DIRETTA/ Italia Russia (risultato finale 7-13): Setterosa eliminato dagli Europei

- Claudio Franceschini

Diretta Italia Russia, risultato finale 7-13: il Setterosa viene eliminato ai quarti degli Europei di pallanuoto femminile 2020, secondo tempo negativo e uscita di scena purtroppo giusta.

Arianna Garibotti pallanuoto tiro lapresse 2020
Diretta Italia Russia, quarti Europei pallanuoto femminile 2020 (Foto LaPresse)

DIRETTA ITALIA RUSSIA (RISULTATO FINALE 7-13)

Italia Russia 7-13: purtroppo il Setterosa è eliminato dagli Europei di pallanuoto femminile 2020, e così sarà la nazionale dell’Est Europa a sfidare l’Olanda in semifinale. Le nostre speranze si sono spente sulla traversa che Arianna Garibotti ha centrato su rigore, quando mancavano 4’41’’ da giocare per chiudere la partita: in quel momento nessuna delle due squadre era ancora riuscita a segnare nel quarto periodo, ma la Russia con 4 marcature nel terzo quarto aveva allungato su un’Italia capace di andare a segno soltanto con la solita Garibotti. Era la rete del 6-8, purtroppo da quel momento le ragazze di Paolo Zizza sono tornate a faticare in attacco come era già successo contro l’Olanda: emblematica l’azione di chiusura del terzo quarto, quando con la superiorità numerica l’Italia non è nemmeno riuscita a tirare. A quel punto per la Russia è stato davvero tutto facile: trascinate da Karimova, le nostre avversarie hanno nuovamente allungato con due gol in superiorità numerica, in mezzo il timbro di Queirolo è servito a poco e anzi la Russia non si è fermata. Per quanto si è visto, e non solo oggi, il risultato è giusto; il Setterosa ora tornerà a giocare per quinto e sesto posto che ci qualificherebbero ai prossimi Europei di pallanuoto femminile, ma la corsa alle medaglie si esaurisce qui. (agg. di Claudio Franceschini)

ITALIA RUSSIA (RISULTATO 5-6): INTERVALLO

Italia Russia 5-6: la partita dei quarti di finale agli Europei di pallanuoto femminile 2020 è in equilibrio. La nazionale russa conferma di essere una potenza offensiva e comanda le operazioni fin dall’inizio, ma il Setterosa è presente a differenza di quanto aveva mostrato nelle sfide del girone contro Spagna e Olanda: capitan Queirolo è efficace su entrambi i lati della piscina, Izabella Chiappini segna una doppietta e Giulia Emmolo fa il resto, l’Italia dunque si conferma sulle orme di una Russia che dà la sensazione di poter fare male ogni volta che scende in attacco ma che in difesa concede sempre qualcosa. Giulia Gorlero è già stata determinante in alcune occasioni nel frenare le conclusioni della pericolosissima Gorbunova; partita spigolosa con tante interruzioni ed espulsioni, anche gli attacchi in superiorità numerica possono essere un fattore e lo ha dimostrato la Emmolo infilando il gol del 5-6 con 22 secondi da giocare. Siamo state anche sfortunate colpendo due traverse (anche se sulla prima è arrivato il gol di Chiappini che l’ha dunque “annullata”), all’intervallo lungo siamo sotto ma non demordiamo perché nei prossimi 16 minuti si decide tutto, e di fatto siamo dove volevamo essere con la Russia ancora a portata di aggancio e sorpasso per volare in semifinale. (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Italia Russia sarà trasmessa come di consueto sulla televisione di stato: l’appuntamento è dunque su Rai Sport e Rai Sport + che trovate ai numeri 57 e 58 del vostro telecomando, potrete seguire il quarto degli Europei di pallanuoto femminile 2020 senza limitazioni ed eventualmente anche in diretta streaming video, visitando il sito www.raiplay.it con dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone. CLICCA QUI PER LO STREAMING VIDEO SU RAIPLAY

ITALIA RUSSIA (RISULTATO 0-0): SI COMINCIA!

La diretta di Italia Russia prende il via tra pochi istanti: il Setterosa punta la zona medaglia agli Europei di pallanuoto femminile 2020, un risultato che manca da quattro anni (nel 2018 arrivammo seste). Nei giorni passati abbiamo già detto che questa nazionale ha vinto l’ultimo dei cinque ori continentali nel 2012, e che nel nuovo millennio ha comunque avuto risultati straordinari visto che ci sono anche un oro e un bronzo ai Mondiali e soprattutto lo straordinario titolo alle Olimpiadi 2004, battendo in finale la Grecia. Inoltre siamo vice campioni olimpici in carica, e nonostante il cambio di selezionatore puntiamo ancora in alto: la sensazione è che le gerarchie nel mondo della pallanuoto femminile siano leggermente cambiate rispetto al passato, ma che ci sia ancora margine perchè il Setterosa si infili tra le pretendenti alla medaglia d’oro in questi Europei. Dunque mettiamoci comodi, lasciamo che a parlare sia la piscina della Duna Aréna di Budapest e speriamo nella vittoria che ci porti in semifinale: finalmente Italia Russia sta per cominciare! (agg. di Claudio Franceschini)

