DIRETTA/ Pistoiese Ancona Matelica (risultato finale 0-4): poker marchigiano!

- Fabio Belli

Diretta Pistoiese Ancona Matelica streaming video e tv della sesta giornata d’andata per il turno infrasettimanale del campionato di Serie C.

ProVercelli Pistoiese controllo lapresse 2018 640x300
Video Pistoiese Siena, Serie C girone A (Foto LaPresse)

DIRETTA PISTOIESE ANCONA-MATELICA (RISULTATO FINALE 0-4): POKER MARCHIGIANO!

Al 31′ l’Ancona Matelica chiude definitivamente la sfida allo stadio Marcello Melani di Pistoia con il tris firmato da Moretti, sulla cui conclusione il portiere Pozzi prova ad intervenire, ricacciando via la palla quando aveva già superato la linea di porta. C’è comunque il tempo anche per il quarto gol della formazione marchigiana firmato da Sereni, servito da Vrioni su una ripartenza e fissando così il risultato definitivamente sullo 0-4 in favore della squadra allenata da Gianluca Colavitto. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA PISTOIESE ANCONA MATELICA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Pistoiese Ancona Matelica è una di quelle che per questo turno di campionato saranno trasmesse sulla televisione satellitare, col match che sarà proposto sul canale numero 258 di Sky. Per assistere alla partita di Serie C resta comunque valido l’appuntamento con il portale Eleven Sports, che fornisce tutte le gare del campionato in diretta streaming video: anche qui è possibile sottoscrivere un abbonamento, ma anche acquistare di volta in volta il singolo match.

DOPPIO FAGGIOLI!

La ripresa parte ad alti ritmi, ci provano Rolfini e Ricci, poi Castellano cerca la soluzione da fuori area trovando però la parata di Avella. Viene ammonito Mal, l’Ancona Matelica si dimostra però sempre più incisiva in fase offensiva e al 14′ trova il raddoppio grazie a Faggioli, che firma la doppietta personale dopo essere stato servito in campo aperto da Rolfini. La Pistoiese è sulle ginocchia, con i marchigiani che sembrano ormai padroni della partita e riescono ad addormentare i ritmi, senza far rinvenire gli avversari in fase offensiva. (agg. di Fabio Belli)

L’ANCONA GESTISCE

Il primo tempo tra Pistoiese e Ancona Matelica si è chiuso con i marchigiani avanti di un gol. Al 28′ c’è stata una buona occasione per Romano dopo l’ammonizione per Iannoni, ma l’ultimo quarto d’ora vede la Pistoiese cercare spazio con poca fortuna, con la formazione allenata da Gianluca Colavitto molto ben messa in campo e poco incline a concedere spazi. Ultimo lampo di Pinzauti ma si va all’intervallo senza ulteriori variazioni di punteggio. (agg. di Fabio Belli)

SUBITO FAGGIOLI!

Partenza a razzo dell’Ancona Matelica che dopo 7′ si porta in vantaggio grazie a Faggioli, bravo ad arrivare a rimorchio su un assist di Sereni e scaricare a rete. Finiscono di poco fuori i tentativi di Iotti e Santoro, una conclusione per parte con la Pistoiese che si dimostra comunque vivace, scintille tra Ricci e Sereni che si spintonano senza che arrivino però sanzioni arbitrali. Queste le formazioni schierate dal 1′ dai due allenatori. PISTOIESE (4-3-1-2): Pozzi; Sottini, Ricci, Sabotic, Gennari; Castellano, Santoro, Romano; Mal; Vano, Pinzauti. A disp.: Toselli, Martini, Basani, Tempesti, Minardi, D’Antoni, Curumi, Deratti, Martina, Moretti, Ubaldi. All.: Sassarini. ANCONA MATELICA (4-3-3): Avella; Di Renzo, Masetti, Iotti, Tofanari; D’Eramo, Iannoni, Gasperi; Rolfini, Faggioli, Sereni. A disp.: Canullo, Vitali, Bianconi, Sabattini, Farabegoli, Moretti, Vrioni, Maurizi, Noce. All.: Colavitto. (agg. di Fabio Belli)

SI COMINCIA!

Siamo al calcio d’inizio di Pistoiese Ancona-Matelica, partita che potrebbe valere molto per la corsa alla salvezza. Al momento comunque la squadra marchigiana sta esplorando posizioni di classifica che potrebbero portare alla lotta per la promozione: sono già arrivate tre vittorie con un bottino pieno al Del Conero, il rendimento deve migliorare in trasferta dove l’Ancona-Matelica ha perso contro il Pescara (e ci poteva stare) per poi pareggiare senza reti contro il Grosseto, avversario maggiormente alla portata.

