Diretta Mondiali nuoto 2019/ Streaming video e tv: Bruni bronzo, doppio oro Cina

- Claudio Franceschini

Diretta Mondiali di nuoto 2019 Gwangju streaming video e tv: domenica 14 luglio c’è la 10 Km di fondo femminile, riponiamo grandi speranze nelle nostre Rachele Bruni e Arianna Bridi.

piscina_nuoto_wikipedia_2018
Diretta Mondiali nuoto 2019 Gwangju (Wikipedia)

La giornata dei Mondiali di nuoto 2019 a Gwangju, che si è aperta qualche ora fa con il bellissimo terzo posto e dunque la medaglia di bronzo di Rachele Bruni nella 10 km di nuoto di fondo (specialità olimpica) in 1h54’49”9 alle spalle della cinese Xin Xin e della americana Haley Anderson, che hanno vinto rispettivamente l’oro e l’argento, ha poi visto protagonisti i tuffi, con un altro oro cinese che d’altronde è prassi molto comune dal trampolino. Parliamo in questo caso della gara maschile da un metro, nella quale Wang Zongyuan si è imposto con il punteggio di 440,25 punti, davanti al messicano Rommel Pacheco (secondo con 420,15 punti) e l’altro cinese Peng Jianfeng, che si è preso la medaglia di bronzo con 415,00 punti, mentre Giovanni Tocci purtroppo non è andato oltre il dodicesimo posto, peggiorando con 344,25 punti la prestazione ottenuta nei preliminari (357,50). (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME SEGUIRE I MONDIALI DI NUOTO 2019

Dobbiamo ricordare che la diretta tv dei Mondiali di nuoto 2019 a Gwangju dovrebbe essere trasmessa dal canale Rai Sport, che ha il suo “gemello” in Rai Sport + (rispettivamente ai numeri 57 e 58 del telecomando) e che il collegamento scatterà alle ore 10:00 della mattina italiana. In assenza di un televisore sarà possibile assistere all’evento anche in diretta streaming video, visitando senza costi aggiuntivi il sito www.raiplay.it con apparecchi mobili quali PC, tablet e smartphone.

MEDAGLIA DI BRONZO PER RACHELE BRUNI

La diretta dei Mondiali nuoto 2019 da Gwangju Corea del sud ci parla della medaglia di bronzo vinta da Rachene Bruni nella 10 chilometri. Ora è il momento di Giovanni Tocci e del Setterosa che proveranno a portare in alto i colori azzurri della nostra nazionale. Nei tuffi non è andata esattamente come si aspettava il nuotatore calabrese. Straordinaria è stata la prova della cinese Wang Zongyuan che ha dimostrato ancora una volta come i cinesi in questa specialità siano veramente al di sopra di ogni possibile aspettativa. Bene nei tuffi anche il messicano Rommel Pacheco che ha chiuso al secondo posto e che ha dimostrato di avere grande talento oltre a una discreta qualità nella gestione tecnica del tuffo. (agg. di Matteo Fantozzi)

CI SONO BRUNI E BRIDI

I Mondiali di nuoto 2019 proseguono: siamo a Gwangju in Corea del Sud, e dunque sicuramente sarà complicato seguire le gare rispetto al nostro fuso orario. Le gare infatti hanno il loro inizio alle 10:00 locali e dunque alle 3:00 della mattina italiana, ma se non altro nella mattinata di casa nostra sarà possibile assistere alle finali che assegnano le medaglie. La grande novità di questi Mondiali di nuoto risiede sicuramente nella presenza di Gregorio Paltrinieri, che dopo i grandi successi nelle lunghe distanze in vasca ha deciso di esplorare le acque aperte e il nuoto di fondo; il carpigiano sarà però impegnato martedì, in questa domenica 14 luglio invece gli italiani in gara saranno due e nella stessa disciplina. Vedremo allora come andranno le cose nella diretta dei Mondiali di nuoto 2019, aspettando di vedere se il tricolore sventolerà nel cielo di Gwangju.

DIRETTA MONDIALI DI NUOTO 2019: GLI ORARI

I Mondiali di nuoto 2019 per la giornata di domenica ci presentano, come abbiamo già detto, due italiane che gareggeranno nella 10 Km femminile: la gara scatta alla 1:00 della nostra mattina e vedrà impegnate Rachele Bruni e Arianna Bridi. E’ dunque su questo evento che dobbiamo concentrare la nostra attenzione: la Bruni, fiorentina di 28 anni, ha vinto medaglie in ogni competizione cui abbia partecipato ed è una delle europee più forti in circolazione, con ben otto ori conquistati di cui l’ultimo tre anni fa a Hoorn, nella 10 Km che è appunto la competizione di oggi. Non solo: la Bruni è argento olimpico in carica quando ha nuotato in 1h56’49’’, e dunque sarà una delle atlete da battere anche oggi. Per quanto riguarda Arianna Bridi, la ventitreenne di Trento ha già ottenuto l’oro europeo a Glasgow lo scorso anno (nella 25 Km) e un bronzo mondiale e ancora europeo, quando a Hoorn si è classificata terza nella 10 Km. Attenzione poi all’esordio della nostra nazionale di pallanuoto femminile, che se la vede con l’Australia in una partita già abbastanza complicata: il Setterosa punta ovviamente alla zona medaglie e spera dunque di avere un grande avvio per aumentare le proprie possibilità.



© RIPRODUZIONE RISERVATA