DIRETTA/ Genoa Sassuolo (risultato finale 2-2): pareggia Vasquez!

- Fabio Belli

Diretta Genoa Sassuolo. Streaming video e tv del match valevole per l’ottava giornata d’andata del campionato di Serie A.

Genoa
I giocatori del Genoa (Foto LaPresse)

DIRETTA GENOA SASSUOLO (RISULTATO FINALE 2-2): PAREGGIA VASQUEZ!

Come nel finale di primo tempo, nella ripresa il Genoa getta il cuore oltre l’ostacolo nei minuti conclusivi per provare a completare la rimonta. E ci riesce proprio al 90′, su cross da calcio d’angolo Johan Vasquez si inserisce tra Chiriches e Ferrari e fa esplodere Marassi, che può applaudire l’ennesima rimonta stagionale dei Grifoni. Nel finale screzi tra Berardi, sostituito, e Sturaro sulla panchina del Genoa, ma nonostante gli assalti finali rossoblu, col Sassuolo ormai sulle ginocchia, il risultato non cambia più: finisce 2-2. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA GENOA SASSUOLO STREAMING VIDEO E TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

La diretta tv di Genoa Sassuolo sarà più correttamente una diretta streaming video sulla piattaforma DAZN, che da questa stagione detiene i diritti per trasmettere in esclusiva l’intero campionato di Serie A. Questa non è una delle partite che saranno visibili anche su Sky, di conseguenza il punto di riferimento sarà esclusivamente DAZN visibile tramite l’app su smart tv o pc o con l’ausilio di dispositivi mobili come tablet o smartphone.

SCAMACCA MANCA IL TRIS

Il Genoa inizia il secondo tempo con Kallon in campo al posto di Badelj, quindi al 4′ clamoroso errore di Scamacca che in spaccata manda alto il pallone su cross teso di Toljan, con lo specchio della porta spalancato. Al 6′ entra Cambiaso nel Genoa al posto dell’infortunato Biraschi, poi ci prova Ekuban ma il Genoa sembra aver perso, almeno in parte, la spinta di fine primo tempo. Al 16′ cambio anche per il Sassuolo con Raspadori che lascia spazio a Harroui, quindi al 19′ una gran botta di Frattesi fa la “fotografia” a Sirigu, ma il pallone esce a lato di pochi centimetri. (agg. di Fabio Belli)

ACCORCIA DESTRO!

Vengono ammoniti Biraschi ed Ekuban, la partita resta viva anche dal punto di vista agonistico e il Genoa sembra aver preso in mano il gioco dopo lo smarrimento iniziale. Al 39′ gran botta mancina di Badelj e Consigli è attento nella respinta, al 44′ però è ancora il Sassuolo ad avere una ottima chance per il tris, con Djuricic che si districa bene in area e con un tocco d’esterno supera Sirigu, col pallone che va però ad infrangersi sul palo. Si va all’intervallo con gli emiliani avanti 1-2 in casa dei Grifoni. (agg. di Fabio Belli)

ACCORCIA DESTRO!

Il Sassuolo sembra padrone della partita a Marassi ma al 27′ il Genoa trova il guizzo per riaprire la partita: cross ben calibrato dalla sinistra di Fares e Destro di testa mette fuori causa Consigli, incrociando sul secondo palo e trovando l’angolino. Chance per Raspadori per il tris, quindi viene ammonito Frattesi e Ballardini deve operare un cambio forzato, fuori Sabelli ed in campo Ekuban. Al 34′ Destro troverebbe la doppietta, sempre di testa stavolta su cross di Criscito, ma il gol viene annullato per fuorigioco. (agg. di Fabio Belli)

DOPPIO SCAMACCA!

Partenza a razzo del Sassuolo a Marassi in casa del Genoa. Scatenato Scamacca che era già andato a segno al 9′ ma il VAR aveva annullato la marcatura. Per il vantaggio sassolese però è solo questione di tempo: al 18′ bella invenzione di Berardi proprio per Scamacca che si libera della guardia di Biraschi e scarica sotto la traversa il gol dello 0-1. Genoa stordito e al 22′ il Sassuolo trova già il raddoppio: traversone basso dalla fascia destra di Toljan, Criscito tocca e il pallone arriva nella disponibilità di Scamacca che firma la doppietta personale. (agg. di Fabio Belli)

FORMAZIONI UFFICIALI, VIA!

Nella diretta di Genoa Sassuolo, che sta per cominciare, vedremo se il Grifone riuscirà a tornare alla vittoria: manca dalla terza giornata, da quel momento la squadra di Davide Ballardini ha continuato a segnare tanto (6 gol in quattro partite) ma incassando 8 reti ha ottenuto soltanto due pareggi, peggiorando una classifica che adesso inizia davvero a farsi preoccupante. A Marassi poi il Genoa ha centrato solo un punto, nello spettacolare 3-3 contro il Verona; serve uscire dalla crisi e potrebbe esserci l’occasione giusta contro un Sassuolo che continua a balbettare. Per i neroverdi abbiamo due vittorie e un pareggio, ma sono già tante le quattro sconfitte; la difesa tutto sommato sta reggendo con 9 gol incassati, per contro stupisce che un attacco sicuramente di qualità abbia realizzato appena 7 reti.