Fatica invece la Pistoiese, che però ha spezzato la serie negativa sabato: la vittoria di Pesaro ha posto fine a una crisi che iniziava a diventare pesante, fatta di tre sconfitte e un pareggio e zero gol nelle ultime due gare. Adesso bisognerà vedere se questo colpo al Tonino Benelli sia un fuoco di paglia o invece l’inizio di una rimonta, perchè come detto l’avversario di oggi è di quelli tosti: dunque mettiamoci comodi, lasciamo che a parlare sia il terreno di gioco del Melani e teniamoci concentrati, perchè finalmente la diretta di Pistoiese Ancona-Matelica sta per cominciare! (agg. di Claudio Franceschini)

PISTOIESE ANCONA MATELICA: LO STORICO

I precedenti di Pistoiese Ancona-Matelica ci presentano un quadro fatto di non poche partite: in totale se ne contano infatti 18, a cominciare dalla metà degli anni Settanta e anche con un paio di stagioni (tra il 2000 e il 2002) in cui queste due società hanno militato in Serie B. Il bilancio racconta di 8 vittorie a favore dei marchigiani; i toscani si sono imposti in 5 occasioni e dunque i pareggi sono 5.

Oggi si gioca al Melani, dove l’Ancona-Matelica ha vinto nel novembre 2015 la sua ultima partita (su un totale di due): il gol decisivo lo aveva messo a segno Francesco Di Mariano, in panchina c’era Giovanni Cornacchini e quello è stato l’ultimo Ancona capace di entusiasmare, prima dei problemi economici. Per di più la Pistoiese non batte questa squadra dal novembre 2007: cinque anni prima si era giocata l’ultima sfida e gli arancioni si erano imposti in casa per 1-0, poi il ritrovo della rivalità e il successo di una Pistoiese guidata da Andrea Bellini, che già al 2’ minuto di gioco aveva sbloccato il risultato con Alfredo Femiano per poi raddoppiare alla fine del primo tempo grazie a Tommaso Bellazzini. (agg. di Claudio Franceschini)

SFIDA IN EQUILIBRIO

Pistoiese Ancona Matelica, in diretta martedì 28 settembre 2021 alle ore 21.00 presso lo stadio Marcello Melani di Pistoia, sarà una sfida valevole per la sesta giornata d’andata del campionato di Serie C. Faccia a faccia importante tra due squadre in crescita. Gli Orange sono riusciti a rompere il tabù della prima vittoria in questo nuovo torneo di terza serie andando ad espugnare il campo della Vis Pesaro, un secco 0-2 che ha rappresentato un’importante boccata d’ossigeno nella classifica della Pistoiese.

L’Ancona Matelica punta però a proporsi come squadra del momento, col tecnico Colavitto che sta facendo tesoro dell’esperienza della passata stagione: quella in casa contro la Lucchese è stata la terza vittoria consecutiva per i marchigiani, ora a un solo punto dal terzetto di testa composto da Reggiana, Pescara e Cesena. Al 22 novembre 2015 risale l’ultimo match a Pistoia tra le due squadre, l’Ancona vinse di misura 0-1, mentre gli Orange non battono i marchigiani in casa dal 2-1 del 18 maggio 2014.

PROBABILI FORMAZIONI PISTOIESE ANCONA MATELICA

Le probabili formazioni della diretta Pistoiese Ancona Matelica, match che andrà in scena al Marcello Melani di Pistoia. Per la Pistoiese, David Sassarini schiererà la squadra con un 4-3-3 come modulo. Questa la formazione di partenza: Pozzi, Sottini, Sabotic, Gennari, Ricci; Mal, Romano, Santoro; Pinzauti, Vano, Ubaldi. Risponderà l’Ancona Matelica allenato da Gianluca Colavitto con un 4-3-3 così schierato dal primo minuto: Avella; Tofanari, Iotti, Masetti, Di Renzo; D’Eramo, Gasperi, Iannoni; Rolfini, Sereni, Faggioli.

LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

Per chi vorrà scommettere sul match al Marcello Melani di Pistoia, ecco le quote fissate dall’agenzia di scommesse Snai. La vittoria della Pistoiese con il segno 1 viene proposta a una quota di 2.60, l’eventuale pareggio con il segno X viene offerto a una quota di 2.90, mentre l’eventuale successo dell’Ancona Matelica, abbinato al segno 2, viene fissato a una quota di 2.85.

© RIPRODUZIONE RISERVATA