Diretta/ Imolese Cesena (risultato finale 2-4): Shpendi e Bumbu per il poker!

- Christian Attanasio

Diretta Imolese Cesena (risultato finale 2-4) streaming video tv della partita valevole per la 27^ giornata di Serie C girone B. La squadra di Toscano cala il poker.

Cesena Serie C (Foto LaPresse) Cesena, Serie C (Foto LaPresse)

DIRETTA IMOLESE CESENA (RISULTATO FINALE 2-4): SHPENDI E BUMBU PER IL POKER!

Il gol di Simeri che aveva momentaneamente accorciato le distanze si rivela soltanto un fuoco di paglia per l’Imolese, quando il Cesena torna a fare sul serio non c’è via di scampo per i santernini che vengono puniti altre due volte dagli ospiti. Al 68’ Adamo va via a Maddaloni e rimette il pallone al centro dell’area di rigore per l’accorrente Shpendi che si presenta tutto solo davanti alla porta e non può proprio sbagliare. Il giovane attaccante albanese, su cui hanno cominciato a metterci gli occhi sopra anche alcuni club di Serie A, sfiora la doppietta personale al 73’. Fatta eccezione per un break di Annan che al 79’ non porta a casa nemmeno il calcio d’angolo, i padroni di casa spariscono letteralmente dal campo. All’81’ Chiarello su punizione impegna Rossi che si rifugia in corner, due minuti più tardi c’è gloria anche per il francese Bumbu che cala il poker e chiude definitivamente i giochi. C’è tempo comunque per il 2-4 di De Feo che approfitta di una dormita della retroguardia avversaria per trafiggere Lewis, ma i tre punti sono ormai in cassaforte per la squadra di Toscano che si porta a -1 dalla Reggiana capolista, a una settimana dallo scontro diretto… {agg. di Stefano Belli}

IMOLESE CESENA STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Imolese Cesena sarà visibile su Sky con l’abbonamento al pacchetto Calcio così come DAZN attraverso un abbonamento annuale o mensile.

La diretta Imolese Cesena in streaming video si potrà vedere sulla piattaforma Helbiz con le alternativa rappresentate da Sky Go e DAZN attraverso computer, tablet e smartphone per i clienti abbonati.

1-2, SIMERI RIAPRE LA PARTITA

Il nuovo allenatore dell’Imolese, Sintini, che ha preso il posto dell’esonerato Anastasi, prova a rinforzare l’attacco schierando Tulli che prende il posto di Faggi mentre Annan rileva uno spento Agyemang. Anche il tecnico del Cesena, Toscano, decide di tutelarsi togiendo l’unico giocatore ospite ammonito, Ciofi, che lascia il posto a Mercadante. Dopo aver indirizzato la gara nel primo tempo grazie ai gol di Corazza e Prestia, nella ripresa gli ospiti cercano di addormentare la partita e di non sprecare troppe energie in vista dell’attesissimo scontro diretto per la vetta contro la Reggiana, in programma la settimana prossima all’Orogel Stadium. Tuttavia i padroni di casa trovano il modo di rimettersi in carreggiata e accorciare le distanze con Simeri che firma l’1-2 e riapre una partita che sembrava chiusa a chiave. {agg. di Stefano Belli}

0-2, CORAZZA E PRESTIA A SEGNO

Proprio come nella gara d’andata, il Cesena mette la gara in discesa già nel primo tempo piazzando un uno-due a dir poco micidiale per l’Imolese che accusa il colpo e rischia seriamente di alzare bandiera bianca ancora prima dell’intervallo. Ma andiamo con ordine: dopo quasi mezz’ora di apparente equilibrio ci pensa il capocannoniere del girone B di Serie C, Corazza, a sbloccare la contesa con una semi-rovesciata – sulla sponda più o meno volontaria di Hraiech – che non lascia scampo a Rossi. Quindicesimo gol in campionato per l’ex-centravanti dell’Alessandria che si conferma la bestia nera dei santernini. Passano pochi minuti e gli ospiti concedono il bis con Prestia che sugli sviluppi di un calcio piazzato anticipa tutti e gonfia la rete per il 2 a 0. La squadra di Toscano mette così pressione alla Reggiana portandosi a -1 dalla capolista che scenderà in campo domani sera nel monday night della 27^ giornata. Il tutto a una settimana dallo scontro diretto per la vetta… {agg. di Stefano Belli}

0-0, UN’OCCASIONE PER PARTE

La miglior difesa contro il peggior attacco del girone B di Serie C, si potrebbe sintetizzare così la sfida tra Imolese e Cesena che è cominciata da circa venti minuti. Nella gara d’andata non c’è mai stata partita con la formazione allenata da Toscano che si è imposta per 4-0, vedremo come andrà oggi ma vale la pena ricordare che le due squadre sono divise in classifica da ben 34 punti con i bianconeri che sono tornati a sperare nella promozione diretta dopo lo scivolone della Reggiana in casa dell’Ancona nel turno precedente. Il derby romagnolo si infiamma subito con Bensaja che finisce nell’elenco dei cattivi per un fallaccio su Hraiech quando le lancette non avevano ancora completato il primo giro d’orologio. I santernini si affacciano in avanti al 12’ con il diagonale di Simeri troppo centrale per impensierire Lewis. Nell’azione successiva Brambilla calcia direttamente in porta trovando l’opposizione di Rossi che toglie il pallone da sotto la traversa tenendo il risultato fermo sullo 0-0{agg. di Stefano Belli}

SI GIOCA

Ora è il momento per la diretta di Imolese Cesena di analizzare da vicino i numeri delle due squadre, per farlo è interessante dare uno sguardo alla classifica. Si tratta praticamente di un testacoda visto che si scontrano la seconda e la penultima. Il Cesena è secondo dietro solo alla Reggiana che ha quattro punti più della squadra. I romagnoli hanno collezionato 54 punti con 16 vittorie, 6 pareggi e 4 sconfitte. L’attacco ha segnato 42 reti ed è il secondo migliore della categoria rispetto alla Reggiana che ne ha segnato uno in più.

I bianconeri hanno il miglior reparto difensivo della categoria con 15 reti incassate. Dall’altra parte i rossoblù invece hanno 20 punti reduci da 1 nelle ultime due gare e con in totale 20 raccolti. Possiamo analizzare che l’attacco ha segnato 13 reti mentre la difesa ha incassato 38 gol. La squadra ha collezionato 6 successi, 5 pari e 16 ko. Il miglior marcatore della partita è Corazza che ha segnato 14 reti ed è in testa alla classifica generale della categoria. (Matteo Fantozzi)

IMOLESE CESENA: I TESTA A TESTA

Per la diretta di Imolese Cesena diamo uno sguardo ai precedenti. Allo Stadio Romeo Galli le due squadre si sono affrontate, prima di oggi, già in altre tre occasioni. Il bilancio ci parla di un pareggio e due vittorie per gli ospiti. I rossoblù dunque non hanno mai vinto contro questo avversario in casa e l’hanno fatto solo una volta in trasferta. L’ultimo precedente risale alla scorsa stagione quando le due compagini si affrontarono per il match di ritorno. Fu una gara che terminò con un pareggio a reti inviolate. Il Cesena non vince in casa dei rossoblù dal 18 aprile del 2021, gara terminata col risultato finale di 0-2.

La partita fu equilibrata fino al minuto 65 con nessuna rete, la sbloccò Polidori su calcio di rigore. Nel finale lo stesso Polidori siglava la sua seconda rete e il personalissimo raddoppio. Nel match d’andata al Dino Manuzzi i romagnoli hanno vinto col risultato finale di 4-0. La gara fu decisa nel primo tempo con gol di Chiarello e doppietta di Corazza dopo il rosso a De Sarlo. Nel finale Corazza siglava la personale tripletta e metteva la ciliegina sulla torta. (Matteo Fantozzi)

IMOLESE CESENA: LA PENULTIMA SFIDA LA SECONDA

La diretta Imolese Cesena, match in programma domenica 12 febbraio 2023 alle ore 14:30, racconta di una partita dall’esito scontato sulla carta. I padroni di casa sono penultimi con un rendimento con una sola vittoria nelle ultime cinque con venti punti totalizzati in ventisei partite. Tutt’altra pasta il Cesena che con sedici vittorie per un totale di 54 punti e vola altissimo verso i primissimi posti, a soli quattro punti dalla testa.

I rossoblu in casa sono penultimi per rendimento con tre vittorie, un solo pareggio e ben nove sconfitte in tredici incontri, peggio solamente il San Donato. I bianconeri emiliani invece sono molto abili a conquistare punti in trasferta come dimostrano le otto vittorie in tredici sfide.

IMOLESE CESENA PROBABILI FORMAZIONI

Le probabili formazioni della diretta Imolese Cesena vedono i rossoblu disporsi col consueto 4-4-2 con Rossi, il quartetto difensivo Cerretti-Camilleri-Maddaloni-Eguelfi. Centrocampo con Faggi, Bani, Zanon e Mamona mentre l’attacco è D’Auria e Simeri.

I bianconeri sono invece schierati col 3-4-1-2. Lewis tra i pali, in difesa ci saranno Silvestri, Prestia e Mercadante. Trequartista designato Hraiech, pacchetto di centrocampo Adamo, Bianchi, De Rose e Mustacchio. I goleador Shpendi e Corazza.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Serie C

Ultime notizie