Diretta/ Milan Spezia (risultato finale 1-2): clamorosa impresa degli spezzini!

- Fabio Belli

Diretta Milan Spezia (risultato finale 1-2) streaming video tv della partita valevole per la 22^ giornata di Serie A. I ragazzi di Thiago Motta espugnano San Siro, sotto accusa Serra.

diretta milan empoli
Milan, Theo Hernandez e Brahim Diaz (LaPresse, 2022)

DIRETTA MILAN SPEZIA (RISULTATO FINALE 1-2): CLAMOROSA IMPRESA DEGLI SPEZZINI!

Incredibile ma vero, lo Spezia espugna San Siro battendo il Milan con il risultato di 1-2, un epilogo clamoroso e beffardo per i rossoneri che falliscono l’operazione sorpasso e restano alle spalle dell’Inter che deve ancora recuperare la gara con il Bologna. Un finale con tanti colpi di scena, tutti concentrati nel recupero: Giroud viene murato da Erlic, qualche timida protesta per un presunto tocco con il braccio ma si prosegue. Al 93’ l’episodio che farà discutere per giorni, forse settimane: Bastoni interviene fallosamente da dietro su Rebic, l’arbitro Serra commette un errore tecnico gravissimo fischiando il fallo anziché applicare il vantaggio con Messias che nel frattempo aveva segnato riportando in vantaggio il Diavolo. Gli uomini di Pioli circondano letteralmente il fischietto di Torino che si rende conto di aver commesso una gaffe colossale ma non può tornare indietro e concede il calcio di punizione, Ibrahimovic va direttamente in porta trovando – tanto per cambiare l’opposizione di Provedel. Con i padroni di casa sbilanciati in avanti, gli spezzini ribaltano la situazione in contropiede, il solito Agudelo semina Kalulu e serve Kovalenko che confeziona l’assist per l’accorrente Gyasi che ha il tempo di prendere la mira e battere Maignan. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA MILAN SPEZIA STREAMING VIDEO E TV: COME SEGUIRE LA PARTITA DI SERIE A

La diretta tv della partita Milan Spezia di Serie A sarà trasmessa in esclusiva dalla piattaforma DAZN. Si tratterà quindi di una diretta streaming video. Per accedere ai contenuti dell’emittente digitale bisognerà essere abbonati al servizio e disporre di una Smart Tv connessa ad internet o di un dispositivo mobile come smartphone, tablet o PC con l’applicazione dedicata installata. La gara non sarà quindi una delle tre partite trasmesse in co-esclusiva da Sky Sport.

1-1, AGUDELO ZITTISCE SAN SIRO

Lo Spezia ha riacciuffato il Milan, quando mancano circa venti minuti al novantesimo il punteggio vede le due squadre sull’1-1. I rossoneri davano l’impressione di controllare facilmente la partita dopo aver sfiorato il gol del raddoppop, invece al 64’ si fanno raggiungere dagli ospiti che pareggiano i conti grazie alla conclusione vincente di Agudelo – impatto devastante sulla partita per il colombiano entrato al posto di un impalpabile Manaj – che deposita il pallone in rete alle spalle di Maignan su assist di Verde. Cala il gelo su San Siro, Pioli tenta il tutto per tutto gettando nella mischia Giroud che farà coppia in attacco con Ibrahimovic, i due provano subito a seminare il panico ma i ragazzi di Thiago Motta si salvano anche grazie a una serie di rimpalli. Da qui al novantesimo può succedere davvero di tutto, la vittoria non è più scontata per il Diavolo che sta vedendo sfumare il primato in classifica. {agg. di Stefano Belli}

1-0, ANCORA PROVEDEL SU SAELEMAEKERS!

Quando siamo giunti al quarto d’ora del secondo tempo il Milan è sempre in vantaggio sullo Spezia per 1 a 0. I rossoneri giustamente non si fidano e vogliono archiviare la pratica al più presto, andando a caccia del gol del raddoppio che metterebbe i tre punti in cassaforte. Al 54’ Saelemaekers prova a fare tutto da solo come se non ci fosse nessun altro in campo e non riesce a passare in mezzo a due avversari che gli portano via la sfera. Un paio di minuti più tardi Ibrahimovic non riesce a piazzarla col sinistro, palla che scorre a lato. Prima di lasciare il posto a Messias, il belga chiama al dovere Provedel che per l’ennesima volta tiene a galla i suoi con una parata spettacolare. Non c’è soltanto la squadra di Pioli ad attaccare, anche gli ospiti battono un colpo al 59’ con il nuovo entrato Agudelo che innesca Amian, Maignan si deve immolare per salvare il risultato. Il Diavolo non può assolutamente abbassare la guardia se vuole tornare in testa alla classifica del campionato di Serie A! {agg. di Stefano Belli}

