DIRETTA MONDIALI NUOTO 2019/ Cadono altri due record mondiali: Panziera in finale

- Michela Colombo

Diretta Mondiali nuoto 2019: streaming video Rai delle gare di oggi 27 luglio. Gli azzurri oggi saranno protagonisti al mattino: al via le finali pallanuoto.

Quadarella tuffo settecolli
Simona Quadarella, oro negli 800 agli Europei di nuoto in vasca corta 2019 (Foto LaPresse)

Si è appena chiusa questa intensa giornata a Gwangju per i Mondiali di nuoto 2019 e purtroppo nessuna gioia giunte per l’Italia. La nostra unica chance di medaglia quest’oggi era la finale per la staffetta 4×200 m stile libero maschile e benchè i nostri azzurri abbiano davvero dato il massimo, la medaglia di bronzo è scappata via per soli appena tre centesimi. Nonostante tale nota negativa, va detto che è stata una giornata davvero ricca di emozioni per tutti gli appassionati, dove pure parecchi record del mondo sono anche infranti. Andando con ordine in questa fase finale dei Mondiali di nuoto 2019 ecco che abbiamo assistito alle semifinali dei 200 m dorso femminile dove la nostra Margherita Panziera ha trovato il pass per la finale e soprattutto è stato segnato un nuovo record del mondo, con Regan Smith a 2.03.35. Di fila ecco la finale dei 200m rana dove l’oro è andato a Efimova, seguita al podio da Schoenmaker e Pickrem: ecco poi la finale dei 200 m dorso maschile dove a medaglia sono andati Rylov, Murphy e Greenbank. Ciliegina sulla torta a chiusura della giornata la finale dei 200 m rana maschile dove la medaglia d’oro Chupkov, oltre che superare Wilson e Watanabe, ha pure trovato il nuovo record del mondo, fermando il cronometro sul 2.06.12.

AL VIA LE FINALI

Si è acceso il programma serale delle gare a Gwangju per i Mondiali di nuoto 2019 e gli appassionati italiani sono impazienti di vedere in vasca i nostri azzurri: si dovrà però ancora attendere perchè abbia inizio la finale per la staffetta 4×200 m stile libero maschile dove è impegnata l’Italia. Intanto però ecco che sono già arrivati i primi risultati delle finali di oggi per i Mondiali di nuoto 2019. Nella prima prova dei 100 m stile libero femminile davvero è saltato il banco: la medaglia d’oro è infatti andata alla statunitense Simone Manuel che ha toccato la piastra sul 52,04, mentre l’argento è andato a Campbell e il bronzo è finito nelle mani di Sarah Sjoestroem, che ha trovato il crono di 52,46. Seconda gara di scena ai Mondiali di nuoto 2019 è stata quella delle semifinali per i 100 m farfalla uomini dove il protagonista è stato senza dubbio il tedesco Dressel, che non solo si è accontentato di strappare il primo posto per la finale che verrà disputata solo nei prossimi giorni, ma pure ha realizzato un nuovo record del mondo fermando il cronometro sul 49”50 e polverizzando quindi un record che era ancora nelle mani di Michael Phelps.

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME SEGUIRE LE GARE

Segnaliamo che come sempre la diretta tv dei Mondiali nuoto 2019 sarà prevista sui due canali della televisione di stato: dovrete rivolgervi a Rai Sport o Rai Sport + (numeri 57 e 58) che in particolar modo seguiranno integralmente il programma di semifinali e finali a partire dalle ore 13:00. In assenza di un televisore potrete assistere alle gare anche in diretta streaming video, visitando senza costi aggiuntivi il sito www.raiplay.it con apparecchi mobili quali PC, tablet e smartphone.

