DIRETTA/ Milan Liverpool (risultato finale 1-2): rossoneri fuori dall’Europa

- Fabio Belli

Milan Liverpool streaming video tv: formazioni, quote e risultato live della partita valida per la 6^ giornata di Champions League. Rossoneri per l’impresa Ottavi

Theo vs Salah
Theo Hernandez contro Salah in Liverpool-Milan (LaPresse, 2021)

DIRETTA MILAN LIVERPOOL (RISULTATO 1-2) TRIPLICE FISCHIO

Allo Stadio Giuseppe Meazza il Liverpool batte in trasferta il Milan per 2 a 1. Nel primo tempo i padroni di casa cominciano bene la partita riuscendo a passare in vantaggio grazie alla rete messa a segno da Tomori al 29′ ma gli ospiti non demordono e trovano il gol del pareggio per merito di Salah al 36′. Nel secondo tempo è Origi a siglare la rete del sorpasso al 55′ approfittando di unerrore in controllo commesso da Tomori su passaggio di Kessie, anche lui impreciso in precedenza. Nell’ultima parte dell’incontro Kessi colleziona ulteriori errori in una serata difficile per lui e Oxlade-Chamberlain sfiora il tris nel recupero. I tre punti guadagnati quest’oggi consentono al Liverpool di portarsi a quota 18 nella classifica del girone B della Champions League mentre il Milan non si muove, rimanendo fermo a 4 punti e venendo eliminato dalla competizione europea. (cronaca Alessandro Rinoldi)

DIRETTA MILAN LIVERPOOL STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Milan Liverpool sarà su Canale 5, e dunque in chiaro per tutti anche in mobilità su Mediaset Play; in alternativa naturalmente c’è come sempre Sky Sport riservato agli abbonati, che potranno seguire questo match anche tramite il servizio di diretta streaming video. Basterà infatti dotarsi di apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone e attivare l’applicazione Sky Go, inserendo i dati del proprio abbonamento. CLICCA QUI PER LO STREAMING VIDEO SU MEDIASET PLAY

FASE FINALE DEL MATCH

Quando manca ormai solamente una decina di minuti al novantesimo della sfida tra Milan e Liverpool, il punteggio è ancora saldamente bloccato sull’1 a 2 maturato qualche istante fa. Il tempo passa ed i Reds calciano trovando una deviazione in angolo con Oxlade-Chamberlain al 57′. Gli italiani, un po’ scoraggiati dalla situazione, tirano in curva con Krunic al 61′ e, sul fronte opposto, l’ottimo Origi manca il bersaglio e la doppietta personale al 70′. Pochi minuti da giocare ed il Milan pare un po’ troppo arrendevole in questa fase. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

E’ INIZIATA LA RIPRESA

Arrivati al cinquantacinquesimo minuto, il risultato tra Milan e Liverpool è cambiato nuovamente ed è adesso di 1 a 2. In queste prime battute del secondo tempo, iniziato senza sostituzioni da parte di entrambi gli allenatori delle due squadre, il ritmo della sfida è nuovamente parecchio elevato a cominciare dal tiro alto di Minamino del 48′, seguito dalle proteste per un presunto contatto irregolare subito da Kessie in area avversaria. L’ex romanista Salah suona la carica per i suoi ed il Liverpool raddoppia al 55′ con la rete firmata da Origi, ribadendo la sfera di testa alle spalle di Maignan nonostante avesse respinto la conclusione di Minamino arrivata a causa del mancato controllo di Tomori sul passaggio di Kessie. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FINE PRIMO TEMPO

Al termine del primo tempo le formazioni di Milan e Liverpool sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo sull’1 a 1. Nel finale del primo tempo il Milan si adagiano troppo ed i britannici ne approfittano per trovare il gol del pareggio al 36′ per merito di Salah, raccogliendo la brutta respinta di Maignan sul tiro di Oxlade-Chamberlain propiziato da un errore di Kessie. Nel recupero Origi spara sopra la traversa da fuori area al 45’+2′. Fino a questo momento il direttore di gara, l’olandese D. Makkelie, non ha estratto alcun tipo di cartellino nei confronti dei tesserati delle due società scese in campo questa sera a San Siro. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

