Diretta Palio di Siena 2019/ Prova generale, ha vinto la Giraffa con Tale e Quale!

- Claudio Franceschini

Diretta Palio di Siena 2019 streaming video e tv: quarta prova e prova generale si corrono lunedì 1 luglio, sono le contrade di Selva e Giraffa ad avere la meglio in questa giornata.

Palio Siena retro
Palio di Siena 2019 (Foto LaPresse)

DIRETTA PALIO DI SIENA 2019: PROVA GENERALE, HA VINTO LA GIRAFFA!

Ci è voluto un po’, ma alla fine la Prova Generale del Palio di Siena 2019 si è regolarmente svolta e conclusa: vittoria della Giraffa, con una corsa partita al quarto tentativo e un certo nervosismo da parte della Chiocciola che non ha trovato posto tra i canapi. Alla fine però la partenza è stata valida: bene Pantera, Civetta e la stessa Chiocciola in avvio, quest’ultima ha preso il comando ma poi Scompiglio non è riuscito a lanciare Violenta da Clodia, anzi richiamando il suo cavallo, e così c’è stato un susseguirsi di contrade in testa con la Civetta, l’Onda e la Giraffa che hanno reso entusiasmante questa prova generale. Alla fine vittoria di Tale e Quale: i contradaioli della Giraffa sperano che questo possa essere l’esito anche tra circa 24 ore, ma per questo bisognerà frenare l’attesa e aspettare appunto che arrivi martedì 2 luglio… (agg. di Claudio Franceschini)

PALIO DI SIENA 2019: VIA ALLA PROVA GENERALE!

Prende finalmente il via la prova generale del Palio di Siena 2019, dedicato alla Madonna di Provenzano: tra le contrade che non parteciperanno alla carriera di martedì 2 luglio figura l’Oca, che è la più vincente di sempre. Appartenente al Terzo di Camollìa, colori bianco e verde listati di rosso, la contrada ha vinto 65 volte il Palio di Siena: il grande periodo è soprattutto quello del XIX e XX secolo quando ha ottenuto un record di 20 trionfi in ciascun caso (nel primo a pari merito con la Torre), ma va detto che anche nel XVII secolo c’era stato il primato con 8 successi, davanti ai 6 della stessa Torre e del Bruco. L’Oca ha invece fatto da inseguitrice nel XVIII secolo (14 affermazioni, davanti solo la Chiocciola) e nel XXI, con tre vittorie; tuttavia dovrà aspettare ancora per spezzare un digiuno che dura dal 2 luglio 2013, quando Tittìa (già nominato in precedenza) aveva portato al successo Guess. La nostra attesa invece durerà solo pochi minuti, perchè la prova generale del Palio di Siena 2019 comincia! (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME SEGUIRE LE PROVE

Non sarà possibile assistere alla diretta tv del Palio di Siena 2019 per queste due prove di lunedì 1 luglio; l’appuntamento sarà comunque disponibile online tramite il sito del canale 3 tv. Il sito fornirà infatti tutte le prove del Palio in diretta streaming video e dunque anche quelle di oggi, a tutti coloro che potranno avvalersi di apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone.

PALIO DI SIENA 2019, PROVA GENERALE: LA SELVA

Si fa sempre più vicina la prova generale del Palio di Siena 2019: abbiamo visto in mattinata che la Selva ha vinto la quarta prova, e allora facciamo un focus su questa contrada i cui colori sono il verde e l’arancione listati di bianco, e il cui motto è “Prima Selvalta in Campo”. L’ultimo successo in un Palio di Siena non è lontano: è infatti arrivato nell’agosto 2015 (il giorno 17, causa pioggia nella giornata precedente) con Giovanni Atzeni detto Tittìa a guidare il cavallo Polonski. Nel XXI secolo la Selva ha vinto il Palio di Siena in quattro occasioni: figura un altro trionfo per la Madonna dell’Assunta nel 2006 con il celebre Salasso (al secolo Alberto Ricceri), poi due vittorie per la Madonna di Provenzano nel 2003 (con Antonio Vilella detto Sgaibarre) e nel 2010 quando Silvano Mulas, conosciuto come Voglia, aveva cavalcato Fedora Saura. Le vittorie totali di questa contrada sono 38: quindici di queste sono arrivate nel XX secolo. (agg. di Claudio Franceschini)

PALIO DI SIENA 2019: L’ULTIMA CORSA

Nel presentare la terza giornata del Palio di Siena 2019, dobbiamo parlare anche del fatto che l’ultima corsa andata in scena è stata ad ottobre: data inusuale, e infatti si è trattato di uno dei palii straordinari che nel corso della storia sono andati in scena, per festeggiare ricorrenze o periodi particolari. In quel caso si trattava del centenario della Prima Guerra Mondiale, ed è stato vinto dalla Tartuca; il primo di sempre invece è avvenuto il 6 novembre 1650 per celebrare il Granduca Ferdinando II de’ Medici, con la vittoria del Drago. Nel XVII secolo il Palio straordinario si è corso in addirittura nove occasioni; tuttavia sono XIX e XX secolo ad avere il primato per il maggior numero di gare “fuori programma” in particolare vogliamo ricordare il Palio del 18 maggio 1947 che fu corso per i Seicento anni dalla nascita di Santa Caterina da Siena, che è patrona d’Italia e d’Europa. Fu vinto dalla Civetta: il fantino era Fernando Leoni detto Ganascia, il cavallo era Gaia e arrivò scosso al traguardo. (agg. di Claudio Franceschini)

