il traversone di Lykogiannis e in mezzo a due avversari fulmina Cordaz per il vantaggio degli ospiti. Passano solamente altri due minuti e l’arbitro Fabbri assegna un calcio di rigore ai sardi: Nandez scalda i guantoni del portiere di Stroppa, invece di prendere il pallone Magallan falcia l’autore del gol che ha rotto gli equilibri allo Scida, penalty sacrosanto. Dagli undici metri Joao Pedro la piazza sotto la traversa, il Cagliari vede i tre punti che gli mancano dall’ormai lontanissimo 25 novembre 2020. {agg. di Stefano Belli}

STROPPA PERDE DUE UOMINI

Crotone e Cagliari rientrano negli spogliatoi sul punteggio di 0-0. Partita molto maschia con tanti scontri ruvidi, ne fa le spese Stroppa che perde due uomini e mezzo: la gara di Vulic dura solamente 20 minuti, poi è costretto ad alzare bandiera bianca perché il dolore alla caviglia destra dopo aver ricevuto un pestone a inizio gara è troppo forte, dentro Zanellato. Poco prima dell’intervallo deve arrendersi anche Molina messo KO da Godin, il numero 17 viene portato via in barella: secondo cambio forzato per i pitagorici con l’ingresso di Eduardo Henrique. Di Carmine viene travolto da Duncan, entrambi hanno bisogno di essere soccorsi ma stringono i denti e rimangono in campo, nell’azione Ounas aveva tentato l’affondo facendosi chiudere in corner da Rugani. In precedenza i casteddu si erano resi pericolosi su palla inattiva: Lykogiannis prova a deviare in rete la punizione calciata da Nainggolan, il centrocampista greco non è riuscito però a impattare la sfera di testa. {agg. di Stefano Belli}

CHE OCCASIONE PER DI CARMINE!

Allo Scida il Crotone ospita il nuovo Cagliari di Semplici, al quarto d’ora del primo tempo il punteggio è fermo sullo 0-0. I pitagorici entrano subito in partita con Rispoli che serve perfettamente Di Carmine al centro dell’area di rigore, Cragno viene scavalcato dal pallone ma l’ex-attaccante del Perugia non riesce a impattarlo e spreca così un rigore in movimento, occasione colossale per gli uomini di Stroppa che non riescono a portarsi subito in vantaggio. I padroni di casa insistono: lancio lungo di Golemic per Junior Messias che calcia al volo senza inquadrare il bersaglio. Già molto nervosi i casteddu, l’arbitro Fabbri ha mostrato il cartellino giallo a Ceppitelli e Lykogiannis, quest’ultimo era diffidato e salterà l’impegno nel prossimo turno infrasettimanale con il Bologna. Due ammonizioni pesanti per gli ospiti che oggi non possono assolutamente accontentarsi del pareggio se vogliono riagganciare il treno buono per la salvezza, stesso discorso ovviamente per il fanalino di coda della Serie A{agg. di Stefano Belli}

DIRETTA CROTONE CAGLIARI STREAMING VIDEO TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

La diretta tv di Crotone Cagliari sarà trasmessa sul canale Dazn 1, numero 209 di Sky, per quegli abbonati che abbiano attivato la corrispondente opzione. In alternativa, è disponibile la diretta streaming video tramite la piattaforma Dazn (anche in questo caso a pagamento), che trasmette infatti tre partite di Serie A per ogni giornata.

FORMAZIONI UFFICIALI, VIA!

La diretta di Crotone Cagliari è una sfida per la salvezza tra due squadre che stanno vivendo una stagione disgraziata. I pitagorici sono il fanalino di coda della Serie A con appena 12 punti in 23 punti a fronte di 3 successi, 3 pari e addirittura 17 sconfitte. Al momento l’attacco è il secondo peggiore della categoria con 23 reti fatte, peggio solo il Parma a 17. Invece la difesa è la peggiore con ben 55 reti incassate fino a questo momento. Dall’altra lato troviamo i sardi che sono terzultimi con 15 punti, a 5 dalla salvezza. La squadra rossoblù ha incontrato 14 sconfitte, con 3 successi e 6 pari nonostante una campagna acquisti incredibile e di assoluto livello. L’attacco stenta un po’ con 24 reti fatte, la difesa è tra le peggiori della categoria anche se ha fatto meglio di quella del Crotone, i gol subiti sono 41. CROTONE (3-4-2-1): Cordaz; Magallan, Golemic, Luperto; Rispoli, S. Moilina, Vulic, Pedro Pereira; Ounas, Messias; Di Carmine. Allenatore: Giovanni Stroppa CAGLIARI (3-4-1-2): Cragno; Ceppitelli, Godin, Rugani; Duncan, Nandez, R. Marin, Lykogiannis; Nainggolan; Pavoletti, Joao Pedro. Allenatore: Leonardo Semplici

