Diretta/ Napoli Cagliari (risultato finale 2-0): Spalletti, è la sesta di fila!

- Fabio Belli

Diretta Napoli Cagliari streaming video e tv del match valevole per la sesta giornata d’andata del campionato di Serie A.

Napoli gruppo
Diretta Napoli Bologna (Foto LaPresse)

DIRETTA NAPOLI CAGLIARI (RISULTATO FINALE 2-0): SPALLETTI, E’ LA SESTA DI FILA!

Finale di partita sul velluto per il Napoli che riesce a chiudersi sul 2-0 e a prendersi così la sesta vittoria di fila in campionato, restando così a punteggio pieno in testa alla classifica della Serie A. Lozano sfiora il tris, quindi nel finale di partita Luciano Spalletti può mettere in archivio un’altra buona notizia, il ritorno in campo di Demme dopo l’infortunio. 2-0 per gli azzurri, per il Cagliari c’è ancora tanto da lavorare in un momento della stagione che resta complicato anche dopo l’arrivo di Walter Mazzarri. (agg. di Fabio Belli)

NAPOLI CAGLIARI STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

La diretta tv di Napoli Cagliari sarà più correttamente una diretta streaming video sulla piattaforma DAZN, che da questa stagione detiene i diritti per trasmettere in esclusiva l’intero campionato di Serie A. Questa non è una delle partite che saranno visibili anche su Sky, di conseguenza il punto di riferimento sarà esclusivamente DAZN visibile tramite l’app su smart tv o pc o con l’ausilio di dispositivi mobili come tablet o smartphone.

INSIGNE SU RIGORE!

Non cambia il copione della partita nel secondo tempo, ancora Insigne e Osimhen cercano il raddoppio per il Napoli che si concretizza al 12′: ancora Osimhen decisivo nel guadagnarsi un rigore con uno spalla a spalla con Godin. Dal dischetto non sbaglia Insigne che regala così il 2-0 al Napoli. Ammonito Walukiewicz in un Cagliari sempre più in difficoltà, quindi Zielinski al 19′ spedisce di poco fuori un interessante assist di Insigne. Ammonito Osimhen ma il Napoli è ormai in pieno controllo della partita. (agg. di Fabio Belli)

CI PROVA INSIGNE

Il primo tempo anche dopo il vantaggio di Osimhen continua ad essere un monologo del Napoli. Al 25′ ci prova di nuovo il nigeriano, quindi finisce fuori al 27′ anche una rasoiata di Fabian Ruiz. Alla mezz’ora Osimhen svetta sugli sviluppi di una punizione ma il pallone finisce sul fondo, quindi al 34′ la difesa rossoblu deve murare una gran botta di Insigne. Finisce in corner anche una conclusione di Insigne, il Cagliari resta sotto all’intervallo solo di un gol ma Walter Mazzarri prova a scuotere i suoi, troppo remissivi nel corso della prima frazione di gioco. (agg. di Fabio Belli)

ANCORA OSIMHEN!

Il Napoli parte subito a spron battuto a caccia del vantaggio, pericoloso al 10′ Koulibaly con un colpo di testa, quindi al 12′ Osimhen conferma il suo momento magico: Anguissa serve in profondità Zielinski, che serve con perfetta scelta di tempo il nigeriano bravo a sbloccare il risultato. Non si chiude un’interessante combinazione tra Insigne e Mario Rui, poi al 22′ break di Koulibaly su Joao Pedro e suggerimento per Insigne che non arriva d’un soffio, col Cagliari ancora chiuso nella sua metà campo e incapace di proiettarsi in avanti. (agg. di Fabio Belli)

FORMAZIONI UFFICIALI, VIA!

Siamo pronti a dare il via alla diretta tra Napoli e Cagliari per la 6^ giornata di Serie A e già le formazioni ufficiali del match stanno facendo il loro ingresso in campo: pure prima spendiamo due parole sull’arbitro. Oggi al San Paolo primo direttore di gara sarà Marco Piccinini della sezione aia di Forlì, che dunque sarà chiamato in causa con gli assistenti Vivenzi e Rossi e con il quarto uomo Di Martino.

Fissando la nostra attenzione sul romagnolo, scopriamo che Piccinini in stagione ha già diretto due incontri, di cui uno solo per la Serie A (Sassuolo-Torino) e che nel complesso ha messo a bilancio 9 cartellini gialli consegnati. Ampliando il quadro scopriamo che in carriera il fischietto ha registrato tre precedenti con il Napoli dove pure i campani hanno raccolto due vittorie: salgono a sei i testa a testa occorsi con il Cagliari e con Piccinini i sardi hanno ottenuto un solo successo. Ora diamo la parola al campo: la diretta Napoli Cagliari comincia!

FORMAZIONI UFFICIALI NAPOLI CAGLIARI

NAPOLI (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Rrahmani, Koulibaly, Mario Rui; Anguissa, Fabian Ruiz; Politano, Zielinski, Insigne; Osimhen. All. Spalletti

CAGLIARI (3-5-1-1): Cragno; Caceres, Godin, Walukiewicz; Zappa, Marin, Strootman, Deiola, Lykogiannis; Nandez; Joao Pedro. All Mazzarri (Agg. Michela Colombo)

DIRETTA NAPOLI CAGLIARI: LE STATISTICHE

Le statistiche della diretta di Napoli Cagliari ci parlano di un vero e proprio testacoda in Serie A. Gli azzurri sono la capolista a punteggio pieno, 15 punti grazie a 5 vittorie. L’attacco sta facendo bene con 14 reti, meglio solo l’Inter a 18, la difesa è la migliore insieme a quella dell’Atalanta con appena 2 reti subite. Luciano Spalletti al momento sta facendo davvero un capolavoro. Dall’altro lato invece i sardi sono penultimi con appena 2 punti a fronte di 0 successi, 2 pareggi e 3 sconfitte. I sardi sono gli unici, insieme alla Salernitana, a non aver ancora vinto nemmeno una partita.

L’attacco si è difeso anche bene con 7 reti siglate, ma dietro la situazione è abbastanza disperata con 13 reti subite, peggio solo la Salernitana fanalino di coda a 14. Il miglior marcatore del match però gioca con i sardi e si tratta di Joao Pedro, autore di 4 reti. Dall’altra parte si sta scaldando il nigeriano Victor Osimhen autore di 3 reti. La stagione è ancora lunga, ma le due squadre sembrano aver già fatto capire che stagione vivranno.

NAPOLI CAGLIARI: LO STORICO

Aspettando la diretta di Napoli Cagliari, facciamo un tuffo nella storia più recente di questa partita, che ci regala spunti molto interessanti. Ad esempio, è indiscutibile la nettissima superiorità recente del Napoli, che ha vinto otto delle ultime dieci partite ufficiali giocate contro il Cagliari, al quale i partenopei hanno concesso solo una vittoria e un pareggio. Alcuni di questi successi sono state autentiche goleade, il Napoli in particolare ha vinto addirittura per due volte per 0-5 a Cagliari negli ultimi anni.

Questo ci porta a un dato interessante: i partenopei hanno vinto cinque volte su cinque in Sardegna, ma il Cagliari è tornato dalla ultime due trasferte a Napoli con una vittoria e un pareggio, dunque il fattore campo sembra essere una zavorra per chi gioca in casa. Basta ricordare lo scorso campionato 2020-2021 per capirlo: vittoria per 1-4 del Napoli a Cagliari all’andata domenica 3 gennaio 2021 e pareggio per 1-1 al ritorno al Maradona-San Paolo domenica 2 maggio scorso. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

SCHERZETTO DI MAZZARRI?

Napoli Cagliari, in diretta domenica 26 settembre 2021 alle ore 20.45 presso lo stadio Diego Armando Maradona di Napoli, sarà una sfida valevole per la sesta giornata d’andata del campionato di Serie A. Obiettivo dei partenopei è sicuramente quello di proseguire nell’esaltante filotto di inizio campionato che li sta vedendo protagonisti: con lo 0-4 inflitto alla Sampdoria a Marassi nel turno infrasettimanale, Osimhen e compagni si sono portati grazie alla quinta vittoria su altrettante partite disputate a punteggio pieno in testa, a +2 da Inter e Milan e a +3 dalla Roma quarta.

Cagliari avvisato: il pari a Roma contro la Lazio di domenica scorsa era sembrato un esordio incoraggiante per Walter Mazzarri sulla panchina sarda, subito dopo però è arrivato il ko in casa contro l’Empoli nel turno infrasettimanale, che ha fatto capire come l’inizio di stagione per i rossoblu continui ad essere tutto in salita. Il 2 maggio scorso l’ultimo precedente tra le due squadre a Napoli è terminato in parità, 1-1, mentre il 25 settembre 2019 con un gol di Castro i sardi hanno espugnato per l’ultima volta l’allora “San Paolo”. Al 5 maggio 2019 risale invece l’ultima vittoria interna dei partenopei sui sardi, 2-1 con gol di Mertens e Insigne.

PROBABILI FORMAZIONI NAPOLI CAGLIARI

Le probabili formazioni della diretta Napoli Cagliari, match che andrà in scena al Diego Armando Maradona di Napoli. Per il Napoli, Luciano Spalletti schiererà la squadra con un 4-3-3 come modulo. Questa la formazione di partenza: Ospina; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Anguissa, Zielinski; Politano, Osimhen, L. Insigne. Risponderà il Cagliari allenato da Walter Mazzarri con un 4-4-2 così schierato dal primo minuto: Cragno; Caceres, Godin, Carboni, Lykogiannis; Nandez, Marin, Strootman, Dalbert; Joao Pedro, Pavoletti.

LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

Per chi vorrà scommettere sul match al Diego Armando Maradona di Napoli, ecco le quote fissate dall’agenzia di scommesse Snai. La vittoria del Napoli con il segno 1 viene proposta a una quota di 1.24, l’eventuale pareggio con il segno X viene offerto a una quota di 6.25, mentre l’eventuale successo del Cagliari, abbinato al segno 2, viene fissato a una quota di 11.00.

© RIPRODUZIONE RISERVATA