PALIO DI SIENA 2019: HELEN MIRREN OSPITE D’ONORE

Helen Mirren sarà l’ospite di maggiore spicco al Palio di Siena 2019 che si correrà domani, martedì 2 luglio, in onore della Madonna di Provenzano. L’attrice inglese classe 1945 ha vinto il Premio Oscar per la sua interpretazione della regina Elisabetta II nel film The Queen – La regina. Nel corso della sua lunga carriera, Helen Mirren ha ricevuto anche tre Premi Golden Globe, quattro Premi BAFTA, quattro Screen Actors Guild Awards, quattro Emmy Awards e un Tony Award. Insime alla Mirren ci sarà anche il marito, il regista Taylor Hackford, anch’egli Premio Oscar. D’altronde, l’amore di Helen Mirren per l’Italia è noto: possiede una masseria a Tricase e parla l’italiano. Tra gli altri grandi ospiti del Palio di Siena 2019 citiamo anche Lorella Cuccarini e numerosi politici, fra i quali spicca il Ministro dell’Istruzione, Università e Ricerca Marco Bussetti. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LA SELVA VINCE LA QUARTA PROVA

La Selva ha vinto stamattina la quarta prova del Palio di Siena 2019, che si è svolta alle ore 9.00. L’ordine di ingresso tra i canapi è stato invertito rispetto all’ordine di estrazione dei cavalli al momento dell’assegnazione (Giraffa, Aquila, Bruco, Pantera, Drago, Selva, Chiocciola, Torre, Civetta e Onda di rincorsa): subito un buon allineamento, mossa rapida ed è ottimo lo spunto al via di Giraffa, Aquila, Pantera e Chiocciola. Al primo San Martino transita prima la Giraffa seguita dalla Selva, che passa davanti al termine del primo giro. Il fantino Andrea Coghe su Remistirio continua così a comandare solitario la corsa fino al bandierino, andando a vincere la quarta prova del Palio di Siena di domani, 2 luglio 2019, come sempre in onore della Madonna di Provenzano. Ricordiamo infine che questa sera, preceduta dalla tradizionale carica del Drappello dei Carabinieri a cavallo, si correrà alle 19.45 la Prova generale, come sempre nel giorno di vigilia di un Palio di Siena. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

PRESENTAZIONE GIORNATA PALIO DI SIENA 2019

Il Palio di Siena 2019 è sempre più vicino: il Drappellone della Madonna di Provenzano verrà ufficialmente consegnato nella giornata di martedì – come ovviamente da tradizione – e dunque lunedì 1 luglio è una giornata interessante per quanto riguarda le tappe di avvicinamento a questo grande appuntamento. Si parte infatti alle ore 9:00, quando verrà corsa la quarta prova; alle ore 19:45 invece la prova generale, che sarà di fatto la penultima. Si corre ancora, ma dobbiamo ricordare che i risultati di queste varie prove contano il giusto: ovvero, si tratta soprattutto di abituare i cavalli allo stress della partenza, con i fantini che studiano le migliori strategie per piazzarsi al canape e di conseguenza provare a vincere la corsa. Uno spettacolo nello spettacolo queste due prove del Palio di Siena 2019, restiamo in attesa di quello che potrà succedere.

PALIO DI SIENA 2019: QUARTA PROVA E PROVA GENERALE

Si fa sempre più vicino il momento del Palio di Siena 2019: si corre per il drappellone della Madonna di Provenzano e il terzo giorno è quello della grande attesa, che potremmo definire la “calma prima della tempesta”. Non sono soltanto cavalli e fantini i protagonisti: prima della prova generale infatti si tiene la prova della carica dei Carabinieri a cavallo, effettuata dal 4° Reggimento a cavallo di Roma che naturalmente la eseguirà anche il giorno successivo. Il momento più atteso tuttavia è quello della cena della Prova generale: ogni contrata predispone un banchetto all’aperto che funge da momento di festa alla vigilia del Palio, nel quale naturalmente ci sono discorsi di auspicio e canti con il fantino invitato al tavolo d’onore. Un momento che può coinvolgere anche i turisti, caldamente invitati a prendere posto ai tavoli; dunque questo è uno dei momenti che esplicita molto bene come il momento del Palio di Siena non sia solo quello che riguarda la gara del 2 luglio – in questo caso – ma anche e soprattutto i giorni precedenti e, per qualcuno, anche l’intero anno che precede il momento in cui viene assegnato il Drappellone. Non resta dunque che prepararsi al grande evento…

© RIPRODUZIONE RISERVATA