CROTONE CAGLIARI: GLI ALLENATORI

In copertina per la diretta di Crotone Cagliari ci va naturalmente Leonardo Semplici, nuovo allenatore dei rossoblù sardi al termine di settimane che per il Cagliari sono state sportivamente drammatiche e anche paradossali. Infatti, con una seria crisi già ampiamente in corso, la società sarda aveva dato ampia fiducia ad Eusebio Di Francesco, addirittura rinnovandogli il contratto, poi però la crisi è proseguita, il Cagliari è sprofondato sempre più in basso in classifica e così il prolungamento di contratto è diventato fatalmente un esonero, d’altronde più che legittimo se si pensa alla posizione del Cagliari e alle sue ambizioni di inizio campionato. Adesso dunque tocca a Leonardo Semplici, che negli ultimi anni ha fatto cose straordinarie con la Spal, guidata a una doppia promozione consecutiva dalla Serie C alla Serie A e in seguito a due salvezze consecutive nella massima serie. La terza non è riuscita e Semplici ha dato l’addio a Ferrara, adesso riuscirà a risollevare il Cagliari da una situazione disperata? (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

CROTONE CAGLIARI: I TESTA A TESTA

Sono 11 i precedenti della diretta di Crotone Cagliari considerando anche quei match che sono stati disputati in Sardegna. Il bilancio ci parla di 7 vittorie dei mori e appena 2 dei pitagorici oltre a 2 pareggi. Il Cagliari però si è imposto all’Ezio Scida in una sola occasione nel febbraio del 2017 quando la gara terminò col risultato di 1-2. E dire che furono i padroni di casa a passare in vantaggio al decimo con Stoian con pareggio alla mezz’ora di Joao Pedro e gol decisivo a 20′ dalla fine di Marco Borriello. I pitagorici non si impongono contro questo avversario dal gennaio 2016, una gara terminata 3-1. La gara fu aperta da Ante Budimir al secondo di gioco con pari al ventesimo di Diego Farias. Martella riportava avanti i suoi alla fine del primo tempo. In apertura di ripresa Balzano veniva espulso e gli ospiti potevano così dilagare con Ricci con un passivo che poteva essere più pesante se Salzano non avesse sbagliato un rigore.

CROTONE CAGLIARI: DEBUTTA SEMPLICI!

Crotone Cagliari, in diretta dallo stadio Ezio Scida della città calabrese, si giocherà alle ore 15.00 di oggi pomeriggio, domenica 28 febbraio 2021, e sarà una delicatissima partita per la ventunesima giornata del campionato di Serie A. La diretta di Crotone Cagliari può certamente essere definita come una delle partite più importanti di questo turno, perché di fatto sia per i calabresi sia per i sardi si tratta forse dell’ultima spiaggia per le speranze salvezza.

Il Cagliari è terzultimo con 15 punti, ha perso settimana scorsa un altro scontro diretto contro il Torino e a causa dell’ennesimo ko la società ha deciso per l’esonero di Eusebio Di Francesco, sostituito da Leonardo Semplici al quale si chiede di dare una scossa immediata, perché la partita di oggi pomeriggio è una occasione da non perdere. Il Crotone è addirittura ultimo con 12 punti, arriva dalla sconfitta contro la Juventus che poteva essere messa in conto, ma adesso deve tornare a muovere la classifica e con una vittoria, perché il pareggio servirebbe davvero poco: solo battendo e agganciando il Cagliari si può continuare a sperare.

PROBABILI FORMAZIONI CROTONE CAGLIARI

Nelle probabili formazioni di Crotone Cagliari, Giovanni Stroppa in difesa potrebbe recuperare Luperto, ma rimane Rispoli pronto a giocare. Messias dovrebbe agire come esterno destro a centrocampo, dall’altro lato ecco Reca mentre in mezzo ci saranno Molina e Vulic (oppure Zanellato). Infine il tandem offensivo sarà formato da Ounas e Di Carmine, dunque rischia di partire dalla panchina Simy. Il Cagliari con la guida di Leonardo Semplici dovrebbe invece orientarsi verso un modulo 3-5-2 con Godin, Ceppitelli e Rugani favoriti nel terzetto della retroguardia davanti al portiere Cragno, Nandez, Marin e Nainggolan probabili titolari nel cuore del centrocampo, fasce occupate dai due esterni Zappa e Lykogiannis ed infine in attacco Simeone in coppia con Joao Pedro.

PRONOSTICO E QUOTE

In conclusione diamo uno sguardo anche al pronostico su Crotone Cagliari in base alle quote sulla partita offerte dall’agenzia Snai. Il segno 2 è considerato favorito ed è proposto alla quotazione di 2,10 volte la posta in palio, mentre poi si sale a 3,25 in caso di segno 1 e fino a 3,65 nel caso in cui uscisse il segno X.

© RIPRODUZIONE RISERVATA