SCOCCA LA MEZZ’ORA

Giunti alla mezz’ora del primo tempo, il punteggio tra Milan e Liverpool è cambiato ed è adesso di 1 a 0. I minuti scorrono sul cronometro e la gara rimane equilibrata sebbene i Reds tentino di nuovo di cambiare il risultato in particolare con un colpo di testa impreciso al 20′ di Konate. I rossoneri restano concentrati guadagnando un calcio d’angolo prezioso con Ibrahimovic sugli sviluppi del quale Tomori, al 29′, riesce a mettere a segno la rete del vantaggio per i suoi approfittando dell’errata respinta corta dell’estremo difensore Alisson. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FASE INIZIALE DEL MATCH

A Milano la partita tra Milan e Liverpool valida per l’ultima giornata della fase a gironi della Champions League è cominciata da una decina di minuti nel primo tempo ed il risultato è di 0 a 0. Nelle fasi iniziali dell’incontro gli ospiti guidati dal tecnico Jurgen Klopp provano subito ad avanzare pericolosamente in zona offensiva andando alla conclusione al 4′ con Williams, troppo debole e centrare per impensierire Maignan. I padroni di casa allenati da mister Stefano Pioli replicano verso l’8′ quando il colpo di testa di Tomori sul calcio di punizione dalla trequarti finisce tra le mani del brasiliano Alisson. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FORMAZIONI UFFICIALI, VIA!

La diretta di Milan Liverpool, attesa a minuti, è sicuramente più decisiva per i rossoneri che per i reds come ci dice la classifica del Gruppo B di Champions League. I rossoneri di Stefano Pioli sono a 4 punti, 1 sotto il Porto per ora qualificato al prossimo turno e con l’Atletico Madrid dietro per differenza reti anche se a parimerito. Invece i Reds con 15 punti sono già qualificati da primi alla prossima fase anche se stuzzica l’idea di chiudere il girone a punteggio pieno.

Al momento la squadra di Jurgen Klopp ha totalizzato 15 punti con 15 reti fatte e 5 subite in un cammino che prevede solo vittorie. Il Milan invece è stato anche sfortunato con 3 sconfitte nelle prime tre gare e 1 pareggio e 1 vittoria che hanno riacceso qualche speranza. La difesa, ora orfana di Kjaer, ha incassato 7 reti, mentre l’attacco, che oggi non avrà Rafael Leao, non è andato oltre le 5 marcature. Ora però dobbiamo dare la parola al campo, dove già stanno facendo il loro ingresso le formazioni ufficiali del match: la diretta Milan Liverpool sta per avere inizio! MILAN (4-2-3-1): Maignan; Kalulu, Tomori, Romagnoli, Theo Hernandez; Kessie, Tonali; Messias, Diaz, Krunic; Ibrahimovic. Allenatore: Stefano Pioli. LIVERPOOL (4-2-3-1): Alisson; Williams, Philipps, Konate, Tsimikas; Morton, Oxlade-Chamberlain; Minamino, Mane, Salah; Origi. Allenatore: Jurgen Klopp. (agg Matteo Fantozzi)

LO STORICO TRA MILAN E LIVERPOOL

Sono pochi ma clamorosi i precedenti della diretta di Milan Liverpool. Prima del match d’andata le due squadre si affrontarono due volte in due finali incredibili. La prima è rimasta nella storia della competizione visto che i rossoneri erano avanti 3-0 all’intervallo con il gol di Maldini e la doppietta di Crespo. Era il 25 maggio del 2005, nella ripresa i Reds riuscirono a pareggiarla con Gerrard, Smicer e Xabi Alonso ed ebbero la meglio ai calci di rigore nell’inferno di Istanbul. Il Milan si vendicò due anni dopo ancora in finale, vincendo ad Atene 2-1 una gara molto equilibrata.