Vedremo dunque chi riuscirà a prendersi punti importanti per migliorare la situazione: adesso ci mettiamo comodi e studiamo insieme le formazioni ufficiali, poi parola al campo perché finalmente la diretta di Genoa Sassuolo prende il via! GENOA (3-5-2): Sirigu; Biraschi, Vasquez, Criscito; Sabelli, Toure, Badelj, Rovella, Fares; Pandev, Destro. Allenatore: Davide Ballardini. SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Toljan, Chiriches, Ferrari, Rogerio; Frattesi, Lopez; Berardi, Raspadori, Djuricic; Scamacca. Allenatore: Alessio Dionisi. (agg. di Claudio Franceschini)

GENOA SASSUOLO: GLI ALLENATORI

Ci avviciniamo alla diretta di Genoa Sassuolo parlando anche dei due allenatori. Non si sta certo mettendo bene il campionato per Davide Ballardini, che conferma un assioma che ormai non può più essere trattato come luogo comune: quando il romagnolo arriva in corsa sa essere determinante cambiando marcia (ce lo ha fatto vedere giusto l’anno scorso), mentre guidando le sue squadre dall’inizio del campionato fatica maggiormente a trovare il ritmo. Certo, c’è una bella differenza rispetto all’esonero del 2018 che infatti era stato sorprendente: all’epoca Ballardini aveva ottenuto 12 punti in 7 partite con il Genoa (vincendone 4), mentre in questa stagione nello stesso numero di gare ha timbrato 5 punti, e prima della sosta ha perso contro la Salernitana che fino a quel momento aveva ottenuto un solo pareggio.

Dunque oggi l’allenatore del Grifone si gioca la panchina, e lo farà contro Alessio Dionisi: finora il giovane tecnico ha fatto straordinariamente bene in Serie C (portando l’Imolese ai playoff) e Serie B (promozione con l’Empoli, dominando il campionato), ora è chiamato a fare lo stesso nella massima serie ma per il momento il suo Sassuolo, reduce dall’ottimo triennio di Roberto De Zerbi, non è ancora davvero decollato e anzi sta faticando. Servirà un risultato importante per spiccare il volo, chissà dunque che possa arrivare oggi nella trasferta di Marassi. (agg. di Claudio Franceschini)

GENOA SASSUOLO: I TESTA A TESTA

A poche ore dalla diretta di Genoa Sassuolo, bella sfida per la 8^ giornata di serie A, approfittiamone per andare a curiosare anche nello storico che interessa i due club, oggi protagonisti. Dati alla mano riportiamo allora per tale scontro diretto di appena 16 precedenti ufficiali, pure tutti molto recenti e registrati dal 2013 a oggi e sempre per il primo campionato nazionale. Va poi detto che il bilancio che ne ricaviamo ci racconta poi di ben 8 affermazioni dei neroverdi e solo 5 vittorie dei liguri e con 3 pareggi segnati entro il triplice fischio finale. Va anche aggiunto che negli ultimi 10 incontri tra Genoa e Sassuolo sono state ben sei le sconfitte patite dal club ligure nel luglio del 2020: i rossoblu sono pure battuti con il pesantissimo risultato di 5-0. Il grifone dunque ha dunque gran voglia di riscatto oggi pomeriggio. (agg Michela Colombo)

GENOA SASSUOLO: PUNTI PESANTI

Genoa Sassuolo, in diretta domenica 17 ottobre 2021 alle ore 15.00 presso lo stadio Carlo Castellani di Empoli, sarà una sfida valevole per l’ottava giornata d’andata del campionato di Serie A. Faccia a faccia tra due squadre chiamate a risollevarsi dopo le ultime sconfitte. 7 punti in classifica per un Sassuolo che dopo la boccata d’ossigeno presa con il successo interno con la Salernitana si è bloccato di nuovo al cospetto dei campioni d’Italia dell’Inter: la squadra di Dionisi ha sicuramente raccolto meno rispetto a quanto fatto vedere sul piano del gioco, ma servirà una reazione immediata per non ritrovarsi a fare i conti con una classifica molto deficitaria.

E’ due lunghezze indietro il Genoa che dopo due pareggi contro Bologna e Verona è caduto prima della sosta sul campo della Salernitana, che non aveva ancora mai vinto in campionato. Per i rossoblu dopo il cambio di proprietà c’è ora da migliorare un rendimento che vede la squadra ancora in ritardo in classifica, capace finora di vincere solo nella trasferta di Cagliari. Il 9 maggio scorso Sassuolo corsaro nella Marassi rossoblu, 1-2 con gol messi a segno da Raspadori e Berardi. Il Genoa ha battuto per l’ultima volta gli emiliani in casa in occasione del 2-1 del 5 gennaio 2020, gol decisivi di Criscito su rigore e Goran Pandev.

PROBABILI FORMAZIONI GENOA SASSUOLO

Le probabili formazioni di Genoa Sassuolo, match che andrà in scena allo stadio Luigi Ferraris di Genova. Per il Genoa, Davide Ballardini schiererà la squadra con un 4-4-2 come modulo. Questa la formazione di partenza: Sirigu; Cambiaso, Biraschi, Masiello, Criscito; Kallon, Rovella, Badelj, Fares; Destro, Ekuban. Risponderà il Sassuolo allenato da Alessio Dionisi con un 4-2-3-1 così schierato dal primo minuto: Consigli; Muldur, Chiriches, Ferrari, Rogério; Lopez, Frattesi; Berardi, Djuricic, Boga; Raspadori.

LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

Per chi vorrà scommettere sul match al Luigi Ferraris di Genova, ecco le quote fissate dall’agenzia di scommesse Snai. La vittoria del Genoa con il segno 1 viene proposta a una quota di 3.10, l’eventuale pareggio con il segno X viene offerto a una quota di 3.40, mentre l’eventuale successo del Sassuolo, abbinato al segno 2, viene fissato a una quota di 2.30.

© RIPRODUZIONE RISERVATA