DISCESA SAALBACH CANCELLATA/ Niente da fare, vince la troppa neve: non si gareggia! (CdM sci, 24 marzo 2024)

- Mauro Mantegazza

Discesa Saalbach cancellata: la troppa neve in pista ha impedito lo svolgimento della gara valida per la Coppa del Mondo di sci alpino, domenica 24 marzo. Salta il duello Odermatt-Sarrazin.

sussidiario 20240117135600438 490348619826074edf27612b150af04d 1 1 640x300 Diretta discesa Saalbach, CdM sci: gara cancellata (Foto ANSA)

DISCESA SAALBACH CANCELLATA: TROPPA NEVE IN PISTA

La diretta della discesa di Saalbach è finita qui: gli organizzatori hanno provato a sistemare la pista invasa dalla fitta nevicata della notte, ma c’è stato ben poco da fare. Dopo una serie di posticipi, alla fine la Fis si è dovuta arrendere: gara cancellata, il che significa che non si correrà più e dunque la Coppa del Mondo 2023-2024 di sci alpino è ufficialmente terminata. Naturalmente non dovrebbe succedere altro: gara cancellata significa che a questo punto non sarà recuperata nei prossimi giorni, è un gran peccato soprattutto per Cyprien Sarrazin che avrebbe potuto soffiare la coppetta di discesa a Marco Odermatt.

Lo svizzero invece si aggiudica la terza coppetta stagionale dopo quelle di gigante e super-G, naturalmente insieme alla Coppa del Mondo generale per una stagione che è stata monumentale. Dunque, cala definitivamente il sipario sulla Coppa del Mondo di sci alpino: una stagione lunga e intensa, purtroppo caratterizzata anche da parecchi infortuni gravi che hanno influito sulle classifiche finali, questo però è lo sport e soprattutto nello sci alpino cose di questo genere sono sempre dietro l’angolo. (agg. di Claudio Franceschini)

DISCESA SAALBACH: ANCORA INCERTEZZA SULLA GARA

Si gareggia per la discesa di Saalbach? Al momento non ancora: la gara, che dovrebbe chiudere la stagione di Coppa del Mondo di sci alpino, è stata nuovamente posticipata. Qual è il problema? Nella notte ha nevicato, e questo ovviamente ha reso impraticabile il tracciato della Zwolfer: gli organizzatori sono al lavoro per liberare la pista ma occorre del tempo, dunque di mezz’ora in mezz’ora arriva un nuovo aggiornamento circa la praticabilità del tracciato e, soprattutto, l’orario di partenza che rimane eventuale, perché per il momento non sappiamo ancora se effettivamente si riuscirà a gareggiare.

Possiamo comunque dire che l’ultima comunicazione arrivata in merito alla discesa di Saalbach parla di una partenza che non arriverà prima delle ore 13:00, dunque già con quasi due ore di ritardo rispetto alla programmazione; tuttavia è già stato detto che un nuovo annuncio sarà fatto alle 12:30 e dunque anche noi attendiamo, come tutti gli appassionati e i presenti, che arrivino notizie definitive in merito a questa diretta della discesa di Saalbach, che a questo punto potrebbe essere anche posticipata a domani se non venire addirittura cancellata. (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA DISCESA SAALBACH STREAMING VIDEO TV: COME SEGUIRE LA GARA

La diretta della discesa di Saalbach avrà inizio alle ore 11.15. Diciamo subito che l’appuntamento per tutti gli appassionati sarà in diretta tv sui canali che ormai da molti anni sono i punti di riferimento per lo sci: Rai Due dal momento che ci sarà la ribalta del canale generalista per quanto riguarda la Rai, ed inoltre il canale tematico Eurosport, riservato tuttavia agli abbonati.

Se non potrete mettervi davanti a un televisore negli orari della gara, ci saranno anche le possibilità fornite dalla diretta streaming video della discesa di Saalbach, gratuita sul sito Internet ufficiale della Rai (www.raiplay.it), oppure riservato agli abbonati per quanto riguarda la piattaforma di Eurosport. Ricordiamo inoltre la possibilità di seguire il live timing sul sito ufficiale della Federazione internazionale per essere sempre aggiornati su come stanno andando le cose a Saalbach (www.fis-ski.com) con i tempi di tutti gli atleti in gara in tempo reale.