A sbloccarla fu Filippo Inzaghi alla fine del primo tempo. Sempre Superpippo realizzò la personalissima doppietta al 82esimo prima che un gol di Kuyt alimentò il rimpianto della squadra inglese. All’andata il match è terminato 3-2 ad Anfield Road con autogol di Tomori e reti di Salah e Henderson per i Reds e gol di Rebic e Brahim Diaz per il Milan. Questa è dunque la prima volta che si gioca a San Siro.  (agg Matteo Fantozzi)

L’ARBITRO

Diamo uno sguardo alla squadra degli arbitri per la diretta di Milan Liverpool. Il fischietto principale sarà l’olandese Danny Makkelie con al suo fianco, o meglio ai lati, i guardalinee Hessel Steegstra e Jan de Vries. Il quarto uomo sarà Dennis Higler con in cabina Var Pol van Boekel e Rob Dieperink. Makkelie è nato a Willemstad il 28 gennaio del 1983. Di professione poliziotto l’uomo ha iniziato da giovanissimo a fare il fischietto, aveva appena 16 anni. A 22 arriva l’esordio nel calcio professionistico, mentre alla fine del 2009 debutta in Eredivise nella gara Heracles Almelo Sparta Rotterdam.

Nel gennaio del 2011 viene nominato internazionale, convocato per gli Europei del 2019 in Estonia dove dirige due gare della fase a gironi. In carriera ha diretto 542 gare ufficiali, tirando fuori per 1717 volte il cartellino giallo dimostrando di essere uno che non sorvola sui falli. Sono invece 68 i rossi diretti e 75 i doppi gialli, cartellini che di fatto hanno dimostrato come le squadre che sono da lui dirette debbano fare attenzione a entrate dure e a tradire il regolamento. (Agg Matteo Fantozzi)

VINCERE PER CONTINUARE A SPERARE!

Milan Liverpool, in diretta martedì 7 dicembre 2021 alle ore 21.00 presso lo stadio Giuseppe Meazza di Milano, sarà una sfida valevole per la sesta giornata della fase a gironi di UEFA Champions League. E’ l’ora della verità per i rossoneri che dopo tre sconfitte nelle prime tre partite in Champions e un pareggio contro il Porto nella quarta sembravano tagliati anche dalla corsa al terzo posto. Il gol di Messias in casa dell’Atletico Madrid ha invece completamente cambiato le carte in tavola, con una vittoria che addirittura qualificherebbe gli uomini di Pioli agli ottavi di finale, a meno di una vittoria del Porto contro i Colchoneros.

Il Liverpool, dopo l’ultima vittoria ottenuta proprio contro il Porto, arriva tranquillo alla meta con il primo posto già blindato e la conseguente qualificazione agli ottavi di finale da testa di serie. All’andata i rossoneri hanno dato filo da torcere ai Reds che alla fine però sono riusciti a spuntarla rimontando nel secondo tempo, ma in questo caso le motivazioni di classifica sono tutte dalle parti del Milan.

PROBABILI FORMAZIONI MILAN LIVERPOOL

Le probabili formazioni della diretta Milan Liverpool, match che andrà in scena allo stadio Giuseppe Meazza di Milano. Per il MilanStefano Pioli schiererà la squadra con un 4-2-3-1 come modulo. Questa la formazione di partenza: Maignan; Kalulu, Romagnoli, Tomori, Hernandez; Tonali, Kessie; Saelemaekers, Diaz, Leao; Ibrahimovic. Risponderà il Liverpool allenato da Jurgen Klopp con un 4-3-3 così schierato dal primo minuto: Alisson; Alexander-Arnold, Gomez, Matip, Tsimikas; Henderson, Thiago, Keita; Minamino, Origi, Mané.

QUOTE E PRONOSTICO

L’agenzia Snai ha tracciato un pronostico su Milan Liverpool, quindi possiamo subito andare a vedere cosa proponga il bookmaker per questa partita di Champions League. Il segno 1 che identifica la vittoria della squadra di casa vi farebbe guadagnare 2.00 volte la cifra messa sul piatto, mentre l’eventualità del pareggio (regolata dal segno X) porta in dote una vincita corrispondente a 4.00 volte la vostra giocata; il segno 2, per il successo degli ospiti, ha un valore che ammonta a 3.30 volte l’importo investito.

© RIPRODUZIONE RISERVATA