Diretta/ Legnago Salus Pergolettese (risultato finale 3-1): tris di Buric e Lazarevic

- Fabio Belli

Diretta Legnago Salus Pergolettese. Streaming video e tv del match valevole per l’ottava giornata d’andata del campionato di Serie C.

Legnago gruppo festa facebook 2020 640x300
Video Legnago Triestina, Serie C girone B (da facebook.com/legnagocalcio)

DIRETTA LEGNAGO SALUS PERGOLETTESE (RISULTATO FINALE 3-1): LA CHIUDE LAZAREVIC AL 93′!

Allo stadio “Mario Sandrini” va in scena uno show tutto balcanico con il croato Buric e lo sloveno Lazarevic che firmano con le loro reti il successo per 3-1 del Legnago Salus sulla Pergolettese al termine di un match comunque equilibrato fino alla fine nonostante quanto reciuta il punteggio finale. Come detto, mattatore della sfida è stato Niko Buric, l’attaccante biancoceleste che prima ha portato in vantaggio i suoi al 3’ con un bellissimo gol e poi ha replicato al 56’, dopo che nel finale della precedente frazione la Pergolettese era giunta al pareggio con Morello. Una volta tornata in vantaggio la compagine veronese è riuscita a condurre in porto la vittoria e a scacciare via qualunque patema ecco anche la marcatura di Lazarevic nel terzo minuto di recupero che vale non solo la prima vittoria casalinga in questo torneo per gli scaligeri ma anche l’ultimo posto per i gialloblu ospiti che dunque rimangono fanalini di coda. (agg. di R. G. Flore)

DIRETTA LEGNAGO SALUS PERGOLETTESE STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Legnago Salus Pergolettese non è una di quelle disponibili per questa terza giornata di campionato: la televisione satellitare ha scelto altre sfide per il turno, e dunque l’alternativa rimane quella di Eleven Sports che ormai da diverse stagioni è la casa “ufficiale” della Serie C. La visione del match sarà dunque in diretta streaming video, e non è necessariamente riservata agli abbonati: si potrà infatti anche acquistare il singolo evento ad un prezzo fisso e vedere il match tramite smart tv o pc o con dispositivi mobili come smartphone o tablet.

GOL, ANCORA BURIC!

Allo stadio “Mario Sandrini” di Legnago si gioca oramai da oltre 20 minuti il secondo tempo del match tra il Legnago Salus padrone di casa e la Pergolettese, con le due compagini che avevano chiuso la prima frazione in parità sul punteggio di 1-1. E come nel primo tempo anche stavolta arriva una rete nei minuti iniziali, e ancora una volta è la formazione biancoceleste padrone di casa a passare: e, in maniera identica, a siglare il nuovo vantaggio scaligero è l’attaccante croato Buric che al 56’, con gran cinismo, batte per la seconda volta la difesa lombarda: 2-1 e Legnago Salus nuovamente in vantaggio! Riusciranno stavolta i veronesi a mantenere questo esiguo ma importante margine sugli avversari? (agg. di R. G. Flore)

GOL, PARI DI MORELLO AL 47′!

Nella cornice dello stadio “Mario Sandrini” si è da poco concluso il primo tempo del match tra Legnago Salus e Pergolettese e proprio allo scadere è arrivata la beffa per i padroni di casa. Infatti il punteggio al termine dei primi 45’ recita 1-1 per effetto delle reti siglate al minuto 3 dall’attaccante scaligero Buric e che per tutto il corso della frazione ha determinato il risultato. Poi, prima del duplice fischio del direttore di gara, ecco il lampo dei gialloblu con Morello che al secondo minuto di recupero buca la difesa biancoceleste battendo l’estremo difensore Enzo: 1-1 e tutto da rifare! Nel secondo tempo assisteremo alla medesima girandola di emozioni? (agg. di R. G. Flore)

GOL, LA SBLOCCA SUBITO BURIC!

Nella cornice dello stadio “Mario Sandrini” va in scena questo pomeriggio uno dei match, almeno sulla carta, più equilibrati di questa nuova tornata di gare del campionato di Serie c. Il Legnago Salus di Giovanni Colella riceve infatti la visita dei lombardi della Pergolettese di Stefano Lucchini: e non passano che appena tre minuti ed ecco che arriva già il primo gol della sfida, con i biancocelesti di casa che passano in pratica alla prima, vera occasione grazie all’attaccante croato numero 29, Niko Buric, bravo a trafiggere l’estremo difensore ospite Galeotti con una rete di pregevolissima fattura. 1-0 e veronesi subito avanti sulle ali dell’entusiasmo! Nel prosieguo della prima frazione i gialloblu ospiti non riescono a portare reali pericoli alla difesa scaligera e così quando scocca la mezz’ora il risultato resta inchiodato ancora sull’esiguo vantaggio del Legnago. (agg. di R. G. Flore)

IN CAMPO, SI COMINCIA!

