Diretta Dakar 2020/ Streaming video: Casale vince per i quad, Karginov per i camion

- Mauro Mantegazza

Diretta Dakar 2020 info streaming video e tv. Il percorso e il vincitore della 9^ tappa di oggi, martedì 14 gennaio, con partenza da Wadi Al Dawasir e arrivo a Haradh

dakar moto sabbia
Diretta Rally Dakar 2020 (LaPresse, repertorio)

Eccoci alla conclusione della nona tappa per la Dakar 2020 ed è tempo di celebrare gli ultimi vincitori di questa frazione. Dopo auto e moto infatti sono arrivati al traguardo di Haradh anche quad, camion e svv: vediamo chi è salito sul primo gradino del podio. Proprio per i quad dobbiamo celebrare la vittoria del cileno della Yamaha Casale, sia pure con un vantaggio di soli tre secondi dal connazionale Enrico: terzo posto per il polacco Lindner, autore comunque di una prova mirabile oggi per la Dakar 2020. Per le svv invece celebriamo il nome dello statunitense Hildebrand, che trionfa dopo una prestazione di gran peso al traguardo della nona piazza. Per quanto riguarda i camion, il successo è tutto del russo Karginov, arrivato alla linea finale con un vantaggio di tre minuti abbondanti sul primo rivale, Viazovich: Karginov è sempre più leader della classifica generale. (agg Michela Colombo)

PETERHANSEL VINCE PER LE AUTO

Torniamo alla diretta della Dakar 2020 per la nona tappa e ricordiamo che già per due categorie delle cinque di veicoli iscritti alla gara, la prova odierna è già terminata. Sono infatti già arrivati al traguardo finale di Harad le moto e le auto e per la prima categoria certo dobbiamo celebrare l’ottima vittoria di Pablo Quintanilla. Il cileno ha fatto sua la frazione dopo una prova impeccabile: il centauro della Husqvarna ha quindi avuto la meglio su Price e Barreda Bort, pure sul podio, e guadagna terreno anche nella classifica generale, dove però il leader rimane Brabec. Per le auto è invece trionfo per il francese della Mini Peterhansel che ha chiuso la gara superando di solo 15 secondi Al Attiyah, con cui aveva battagliato a lungo oggi. Sono ancora nel vivo invece le prove per quad, camion e svv. (agg Michela Colombo)

PRESTO IL TRAGUARDO PER LE MOTO

Siamo sempre più nel vivo della diretta della Dakar 2020 per la nona tappa: ora dopo moto e quad, anche auto, svv e camion si sono presentati al via di Wadi Al Dawasir. Vediamo dunque che sta accadendo in strada. Cominciamo dalle moto e ricordiamo che al rilevamento cronometrico del 347 km, la testa della corsa vede Barreda Bort, che nonostante la caduta occorso questa mattina, sta firmando una prova eccezionale. Lo spagnolo ha però un vantaggio di mezzo secondo sul primo inseguitore Toby Price, mentre Brabec è terzo a un minuto e mezzo. Per i quad al km 156 vediamo in vetta Lindner, mentre per le auto è lotta serratissima tra Peterhansel e Al Attiyah, quando abbiamo superato il 156 km: i primi rivali inseguono a circa tre minuti di distacco. Aggiungiamo che per i svv, giunti al 50 km rimane in testa Hildebran ma c’è ancora parecchia confusione in queste fasi iniziali della prova speciale: per i camion ecco Karginov, che cerca la fuga, superati i primi cento km. (agg Michela Colombo)

BRABEC PRESTO IN TESTA

Siamo subito nel vivo della diretta della Dakar 2020 per la nona tappa e già quad e moto hanno preso il via dalla stazione di Wadi Al Dawasir: sarà però ancora lunga la strada fino al traguardo finale di Haradh. Vediamo dunque subito che sta accadendo in strada. Per i quad a testa della corsa ha raggiunto il km numero 50 e al momento al comando troviamo Enrico, che ha messo alle spalle un vantaggio più che consistente sui i suoi primi avversari come Giroud e Linder. Per le moto invece la corsa è già arrivata al km 156: qui in testa troviamo Brabec, già titolare della classifica generale e in vantaggio di ben un minuto abbondante sugli inseguitori. Quintanilla e Price seguono lo statunitense a distanza in attesa di poter sferrare l’attacco ferale. Da segnalare la caduta di Barreda, per fortuna senza conseguenze. (agg Michela Colombo)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA DAKAR 2020

