DIRETTA/ Inter Atalanta Primavera (risultato finale 3-2): decide Carboni all’86’!

- Fabio Belli

Diretta Inter Atalanta Primavera streaming video e tv: probabili formazioni, orario e risultato live del match valevole per la prima giornata d’andata del campionato Primavera 1.

diretta inter empoli primavera
Inter Primavera (Foto LaPresse)

DIRETTA INTER ATALANTA PRIMAVERA (RISULTATO FINLE 3-2)

Diretta Inter Atalanta primavera: si è appena conclusa la sfida per la 1^ giornata di campionato e al triplice fischio finale è gran trionfo dei milanesi con il risultato finale di 3-2. Davvero uno scontro emozionante quello a cui abbiamo appena assistito: dopo l’iniziale vantaggio di 2-0 per i padroni di casa, nella ripresa la Dea ha rimontato, ma ha mancato l’impresa finale e dunque concedere ai rivali i primi tre punti della stagione. Raccontando delle principali emozioni del secondo tempo, va detto che al via sono stati subito gli ospiti a farsi più aggressivi: grazie anche ai cambi dalla panchina, il gioco dei bergamaschi si fa più efficace e ora il match appare molto più equilibrato che in precedenza.

E’ poi solo al 70′ di gioco che l’Atalanta primavera riesce a sbloccare la sua partita con la rete di Omar: tempo dieci minuti ed è pareggio per gli ospiti con la rete sempre di Omar. Negli ultimi dieci minuti dunque accade di tutto in campo: è all’86’ che Carboni si smarca e riesce a beffare il numero 1 rivale segnando la rete del 3-2 per l’Inter primavera. Nonostante i minuti di recupero concessi dalla direzione arbitrale, la Dea non riesce a pareggiare di nuovo e al triplice fischio finale lascia il successo ai milanesi. (agg Michela Colombo)

INTERVALLO

Siamo a metà della diretta tra Inter e Atalanta primavera e al termine del primo tempo ecco che sul tabellone del risultato campeggia il 2-0 in favore del club milanese. Ottima partenza dunque per i padroni di casa, che grazie alle reti di Abiuso e Fabbian mettono nelle giuste guide questa intensa partita per la 1^ giornata di campionato. Raccontando delle prime emozioni dell’incontro va detto che è fin dal prime battute che l’Inter primavera prende le redini del gioco e subito mette sotto pressione la difesa rivale: al 2’ è infatti prima occasione da gol con Carboni e subito tocca a Nunziatini fare paura.

Pure la risposta della Dea non si fa troppo attendere: si accende dunque una furente lotta a centrocampo e nel mezzo sono gran chance di gol per entrambe le parti. È dunque solo al 35’ che i milanesi volano in vantaggio con Amiuso e tempo due minuti è bis a firma di Fabbian. Sotto di due gol la squadra bergamasca va in apnea, lasciando ai rivali campo libero: pure dopo pochi minuti è duplice fischio dell’arbitro e tutti tornano negli spogliatoi per l’intervallo. (agg Michela Colombo)

DIRETTA INTER ATALANTA PRIMAVERA STREAMING VIDEO E TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

La diretta tv di Inter Atalanta Primavera sarà garantita in chiaro per tutti su Sportitalia, canale numero 60 del telecomando del digitale terrestre. In aggiunta, ricordiamo che Sportitalia, emittente ufficiale del campionato Primavera 1, metterà a disposizione anche la diretta streaming video tramite il proprio sito internet oppure l’applicazione.

SI GIOCA!

La diretta di Inter Atalanta Primavera finalmente si gioca e sarà il big-match in copertina nella prima giornata del nuovo campionato Primavera 1 stagione 2021-2022, allora adesso possiamo andare a ricordare in breve le statistiche di Inter e Atalanta Primavera nello scorso torneo. Per quanto riguarda i padroni di casa milanesi, l’Inter aveva chiuso al secondo posto a quota 57 punti in classifica, con un bilancio di sedici vittorie, nove pareggi e cinque sconfitte nelle trenta partite della stagione regolare, nella quale l’Inter Primavera segnò 49 gol a fronte dei 27 incassati, per una differenza reti complessiva pari a +22. L’Atalanta Primavera aveva invece chiuso in quinta posizione con 52 punti in classifica, che per i bergamaschi erano stati frutto di quattordici vittorie, dieci pareggi e sei sconfitte, con una differenza reti pari a +18 perché i gol segnati erano stati 58 e quelli incassati invece furono 40. Questi però sono ormai numeri del passato: adesso è tempo di scoprire che cosa succederà nell’attualità, perché Inter Atalanta Primavera sta finalmente per cominciare! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

INTER ATALANTA PRIMAVERA: SUBITO BIG MATCH!

Inter Atalanta, in diretta domenica 29 agosto 2021 alle ore 16.30 presso il Centro Sportivo Asseminello, sarà una sfida valevole per la prima giornata d’andata del campionato Primavera 1. Subito big match tra due squadre che anche nella scorsa stagione puntavano allo Scudetto ma hanno trovato sulla loro strada l’Empoli poi diventato campione d’Italia. I toscani sono stati l’outsider che ha fatto saltare il banco e che ha eliminato nei play off prima l’Inter in semifinale e poi ha battuto l’Atalanta nella finalissima, negando così alla Primavera bergamasca quello che sarebbe stato il terzo Scudetto consecutivo.

Le due formazioni partono comunque in pole position anche in questa nuova stagione del campionato Primavera, l’Inter punta forte sul settore giovanile anche se la prima squadra vede chiusi molti ruoli. L’Inter non ha mai rinunciato però anche sotto la gestione cinese a lanciare giovani importanti. L’Atalanta d’altronde vive da sempre il suo vivaio come grande fiore all’occhiello della società, aver sfiorato lo Scudetto anche nella scorsa stagione, in cui gli orobici hanno dovuto rincorrere i play off, è la testimonianza di una qualità generale che non tende ad abbassarsi neanche rinnovando la squadra anno dopo anno.

PROBABILI FORMAZIONI INTER ATALANTA PRIMAVERA

Le probabili formazioni di Inter Atalanta Primavera, match che andrà in scena al Centro Sportivo Suning in memoria di Giacinto Facchetti. Per l’Inter, Cristian Chivu schiererà la squadra con un 4-3-3 come modulo. Questa la formazione di partenza: Basti, Zanotti, Pelamatti, Sangalli, Matjaz, Fontanarosa, Wieser, Casadei, Sarr, Peschetola, Andersen. Risponderà l’Atalanta allenata da Massimo Brambilla con un 4-3-1-2 così schierato dal primo minuto: Sassi; Renault, Guerini, Hecko, Bernasconi; Muhameti, Zuccon, Roaldsons; Perez; De Nipot, Fisic.





© RIPRODUZIONE RISERVATA