CLICCA QUI PER LA DIRETTA STREAMING VIDEO RAI PLAY DELLA DISCESA DI SAALBACH

DISCESA SAALBACH: PARTENZA RITARDATA

C’è un ritardo per quanto riguarda la diretta della discesa di Saalbach: purtroppo al momento i commissari di gara hanno deciso che la sicurezza della pista non è garantita, sta vincendo il maltempo e dunque per ora è tutto rimandato. La Fis, federazione internazionale, ha già comunicato ufficialmente a tutti i partecipanti che per la diretta della discesa di Saalbach bisognerà aspettare almeno le 12:00, qui è stata fissata una nuova partenza ma in realtà siamo in attesa di una scelta che dovrebbe arrivare nei prossimi minuti, verrà eseguito un sopralluogo sulla Zwolfer e si capirà se ci siano le condizioni per gareggiare.

Sarebbe davvero un peccato se l’ultima gara della stagione dovesse saltare; bisognerà anche valutare se ci siano i margini per recuperarla eventualmente domani se non addirittura nel pomeriggio, per il momento c’è tutto il tempo per farlo ma qui chiaramente, come ben sappiamo, incide il meteo. Dunque anche noi aspettiamo che arrivi prima o poi una decisione certa circa l’eventuale partenza della discesa di Saalbach, ricordiamo che la coppetta di specialità è ancora contesa tra Marco Odermatt e Cyprien Sarrazin e dunque ci si gioca qualcosa di importante almeno tra loro due… (agg. di Claudio Franceschini)

DISCESA SAALBACH: SI COMINCIA!

Tutto è pronto per dare il via alla diretta della discesa di Saalbach, ultimo atto della stagione per la Coppa del Mondo di sci, con la Coppetta di specialità ancora in palio tra Marco Odermatt e Cyprien Sarrazin, entrambi autori di una stagione meravigliosa nella velocità. Odermatt è attualmente al comando con 552 punti, frutto soprattutto delle due vittorie di Wengen più due secondi e altrettanti terzi posti, mentre Sarrazin è secondo a quota 510 punti, grazie a ben tre successi (Bormio e la doppietta di Kitzbuhel) più un paio di secondi posti come risultati di spicco. Nelle ultime settimane sicuramente ha gareggiato molto di più Odermatt, chissà se questo potrà essere un fattore nel duello.

Al terzo posto troviamo Dominik Paris, a quota 342 punti grazie soprattutto alla vittoria in Val Gardena e due terzi posti fra Wengen e Kitzbuhel, Domme dovrà dunque difendere la posizione sul podio della specialità dagli attacchi soprattutto del padrone di casa austriaco Vincent Kriechmayr, attualmente quarto a quota 298 punti. Adesso però basta numeri e calcoli, perché a parlare dovranno essere la pista e il cronometro: comincia finalmente la diretta della discesa di Saalbach! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DISCESA SAALBACH: NELLA STORIA

Verso la diretta della discesa di Saalbach, dobbiamo notare che questa località austriaca è abbastanza importante nel Circo Bianco, tuttavia con presenze saltuarie. Ad esempio, ecco che l’ultima volta fu nel 2021, per di più in sostituzione di Kvitfjell: andarono in scena una discesa libera vinta il 6 marzo da Vincent Kriechmayr davanti a due che, tre anni dopo, sono ormai leggendari ex, cioè Beat Feuz e Matthias Mayer, mentre il super-G del 7 marzo vide il successo di un certo Marco Odermatt davanti a Matthieu Bailet e allo stesso Kriechmayr. Nel 2020 invece si corse a Saalbach in sostituzione della trasferta cinese a Yanqing, saltata a causa dello scoppio della pandemia di Coronaviru.

