DIRETTA/ Inghilterra Francia Under 21 (risultato finale 1-2) streaming Rai: ribaltone

- Claudio Franceschini

r Segui Inghilterra Francia U21 in diretta streaming video: la partita di Cesena è valida per gli Europei Under 21, un big match già determinante per stabilire la favorita per la semifin

Solanke Inghilterra Under 21 lapresse 2019
Risultati Europei Under 21 2019, 2^ giornata gruppo C (Foto LaPresse)

DIRETTA INGHILTERRA FRANCIA UNDER 21 (FINALE 1-2): RIBALTONE

Inferiorità numerica alla fine fatale all’Inghilterra nel match d’esordio contro la Francia nell’Europeo Under 21. Nonostante due calci di rigore falliti, i transalpini sono riusciti a ribaltare lo svantaggio nel finale. Il gol del pareggio è arrivato solo al 44′ del secondo tempo con Jonathan Ikone che ha sfruttato un assist di Jeff Reine-Adelaide. 5′ di recupero segnalati dall’arbitro e proprio allo scadere la Francia piazza il colpaccio grazie a una sfortunata deviazione di Aaron Wan-Bissaka, che realizza il più classico degli autogol per l’Inghilterra e regala dunque di fatto tre punti ormai insperati alla Francia. (agg. di Fabio Belli)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Inghilterra Francia Under 21 sarà trasmessa come sempre sulla televisione di stato: in questo caso il canale di riferimento sarà Rai Sport, così come il suo “gemello” Rai Sport + (rispettivamente numeri 57 e 58 del telecomando). E’ valida l’opzione di seguire questa partita in diretta streaming video: basterà armarsi di dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone e selezionare il canale di riferimento, senza costi aggiuntivi. CLICCA QUI PER LA DIRETTA STREAMING VIDEO SU RAIPLAY

LA SBLOCCA FODEN

A metà ripresa l’Inghilterra guida nel punteggio 1-0 sulla Francia nel match allo stadio Manuzzi di Cesena. A sbloccare il risultato è stato Phil Foden con un sinistro chirurgico su assist di James Maddison. Attorno al quarto d’ora accade di tutto: al quarto d’ora Ryan Sessegnon sigla il raddoppio per gli inglesi, ma l’arbitro ravvede un fallo e annulla la realizzazione. Al 19′ viene espulso Hamza Choudhury e la Francia può usufruire di un altro calcio di rigore. La partita è però stregata per i transalpini, con Houssem Aouar che sbaglia calciando contro il palo al 21′, con molto tempo passato dal rigore fischiato. Due penalty falliti e ora l’Inghilterra deve gestire un gol di vantaggio, ma in inferiorità numerica. (agg. di Fabio Belli)

IKONE PERICOLOSO

Dopo 2′ di recupero si è chiuso senza gol il primo tempo tra Inghilterra e Francia nel loro primo match della fase a gironi dell’Europeo Under 21, allo stadio Manuzzi di Cesena. Dopo il rigore sbagliato la Francia ha continuato ad attaccare anche se alla mezz’ora sono stati gli inglesi a sprecare una buona chance, con Demarai Gray che ha calciato alto sopra la traversa da buona posizione. Dembelé, dopo l’errore dagli undici metri, ci ha riprovato al 35′ con una conclusione di potenza ancora una volta neutralizzata da Dean Henderson. La grande chance per sbloccare il risultato capita ai francesi al 43′ con Jonathan Ikone che si inserisce bene in area ma da posizione molto invitante spreca calciando di nuovo sopra la traversa, col risultato che resta dunque sullo 0-0 all’intervallo. (agg. di Fabio Belli)

HENDERSON SUPER!

Allo stadio Manuzzi di Cesena si trovano ancora sullo 0-0 Inghilterra e Francia al loro esordio nell’Europeo Under 21. Inizio guardingo da parte di entrambe le squadre, ma è l’Inghilterra ad avere due grandi occasioni da gol. Al 14′ è clamorosa quella per Demarai Gray, che coglie un clamoroso palo a portiere battuto. Pericolosissimo anche Dominic Solanke al 16′ che da buona posizione in area apre troppo la traiettoria e calcia a lato. La Francia sembra in difficoltà ma al 25′ ha una chance altrettanto grande per passare: viene sanzionato un fallo di mano nell’area inglese di Jake Clarke-Salter, calcio di rigore che Moussa Dembelé si incarica di battere: è super la risposta di Dean Henderson che si tuffa a respingere, col portiere che permette dunque all’Inghilterra di mantenere la porta inviolata. (agg. di Fabio Belli)

FORMAZIONI UFFICIALI!

Inghilterra Francia Under 21 sta finalmente per prendere il via: incredibilmente i Bleus non prendono parte agli Europei Under 21 addirittura dal 2006, quando avevano disputato un fantastico girone eliminatorio (tre vittorie e nessun gol subito) ma poi si erano arresi in semifinale all’Olanda di Klaas-Jan Huntelaar, che avrebbe vinto il titolo. Nella squadra ideale votata dalla UEFA erano poi comparsi il portiere Steve Mandanda e i centrocampisti Jeremy Toulalan e Rio Mavuba, quest’ultimo capitano del Lille campione nella Ligue 1 (con Rudi Garcia). Da allora però la federazione transalpina non è più riuscita a piazzare una selezione Under 21 nella fase finale degli Europei: nel frattempo la nazionale maggiore ha giocato la finale continentale e vinto i Mondiali nello spazio di due anni, e dunque è abbastanza curioso scoprire come in questa categoria le difficoltà siano state tante. Sia come sia, non resta che metterci comodi e stare a vedere come andranno le cose oggi: lasciamo che a parlare sia il campo, a Cesena la diretta di Inghilterra Francia U21 prende il via! INGHILTERRA (4-3-3): 1 Henderson; 2 Wan-Bissaka, 5 Tomori, 4 Clarke-Salter, 3 Dasilva; 8 Maddison, 16 Choudhury, 10 Foden; 11 Sessegnon, 9 Solanke, 7 D. Gray. FRANCIA (4-4-2): 23 Bernardoni; 13 Dagba, 4 Konaté, 5 Upamecano, 3 Ballo-Touré; 22 Reine-Adélaide, 6 Tousart, 8 Aouar, Ikoné; 9 M. Dembélé, 14 Bamba. (agg. di Claudio Franceschini)

INGHILTERRA FRANCIA: IL MOMENTO

Studiando Inghilterra Francia Under 21 dal punto di vista del momento giovanile delle due federazioni, possiamo dire che i Bleus non se la passano bene: campioni europei Under 19 nel 2016, nelle ultime edizioni hanno fatto flop e l’anno scorso per esempio sono stati eliminati dall’Italia in semifinale, non partecipando al torneo di quest’anno. Non solo: a livello di Under 21 l’ultima partecipazione alla semifinale risale al 2002 mentre per trovare il titolo dobbiamo tornare al 1988. Dato curioso, perché la nazionale transalpina in quel periodo avrebbe mancato la qualificazione ai Mondiali (con la selezione maggiore) sia nel 1990 che nel 1994, forse il periodo più buio nella sua storia recente. L’Inghilterra come detto è semifinalista degli ultimi Europei Under 21, ma ha anche vinto i Mondiali Under 20 due anni fa per poi laurearsi campione d’Europa a livello Under 19; ha vinto due volte questa manifestazione, consecutivamente nel 1982 e 1984. Inutile poi parlare dello straordinario periodo a livello di club: alle finali di Champions League ed Europa League sono arrivate solo squadre inglesi.

I PRECEDENTI TRA INGHILTERRA E FRANCIA UNDER 21

I precedenti di Inghilterra Francia U21 ci presentano un quadro di cinque partite recenti, nelle quali incredibilmente i tre leoni non hanno mai vinto: anzi, dopo un 1-1 andato in scena nel novembre 2005 per le qualificazioni agli Europei 2005 la Francia ha sempre conquistato la vittoria, a cominciare dalla partita di quattro giorni più tardi (2-1 interno) e proseguendo poi con tre amichevoli. La prima nel 2009 ha visto i Bleus imporsi con Gabriel Obertan e Moussa Sissoko; le ultime due sfide sono andate in archivio con il risultato di 3-2, Gareth Southgate nel 2014 sedeva sulla panchina inglese ma i due gol di Harry Kane nel primo tempo erano stati ribaltati dalla doppietta di Yaya Sanogo e dal sigillo di Kingsley Coman, già calciatore della Juventus. Due anni più tardi Moussa Dembélé, anche oggi attaccante titolare dei Bleus, era stato il mattatore con due reti: la Francia aveva trovato il gol decisivo con Wylan Cyprien, per l’Inghilterra invece avevano segnato Duncan Watmore e Lewis Baker, il Commissario Tecnico era già Aidy Boothroyd e a centrocampo c’era Harry Winks. (agg. di Claudio Franceschini)

INGHILTERRA FRANCIA UNDER 21: ORARIO E PRESENTAZIONE

Inghilterra Francia Under 21, che sarà diretta dall’arbitro serbo Srdan Jovanovic, si gioca alle ore 21:00 di martedì 18 giugno presso l’Orogel Stadium, il nome ufficiale per il Dino Manuzzi di Cesena: siamo nella prima giornata del gruppo C agli Europei Under 21 2019, e per questo girone ci sarà anche Romania Croazia qualche ora prima. Una sfida classica del nostro calcio, anche a livello giovanile: l’Inghilterra due anni fa aveva fatto molto bene venendo eliminata in semifinale, e aveva presentato alcuni calciatori che poi avrebbero partecipato ai Mondiali centrando il quarto posto. Una nazionale che sta crescendo e vivendo un ottimo momento a livello generale e anche come club, mentre la Francia è campione del mondo ma con la sua Under 21 è da tempo poco competitiva. Ci proverà quest’anno, anche se la sensazione è che ci siano avversarie con maggiori possibilità di arrivare in fondo; ad ogni modo l’obiettivo per entrambe le federazioni è quello di arrivare in semifinale, dunque la diretta di Inghilterra Francia U21 è già particolarmente importante e allora noi possiamo subito valutare quelle che potrebbero essere le probabili formazioni della sfida, analizzando in profondità le scelte da parte dei Commissari Tecnici.

PROBABILI FORMAZIONI INGHILTERRA FRANCIA U21

In Inghilterra Francia U21, Aidy Boothroyd punterà sul consueto 4-2-3-1: in porta va Henderson, davanti a lui agiranno Clarke-Salter e Tomori mentre sugli esterni andranno a giocare Kenny e Ryan Sessegnon, quest’ultimo di fatto un centrocampista che sa adattarsi qualche passo più indietro ma sempre spingendo molto. Dowell e Mount potrebbero essere i due centrali di centrocampo, contando che Foden dovrebbe avere il posto assicurato sulla trequarti; giocheranno esterni Demarai Gray e Nelson, la prima punta ancora una volta dovrebbe essere Solanke. La Francia si affida ad un modulo speculare: Ikone e Jonathan Bamba supportano Moussa Dembélé con Reine-Adélaide che partirà invece dalla corsia destra. Di grande qualità, e già personalità internazionale, il duo che si piazzerà davanti alla difesa: saranno infatti Guendouzi e Tousart, che hanno disputato le coppe internazionali nel corso di questa stagione e con Aouar che è una validissima alternativa. Amian e Ballo-Toure avranno spazio sulle fasce, mentre Ibrahima Konaté e Niakhaté proteggeranno centralmente il portiere Larsonneur.

QUOTE E PRONOSTICO

Le quote che l’agenzia di scommesse Snai ha fornito per Inghilterra Francia U21 indicano nei tre leoni i favoriti, ma per un’incollatura: vale infatti 2,50 volte la somma messa sul piatto il segno1 che identifica il successo inglese, mentre per la vittoria dei Bleus andiamo ad un valore pari a 2,75 volte la puntata che dunque è davvero molto vicino. Guadagnereste una somma corrispondente a 3,15 volte la cifra investita con il segno X, che naturalmente regola l’ipotesi del pareggio.



© RIPRODUZIONE RISERVATA