DIRETTA LAVER CUP 2021/ Video streaming tv: Tsitsipas vince contro Kyrgios!

- Claudio Franceschini

Diretta Laver Cup 2021 streaming video tv: orario e risultato live della seconda giornata del torneo di tennis, Europa vs Resto del Mondo a Boston con le vittorie che oggi valgono doppio.

Berrettini Auger Aliassime abbraccio Wimbledon lapresse 2021 640x300
Diretta Laver Cup 2021, 2^ giornata (Foto LaPresse)

DIRETTA LAVER CUP 2021: VITTORIA PER TSITSIPAS E L’EUROPA

Stefanos Tsitsipas ha vinto la prima partita della seconda giornata della Laver Cup 2021 di tennis, buone notizie dunque per l’Europa che conquista altri punti in classifica grazie al successo del greco contro l’australiano Nick Kyrgios in due set, con il risultato finale di 6-3, 6-4 al termine di un’ora e 27 minuti di gioco. Tutto facile per Tsitsipas nel primo set: break al quarto gioco, allungo fino al 4-1 e poi agevole 6-3.

Un po’ più combattuto il secondo set, quando il greco ha dovuto annullare numerose palle break, ma ha strappato il servizio a Kyrgios nel quinto game e tanto gli è bastato per aggiudicarsi parziale e incontro. La seconda partita del girono alla Laver Cup 2021 sarà quella che metterà di fronte il tedesco Alexander Zverev per l’Europa e lo statunitense John Isner per il Resto del Mondo. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DIRETTA LAVER CUP 2021 STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE IL TORNEO

Ricordiamo ancora che la diretta tv della Laver Cup 2021 è affidata a Eurosport 1, e dunque questo appuntamento sarà in chiaro per tutti visto che il canale è disponibile anche sul digitale terrestre, oltre che sulla televisione satellitare. Inoltre, chi non potesse mettersi davanti a un televisore potrà comunque seguire i match del torneo di Boston sottoscrivendo un abbonamento a Discovery + oppure Eurosport Player, ovviamente le due piattaforme forniranno la visione dell’evento in diretta streaming video.

SI COMINCIA!

Eccoci al via della seconda giornata della Laver Cup 2021. Siamo a Boston, e dunque gli Stati Uniti si confermano una grande casa per il tennis: nel tradizionale calendario Atp, oltre ovviamente agli Us Open, uno degli appuntamenti più importanti è la doppietta Indian Wells-Miami, che forma il Sunshine Double e riguarda i tornei Masters 1000. Qui non siamo lontani da New York, che oltre a ospitare il quarto Slam della stagione è stato sede delle già citate Atp Finals tra il 1977 e il 1989: in questa venue i due capitani della Laver Cup 2021 si sono particolarmente distinti, perchè Bjorn Borg ha vinto due Masters con due finali perse mentre John McEnroe ha addirittura tre trionfi, e una finale lasciata a Ivan Lendl che con quattro successi è il giocatore con più titoli a New York.

Spicca però un’edizione delle Atp Finals anche a Boston: all’Hynes Auditorium, nel 1973, Ilie Nastase aveva vinto il terzo Master consecutivo (nel 1975 sarebbe arrivato il quarto titolo totale) battendo in finale Tom Okker. Ora però è arrivato il momento di tornare alla stretta attualità, metterci comodi e stare a vedere quello che ci racconteranno i match del sabato, perchè finalmente ci siamo: per la diretta della Laver Cup 2021 si torna a giocare! (agg. di Claudio Franceschini)

VERSO LE FINALS

Mentre ci avviciniamo alla seconda giornata della Laver Cup 2021, possiamo fare un passo avanti e ricordare che a metà novembre Torino ospiterà per la prima volta le Atp Finals, il Master di fine anno riservato ai primi 8 giocatori nella classifica dell’anno solare. Discorso attuale e che si lega con la Laver Cup 2021, perchè sostanzialmente quelli che attualmente giocherebbero le Finals sono i giocatori presenti a Boston: già qualificati sono Daniil Medvedev e Stefanos Tsitsipas (oltre a Novak Djokovic), ottime chance le hanno poi Alexander Zverev, Andrey Rublev, Matteo Berrettini e Casper Ruud.

Al decimo posto della Race to Turin troviamo poi Felix Auger-Aliassime, Denis Shapovalov è invece quattordicesimo; come detto i posti sono 8 e dunque ce ne sono 6 da assegnare, tra chi attualmente è fuori c’è anche il nostro Jannik Sinner e dunque attenzione, perchè Rafa Nadal (attualmente settimo) non ci sarà comunque e libererà uno spazio. La Laver Cup 2021 non assegna punti, dunque saranno decisivi i prossimi tornei: non solo i Masters 1000 di Shanghai e Parigi-Bercy ma anche i tradizionali appuntamenti “minori” in ottobre, che spesso e volentieri si rivelano determinanti per formare la squadra che andrà a giocare le Finals. (agg. di Claudio Franceschini)

LAVER CUP 2021: LA SECONDA GIORNATA!

La seconda giornata della Laver Cup 2021 scatta alle ore 19:00 di sabato 25 settembre, sempre considerando il fuso orario italiano: siamo al TD Garden di Boston e si prosegue in questo torneo di tennis che mette a confronto l’Europa, con allenatore Bjorn Borg, e il Resto del Mondo guidato da John McEnroe. Avremo nuovamente una giornata ricca: si giocheranno immediatamente due match di singolare, mentre non prima della una della nostra mattina un terzo singolare e quindi un doppio. In totale i match della Laver Cup sono 21: bisogna raggiungere i 13 punti per ottenere la vittoria del torneo, e oggi ciascun incontro avrà un valore di 2 punti.

Il che ovviamente rende ancora più importante prendersi le vittorie; abbiamo detto ieri come la sfida sembri decisamente sbilanciata a favore della squadra europea, ma chiaramente in un contesto del genere è davvero tutto possibile anche perchè la stagione di tennis non è finita, e anzi alcuni dei giocatori europei dovranno poi confrontarsi nelle Atp Finals a Torino. Aspettando ora che per la diretta della Laver Cup 2021 si cominci, proviamo a valutare alcuni dei temi principali che sono legati al torneo.

DIRETTA LAVER CUP 2021: SITUAZIONE E CONTESTO

Torna dunque a farci compagnia la Laver Cup 2021: la formula è particolarmente interessante ed è studiata in modo che, se anche una squadra dovesse vincere ciascun match nei primi due giorni, arriverebbe al massimo a 12 punti e dunque dovrebbe comunque chiudere il discorso domenica. Il fatto che nella terza giornata le vittorie valgano 3 punti è una trovata certamente stuzzicante, perchè appunto contribuisce a tenere l’incertezza sino al termine e può aprire alle grandi rimonte da una situazione di svantaggio evidente.

Nata nel 2017, al momento la Laver Cup è ancora troppo legata ai nomi dei partecipanti: questo vale in entrambi i sensi, ovvero l’assenza di Roger Federer e Rafa Nadal (ma anche Novak Djokovic) quest’anno toglie un po’ di curiosità e dall’altra parte, almeno per il momento i big in generale stanno rispondendo presente (ci sono Daniil Medvedev, Alexander Zverev, Stefanos Tsitsipas e il nostro Matteo Berrettini) ma bisognerà vedere cosa succederà se, eventualmente, in futuro questa manifestazione verrà “snobbata”. Insomma, per ora anche come ascolti e partecipazione le cose stanno funzionando: non è detto che in futuro sarà ancora così, dunque per il momento ci godiamo questa bella Laver Cup 2021…

© RIPRODUZIONE RISERVATA