DIRETTA/ Lecce Reggina (risultato finale 2-2) DAZN: salentini ai play off

- Fabio Belli

Diretta Lecce Reggina. Streaming video DAZN del match valevole per la diciottesima giornata di ritorno del campionato di Serie B.

Massimo Coda Lecce Cittadella lapresse 2021 640x300
Risultati Serie B, 35^ giornata (Foto LaPresse)

DIRETTA LECCE REGGINA (RISULTATO FINALE 2-2) SALENTINI AI PLAY OFF

Resta vivace fino all’ultimo minuto la sfida allo stadio Via del Mare: il Lecce ha una doppia chance per vincere con Coda anche se la Reggina con Menez a sua volta al 41′ manca il colpo del ko. Minuti finali concitati ma si chiude sul 2-2, un risultato che costringe il Lecce, viste le contemporanee vittorie di Salernitana e Monza, a dire addio alla possibilità del salto diretto in Serie A, che fino a qualche settimana fa sembrava a portata di mano. La squadra di Eugenio Corini si giocherà le sue chance ai play off, il punto ottenuto paradossalmente non serve a molto ai calabresi: la Reggina resta a 3 punti da Brescia, Chievo e SPAL ad una giornata dalla fine, la possibilità di partecipare agli spareggi promozione sembra ormai sfumata. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA LECCE REGGINA STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

Non sarà possibile assistere alla diretta tv di Lecce Reggina, che non viene trasmessa sui canali della nostra televisione; il campionato di Serie B è un’esclusiva della piattaforma DAZN che ne fornisce tutte le partite, dunque anche in questo caso gli abbonati al servizio potranno installare l’applicazione su dispositivi mobili come PC, tablet o smartphone – per la visione in diretta streaming video – oppure utilizzare in alternativa una smart tv che sia dotata di connessione a internet.

GOL ANNULLATO A CODA

Il Lecce inizia il secondo tempo con Gallo in campo al posto di Zuta. Dopo 2′ è già gol annullato a Coda, che aveva piazzato in pallone all’angolino ma in offside. I salentini insistono ma devono fare attenzione alle ripartenze del rapidissimo Okwonkwo, al 9′ Nicolas si oppone a una conclusione di Coda che può rammaricarsi per essersi ritrovato ostacolato da Meccariello al momento decisivo. Continuano i problemi fisici per la Reggina, terza sostituzione forzata al 14′ con Montalto che deve lasciare spazio a Denis, Baroni ne approfitta per inserire anche Lakicevic e Menez al posto di Crisetig e Bellomo, quindi occasioni per Bianchi e Maggio, con le due squadre che si affrontano senza esclusioni di colpi. Al 19′ ammonito Loiacono per una trattenuta su Mancosu, sempre 2-2 allo stadio Via del Mare tra Lecce e Reggina. (agg. di Fabio Belli)

BELLOMO SBAGLIA!

Al 34′ Reggina costretta al secondo cambio forzato della partita, Rivas infortunato deve lasciare spazio a Bianchi. Al 37′ il Lecce rischia grosso su un’incomprensione tra Lucioni e Gabriel, quindi al 39′ viene ammonito Crimi per un fallo su Coda. La Reggina però ha una grande occasione per riportarsi in vantaggio al 41′: grande invenzione di Bellomo che pesca smarcato Okwonkwo con il suo passaggio, gran botta di prima intenzione che viene salvata da Gabriel. Al 43′ grande chance anche per Bellomo che da posizione ravvicinata calcia alto davanti a Gabriel, sancendo così il 2-2 come risultato finale del primo tempo. (agg. di Fabio Belli)

PAREGGIA MONTALTO!

Restano altissimi i ritmi di gioco tra Lecce e Reggina, dopo aver trovato il vantaggio i salentini devono gestire la reazione dei calabresi anche se gli uomini di Eugenio Corini vanno vicinissimi al tris con Meccariello, che non inquadra la porta di testa da buona posizione. Al 26′ però gli amaranto riescono a pervenire al pareggio. Segna Montalto, che ribadisce in rete su respinta di Gabriel che si era opposto a una conclusione di Okwonkwo, bravo a liberarsi al tiro in velocità. Al 28′ Coda in girata impegna severamente Nicolas con una girata tolta dall’angolino dal portiere calabrese, mentre Gabriel è attento al 29′ su un tentativo di Montalto, a caccia della doppietta. (agg. di Fabio Belli)

E’ GIA’ RIBALTONE!

