DIRETTA/ Genoa Cagliari (risultato finale 0-0): nulla di fatto al Ferraris

- Mirko Bompiani

Diretta Genoa Cagliari (risultato finale 0-0) streaming video tv della partita valevole per l'8^ giornata di Serie B. Le due squadre si spartiscono la posta in palio.

Genoa Serie A Genoa, Serie A (Foto LaPresse)

DIRETTA GENOA CAGLIARI (RISULTATO FINALE 0-0): NULLA DI FATTO AL FERRARIS

Genoa e Cagliari si sono date battaglia per oltre 95 minuti ma alla fine nessuna delle due squadre riesce ad avere la meglio sull’altra, finisce 0-0 il friday night dell’8^ giornata di Serie B con la squadra di Blessin che aggancia momentaneamente Bari, Brescia e Reggina in testa alla classifica. Dopo due sconfitte consecutive i casteddu tornano a fare punti anche se si tratta soltanto di un pareggio. Nelle battute conclusive del match tiene banco il duello tra Radunović e Coda con il portiere serbo che tiene la saracinesca abbassata e impedisce all’ex-attaccante del Lecce di sbloccare la contesa. Gli ospiti attaccano al 75’ con il lancio lungo di Di Pardo per Deiola che sul secondo palo impatta malissimo la sfera che si impenna e termina alle stelle. Nel frattempo entrano anche Portanova e Puscas da una parte, Pavoletti e Viola dall’altra, ma il risultato non cambia fino al triplice fischio con i padroni di casa che faticano a imporsi tra le mura amiche del Ferraris. {agg. di Stefano Belli}

GENOA CAGLIARI STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA PARTITA DI SERIE B

La diretta del match Genoa Cagliari sarà disponibile, come di consueto per la Serie B, in televisione su Sky Sport e su Dazn ed in streaming tramite la piattaforma Helbiz. Per avere accesso alla visione della gara tramite la prima emittente è necessario essere abbonati al pacchetto Calcio e collegarsi al canale designato al momento del fischio di inizio. È possibile tuttavia seguire anche la diretta di Genoa Cagliari in streaming attraverso l’applicazione Sky Go, disponibile per computer, tablet e smartphone.

0-0, LAPADULA INSIDIOSO

Siamo al quindicesimo minuto del secondo tempo di Genoa-Cagliari, risultato che vede le due squadre sullo 0-0. A inizio ripresa i casteddu mandano in avanscoperta Lapadula che in un paio di frangenti si affaccia dalle parti di Martínez Riera che fa buona guardia in mezzo ai pali ed esce con i tempi giusti anticipando l’attaccante peruviano lanciato a rete. La formazione allenata da Blessin risponde al 53’ con Coda che la rimette in mezzo per Aramu, l’ex-attaccante del Venezia si trascina però il pallone sul fondo. Poco dopo sale nuovamente in cattedra Gudmundsson che entra in area e apre per il numero 9 che viene pescato in fuorigioco, c’era Makoumbou che aveva commesso fallo di mano e sarebbe stato calcio di rigore tutta la vita. Primi cambi in vista, Liverani durante l’intervallo ha fatto riscaldare Capradossi e Falco, nelle fila dei padroni di casa scalpitano per entrare Jagiello, Portanova, Yeboah e Puscas. {agg. di Stefano Belli}

0-0, FINE PRIMO TEMPO

Allo scadere del 45’ l’arbitro Marchetti manda le squadre al riposo senza concedere recupero, il primo tempo di Genoa-Cagliari va in archivio sul punteggio di 0-0. La formazione allenata da Blessin ha creato la maggior parte delle occasioni andando a un passo dal gol con Gudmundsson che ha anche colpito il palo. A loro volta i casteddu si sono resi pericolosi con Luvumbo, Lapadula e Nández che al 34’ libera il sinistro a giro mancando di pochissimo a bersaglio. A una manciata di minuti dall’intervallo Yalcin innesca Aramu che opta per la soluzione personale quando c’era il trequartista islandese liberissimo al centro dell’area di rigore. Al 43’ sugli sviluppi di un calcio piazzato Bani anticipa tutti di testa ma anche stavolta il pallone finisce sul fondo. {agg. di Stefano Belli}

0-0, PALO DI GUDMUNDSSON!

Il Genoa aumenta i giri del motore e sfiora il gol in almeno tre occasioni: all’11’ Gudmundsson spara una bomba da fuori area, Radunović spicca il volo e si rifugia in calcio d’angolo. Un minuto più tardi Coda libera il destro che termina di pochissimo a lato, mentre al 18’ il trequartista islandese si mette nuovamente in evidenza scheggiando il palo esterno a portiere battuto. Momento complicato da gestire per il Cagliari che trova comunque il modo di distendersi in avanti grazie alle qualità di Luvumbo, che al 20’ avanza minacciosamente sulla fascia destra, si accentra e va alla conclusione scuotendo l’esterno della rete. E soprattutto grazie al disimpegno errato di Pajač che al 26’ regala la sfera a Lapadula, il cui sinistro si spegne sul fondo per questione di centimetri. Partita sin qui magistralmente condotta dall’arbitro Marchetti che al quarto d’ora prende pure una pallonata da Strootman, dopo qualche istante di smarrimento il fischietto di Ostia torna in sé e fa riprendere il gioco, punteggio sempre inchiodato sullo 0-0{agg. di Stefano Belli}