1-0, LA SBLOCCA LEAO NEL RECUPERO

A pochi secondi dall’intervallo il Milan sblocca la contesa e va al riposo in vantaggio per 1-0. Il grande protagonista, nel bene e nel male, è stato Provedel, autore di almeno tre parate decisive, la terza su Saelemaekers che ha sfiorato il gol al 40’. Solamente due minuti più tardi però il portiere dello Spezia la combina grossa sbagliando un controllo facilissimo e regalando il pallone a Leao che verrà poi colpito in pieno dall’estremo difensore spezzino. Dopo l’on-field review l’arbitro Serra – che in un primo momento aveva lasciato correre, evidentemente non si era accorto del calcione ai danni del portoghese – indica il dischetto. Dagli undici metri Theo Hernandez sbaglia clamorosamente e spedisce la sfera a lato. Nel recupero Nikolaou buca clamorosamente l’intervento sul lancio lungo di Krunic, via libera per il numero 17 che fa finalmente centro, il pubblico di San Siro può finalmente gioire. {agg. di Stefano Belli}

0-0, PROVEDEL ABBASSA LA SARACINESCA

Alla mezz’ora del primo tempo Milan e Spezia restano sullo 0-0. Al 16’ altra palla gol per i rossoneri, Ibrahimovic serve Leao che punta Amian, lo semina e va in porta trovando l’opposizione di Provedel che con la punta del piede si rifugia in calcio d’angolo abbassando così la saracinesca. Ospiti che fanno molta fatica sulla corsia di sinistra, non a caso i maggiori pericoli nascono da quelle parti con il portoghese di origini angolane che gode di fin troppa libertà ed è risaputo che gli basta un fazzoletto di campo per fare la differenza, figuriamoci quando non ha nessuno con il fiato sul collo. Cinque minuti più tardi è Saelemaekers a seminare il panico nell’area di rigore avversaria, il belga viene murato da Nikolaou con il pallone che finisce sui piedi di Krunic, invece di tirare l’ex-centrocampista preferisce aprire per il fuoriclasse svedese che spara altissimo. Al 27’ altra occasione per il numero 11 che costringe l’estremo difensore spezzino a entrare nuovamente in azione per salvare il risultato. Fin qui si è vista una sola squadra in campo anche se al 29’ Reca riesce se non altro a scaldare i guantoni di Maignan. {agg. di Stefano Belli}

0-0, OCCASIONE PER LEAO!

Al Meazza è cominciato da circa dieci minuti il match valevole per la 22^ giornata di Serie A 2021-22 tra Milan e Spezia, al momento il punteggio vede le due squadre sullo 0-0. I rossoneri, che oggi in caso di vittoria scavalcherebbero l’Inter – che deve comunque recuperare la gara con il Bologna – in testa alla classifica, si lanciano subito all’attacco con Ibrahimovic che innesca Leao, il portoghese di origini angolane fa partire un destro a giro che manca di pochissimo l’incrocio dei pali, sarebbe stato un gol bellissimo che avrebbe fatto venire giù San Siro se non fosse per il limite di 5 mila spettatori imposto dalla Lega dopo la crescita esponenziale dei casi di Covid. Gli spezzini si affacciano timidamente in avanti al 7’ con un calcio di punizione, nessun problema per Maignan che chiama il pallone e lo blocca in presa alta. Poco dopo un errore di Bakayoko favorisce la ripartenza dei ragazzi di Thiago Motta che però non finalizzano il contropiede. {agg. di Stefano Belli}

LE FORMAZIONI UFFICIALI, VIA!

I numeri che portano alla diretta di Milan Spezia ci parlano praticamente di un testacoda. I rossoneri sono secondi in classifica con 48 punti a 1 dall’Inter che ha anche una partita da recuperare. Dopo un piccolo calo nei risultati la squadra rossonera ha collezionato 3 vittorie di fila negli ultimi 3 turni. La squadra di Stefano Pioli ha collezionato 15 vittorie, 3 pareggi e 3 sconfitte. Dall’altro lato invece i liguri sono in sedicesima posizione con 19 punti, 6 sopra la zona retrocessione cosa che invita a non abbassare la guardia.

La squadra ha collezionato 5 vittorie, 4 pari e 12 ko. Nonostante questi numeri la squadra ligure deve essere soddisfatta di essere al momento salva dopo la straordinaria impresa che la portò l’anno scorso per la prima volta nella sua storia alla promozione in Serie A. Ovviamente anche i numeri dei gol fatti e quelli incassati vede avanti i rossoneri. I meneghini hanno fatto 46 reti subendone 23 rispetto ai 21 e 41 dei bianconeri. Il miglior marcatore della partita è Zlatan Ibrahimovic a 8 reti. Dall’altra parte troviamo invece Bastoni e Verde che ne hanno fatti appena 3. Leggiamo le formazioni ufficiali di Milan Spezia, poi parola al campo! MILAN (4-2-3-1): Maignan; Florenzi, Kalulu, Gabbia, T. Hernandez; Krunic, Bakayoko; Saelemaekers, Brahim Diaz, Rafael Leao; Ibrahimovic. Allenatore: Stefano Pioli SPEZIA (3-5-2): Provedel; Amian, Erlic, Nikolaou; Gyasi, Maggiore, Kiwior, S. Bastoni, Reca; Verde, Manaj. Allenatore: Thiago Motta (agg Matteo Fantozzi)

L’ARBITRO A SAN SIRO

Milan Spezia sarà diretta oggi dall’arbitro Marco Serra della sezione Aia di Torino, che per dirigere allo stadio Giuseppe Meazza di San Siro questo incontro del campionato di Serie A sarà assistito dai due guardalinee Cipressa e Grossi e dal quarto uomo Sozza. Naturalmente ci saranno poi due ufficiali anche davanti al monitor della VAR, cioè il signor Doveri e al suo fianco il signor Vivenzi in qualità di assistente AVAR. Tornando al primo arbitro di Milan Spezia, possiamo ricordare che il signor Marco Serra è nato a Torino il 9 settembre 1982 e ha fatto il proprio debutto nella massima categoria nel 2016.

Nell’attuale campionato 2021-2022, il signor Serra ha già diretto altre quattro partite di Serie A, con un bilancio disciplinare di 20 cartellini gialli, un’espulsione per somma di ammonizioni e ben quattro calci di rigore assegnati. Il fischietto piemontese però non ha ancora incrociato lo Spezia, mentre per il Milan c’è la netta vittoria per 4-1 contro il Cagliari del 29 agosto scorso. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

MILAN SPEZIA: SORPASSO SULL’INTER?

Milan Spezia, in diretta lunedì 17 gennaio 2022 alle ore 18.30 presso lo stadio Giuseppe Meazza di Milano, sarà una sfida valevole per la ventiduesima giornata del campionato di Serie A. Occasione per il sorpasso in vetta per il Milan che, pur con una partita disputata in più, battendo i liguri potrebbe trovarsi davanti all’Inter dopo il pari dei nerazzurri a Bergamo. Anche in Coppa Italia gli uomini di Pioli hanno superato il loro ostacolo, accedendo ai quarti di finale battendo il Genoa ai tempi supplementari.

Lo Spezia arriva all’appuntamento dopo l’importante vittoria ottenuta proprio contro i Grifoni: il Cagliari terzultimo è risalito a -3 dopo gli ultimi successi ma è stato importante per i bianconeri vincere uno scontro diretto nonché un derby ligure così sentito. All’andata il Milan ha espugnato lo stadio Picco con il punteggio di 1-2, vincendo 3-0 il precedente a San Siro del 4 ottobre 2020, l’unico disputato in Serie A tra le due squadre.

PROBABILI FORMAZIONI MILAN SPEZIA

Le probabili formazioni della diretta Milan Spezia, match che andrà in scena al Giuseppe Meazza di Milano. Per il Milan, Stefano Pioli schiererà la squadra con un 4-2-3-1 come modulo. Questa la formazione di partenza: Maignan; Florenzi, Kalulu, Gabbia, Theo Hernandez; Krunic, Bakayoko; Saelemaekers, Diaz, Leao; Ibrahimovic. Risponderà lo Spezia allenato da Thiago Motta con un 4-3-3 così schierato dal primo minuto: Provedel; Amian, Erlic, Nikolaou, Reca; Maggiore, Kiwior, Bastoni; Verde, Manaj, Gyasi.

LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

Per chi vorrà scommettere sulla diretta Milan Spezia, ecco le quote fissate dall’agenzia di scommesse Snai. La vittoria del Milan con il segno 1 viene proposta a una quota di 1.30, l’eventuale pareggio con il segno X viene offerto a una quota di 5.25, mentre l’eventuale successo dello Spezia, abbinato al segno 2, viene fissato a una quota di 11.00.





© RIPRODUZIONE RISERVATA