Il Lecce prova da subito a fare la partita ma alla prima occasione è la Reggina a colpire. Il gol del vantaggio dei calabresi viene firmato da Edera al 7′, che scarica in rete al volo all’altezza dell’area piccola su cross perfettamente pennellato da Bellomo. Il Lecce reagisce subito con Coda che però manca di poco il bersaglio, al 14′ però si concretizza il pari dei salentini grazie a Coda, che svetta nel mezzo dei due centrali amaranto su cross di Mancosu e di testa non lascia scampo a Nicolas. Appena prima del gol di Stepinski la Reggina era stata costretta al cambio dell’autore del gol del vantaggio, Edera, per una torsione del ginocchio, sostituito da Okwonkwo. Al 16′ il Lecce la ribalta con Stepinski, che firma la doppietta personale segnando in “estirada” davanti a Nicolas. (agg. di Fabio Belli)

SI COMINCIA

E ora diamo uno sguardo ai numeri che ci introducono la diretta di Lecce Reggina. I padroni di casa sono terzi con 61 punti e sognano ancora la promozione diretta visto che la Salernitana è sopra di appena 2 lunghezze. La squadra salentina ha collezionato 16 vittorie, 13 pareggi e 7 sconfitte. Il loro attacco è il secondo della categoria con 65 punti conquistati fino a questo momento, meglio solo l’Empoli capolista a 66. La difesa invece fino a questo momento ha incassato 43 reti. Dall’altro lato troviamo una Reggina che sogna la zona playoff, lontana appena un punto ma con tre squadre a pari merito sopra. La squadra calabrese ha collezionato 49 punti con 12 successi, 13 pari e 11 ko. L’attacco fino a questo momento non si è dimostrato all’altezza con appena 40 reti fatte, mentre la difesa ha risposto presente con 39 reti subite, basti pensare che ne ha prese di meno del Lecce terzo. Ora parola al campo, via! (agg Matteo Fantozzi)

LO STORICO

Sono 12 i precedenti della diretta di Lecce Reggina con il bilancio nettamente in favore dei salentini. Contro questo avversario hanno vinto per ben 8 volte in casa, mentre c’è 1 solo successo degli amaranto e sono 3 i pareggi. Molto interessante è stato l’ultimo precedente che ci parla di un 3-2 in rimonta. Dopo 25 minuti gli ospiti erano in doppio vantaggio grazie a una doppietta di Bianchimano. Erano poi arrivati, sempre nel primo tempo, i gol di Torromino, Ciancio e Tsonev e nessuno gol nella ripresa quando arrivò il rosso di Mezavilla. Ancora una volta arrivò un 3-2 invece nell’ottobre del 2009. L’unico successo dei calabresi a via del Mare ci porta al febbraio del 1997, una gara terminata col risultato finale di 1-2. Le ultime due gare però si sono disputate al Granillo e sono terminate entrambe col risultato finale di 0-1 decise dai gol di Mancosu e Stepinski.

OCCHIO AGLI OSPITI, SARANNO AGGUERRITI…

Lecce Reggina, in diretta venerdì 7 maggio 2021 alle ore 14.00 presso lo stadio Via del Mare di Lecce, sarà una sfida valevole per la diciottesima giornata di ritorno del campionato di Serie B. Si è inaspettatamente complicata la corsa del Lecce verso una promozione in Serie A che prima dell’ultima sosta sembrava ormai davvero a un passo: le ultime due giornate hanno riservato invece una vera e propria doccia fredda agli uomini allenati da Eugenio Corini, che si sono ritrovati sconfitti dal Cittadella in casa e soprattutto dal Monza nell’importantissimo scontro diretto di martedì scorso. Lecce ora appaiato al terzo posto proprio con i brianzoli ma con lo scontro diretto sfavorevole, 2 punti dietro la Salernitana che invece è padrona del suo destino nella corsa alla A: i salentini devono vincere ora le ultime 2 sfide e sperare di arrivare almeno un punto avanti a tutte o a pari merito con la Salernitana.

Gli scontri diretti con i campani sono favorevoli, come detto invece non quelli con il Monza, che sarebbe promosso anche in caso di arrivo a 3 al secondo posto. In tutto questo non restano certo in secondo piano le ambizioni da play off di una Reggina arrivata a una sola lunghezza dall’obiettivo, pronta ad approfittare di eventuali passi falsi di Spal, Chievo o Brescia per partecipare agli spareggi per la Serie A.

PROBABILI FORMAZIONI LECCE REGGINA

Le probabili formazioni della sfida tra Lecce e Reggina allo stadio Via del Mare. I padroni di casa allenati da Eugenio Corini scenderanno in campo con un 4-3-1-2 e questo undici titolare: Gabriel; Maggio, Meccariello, Lucioni, Gallo; Henderson, Hjulmand, Bjorkengren; Mancosu; Coda, Rodriguez. Risponderà la formazione ospite guidata in panchina da Marco Baroni con un 4-2-3-1 così disposto dal primo minuto: Nicolas; Lakicevic, Cionek, Stavropoulos, Di Chiara; Crimi, Crisetig; Edera, Folorunsho, Rivas; Montalto.

QUOTE E PRONOSTICO

Per chi vorrà scommettere sulla sfida tra Lecce e Reggina, le quote del bookmaker Sky moltiplicano per 1.65 la posta scommessa sulla vittoria interna, mentre la quota relativa al pareggio viene proposta a 3.55 e la quota riferita al successo in trasferta viene offerta a 5.25 volte rispetto a quanto messo sul piatto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA