DIRETTA/ Paganese Juve Stabia (risultato 3-1) streaming video tv: la chiude Firenze!

- Fabio Belli

Paganese Juve Stabia streaming video tv: probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita valida per la 17^ giornata di Serie C, squadre in campo al Torre.

Vibonese
Video Monterosi Tuscia Paganese (Foto LaPresse)

DIRETTA PAGANESE JUVE STABIA (RISULTATO 3-1): FIRENZE CALA IL TRIS ALL’81ESIMO

Vespe pericolose. Mancino a giro di Bentivegna sull’out di destra, palla abbondantemente a lato. Si combatte su ogni pallone in questo secondo tempo, gli ospiti provano a chiudere ogni tentativo di ripartenza dei padroni di casa. Altra chance per la Juve Stabia: cross dalla destra di Stoppa, spizzata di Eusepi a liberare sul secondo palo Panico che da posizione favorevole spara incredibilmente alto. Prima sostituzione per la Juve Stabia: in campo il classe 2002 Della Pietra al posto di Stoppa. Seconda sostituzione per la Paganese: fuori Volpicelli, dentro Vitiello. Retropassaggio sanguinoso di Scaccabarozzi al 73esimo che per poco non beffa Sarri, leggermente fuori dai pali e costretto a chiudere in corner in scivolata. Seconda sostituzione per la Juve Stabia: in campo Evacuo per Bentivegna. Ammonito Bianchi. Giallo anche per Vitiello che interviene fallosamente su Donati. La Paganese chiude i conti. Piovaccari servito al limite attende fino all’ultimo l’inserimento di Firenze, controllo e diagonale a beffare Sarri: 3-1. Terza sostituzione per la Paganese: in campo Iannone al posto di un Guadagni esausto. Doppio cambio per gli stabiesi: fuori Donati e Panico, dentro Guarracino e Berardocco. Ammonito Piovaccari (agg. di F.D. Zaza).

INIZIO RIPRESA

Bella azione da parte della formazione di Grassadonia sull’out di destra, triangolazione Piovaccari-Cretella, il numero 24 si allarga e conquista un calcio di punizione sul lato corto dell’area di rigore per un fallo di mano di Rizzo. Nulla di fatto sugli sviluppi. Poco dopo Panico va alla conclusione in area, deviazione decisiva della retroguardia azzurrostellata. Al 53esimo, sugli sviluppi di un corner battuto da Bentivegna, uscita a vuoto di Baiocco, sul secondo palo è appostato Tonucci che calcia al volo ma spara alto. Qualche minuto più tardi, Stoppa semina il panico sulla destra, dribbling su Bianchi: la sfera poi giunge sui piedi di Scaccabarozzi che conclude direttamente tra le braccia di Baiocco. Prima sostituzione per la Paganese: esce Viti, autore di una buona prestazione, entra Schiavi (agg. di F.D. Zaza).

APRE CRETELLA, PAREGGIA BENTIVEGNA, RISPONDE GUADAGNI

Occasione per la Juve Stabia. Scatta sul filo del fuorigioco Panico pescato da un lancio invitante dalle retrovie di Altobelli, difesa azzurrostellata alta: il numero 11 gialloblu si presenta a tu per tu con Baiocco, ma è provvidenziale la respinta su tiro a botta sicura. Ammonito anche Schiavino che sgambetta Panico, scattato su assist di Stoppa: è il secondo “giallo” tra le fila degli azzurrostellati. Poco dopo finisce sul taccuino dell’arbitro pure Tonucci che ferma una ripartenza di Volpicelli. Il risultato si sblocca alla mezzora. Cross basso dalla sinistra di Viti, particolarmente propositivo sulla corsia mancina in questa prima parte del match, palla respinta da Rizzo, si avventa sulla sfera Cretella che controlla e con il destro trafigge Sarri sul primo palo. Le Vespe replicano subito guadagnando un rigore. Eusepi colpito al volto da Bianchi che alza eccessivamente la gamba. Dagli undici metri Bentivegna calcia di potenza, Baiocco con la mano di richiamo respinge: la sfera tocca la traversa e poi danza pericolosamente sulla linea di porta, per Bentivegna è un gioco da ragazzi ribadire in rete. Prima dell’intervallo però la Paganese si riporta avanti. Volpicelli anticipa Scaccabarozzi, filtrante per Guadagni che appoggia nuovamente per il centrocampista, cross basso sul secondo palo per Firenze, tiro cross in area per il tap-in vincente dell’attaccante napoletano, marcato in maniera blanda da Rizzo: 2-1 (agg. di F.D. Zaza).

INIZIO PARTITA

Padroni di casa con il consueto 3-5-2. Baiocco difenderà i pali della porta azzurrostellata, in difesa spazio a Zanini, Schiavino e Bianchi. A centrocampo sulle corsie esterne agiranno Sussi e Viti, interni Cretella e Firenze, Volpicelli nel ruolo di play. In attacco Guadagni e Piovaccari. Gli ospiti confermano il 4-2-3-1. In porta Sarri, difesa composta da Donati e Rizzo terzini, Tonucci e Caldore centrali. Altobelli e Scaccabarozzi sulla mediana, Bentivegna, Stoppa e Panico alle spalle dell’unica punta Eusepi. Subito un’ammonizione tra le fila della Paganese, è Viti a beccarsi il primo giallo del match. E’ proprio il 14 a rendersi pericoloso in questi primi minuti di gioco. uona apertura di Zanini sul fronte opposto per Viti che crossa basso servendo Piovaccari, il quale incontra non poche difficoltà nel controllare la sfera: recupera palla la Juve Stabia che riparte. Poco dopo, ecco il tiro con un diagonale sul primo palo neutralizzato da Sarri (agg. di F.D. Zaza).

SI GIOCA

Eccoci pronti a vivere Paganese Juve Stabia: che cosa potrebbe succedere in campo? Cerchiamo di capirlo analizzando le statistiche delle due formazioni nelle prime giornate del girone C del campionato di Serie C. Derby campano piuttosto equilibrato, i locali presentano questo bilancio tra le mura amiche: cinque vittorie, un pareggio e due sconfitte grazie a 12 gioie e 9 delusioni in zona gol.

Le vespe si presentano ostiche lontano da casa, per loro due vittorie, tre pareggi e altrettante sconfitte con 10 reti all’attivo e altrettante al passivo. Abbastanza corposo lo score disciplinare della Paganese 47 cartellini gialli e cinque rossi, il contrario dei gialloblu forse la formazione più corretta del raggruppamento: 36 ammonizioni senza conoscere allontanamenti dal campo. Adesso però non è più tempo di numeri e parole, perché fra pochissimo parleranno i protagonisti sul campo: Paganese Juve Stabia comincia davvero!

DIRETTA PAGANESE JUVE STABIA STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Paganese Juve Stabia non è una di quelle disponibili per questa terza giornata di campionato: la televisione satellitare ha scelto altre sfide per il turno, e dunque l’alternativa rimane quella di Eleven Sports che ormai da diverse stagioni è la casa “ufficiale” della Serie C. La visione del match sarà dunque in diretta streaming video, e non è necessariamente riservata agli abbonati: si potrà infatti anche acquistare il singolo evento ad un prezzo fisso e vedere il match tramite smart tv o pc o con dispositivi mobili come smartphone o tablet.

LO STORICO

Sono 8 i precedenti della diretta di Paganese Juve Stabia. Il bilancio vede avanti la squadra ospite che ha vinto 5 volte con 2 successi dei padroni di casa e appena 1 pareggio. L’ultimo precedente ci porta indietro al marzo del 2021, una gara terminata col risultato finale di 1-3. Gli ospiti erano andati avanti al minuto 17 con un gol di Marotta. Il pareggio lo aveva siglato alla mezz’ora Diop con una splendida giocata. Nella ripresa gli ospiti riuscivano a tornare avanti con una splendida doppietta siglata da Caldore.

La squadra biancoblù non vince contro questo avversario dal novembre del 2017. La gara in questione terminò col risultato finale di Scarpa grazie a un gol nei minuti finali, un match che fino a quel momento era stato veramente molto equilibrato. L’unico pareggio in questione è il primo precedente tra le due squadre ed è del gennaio 2009, una gara terminata col risultato finale di 1-1. Ora è il momento di vedere cosa accadrà nella gara di oggi. (agg Matteo Fantozzi)

ALTA TENSIONE

Paganese Juve Stabia, in diretta domenica 5 dicembre 2021 alle ore 17.30 presso lo stadio Marcello Torre di Pagani, sarà una sfida valevole per la diciassettesima giornata d’andata del campionato di Serie C. Derby campano che arriva in un momento molto delicato per la Paganese, reduce da quattro sconfitte consecutive, le ultime due subite in trasferta prima sul campo del Palermo e poi su quello del Monopoli, con gli azzurrostellati ora avanti solo di un punto sulla zona play out.

Sta riguadagnando terreno la Juve Stabia, con le Vespe che hanno riagganciato la zona play off a quota 22 punti con quattro risultati utili consecutivi e un ultimo successo in casa contro il Taranto con un rocambolesco 3-2 in favore dei gialloblu. Il 21 marzo scorso le due formazioni si sono affrontate a Pagani in campionato per l’ultima volta, con vittoria delle Vespe per 1-3, con la Paganese che ha battuto per l’ultima volta in casa la Juve Stabia con il 4-3 del 7 febbraio 2016.

PROBABILI FORMAZIONI PAGANESE JUVE STABIA

Le probabili formazioni della diretta Paganese Juve Stabia, match che andrà in scena al Torre di Pagani. Per la PaganeseGianluca Grassadonia schiererà la squadra con un 4-3-3 come modulo. Questa la formazione di partenza:Baiocco; Scanagatta, Schiavi, Murolo, Manarelli; Cretella, Tissone, Zanini; Firenze, Castaldo, Diop. Risponderà la Juve Stabia allenata da Stefano Sottili con un 3-5-2 così schierato dal primo minuto: Sarri; Cinaglia, Tonucci, Caldore; Donati, Davì, Berardocco, Altobelli, Rizzo; Panico, Eusepi.

LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

Per chi vorrà scommettere sul match al Marcello Torre di Pagani, ecco le quote fissate dall’agenzia di scommesse Snai. La vittoria della Paganese con il segno 1 viene proposta a una quota di 2.65, l’eventuale pareggio con il segno X viene offerto a una quota di 3.00, mentre l’eventuale successo della Juve Stabia, abbinato al segno 2, viene fissato a una quota di 2.70.

© RIPRODUZIONE RISERVATA