Si accenderà a breve la diretta di Legnago Salus Pergolettese, bella sfida per il girone A della Serie C: prima del fischio d’inizio vediamo che numeri hanno messo da parte i due club, alla vigilia dell’ottava giornata. Cominciamo dai padroni di casa ecco che la squadra della Salus staziona ora solo al 18^ gradino, con appena 5 punti l’attivo ma un match ancora da completare con il Sudtirol (interrotto per maltempo).

Il Legnago Salus pure ha messo da parte solo una vittoria e due pari e ha da sistemare una brutta differenza gol, segnata sul 4:11. Non sono numeri certo migliori per la Pergolettese, ferma alla 17^ posizione nella classifica del girone A: la squadra oggi ospiti ha messo da parte fin qui solo 5 punti, con una vittoria e due pari e pure ha segnato 8 gol a fronte dei ben 15 che la sua difesa ha subito. Serve un riscatto, già da oggi per entrambe: si comincia! (agg Michela Colombo)

LEGNAGO SALUS PERGOLETTESE: SFIDA SALVEZZA

Per l’ottava giornata della serie C ecco che spicca la sfida Legnago Salus Pergolettese, match che pure risulta oggi del tutto inedito. Prima di questa domenica infatti mai le due squadre si erano affrontate a viso aperto: senza riferimenti storici, vediamo dunque come i due club scenderanno comunque in campo. Ricordiamo allora che il Legnago nelle ultime 5 uscite ha messo da parte un solo successo, concorso pochi giorni fa con la Giana Erminio e ben tre sconfitte, tra cui spicca il KO per 1-0 contro il Padova in coppa. Fin qui è stato poi un trend non eccellente anche per la Pergolettese, che sempre nelle ultime 5 uscito ha collezionato due pari e due sconfitte, tra cui una anche per 5-0 contro il Seregno in campionato. Chissà però che accadrà oggi!. (agg Michela Colombo)

LEGNAGO SALUS PERGOLETTESE: SFIDA SALVEZZA

Legnago Salus Pergolettese, in diretta domenica 10 ottobre 2021 alle ore 14.30 presso lo stadio Mario Sandrini di Legnago, sarà una sfida valevole per l’ottava giornata d’andata del campionato di Serie C. Sfida delicata tra due squadre al momento appaiate a quota 5 punti al quartultimo posto in classifica nel girone A. I veronesi sono riusciti a trovare la loro prima vittoria stagionale sul campo della Giana Erminio proprio domenica scorsa, nell’ultima sfida di campionato disputata.

Un successo che ha permesso al Legnago Salus di agganciare in classifica proprio la Pergolettese, che ha pareggiato in casa 2-2 contro il Piacenza ma restando ferma all’unica vittoria finora ottenuta in casa contro la Pro Sesto. Cremaschi che come il Legnago puntano alla salvezza come principale obiettivo stagionale, ma l’impressione è che al momento i veronesi stiano attraversando un momento di forma più brillante dopo un avvio incerto che aveva inchiodato i biancazzurri al fondo della classifica.

PROBABILI FORMAZIONI LEGNAGO SALUS PERGOLETTESE

Le probabili formazioni di Legnago Salus Pergolettese, match che andrà in scena al Mario Sandrini di Legnago. Per il Legnago SalusGiovanni Colella schiererà la squadra con un 4-3-1-2 come modulo. Questa la formazione di partenza: Corvi; Ambrosini, Bondioli, Milani, Ricciardi; Salvi, Yabrè, Laurenti; Giacobbe; Contini, Gomez. Risponderà la Pergolettese allenata da Stefano Lucchini con un 4-3-3 così schierato dal primo minuto: Galeotti; Piccardo, Alari, Ferrara, Villa; Palermo, Arini, Varas; Bariti, Fonseca, Vitalucci.

LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

Per chi vorrà scommettere sul match al Mario Sandrini di Legnago, ecco le quote fissate dall’agenzia di scommesse Snai. La vittoria del Legnago Salus con il segno 1 viene proposta a una quota di 2.45, l’eventuale pareggio con il segno X viene offerto a una quota di 2.95, mentre l’eventuale successo della Pergolettese, abbinato al segno 2, viene fissato a una quota di 3.00.

© RIPRODUZIONE RISERVATA