Ricordiamo ancora una volta che non sarà disponibile una diretta tv completa della Dakar 2020, che sarebbe impresa ciclopica, ma sono previsti alcuni appuntamenti giornalieri che informeranno gli spettatori sugli eventi salienti della giornata svoltasi in Arabia Saudita, che come di consueto prenderà il via alle prime luci del mattino italiano. Nel nostro Paese il principale punto di riferimento sarà Canale 20, la rete Mediaset in chiaro che dopo ogni tappa trasmetterà le migliori immagini della giornata con gli highlights a partire dalle ore 18.00 (oggi per la precisione dalle ore 18.52). La diretta streaming video della Dakar 2020 sarà poi assicurata dal canale Redbull Tv, servizio gratuito disponibile sul sito www.redbull.tv. Consigliamo a tutti gli appassionati inoltre di consultare anche il sito ufficiale della manifestazione all’indirizzo www.dakar.com, per rimanere aggiornati sullo svolgimento di questa intensa frazione.

LA FRAZIONE DI OGGI

Oggi martedì 14 gennaio la diretta Dakar 2020 ci propone la nona tappa Wadi Al Dawasir-Haradh. La corsa logicamente è ancora sconvolta dalla morte del portoghese Paulo Gonçalves, che ha funestato la frazione di domenica e che ha portato alla decisione di annullare la tappa di ieri per moto e quad. Oggi si torna al completo, ma è chiaro che pure su questa prima edizione del Rally Dakar in Arabia Saudita adesso aleggia un’atmosfera di lutto, come troppo spesso succede alla Dakar. Cercando di tornare a concentrarci per quanto possibile sull’aspetto agonistico, possiamo osservare innanzitutto che tutti i protagonisti della Dakar 2020 sono attesi ancora una volta da una fatica assai impegnativa, su di un tracciato che misurerà per tutte le categorie in gara (auto, moto, camion e quad) 886 km, di cui 410 km di prova speciale per la classifica più altri 476 km di un trasferimento che sarà dunque lunghissimo. La Dakar 2020 è sempre più vicina al momento decisivo, dal momento che siamo ormai al quartultimo giorno di un’avventura che terminerà venerdì: andiamo allora a scoprire cosa riserverà ai protagonisti questa nona fatica in Arabia Saudita, che spicca per un chilometraggio davvero elevato.

DIRETTA DAKAR 2020: PERCORSO 9^ TAPPA WADI AL DAWASIR-HARADH

Abbiamo già accennato che oggi tutte le categorie dovranno affrontare 410 km di prova speciale più altri 476 km di trasferimento, per un totale di 886 km che caratterizzeranno la diretta Dakar 2020. Chilometraggio dunque davvero notevole, anche se per una volta con il tratto di trasferimento più lungo rispetto a quello che effettivamente conterà per la classifica. Resta il fatto che saranno da affrontare quasi 900 km, dunque sarà un martedì molto faticoso per la Dakar 2020. Si riparte da Wadi Al Dawasir, già sede dell’arrivo della frazione di domenica e di partenza e arrivo ieri. Con la frazione odierna, il cui arrivo sarà a Haradh, ci avvicineremo al cosiddetto “Empty Quarter” (il “quarto vuoto” della Penisola arabica), cioè la zona in assoluto più desertica dell’Arabia Saudita, che sarà protagonista assoluto poi nei prossimi giorni. Secondo le informazioni fornite dagli organizzatori, il percorso di oggi sarà estremamente variegato: il 35% sarà su sabbia, stessa percentuale su terra, ma avremo anche un 24% su pietre, 5% su dune e ci sarà pure un “simbolico” 1% su asfalto.



© RIPRODUZIONE RISERVATA