 CLICCA QUI PER LA DIRETTA STREAMING VIDEO SU RAIPLAY

PANZIERA E QUADARELLA AVANTI

Giornata intensissima ai Mondiali di nuoto 2019 di Gwangju! Sono stati infatti tanti gli azzurri che hanno preso parte alle batterie e alle gare preliminari della mattina coreana (notte italiana): vediamo quindi chi ha trovato il pass per semifinali e finali. il primo evento sono state le batterie dei 100 m farfalla maschile, dove però i nostri Burdisso e Codia non sono riusciti a qualificarsi per le semifinali. Di fila sono andati in scena i 200m a dorso e qui la nostra Margherita Panziera ha trovato il biglietto per la prossima fase, e pure con il terzo miglior tempo (2.08.51). Nessuna soddisfazione invece per Vergani e Dotto, fuori dalle semifinali dei 50 stile libero maschile: ce l’ha invece fatta Elena Di Liddo, che sarà quindi quest’oggi in semifinale per i 50 farfalla. Ottime notizie anche per gli 800 m stile libero: qui la nostra Simona Quadarella infatti ha trovato il pass per le fasi finali, realizzando a Gwangju il quarto tempo, alle spalle di Smith, Ledecky e Titmus. Ciliegina sulla torta la qualificazione alla finale di questa sera della staffetta 4×200 maschile stile libero: Megli, Ciampi, Ballo e di Cola hanno trovato il primo tempo dei preliminari fermando il cronometro sul 7.04.97. (agg Michela Colombo)

I PROTAGONISTI

Ci avviciniamo a grandi passi alla chiusura di questi Mondiali di nuoto 2019 di Gwangju ma non è ancora tempo dei saluti: anche oggi venerdi 26 luglio 2019 infatti saranno tante le gare messe in programma, semifinali e finali, dove gli azzurri potranno ancora una volta a mettersi in mostra. Come però accaduto anche ieri non sarà solo il nuoto in corsia ad essere protagonista oggi, ma anche la pallanuoto, per cui i riflettori si accenderanno sulle due finali per il bronzo e l’oro del tabellone femminile, dove però il nostro Setterosa non sarà protagonista. Gli appassionati italiani però non dovranno temere perché vi saranno parecchi dei nostri beniamini oggi impegnati in Corea del sud, specie nel mattino, durante il classico programma di batterie e preliminari che però, facendo il giusto calcolo con il fuso orario, saranno previsti in Italia dalle ore 3,00 del mattino.

DIRETTA MONDIALI NUOTO 2019: IL PROGRAMMA ODIERNO

Esaminando subito il programma odierno per i mondiali di nuoto, in diretta da Gwangju quella che spicca è l’assenza di italiani in finale nelle prove individuali della serata coreana (il nostro primo pomeriggio). Con pure Restivo fuori ieri in semifinale dei 200 m a dorso, ecco che vi saranno ben pochi motivi di gloria per gli azzurri, sempre che la nostra staffetta dei 4×200 m stile libero maschile non si qualifichi per la finale, ma questo lo sapremo solo dopo le batterie della mattina. Sarà quindi nella mattinata locale che si concentreranno le gare degli azzurri: da programma dopo tutto vi saranno infatti ben 6 gare preliminari che potrebbero consegnare ai nostri beniamini un pass per le finali per il medagliere iridato che si svolgeranno negli ultimi giorni della manifestazione. Da calendario ufficiale ecco che tra i primi a scendere in vasca ci saranno anche gli italiani Burdisso e Codia per le batterie dei 100 farfalla maschile e a seguire i riflettori saranno puntati pure sull’azzurra Margherita Panziera, ai preliminari dei 200 dorso. Di fila ecco di scena a Gwangju Vergani e Dotto per un posto in semifinale (e poi finale) nei 50 m stile libero maschile: attenzione però anche a Di Liddo, in gara per i 50 farfalla femminile. Su finire della mattina coreana il calendario ci ricorda le azzurre Simona Quadarella (oro nei 1500) e Giulia Gabrielleschi nelle batterie dei 800 m stile libero e ciliegina sulla torta la nostra staffetta 4×200 maschile a stile libero, che farà di tutto per centrare l’unica finale possibile odierna per l’Italia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA