Diretta/ Juventus Sassuolo (risultato finale 3-0): anche Zakaria ko!

- Fabio Belli

Diretta Juventus Sassuolo streaming video tv: formazioni e risultato live della partita valida per la 1^ giornata del campionato di Serie A.

Zakaria Vlahovic Juventus Verona lapresse 2022 640x300
Calciomercato Juventus, Zakaria già in partenza? (Foto LaPresse)

DIRETTA JUVENTUS SASSUOLO (RISULTATO FINALE 3-0): ANCHE ZAKARIA KO!

La Juventus vince e convince contro il Sassuolo all’esordio in campionato: unico cruccio per Massimiliano Allegri, gli infortuni con Di Maria out al 66′ e Zakaria che ha lamentato a sua volta un fastidio muscolare poco prima del 90′. Il centrocampista è riuscito comunque a proseguire il match e a chiuderlo fino al 94′. Vlahovic è andato vicino alla tripletta personale in contropiede al 42′ della ripresa, la partita non è stata comunque mai in discussione con il Sassuolo apparso troppo “tenero” per una Juventus molto determinata. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA JUVENTUS SASSUOLO STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Juventus Sassuolo non sarà una di quelle che per questa 1^ giornata di campionato verranno trasmesse sui canali della televisione satellitare. Di conseguenza l’unico modo per assistere a Lazio Verona sarà quello della diretta streaming video, tramite la piattaforma DAZN (anche questa in abbonamento) che fornisce l’intera programmazione del massimo campionato di calcio, e la cui attivazione può passare anche attraverso una smart tv che sia dotata di connessione a internet oltre che alla apposita app. Gli abbonati sia a Sky sia a DAZN potranno seguire il match tramite Sky Q dove è stata reinserita l’app di DAZN.

TRIS DI VLAHOVIC!

Il Sassuolo inizia il secondo tempo con Raspadori in campo al posto di Defrel. Al 5′ finisce d’un soffio a lato un destro di Di Maria ma è solo il preludio al terzo gol dalla Juventus che viene firmato da Dusan Vlahovic. E’ doppietta per il croato che sfrutta un grossolano errore di Ayhan. Esce Kyriakopoulos, al suo posto Andrea Pinamonti con Dionisi che opera il terzo campo ma la partita è ormai in pugno alla Juventus, al 16′ è il momento dell’esordio di Filip Kostic che entra al posto di Cuadrado, mentre De Sciglio rileva Alex Sandro. Al 20′ problema all’adduttore per Di Maria che lascia il campo tra gli applausi dell’Allianz Stadium, al suo posto entra Miretti. (agg. di Fabio Belli)

VLAHOVIC SU RIGORE!

Viene ammonito Thorsvedt per una sbracciata su Bremer, il Sassuolo è in difficoltà ed è costretto a capitolare di nuovo al 43′: ammonito Ferrari per un fallo in area su Vlahovic, il VAR conferma la decisione del penalty che viene trasformato dallo stesso Vlahovic. 4′ di recupero ma c’è poco da aggiungere, solo un lampo di Frattesi che cerca la conclusione di prima intenzione ma senza impensierire Perin, con le due squadre che vanno all’intervallo con la Juventus avanti 2-0 sul Sassuolo. (agg. di Fabio Belli)

LA SBLOCCA EL FIDEO!

Dopo il coolin’ break la Juventus prova a spingere di più e al 26′ trova il vantaggio: Danilo pesca Di Maria sul lato opposto dell’area, conclusione di controbalzo del Fideo che fa scaturire un pallonetto che scavalca Consigli. Gran biglietto da visita per l’argentino all’Allianz Stadium. Al 29′ bianconeri vicini al raddoppio con Vlahovic che anticipa Ayhan, con il pallone che finisce d’un soffio a lato. Al 35′ gran contropiede della Juve ma finisce di poco largo un sinistro di Vlahovic, che ha ricevuto palla dopo una gran fuga orchestrata da Danilo e Di Maria. (agg. di Fabio Belli)

DEFREL, CHE OCCASIONE!

La Juventus prova a partire aggressiva pur trovando pochi sbocchi offensivi. Al 7′ sostituzione forzata per Alessio Dionisi che deve richiamare in panchina l’infortunato Muldur, inserendo al suo posto Toljan. All’11’ non si chiude una combinazione tra Cuadrado e Vlahovic, al quarto d’ora il serbo non riesce a inserirsi sul secondo palo su un cross ben calibrato del Fideo Di Maria. Al 16′ ammonito Locatelli per un fallo su Berardi, la prima grande occasione da gol della partita ce l’ha però il Sassuolo al 20′ con Defrel che calcia addosso a Perin deviando da posizione ravvicinata un diagonale di Berardi. Coolin’ break a metà primo tempo, ancora 0-0 all’Allianz Stadium tra Juventus e Sassuolo. (agg. di Fabio Belli)

LE FORMAZIONI UFFICIALI

La diretta di Juventus Sassuolo sarà affidata ad Antonio Rapuano con coadiuvanti Rodolfo Di Vuolo e Vittorio Di Gioia. Il quarto uomo sarà Antonio Giua mentre in sala var troveremo l’uno al fianco dell’altro Marco Guida e Oreste Muto. Rapuano è nato a Rimini il 10 aprile del 1985 ma ha origini di Benevento. Come professione principale fa l’agente di polizia locale. Ha iniziato ad arbitrare nel 2000 per salire in Lega Pro tra i professionisti nel 2012. Dopo tre anni e una finale di playoff di Serie C sale in cadetteria con il suo esordio il 6 settembre del 2015 in pro Vercelli Virtus Lanciano. In Serie A arriva invece nel maggio del 2017 per la sfida Torino Sassuolo. Si tratta di un arbitro preciso e puntuale che raramente compie errori e che arbitra le gare sempre con grande personalità.

Sicuramente affidargli la Juve è una scelta giusta visto che si tratta di uno che non si fa intimorire dalla pesantezza di una gara e che riesce a rispondere con personalità di fronte alle big. Adesso però la parola passa al campo: leggiamo le formazioni ufficiali di Juventus Sassuolo che finalmente comincia! JUVENTUS (4-4-2): Perin; Danilo, Bremer, Bonucci, Alex Sandro; Cuadrado, Zakaria, Locatelli, McKennie; Di Maria, Vlahovic. Allenatore: Massimiliano Allegri SASSUOLO (4-3-3): Consigli; Muldur, Ayhan, G. Ferrari, Rogério; Frattesi, Matheus Henrique, Thorstvedt; D. Berardi, Defrel, Kyriakopoulos. Allenatore: Alessio Dionisi (Aggiornamento di Matteo Fantozzi)

JUVENTUS SASSUOLO: GLI ALLENATORI

Allegri vs Dionisi, sotto i riflettori c’è naturalmente anche il duello fra i due allenatori nella diretta di Juventus Sassuolo. I due tecnici tornano ad affrontarsi dopo i precedenti della scorsa stagione, prima annata in assoluto in Serie A da allenatore per Alessio Dionisi. Una vittoria a testa con il punteggio di 1-2, all’andata il Sassuolo ha espugnato a sorpresa l’Allianz Stadium ma nel match di ritorno ha dovuto digerire un ko con identico punteggio al Mapei Stadium.

Sono anche gli unici precedenti di Dionisi da allenatore contro la Juventus. Il bilancio di Max Allegri con il Sassuolo è comunque abbondantemente positivo: in 14 precedenti in Serie A, 10 vittorie e un pari per il tecnico toscano, con 3 sconfitte delle quali però una costò all’allenatore livornese l’esonero quando era sulla panchina del Milan, nel 2014. (agg. di Fabio Belli)

JUVENTUS SASSUOLO: I TESTA A TESTA

La diretta di Juventus Sassuolo dal 2013, anno in cui i neroverdi sono arrivati per la prima volta in Serie A, a oggi si è disputata all’Allianz Stadium in dieci occasioni. Il bilancio è nettamente in favore dei bianconeri che ne hanno vinte otto con un pareggio e una vittoria dei neroverdi. Proprio l’ultima volta in campionato i bianconeri toccavano uno dei momenti più complicati della loro storia recente, un ko arrivato nei minuti finali per 1-2. Frattesi l’aveva sbloccata al minuto 44 con pareggio siglato da McKennie al 76.

I bianconeri si erano sbilanciati in avanti per provarla a vincere subendo il gol del definitivo ko da Maxime Lopez in contropiede al 95esimo. L’ultimo successo invece è arrivato in Coppa Italia quando i bianconeri si sono imposti per 2-1, era il 10 febbraio scorso e le due squadre si affrontavano per i quarti di finale della competizione. Dopo tre minuti la sbloccava Dybala con pareggio di Traore al 24esimo. Nel finale un autogol di Tressoldi decideva il match. (Aggiornamento di Matteo Fantozzi)

JUVENTUS SASSUOLO: OSPITI IN CRISI, PARTITA IN DISCESA PER LA JUVE…

Juventus Sassuolo, in diretta lunedì 15 agosto 2022 alle ore 20.45 presso l’Allianz Stadium di Torino, sarà una sfida valida per la 1^ giornata del campionato di Serie A. Bianconeri sotto osservazione dopo un precampionato ricco di novità, ma che ha portato anche dure sconfitte come quella subita contro l’Atletico Madrid. Out Pogba, ci sarà tempo per vedere all’opera Filip Kostic, con Angel Di Maria che dovrebbe essere l’unico nuovo acquisto lanciato dal 1′ tra i bianconeri che dovranno vivere un campionato per tornare competitivi per lo Scudetto dopo due stagioni opache.

Il Sassuolo a sua volta è reduce dal boccone amaro della sconfitta contro il Modena in Coppa Italia, ko acuito dal fatto che si tratta pur sempre di un derby. Nella scorsa stagione nel match datato 27 ottobre 2021 il Sassuolo si è preso una vittoria importante contro i bianconeri all’Allianz Stadium, successo che lanciò Alessio Dionisi esordiente come tecnico in Serie A. La Juventus ha vinto 3-1 il 10 gennaio 2021 la precedente sfida di campionato contro i neroverdi.

PROBABILI FORMAZIONI JUVENTUS SASSUOLO

Le probabili formazioni della diretta Juventus Sassuolo, match che andrà in scena all’Allianz Stadium di Torino. Per la Juventus, Massimiliano Allegri schiererà la squadra con un 4-3-3 come modulo. Questa la formazione di partenza: Perin; Danilo, Bonucci, Bremer, Alex Sandro; Zakaria, Locatelli, Miretti; Cuadrado, Vlahovic, Di Maria. Risponderà il Sassuolo allenato da Alessio Dionisi con un 4-3-3 così schierato dal primo minuto: Consigli; Muldur, Erlic, Ferrari, Kyriakopoulos; Frattesi, Matheus Henrique, Thorstvedt; Berardi, Raspadori, Ceide.

LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

Per chi vorrà scommettere sulla diretta Juventus Sassuolo, ecco le quote fissate dall’agenzia di scommesse Snai per l’amichevole. La vittoria della Juventus con il segno 1 viene proposta a una quota di 1.45, l’eventuale pareggio con il segno X viene offerto a una quota di 4.75, mentre l’eventuale successo del Piacenza, abbinato al segno 2, viene fissato a una quota di 6.25.





© RIPRODUZIONE RISERVATA