DIRETTA MONDIALI NUOTO 2019/ Streaming video Rai: Di Liddo quarta nei 100 farfalla

- Michela Colombo

Diretta Mondiali di nuoto 2019 Gwangju: info streaming video e tv, programma e orario delle gare di oggi lunedi 22 luglio 2019. Occhio a nuoto, pallanuoto e tuffi grandi altezze.

Quadarella tuffo settecolli
Diretta Diretta Mondiali nuoto 2019: Simona Quadarella (Foto LaPresse)

Ai Mondiali nuoto 2019 niente da fare per Elena Di Liddo, che però ha fatto la sua gara e mancato il podio per 46 centesimi potendo anche avere qualche giusto rimpianto: la medaglia d’oro, a sorpresa, è andata a Margaret MacNeil che fa sventolare la bandiera canadese nella piscina di Gwangju. Il tempo della nuova campionessa è di 55’’83: battuta Sarah Sjostroem che è la detentrice del record del mondo e difendeva il titolo, ma ha toccato con 39 centesimi di ritardo ma ha comunque preceduto la temibile australiana Emma McKeon, giunta staccata di 39 centesimi dalla nuotatrice svedese. Nei 100 rana invece vittoria annunciata per Adam Peaty, che nuotando in 57’’14 non è riuscito a battere il record del mondo centrato ieri in semifinale; la medaglia d’argento è andata a James Wilby in 58’’46 per una doppietta britannica, bronzo al cinese Zibei Yan. (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME SEGUIRE I MONDIALI NUOTO 2019

Dobbiamo ricordare che la diretta tv dei Mondiali di nuoto 2019 a Gwangju sarà trasmessa in modo molto ampio da Rai Sport + (canale numero 57 del telecomando), ma per le fasi più significative anche su Rai Due, dunque gli appassionati potranno giostrare fra il canale tematico e quello generalista. In ogni caso, sarà possibile assistere all’evento anche in diretta streaming video, visitando senza costi aggiuntivi il sito www.raiplay.it con apparecchi mobili quali PC, tablet e smartphone selezionando a seconda dell’orario il canale di riferimento per i Mondiali di nuoto 2019.   CLICCA QUI PER LO STREAMING DI RAI PLAY

DIRETTA MONDIALI NUOTO 2019: QUADARELLA IN FINALE NEI 1500

Ai Mondiali nuoto 2019 di Gwangju ha iniziato davvero molto bene Simona Quadarella: l’azzurra è in finale nei 1500 stile con il secondo miglior tempo, nuotando 15’51’’59 e facendo peggio della sola Katie Ledecky, la grande favorita per la medaglia d’oro e già scottata dall’argento ottenuto nei 400. L’appuntamento con Simona è per domani alle ore 13:59, ma intanto tra poco meno di due ore avremo come detto Elena Di Liddo che andrà a caccia di medaglia nella sua gara dei 100 farfalla. Ricordiamo anche che oggi hanno ottenuto il pass per la semifinale Margherita Panziera e Simone Sabbioni nei 100 dorso, Martina Carraro e Arianna Castiglioni nei 100 rana, e poi ancora Filippo Megli nei 200 stile mentre sono stati eliminati Silvia Scalia e Thomas Ceccon. Adesso è il momento dell’Italia della pallanuoto femminile: contro l’Ungheria andiamo a caccia della semifinale, che ci avvicinerebbe decisamente alla zona medaglie. (agg. di Claudio Franceschini)

MONDIALI NUOTO 2019: DE ROSE BENE NEI TUFFI

E’ ovviamente già iniziata la giornata ai Mondiali nuoto 2019, visto il fuso orario con Gwangju: il grande appuntamento è con Elena Di Liddo che va a caccia del podio (dalle ore 13:00) ma intanto si stanno disputando le batterie, e Alessandro De Rose nei tuffi dalle grandi altezze occupa al momento la quinta posizione della classifica parziale (comandata da Steve Lo Bue che è il campione in carica). Tra poco le gare del nuoto: abbiamo in vasca Simona Quadarella ma tra poco ci sarà anche il Setterosa che proverà a prendersi una semifinale nel torneo di pallanuoto femminile, l’avversaria è la temibilissima Ungheria e ricordiamo che la nostra nazionale si è qualificata direttamente ai quarti vincendo il suo girone, con tre successi in altrettante partite. (agg. di Claudio Franceschini)

MONDIALI NUOTO 2019: ORARIO E PRESENTAZIONE

Giornata ricca di emozioni oggi lunedi 22 luglio a Gwangju per i Mondiali di nuoto 2019! Oggi infatti nella città della Corea del sud proseguono le gare per la manifestazione iridata del nuoto in vasca alla Nambu University ma pure si accendono le fasi finali per il torneo della pallanuoto e prendono il via i primi banchi di prova pure per i tuffi dalle grandi altezze. Insomma in questa seconda settimana ai Mondiali di nuoto a Gwangju 2019 ci attendono appuntamenti di primissimo piano, con tante finali e azzurri che vorranno mettersi in mostra sui gradini più alti del podio. Di emozioni certo però finora non ne sono mancate: oltre alle medaglie nel nuoto di fondo, ecco che solo ieri è arrivata la prima medaglia anche nel nuoto in corsia per l’Italia: autore dell’impresa è Gabriele Detti che si è confermato bronzo iridati nei 400 m maschili a stile libero. Chi oggi però si coprirà nuovamente di gloria?

MONDIALI NUOTO 2019: IL PROGRAMMA ODIERNO

Andiamo quindi subito a vedere che cosa ci propone il programma odierno per i mondiali di nuoto 2019 di Gwangju, dovendo però fare attenzione al forte fuso orario tra Italia e Corea del sud, di ben sette ore. Ecco quindi che si partirà nella prima mattina coreana e quindi alle ore 3 del mattino italiano con le prime batterie del nuoto in vasca, dove puntiamo la nostra attenzione su Panziera e Scalia per i 100 m dorso femminili e Ceccon e Sabbioni per la prova maschile sulla medesima distanza. Altri azzurri da tenere d’occhio questa mattina saranno Martina Carraro e Arianna Castiglioni per i 100 m rana e il duo Detti-Megli per i preliminari dei 200 stile libero. Occhi puntati poi su Gabrielleschi e Quadarella per le batterie dei 1500 stile libero. In serata e quindi dalle ore 13,00 prenderanno il via finali e semifinali e qui il nome che spicca è quello della nostra Elena Di Liddo in finale per i 100 m farfalla, dopo che in semifinale ha pure ritoccato il record italiano (57”04). I riflettori però saranno puntati anche sulla gara dei 100 m rana visto che già ieri Adam Peaty ha fissato il nuovo record del mondo sul 56”88, diventando il primo di sempre a nuotare sotto i 57 secondi. Gli appuntamenti ai mondiali di nuoto di Gwangju non sono finiti qui e dalle ore 14,00 avranno luogo le prime gare dei tuffi dalle grandi altezze con il nostro Alessandro De Rose. Da non sottovalutare le prove della pallanuoto: il Setterosa infatti alle ore 11.30 si giocherà i quarti di finale contro l’ostica Ungheria.



© RIPRODUZIONE RISERVATA