FOCUS SULLE NOSTRE AVVERSARIE

Avvicinandoci alla diretta di Italia Russia, mettiamo l’accento sulle nostre avversarie: dalla disgregazione dell’Unione Sovietica, la nazionale russa ha messo insieme una tripletta agli Europei tra il 2006 e il 2010, da allora non è più salita sul podio ma per contro ha centrato un bronzo ai Mondiali di Kazan (2017) e il terzo posto alle Olimpiadi di Rio de Janeiro. Si tratta sicuramente di una nazionale in crescita, allenata oggi da Aleksandr Kabanov che ha fatto parte della selezione sovietica con cui ha vinto gli ori olimpici nel 1972 e 1980 e da 19 anni è entrato a far parte dell’International Swimming Hall of Fame. Il passo della Russia nel gruppo A di questi Europei di pallanuoto femminile 2020 è stato devastante: miglior attacco con 112 gol (l’Ungheria seconda ne ha segnati 18 in meno) e dunque una media di 22,4 reti a partita, seconda miglior difesa con 21 marcature incassate (l’Olanda ha fatto meglio con 17). Tuttavia, la partita per il primo posto nel girone è stata persa: il 15 gennaio la Russia è caduta contro le padrone di casa magiare per 8-9. Il capitano è Ekaterina Prokofyeva, 28 anni: ha speso l’intera carriera nel Kinef Kirisi con cui ha vinto 13 titoli. (agg. di Claudio Franceschini)

I TESTA A TESTA

Italia Russia si gioca tra poco, ed è una partita che ha avuto il suo ultimo episodio esattamente un mese fa: era un’amichevole che la nazionale dell’Est Europa aveva vinto 14-9, riscattando la sconfitta per 18-16 incassata appena cinque giorni prima e nello stesso contesto. Per trovare le partite ufficiali dobbiamo tornare a luglio, e purtroppo il quadro non è roseo: l’ultima volta in cui il Setterosa ha battuto la Russia risale all’agosto 2016, quarto successo consecutivo che nell’occasione era stato anche in uno scenario tra i più importanti, vale a dire la semifinale alle Olimpiadi di Rio de Janeiro che avevamo vinto 12-9. Purtroppo da quel momento la Russia ha cambiato marcia, vincendo due partite consecutive: tra queste anche un 14-8 nella partita per il quinto posto agli Europei di due anni fa, prima ancora (luglio 2017) il quarto di finale ai Mondiali con successo sul filo di lana e con il risultato di 9-8. Dunque i precedenti parlano di equilibrio, ma con la sensazione che da qualche tempo la Russia abbia realmente fatto il salto di qualità e oggi sia molto più pericolosa di prima. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE

Italia Russia si gioca alle ore 16:00 di martedì 21 gennaio, presso la Duna Aréna di Budapest: è il quarto di finale agli Europei di pallanuoto femminile 2020, e dunque il Setterosa va a caccia di un posto nella zona medaglie già sapendo che, qualora si dovesse qualificare, incrocerà una tra Slovacchia e Olanda (e dunque presumibilmente i Paesi Bassi). La nostra nazionale ha chiuso il girone eliminatorio battendo nettamente la Francia, ma dovendosi accontentare del terzo posto: la realtà della piscina della capitale ungherese ci ha detto che l’Italia ha dovuto pagare dazio alla superiorità di Olanda e Spagna, che ci hanno battute ma hanno manifestato un livello più alto per come si sono svolte le partite. Per di più, il gruppo di Paolo Zizza non è parso brillantissimo in termini generali; oggi però potrebbe cambiare tutto, perchè si tratta di una partita da dentro o fuori e dunque la qualità del Setterosa, oltre alle altre caratteristiche, potrebbero emergere garantendoci un altro risultato di rilievo. Non resta che vedere come andranno le cose nella diretta di Italia Russia, della quale possiamo andare a presentare i temi principali.

DIRETTA ITALIA RUSSIA: RISULTATI E CONTESTO

Italia Russia è un banco di prova importante per il Setterosa: naturalmente ogni partita che ci avvicini ad una medaglia europea lo è, ma in questo caso Paolo Zizza dovrà testare la reale competitività di una nazionale che nel primo turno degli Europei ha stentato e, sostanzialmente, svolto il compitino senza andare oltre. Le vittorie contro Germania e Francia, anche nette nel punteggio, erano attese; il problema casomai è che Spagna e Olanda hanno mostrato di avere un altro livello rispetto alla squadra azzurra, e al netto del risultato ci hanno surclassato esponendo soprattutto le nostre falle offensive. Abbiamo faticato a segnare, in particolar modo contro le campionesse in carica il Setterosa ha disputato un secondo tempo pessimo con rottura prolungata: chiaro che adesso la cosa non si possa ripetere contro una Russia che nel primo turno ha invece mostrato di essere devastante nelle due fasi e, anche se ha perso la sfida diretta per il primo posto contro l’Ungheria, resta una delle principali candidate alla medaglia d’oro. Aspettiamo allora che alla Duna Aréna di Budapest si giochi, con la speranza che l’Italia riesca a qualificarsi per la semifinale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA