Diretta/ Genoa Cagliari Primavera (risultato finale 0-0): Agostino-Ciocci sugli scudi

- Mauro Mantegazza

Diretta Genoa Cagliari Primavera streaming video tv: orario, probabili formazioni e risultato live della partita per la 21^ giornata di campionato (oggi 2 maggio).

Genoa Primavera
Diretta Genoa Ascoli Primavera (da facebook.com/ViareggioCupOfficial)

DIRETTA GENOA CAGLIARI PRIMAVERA (RISULTATO 0-0): AGOSTINO-CIOCCI SUGLI SCUDI

Genoa e Cagliari Primavera chiudono dunque a reti bianche la loro sfida, nonostante un doppio brivido nel finale. Al 40′ grande occasione per Desogus che arriva alla deviazione ravvicinata in area genoana, trovando però la super risposta di Agostino che con un gran riflesso salva la sua porta. Sul capovolgimento di fronte non è da meno Ciocci, che oppone un grande intervento su una gran botta di Cenci. 3′ di recupero ma il risultato non subisce modifiche, 0-0 tra Genoa e Cagliari che compiono un passo in avanti alla rincorsa dei rispettivi obiettivi nel campionato Primavera 1. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA GENOA CAGLIARI PRIMAVERA STREAMING VIDEO E TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

Ricordiamo che la diretta tv di Genoa Cagliari Primavera sarà come sempre garantita da Sportitalia, casa del campionato Primavera 1, in questo caso sul canale SI Solocalcio. Inoltre, tifosi ed appassionati di calcio giovanile avranno a disposizione pure la diretta streaming video, che sarà garantita dalla App di Sportitalia oppure sul sito Internet ufficiale dell’emittente www.sportitalia.com.

AGOSTINO DICE NO A CONTINI

Il Genoa prova a partire forte nel secondo tempo, al 5′ bella invenzione di Gjini per Kallon che spreca però la ghiotta occasione, non trovando però lo specchio della porta. Al 9′ è provvidenziale per il Cagliari un recupero di Iovu su incursione di Luvumbo, poi al 10′ è Ciocci a dire di no alle conclusioni di Della Pietra prima e Besaggio poi. Al 12′ viene ammonito Kallon per un fallo su Delpupo, quindi arriva un doppio cambio per parte: al 14′ fuori Conti e Kouda e dentro Schirru e Kourfalidis nel Cagliari, mentre al 17′ il Genoa inserisce Boci ed Estrella rispettivamente al posto di Zaccone e Della Pietra. Al 21′ buona chance per il Cagliari ma Agostino si oppone alla conclusione di Contini da buona posizione e il risultato non si sblocca. (agg. di Fabio Belli)

CIOCCI SALVA SU DELLA PIETRA

Il Genoa fa possesso palla ma il Cagliari lavora bene ai sedici metri e alla mezz’ora guadagna un altro calcio di punizione per fallo di Della Pietra su Delpupo: ci prova di nuovo Conti che vede però la sua conclusione infrangersi sulla barriera. Al 35′ sugli sviluppi di un corner è reattivo il portiere di casa, Agostino, nell’opporsi a un tentativo di Luvumbo, il Genoa però risponde al 39′ con quella che è la sua migliore occasione da gol del primo tempo: gran botta di Della Pietra e riflesso super di Ciocci che salva la porta degli isolani. Si chiude prima dell’intervallo con due ammonizioni tra le fila del Cagliari, con Conti e Kouda che vengono sanzionati per interventi irregolari rispettivamente su Eyango e Sadiku. (agg. di Fabio Belli)

CI PROVA DUMBRAVANU

Dopo 2′ subito ammoito Sadiku per un fallo su Luvumbo, la conseguente punizione di Conti si perde sul fondo. Ritmi compassati in avvio di gara, al 14′ Dumbravanu prova a rompere l’equilibrio ma calcia alto. Al 18′ contatto in area tra Masala e Agostino, l’arbitro lascia proseguire nonostante le proteste dei sardi. Queste le formazioni schierate dal 1′ dai due allenatori. GENOA: Agostino, Dellepiane, Zaccone, Gjini, Serpe, Dumbravanu, Eyango, Sadiku, Della Pietra, Besaggio, Kallon. A disposizione: Tononi, Della Pina, De Angelis, Boli, Marcandalli, Boci, Chiricallo, Turchet, Cenci, Zenelaj, Estrella Galeazzi, Conti. Allenatore: Luca Chiappino. CAGLIARI: Ciocci, Iovu, Michelotti, Boccia, Conti, Cusumano, M. Tramoni, Kouda, Luvumbo, Delpupo, Masala. A disposizione: D’Aniello, Palomba, Spanu, Sulis, Zallu, Cavuoti, Kourfalidis, Schirru, Contini, Desogus, L. Tramoni, Guadagnoli. Allenatore: Alessandro Agostini. (agg. di Fabio Belli)

