Diretta/ Perugia Fano (risultato finale 2-2) streaming video tv: grande rimonta umbra

- Fabio Belli

Diretta Perugia Fano streaming video tv: probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita valida per la 1^ giornata di Serie C, presso lo stadio Renato Curi.

Perugia Serie B
Pronostici Perugia Pescara (foto La Presse)

DIRETTA PERUGIA FANO (RISULTATO FINALE 2-2): GRANDE RIMONTA UMBRA

Melchiorri pesca Falzerano, colpo di testa che termina alto. Il Fano dopo l’uno-due subito sta provando a riorganizzarsi contro un Perugia letteralmente trasformato in questa ripresa. Amodio serve per Monti, cross in mezzo con Barbuti che anticipa Rosi. Ghiotta occasione per il Perugia. Sulla punizione di Burrai arriva il colpo di testa di Bianchimano che serve Falzerano, tiro sporco che non trova la porta. Burrai la mette in mezzo per Melchiorri che non trova l’impatto con il pallone. Termina sul due a due, il Perugia la riprende con una grande rimonta. (agg. Umberto Tessier)

MELCHIORRI TROVA IL PARI

Inizia la ripresa tra Perugia e Fano, gli ospiti sono avanti di due reti. Kouan! La riapre all’alba della ripresa il Perugia. Melchiorri a botta sicura, Meli la mette sul palo con Kouan che chiude in porta. Carneliutti per Said, conclusione fuori di pochissimo. Il Perugia ci crede ed attacca a testa bassa. Melchiorri! Il Perugia trova il pari grazie al centravanti. Falzerano apre per Rosi che trova tutto solo in area l’attaccante che non può sbagliare. I padroni di casa riprendono l gara e ora proveranno a vincerla contro un Fano irriconoscibile in questa ripresa di gioco. (agg. Umberto Tessier)

DIRETTA PERUGIA FANO IN STREAMING VIDEO: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Perugia Fano non viene trasmessa sui canali della nostra televisione, ma ancora una volta il campionato di Serie C è un’esclusiva del portale Eleven Sports: si potrà dunque scegliere se abbonarsi a questa emittente (con contratto stagionale) oppure acquistare di volta in volta il singolo evento, in ogni caso la partita sarà fornita in diretta streaming video e, di conseguenza, basterà recarsi sul sito www.elevensports.it utilizzando dispositivi mobili come PC, tablet o smartphone.

RADDOPPIA FERRARA!

Falzerano serve per Angella che di testa sfiora l’incrocio dei pali. Ferrara! Raddoppia il Fano. Fulignati sbaglia la respinta di pugno, Marino pesca Ferrara che di testa trova il raddoppio, per il Perugia si mette male. Mancano circa cinque minuti alla fine della prima frazione, Fano padrone del campo. Kouan serve Moscati, il cross di quest’ultimo termina direttamente tra le braccia di Meli. Termina la prima frazione di gioco al Curi, il Fano è avanti grazie alle reti di Marino e Ferrara. Impatto devastante per il Perugia, fino ad ora, dopo la retrocessione della scorsa stagione in serie B. (agg. Umberto Tessier)

LA SBLOCCA MARINO!

Inizia il match tra Perugia e Fano, i padroni di casa ripartono dopo la retrocessione della scorsa stagione. Falzerano e Moscati combinano bene, il lancio decisivo è fuori misura. Burrai la mette in mezzo su punizione, la difesa del Fano si chiude bene e respinge la minaccia. Botta di Barbuti, Fulignati respinge. Il Fano la sblocca a sopresa! Barbuti tira a botta sicura in area di rigore ma trova la parata di Fulignati. Arriva Marino che a porta vuota la mette in rete. Il Fano sfiora subito il raddoppio. Grande azione di Ferrara chiuso da Moscati. Barbuti prende palla ad Angella, cross con Fulignati in facile presa. Siamo intanto giunti alla mezzora di gioco, il Fano conduce grazie alla rete siglata da Marino. (agg. Umberto Tessier)

SI COMINCIA!

I due precedenti di Perugia Fano sono parecchio datati: risalgono entrambi al campionato di Serie C1 1991-1992, le due squadre erano nel girone B e il Grifone aveva cambiato tre allenatori mancando però la promozione per un solo punto, a vantaggio della Fidelis Andria che aveva centrato l’obiettivo insieme alla Ternana. Il Fano era affidato a Giorgio Ciaschini, in seguito storico collaboratore di Carlo Ancelotti; aveva terminato la sua corsa a -1 dal Siracusa ed era retrocesso insieme a Monopoli e Licata, anch’esso beffato per una sola lunghezza. Era un torneo nel quale si era segnato pochissimo: il Perugia aveva chiuso con il migliore attacco e appena 35 gol in 34 partite, non era bastata la seconda miglior difesa (insieme al Nola, e dietro i rivali regionali della Ternana) per ottenere un salto di categoria che sarebbe arrivato qualche anno dopo. Ad ogni modo il Grifone era riuscito a vincere entrambe le partite contro il Fano: un doppio 1-0 che rappresenta l’intero quadro dei testa a testa tra queste due società, mentre ci avviciniamo a grandi passi al terzo match che verrà disputato al Renato Curi. (agg. di Claudio Franceschini)

I BOMBER

Perugia Fano segna l’esordio del Grifone in questo campionato di Serie C: perso Pietro Iemmello, bomber che non ha evitato la retrocessione incredibile dello scorso luglio, la squadra allenata ora da Fabio Caserta ha però confermato sia Federico Melchiorri, veterano che è stato sfortunatissimo in carriera e che in terza divisione potrebbe fare un’ampia differenza, sia Vlad Dragomir che è un classe ’99 ma ha già maturato una buona esperienza in Serie B, e gioca prevalentemente come trequartista anche se a volte è stato schierato come mezzala tattica. Inoltre, è tornato dal prestito Andrea Bianchimano: un attaccante che aveva raggiunto una prima volta il Catanzaro ed era stato devastante, in Umbria non ha mai trovato il giusto spazio ma la Serie C potrebbe essere la sua dimensione per il riscatto, considerando che solo il prossimo Natale compirà 23 anni. Da non sottovalutare poi la firma di Jacopo Murano: l’anno scorso era al Potenza e giocava in una squadra che ha fatto i playoff, dunque potrebbe essere un potenziale titolare del Perugia che vuole la promozione immediata. (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA PERUGIA FANO: UMBRI FAVORITI!

Perugia Fano viene diretta dal signor Cascione di Nocera Inferiore, e si gioca alle 17.30 per la 1^ giornata nel girone A del campionato di Serie C 2020-2021. Inizia una nuova storia per la formazione umbra, dopo l’amarissima retrocessione dalla Serie B della scorsa stagione. Il Perugia aveva cullato a lungo la speranza di partecipare ai play off per la Serie A, soprattutto prima del lockdown, e si è ritrovato invece a retrocedere dopo aver perso i play out ai calci di rigore contro il Pescara. I biancorossi ripartono da Fabio Caserta in panchina e da una squadra profondamente rinnovata. Il Fano di Alessandrini dopo la rimonta salvezza della passata stagione riparte sempre con l’obiettivo della permanenza tra i professionisti. Buone indicazioni sono arrivate per i granata dai test amichevoli, in particolare da quello vinto contro l’Ascoli, 2-1 ad una formazione di Serie B, ottenuto grazie alle reti di Barbuti e Parlati, sicuramente un ottimo viatico in vista di un test su uno dei campi più difficili del girone come il Renato Curi.

PROBABILI FORMAZIONI PERUGIA FANO

Le probabili formazioni di Perugia Fanosfida in programma allo stadio Renato Curi e valevole per la prima giornata del campionato di Serie C. Il Perugia sarà schierato dal tecnico Caserta con un 4-3-3: Fulignati, Crialese, Sgarbi, Negro, Moscati, Dragomir, Burrai, Kouan, Elia, Murano, Falzerano. 4-4-2 per il Fano di Alessandrini con questo undici titolare schierato dal 1′: Meli; Diop, Zigrossi, Di Sabatino, Paolini; Marino, Amadio, Carpani, Parlati; Barbuti, Sarli.

QUOTE E PRONOSTICO

L’agenzia Snai ha fornito le quote per un pronostico su Perugia Fano, che andiamo a presentare nel dettaglio: il segno 1 che identifica la vittoria dei padroni di casa ha un valore di 1,45 volte quanto messo sul piatto, di contro il successo degli ospiti – regolato dal segno 2 – vi farebbe guadagnare una cifra corrispondente a 6,00 volte la puntata mentre con il pareggio, per il quale dovrete puntare sul segno X, la vincita ammonterebbe a 4,25 volte la vostra giocata.



© RIPRODUZIONE RISERVATA