DIRETTA/ Finlandia Belgio (risultato finale 0-2) streaming Rai: finlandesi terzi!

- Fabio Belli

Diretta Finlandia Belgio streaming video tv: orario, quote, probabili formazioni e risultato live della partita, terza giornata girone B Europei 2020 (oggi 21 giugno).

Belgio gol esultanza Lukaku facebook 2021 1 640x300
Pagelle Finlandia Belgio, Europei 2020 gruppo B (da facebook.com/EURO2020)

DIRETTA FINLANDIA BELGIO (RISULTATO FINALE 0-2): FINLANDESI TERZI!

Amaro epilogo per la Finlandia nella sfida a San Pietroburgo contro il Belgio. Che capitalizza la grande pressione offensiva prodotta per tutta la partita e sblocca il risultato al 29′ della ripresa: grande stacco di testa di Vermaelen, il pallone colpisce sul palo ma Hradecky se lo ritrova su una mano e non riesce a trattenerlo. Lo 0-1 è una mazzata per la Finlandia che capitola definitivamente al 36′: stop in area e conclusione di prima intenzione di Lukaku, che fulmina Hradecky. Belgio a punteggio pieno, la Finlandia chiude terza a tre punti ma con una differenza reti di -2 il ripescaggio sembra una chimera. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA FINLANDIA BELGIO STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Finlandia Belgio, e vale per tutte le partite degli Europei 2020, sarà trasmessa sui canali della televisione satellitare: è infatti Sky che si occupa dell’intera programmazione del torneo, dunque gli abbonati avranno accesso alle immagini attraverso il loro decoder e, in assenza di un televisore, potranno seguire il match anche grazie al servizio di diretta streaming video, senza costi aggiuntivi e attivabile con l’applicazione Sky Go su dispositivi mobili quali PC, tablet e smartphone. Questa sera però ci sarà una bella notizia: sarà questo infatti il match trasmesso sui canali Rai e dunque anche in mobilità su sito o app ufficiali di Ray Play. CLICCA QUI PER LA DIRETTA STREAMING VIDEO SU RAIPLAY

GOL ANNULLATO A LUKAKU

La ripresa inizia senza cambi e coi ritmi offensivi del Belgio sempre tamburellanti. Ci prova Denayer da fuori area, quindi Hazard con una rasoiata impegna il sempre attento Hradecky. Al 14′ sostituzione per la Finlandia: fuori Sparv, dentro Schuller, gli uomini di Kanerva si rendono pericolosi al 17′ con Kamara che impegna Courtois con una conclusione centrale. Al 18′ Hradecky ancora provvidenziale per i finlandesi su un tiro di Hazard, quindi al 20′ Lukaku beffa la linea difensiva avversaria e insacca il vantaggio, ma la rete viene annullata per un fuorigioco millimetrico. Al 25′ doppio cambio finlandese: fuori Pohjanpalo e Uronen, dentro Alho e Kauko. (agg. di Fabio Belli)

PRESSIONE BELGA

Finlandia e Belgio vanno al riposo sullo 0-0 a San Pietroburgo, un risultato che al momento qualificherebbe entrambe le compagini visto il vantaggio della Danimarca sulla Russia. Belgio pericoloso intorno alla mezz’ora, prima con Doku e poi con Trossard, cresce sensibilmente la pressione dei Diavoli Rossi che al 37′ sfiorano ancora il gol con Lukaku, che non indirizza però il pallone in rete da buona posizione. Al 42′ grande intervento di Hradecky su Doku che aveva indirizzato bene il pallone sul secondo palo, la Finlandia per il momento mantiene un secondo posto che sarebbe preziosissimo, considerando il risultato che sta contemporaneamente maturando a Copenaghen. (agg. di Fabio Belli)

DE BRUYNE VIVACE

La sfida a San Pietroburgo parte senza emozioni particolari, entrambe le squadre sono attente a non prestare il fianco all’avversario. Hradecky esce bene su un cross teso di De Bruyne ma per il primo vero sussulto del match bisogna attendere il 16′ con De Bruyne che serve in profondità Lukaku, che manca di poco lo specchio della porta in diagonale anche se poi viene segnalata la posizione irregolare del centravanti dell’Inter. Al 23′ De Bruyne fa tutto da solo e complice una deviazione di Arajuuri deve metterci una pezza Hradecky per evitare la beffa, col risultato che resta a reti bianche a metà della prima frazione di gioco. (agg. di Fabio Belli)

FORMAZIONI UFFICIALI, VIA!

Finalmente ci siamo: Finlandia Belgio comincia fra pochissimi minuti e noi allora diamo uno sguardo ai numeri nel girone B degli Europei 2020 prima di cedere la parola allo stadio di San Pietroburgo. La Finlandia sta onorando in maniera più che dignitosa il proprio debutto nella fase finale di un grande torneo internazionale: in classifica i finnici hanno 3 punti grazie a una vittoria e una sconfitta, la differenza reti è anch’essa in totale equilibrio e dunque pari a zero, dal momento che nelle prime due giornate la Finlandia ha segnato un gol e uno pure ne ha incassato. Il Belgio naturalmente sta facendo molto meglio ed è già matematicamente qualificato per gli ottavi di finale: due vittorie in due partite giocate, 6 punti in classifica e una differenza reti pari a +4, perché i Diavoli Rossi hanno segnato fin qui cinque gol e ne hanno invece incassato uno solo. Adesso però non è più il tempo per i numeri e per le parole, perché l’attualità deve prendere il sopravvento: Finlandia Belgio sta davvero per cominciare ora! FINLANDIA (5-3-2): Hradecky; Raitala, Toivio, Arajuuri, O’Shaughnessy, Uronen; Lod, Sparv, G. Kamara; Pohjanpalo, Pukki. Allenatore: Markku Kanerva BELGIO (3-4-3): Courtois; Boyata, Denayer, Vermaelen; Trossard, De Bruyne, Witsel, Chadli; Doku, R. Lukaku, E. Hazard. Allenatore: Roberto Martinez (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

FINLANDIA BELGIO: LA TRADIZIONE

Continuiamo il nostro tuffo nel passato verso la diretta di Finlandia Belgio: i finnici stanno scrivendo la storia della loro Nazionale di calcio perché partecipano per la prima volta alla fase finale di un grande torneo internazionale, il Belgio invece agli Europei vanta come migliore risultato il secondo posto del 1980, nell’edizione organizzata in Italia e che vide per la prima volta la partecipazione di otto squadre alla fase finale. Il Belgio vinse il proprio girone, sia pure sul filo dell’equilibrio più assoluto: due pareggi contro Inghilterra e Italia e la vittoria contro la Spagna furono sufficienti per ottenere il fondamentale primo posto, perché dai gironi si accedeva direttamente alle finali – le seconde dei gironi a quella per il terzo posto, le vincenti naturalmente alla finale per il titolo europeo. Qui il sogno del Belgio si infranse contro la Germania Ovest, che il 22 giugno 1980 allo stadio Olimpico di Roma vinse per 2-1 grazie alla doppietta di Hrubesch che vanificò il temporaneo pareggio che era stato segnato per il Belgio su calcio di rigore da Vandereycken. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

FINLANDIA BELGIO: I TESTA A TESTA

Si avvicina la diretta di Finlandia Belgio, ne approfittiamo allora per fare un tuffo nella storia di questa partita che vanta un totale di undici precedenti, il cui bilancio è sorprendentemente in favore della Finlandia, che vanta infatti quattro vittorie e altrettanti pareggi a fronte di tre successi per il Belgio, che passa in leggero vantaggio invece nel confronto dei gol segnati (20-19 per i Diavoli Rossi). In generale dunque sono numeri assai equilibrati, anzi dobbiamo aggiungere che l’ultima vittoria del Belgio risale addirittura a un 6-1 del 1968, goleada che però poi ha dato inizio a un digiuno incredibile. Da allora in poi infatti Finlandia e Belgio si sono affrontate altre sette volte e il bilancio è di quattro vittorie per i finnici e tre pareggi, in particolare con una clamorosa striscia di tre vittorie consecutive per la Finlandia tra il 1999 e il 2007 – anni nemmeno troppo lontani. La Finlandia poi ha ancora vinto una volta in una amichevole del 2010, seguita da due pareggi nel 2011 e nel 2016, sempre in amichevole. Il Belgio riuscirà a spezzare il digiuno? (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

FINLANDIA BELGIO: I NORDICI TENGONO VIVA LA SPERANZA

Finlandia Belgio, in diretta lunedì 21 giugno 2021 alle ore 21.00 presso la Gazprom Arena di San Pietroburgo, sarà una sfida valevole per la terza giornata della fase a gironi di Euro 2020. Sfida sul filo del rasoio, il Belgio è vicinissimo al primato in classifica e già sicuro della qualificazione agli ottavi di finale: solo una brutta sconfitta in questo match contro la Finlandia e una contemporanea vittoria della Russia contro la Danimarca, appaiando tre squadre a quota 6 punti nel girone, potrebbe rimettere in discussione il piazzamento per la squadra allenata da Roberto Martinez.

La Finlandia dalla sua potrebbe centrare una storica qualificazione agli ottavi di finale degli Europei anche pareggiando, raggiungendo quota 4 punti: certo la sconfitta contro la Russia ha complicato non poco il cammino della Nazionale nordica, esordiente assoluta in un grande torneo per Nazionali. Un compito non facile per gli uomini di Kanerva visto che il Belgio continua ad essere una delle favoritissime per il titolo e non sembra ben disposto a lasciare punti per strada, anche se va detto che i Diavoli Rossi con un pareggio sarebbero comunque sicuri del primo posto: i finlandesi terranno senz’altro un orecchio teso anche a quanto avviene in Russia-Danimarca per comprendere le loro reali prospettive di qualificazione.

PROBABILI FORMAZIONI FINLANDIA BELGIO

Le probabili formazioni della sfida tra Finlandia e Belgio presso la Gazprom Arena di San Pietroburgo. I finlandesi allenati da Markku Kanerva scenderanno in campo con un 3-5-2 e questo undici titolare: Hradecky; Toivio, Arajuuri, O’Shaughnessy; Raitala, Lod, Sparv, Kamara, Uronen; Pukki, Pohjanpalo. Risponderà la formazione belga guidata in panchina da Roberto Martinez con un 3-4-2-1 così disposto dal primo minuto: Courtois; Alderweireld, Vermaelen, Vertonghen; Meunier, Doku, Witsel, Carrasco; De Bruyne, E.Hazard; Lukaku.

FINLANDIA BELGIO: QUOTE E PRONOSTICO DELLA PARTITA

Per un pronostico su Finlandia Belgio possiamo contare sulle quote ufficiali che sono state emesse dall’agenzia Snai per questa sfida di Euro 2020: vale 9,50 il segno 1 su cui puntare per la vittoria della nazionale nordica, mentre per il segno X che identifica il pareggio abbiamo un valore che ammonta a 5,00 volte quello che avrete deciso di mettere sul piatto. Il segno 2, che è quello da giocare per l’affermazione dei belgi, porta in dote una vincita corrispondente a 1,35 volte la cifra investita con questo bookmaker.

© RIPRODUZIONE RISERVATA