SI GIOCA

Eccoci pronti a vivere Genoa Cagliari Primavera, ma negli ultimi minuti prima del fischio d’inizio andiamo ad esaminare le statistiche stagionali in campionato delle due formazioni rossoblù. Il Genoa Primavera ha raccolto finora 28 punti in classifica, con un ruolino di marcia costituito da sette vittorie, altrettanti pareggi e sei sconfitte su venti partite giocate – in casa sono quattro vittorie, altrettanti pareggi e due sconfitte in dieci partite. Il Genoa Primavera inoltre ha segnato 29 gol e ne ha invece incassati 31, di conseguenza la differenza reti dei liguri è pari a -2. Dall’altra parte abbiamo un Cagliari Primavera che in venti partite ha raccolto sei vittorie, altrettanti pareggi e otto sconfitte per un totale di 24 punti in classifica, di cui esattamente la metà ottenuti in trasferta, grazie a tre vittorie, altrettanti pareggi e quattro sconfitte. La differenza reti è pari a +1 per il Cagliari Primavera, che ha segnato 32 gol e ne ha incassati 31. Adesso però basta numeri e parole: a parlare sarà il campo, Genoa Cagliari Primavera comincia! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

GENOA CAGLIARI: I TESTA A TESTA

In vista della diretta di Genoa Cagliari Primavera, diamo adesso uno sguardo alla storia recente di questa partita, che dal dicembre 2012 ad oggi è stata giocata ben dieci volte. In questi precedenti recenti il bilancio è di cinque vittorie per il Genoa, tre successi per il Cagliari e due pareggi, dunque i rossoblù liguri sono in vantaggio su quelli sardi nello storico recente. Da quando è nato il campionato Primavera 1 a girone unico, il bilancio è invece di cinque partite, delle quali due vinte dal Genoa, altrettante pareggiate e una vinta dal Cagliari, che di conseguenza insegue anche in questa voce. Da notare che negli ultimi sei precedenti ci sono state quattro vittorie esterne e due pareggi, dunque curiosamente la vittoria casalinga manca da sabato 11 febbraio 2017. Infine, possiamo ricordare che cosa era successo nella partita d’andata del campionato in corso, giocata sabato 13 febbraio 2021 (nonostante fosse la sesta giornata d’andata) in casa del Cagliari e terminata con la vittoria esterna del Genoa per 2-3. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

GENOA CAGLIARI: SOGNO PLAY OFF!

Genoa Cagliari Primavera, in diretta alle ore 12.30 di oggi, domenica 2 maggio 2021, si gioca per la 21^ giornata del campionato Primavera 1, che entra soltanto adesso nell’ultimo terzo del proprio sofferto cammino cominciato a settembre dell’anno scorso e caratterizzato da moltissime interruzioni. Ci avviciniamo alla diretta di Genoa Cagliari Primavera tenendo naturalmente conto dei risultati della scorsa giornata, nella quale il Genoa aveva pareggiato per 0-0 sul campo del Bologna mentre il Cagliari è stato sconfitto per 2-0 in casa dell’Inter.

Più in generale, dobbiamo osservare che il Genoa Primavera ha 28 punti e dunque può ancora inseguire un posto ai playoff, mentre il Cagliari a quota 24 non è di molto distante dai rossoblù liguri ma forse deve guardarsi soprattutto alle spalle. Molto dipenderà proprio dalla partita di oggi: Genoa Cagliari Primavera potrebbe proiettare i padroni di casa verso le zone nobili della classifica oppure dare serenità ai sardi. Ma naturalmente non potranno avverarsi entrambe le cose…

PROBABILI FORMAZIONI GENOA CAGLIARI PRIMAVERA

Vediamo adesso quali potrebbero essere le probabili formazioni per Genoa Cagliari Primavera. I padroni di casa dovrebbero scendere in campo con un modulo 3-5-2 che potrebbe vedere titolari Serpe, Dumbravanu e Gjini nella retroguardia a tre davanti al portiere Agostino; poi una folta linea di centrocampo a cinque con Dellepiane, Eyango, Besaggio, Sadiku e Boci da destra a sinistra, infine nel tandem d’attacco i titolari potrebbero essere Kallon e Della Pietra. Per quanto riguarda gli ospiti del Cagliari, disegniamo invece un modulo 4-2-3-1 che potrebbe avere i seguenti interpreti: Ciocci in porta; difesa a quattro composta da Piga, Iovu, Boccia e Michelotti; Conti e Kourfalidis dovrebbero formare la coppia in mediana mentre Luvumbo, Delpupo e Desogus dovrebbero agire sulla trequarti, in supporto alla prima punta Contini.

© RIPRODUZIONE RISERVATA