0-0, LUVUMBO CONTRO TUTTI

Genoa-Cagliari apre l’8^ giornata di Serie B davanti a 26 mila spettatori. Al Ferraris si respira un clima da big match, altro che cadetteria! Stasera Liverani vuole fare le cose in grande, come dimostra la decisione di schierare Luvumbo dal primo minuto. Si prospetta una serata terribile per i difensori di Blessin che dovranno trovare il modo di contenere l’irresistibile attaccante angolano che fa tremare le retroguardie avversarie, i padroni di casa battono subito un colpo con il sinistro di Aramu che termina in tribuna quando non sono trascorsi nemmeno 60 secondi dal fischio d’inizio dell’arbitro Marchetti. I casteddu non vogliono essere da meno ma faticano a sfondare per vie centrali, dalle parti di Strootman non si passa e Deiola è costretto a ripiegare sulle corsie esterne. Al 10’ Gudmundsson prolunga per Coda che da posizione defilata colpisce male la sfera che termina sul fondo. Risultato che rimane fermo sullo 0-0{agg. di Stefano Belli}

SI GIOCA

Tra qualche istante prenderà il via Genoa Cagliari e noi presentiamo qualche statistica utile a capire come arrivano le due squadre a questo match, anticipo di Serie B: da una parte abbiamo i padroni di casa che dopo sette giornate hanno una media punti di 2 mentre sono nove le reti segnate fino a questo momento dai grifoni che sperano di alzare questa statistica visto che per ora stanno portando a casa risultati grazie alla difesa che subisce poco: solo cinque infatti le reti subite e quindi parliamo di una differenza reti di +4.

Il Cagliari invece non può vantare le stesse statistiche dei padroni di casa, solo sette i goal fatti dalla squadra dell’Italia insulare mentre sono otto le reti subite fino a questo a momento, perciò la differenza è tutt’altro che positiva e segna un pesante -1 dopo sette giornate di Serie B. Neanche i punti medi per partita sono entusiasmanti: 1,43 a gara ed è troppo poco per una squadra che vuole tornare in Serie A al più presto. (agg. Gianmarco Mannara)

ECCO L’ARBITRO

Genoa Cagliari sarà diretta da Matteo Marchetti, coadiuvato da Domenico Palermo e Giuseppe Perotti. Il quarto uomo sarà Andrea Di Marco con Var Paolo Silvio Mazzoleni e Avar Giovanni Baccini. Marchetti è nato a Ostia il 10 novembre del 1989 e appartiene alla Sezione di Ostia Lido. Nel 2010 arriva in Eccellenza e rapidamente si fa nuotare per passare nel 2012 in Serie D e arrivare nel 2015 tra i professionisti in Lega Pro. L’esordio in cadetteria arriva il 4 ottobre del 2020 per la sfida Cittadella Brescia terminata 3-0 al Tombolato.

Nella stessa stagione debutta anche in Serie A a Marassi proprio dirigendo il Genoa, contro il Verona, in una gara terminata 2-2 è il 20 febbraio del 2021. In questa stagione in Serie B ha già diretto la gara Perugia Pisa terminata 1-3 alla settima giornata. È il profilo dell’arbitro moderno che fa correre molto le partite senza tirare fuori inutili cartellini. Basti pensare che in 171 match ufficiali sono 587 i gialli con 17 espulsioni per doppia ammonizione e 26 rossi diretti. (Aggiornamento di Matteo Fantozzi)

LIGURI FAVORITI!

Genoa Cagliari, in diretta venerdì 7 ottobre 2022 alle ore 20.30 presso lo stadio Marassi di Genova, sarà una sfida valida per l’ottava giornata del campionato di Serie B. Una sfida importante per entrambe le squadre, retrocesse nella passata stagione e con l’obiettivo di tornare subito nella massima serie.

Il Genoa ha raccolto 14 punti nelle prime sette giornate, frutto di quattro vittorie, due pareggi e una sconfitta. Il Grifone nell’ultimo turno ha superato 0-2 la Spal di Venturato grazie alle reti siglate dal solito Coda e dall’islandese Gudmundsson. Il Cagliari, invece, è a quota 10 punti, frutto di tre vittorie, un pareggio e tre sconfitte. Il Casteddu è reduce dalla pesante sconfitta interna per 1-4 contro il Venezia.

PROBABILI FORMAZIONI GENOA CAGLIARI

Andiamo a scoprire le probabili formazioni della diretta Genoa Cagliari, al via tra pochi minuti. Partiamo dalla formazione allenata da Blessin, schierata con il 4-2-3-1: Martinez, Sabelli, Ilsanker, Vogliacco, Pajac, Frendrup, Strootman, Yalcin, Aramu, Gundmundsson, Coda. Passiamo adesso alla compagine ospite, in campo con il 4-3-3: Radunovic, Zappa, Goldaniga, Altare, Barreca, Nandez, Deiola, Rog, Pereiro, Pavoletti, Mancosu.

LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

Le quote per le scommesse della diretta Genoa Cagliari vedono favorita la formazione di casa. Prendiamo come riferimento le quote proposte dall’agenzia Eurobet: la vittoria del Genoa è a 1,90, il pareggio è a 3,40, mentre la vittoria del Cagliari è a 4,20. Passiamo adesso ai dati sul numero dei gol: l’Under 2,5 è a 1,75, mentre l’Over 2,5 è a 1,95. Più equilibrate le quote di Gol e No Gol, rispettivamente a 1,80 e 1,90.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Serie B

Ultime notizie