Il 13 febbraio discesa vinse un altro ormai ex, cioè il tedesco Thomas Dressen, davanti agli svizzeri Feuz e Mauro Caviezel, mentre il giorno seguente in super-G si impose Aleksander Aamodt Kilde (attualmente infortunato) davanti agli stessi Caviezel e Dressen. Infine, ricordiamo che Saalbach-Hinterglemm fu la sede dei Mondiali 1991 e che la discesa maschile vide la vittoria dello svizzero Franz Heinzer davanti al nostro Peter Runggaldier e all’altro elvetico Daniel Mahrer. L’anno prossimo torneranno qui i Mondiali, nel frattempo però c’è una Coppa da assegnare… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

SAALBACH: ODERMATT E SARRAZIN PER LA COPPETTA!

La diretta della discesa di Saalbach ci regalerà oggi, domenica 24 marzo 2024, l’epilogo della Coppa del Mondo di sci maschile. Siamo all’ultima gara della stagione, le donne hanno già terminato e oggi calerà il sipario anche sul 2023-2024 degli uomini, con una discesa libera che ha comunque ancora molto da dire, dal momento che è da assegnare l’ambita Coppa di specialità, che parlando della discesa ha naturalmente un fascino speciale. Saalbach ci regalerà quindi l’ultima sfida tra Marco Odermatt e Cyprien Sarrazin, una rivalità che aveva infiammato il Circo Bianco nelle settimane delle classiche più attese e che torna ad esaltarci in occasione delle Finali, naturalmente con tutte le particolarità del regolamento per quanto riguarda l’atto conclusivo della stagione.

Bisogna riannodare i fili del discorso, perché è addirittura da oltre un mese che non si disputano gare maschili nella discesa libera: parliamo di Kvitfjell, in una discesa che vide Sarrazin assente per infortunio ma anche Odermatt un po’ in difficoltà su un tracciato non congeniale allo svizzero. Non solo: la discesa in Norvegia fu disputata sabato 17 febbraio, poi dobbiamo tornare addirittura a Kitzbuhel e alle due discese vinte da Sarrazin con una doppietta leggendaria il 19 e 20 gennaio scorsi. Calendario a dir poco discutibile e solo in minima parte a causa delle cancellazioni, dal momento che in questi due mesi per la velocità è saltato solo il weekend di Chamonix a inizio febbraio. La FIS ci rifletta molto seriamente, adesso però abbiamo davvero voglia di ammirare per una volta ancora gli uomini-jet, andiamo allora a scoprire tutte le informazioni utili per seguire la diretta della discesa di Saalbach.

DIRETTA DISCESA SAALBACH: FAVORITI E AZZURRI

Presentando la diretta della discesa di Saalbach, abbiamo già descritto per sommi capi una stagione a dir poco particolare, sicuramente sfortunata con il meteo ma anche condizionata da decisioni sul calendario che, ci permettiamo di scriverlo, erano sbagliate a nostro avviso già in partenza – e che qualche cancellazione ha evidentemente peggiorato. Finora abbiamo avuto otto discese: sette fra il 14 dicembre e il 20 gennaio, una raffica incredibile e che ha facilitato gli infortuni, poi solo Kvitfjell negli ultimi due mesi. Questa resterà comunque la stagione dell’esplosione ai massimi livelli di Cyprien Sarrazin che, per quanto riguarda la discesa, ha vinto a Bormio e poi si è regalato la leggendaria doppietta di Kitzbuhel; ma ricorderemo il 2023-2024 anche per le prime due vittorie di Marco Odermatt in discesa in Coppa del Mondo, con una doppietta altrettanto lussuosa a Wengen – per uno svizzero, ancora più bella.

I due si giocheranno quindi la Coppa di discesa, partendo da un vantaggio di 42 punti per Odermatt, ma i possibili protagonisti sono anche altri. Purtroppo per l’Italia non ci sarà Florian Schieder, che è qualificato ma ha dovuto alzare bandiera bianca per infortunio, avremo quindi in gara Mattia Casse e Guglielmo Bosca, ma soprattutto Dominik Paris, che naturalmente sarà la principale speranza azzurra nella diretta della discesa di Saalbach. Domme in questa stagione ha finalmente vinto in Val Gardena sfatando il tabù della Saslong ed è poi salito sul podio sia a Wengen sia a Kitzbuhel, praticamente il massimo possibile nelle settimane che erano infiammate dal duello Odermatt-Sarrazin. Oggi invece cosa succederà per chiudere la stagione?





© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Sci

Ultime notizie