DIRETTA/ Porto Milan (risultato finale 1-0): terza sconfitta per Pioli

- Fabio Belli

Diretta Porto Milan: risultato live. Streaming video e tv Canale 5 del match valevole per la terza giornata della fase a gironi della UEFA Champions League.

Milan
I giocatori del Milan (Foto LaPresse)

DIRETTA PORTO MILAN (RISULTATO FINALE 1-0) TERZA SCONFITTA PER PIOLI

Si fa durissimo ora il cammino in Champions League per il Milan, uscito sconfitto di misura anche dall’Estadio do Dragao contro il Porto. E’ bastato un gol di Luis Diaz ai lusitani per portare a casa il match e salire a quattro punti in classifica, agganciando l’Atletico Madrid battuto in casa dal Liverpool. 5′ di recupero non bastano al Milan che attacca disordinatamente nel finale, la squadra di Sergio Conceicao ha buon gioco nel difendere e ripartire e si chiude sull’1-0 che rende ora la sfida di ritorno a San Siro l’ultima spiaggia per il Milan nella competizione. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA PORTO MILAN STREAMING VIDEO TV SU CANALE 5: COME VEDERE LA PARTITA DI CHAMPIONS LEAGUE

La diretta tv di Porto Milan sarà trasmessa da Canale 5: dunque un appuntamento in chiaro per tutti, anche su Mediaset Play che vi permetterà di seguire la partita di Champions League in mobilità. L’alternativa resta naturalmente quella della televisione satellitare, gli abbonati in questo caso potranno rivolgersi a Sky Sport Uno (numero 201 del decoder) e al servizio di diretta streaming video con l’applicazione Sky Go, che non comporta costi aggiuntivi. CLICCA QUI PER LO STREAMING VIDEO SU MEDIASET PLAY

SBLOCCA LUIS DIAZ!

Il Porto inizia il secondo tempo con Zaidu in campo al posto di Wendell, al 3′ però Tomori è di nuovo in ritardo e Taremi tenta di nuovo una rasoiata, mancando ancora una volta la porta di pochi centimetri. Finisce fuori un destro a incrociare di Uribe, al 14′ triplo cambio per Pioli con Ballo-Touré, Giroud e Tomori che lasciano rispettivamente spazio a Kalulu, Ibrahimovic e Romagnoli. Al 17′ Ibra ci prova subito su punizione calciando però fuori di larga misura, quindi al 20′ passano i padroni di casa: un pallone si impenna in area, scontro al limite fra Taremi e Bennacer e irrompe Luis Diaz che in diagonale non lascia scampo a Tatarusanu. (agg. di Fabio Belli)

TAREMI PERICOLOSO

Ancora Porto in avanti al 28′ con una rasoiata di Taremi che finisce di pochissimo a lato, mentre al 32′ finisce fuori di misura una conclusione acrobatica di Luis Diaz su cross di Joao Mario. Saelemaekers trova spesso il break a centrocampo e al 38′ anche Uribe deve fermarlo fallosamente, rimediando un’ammonizione. Al 42′ Wendell innesca Otavio la cui girata finisce alta sopra la traversa, quindi ci prova Giroud in rovesciata su cross di Leao, pallone fuori ma l’azione era ferma per fuorigioco. Si va all’intervallo all’Estadio Do Dragato con Porto e Milan ancora sullo 0-0. (agg. di Fabio Belli)

PALO DI LUIS DIAZ!

Dopo 4′ c’è subito un cartellino giallo per Sergio Oliveira per aver sgambettato Saelemaekers, al 5′ però è il Porto ad avere la prima grande occasione della partita, con Luis Diaz che arriva al limite dell’area e incrocia il destro, colpendo il palo a Tatarusanu battuto. Ritmi alti e al 13′ Bennacer si rende protagonista di un bel recupero su Sergio Oliveira. Un giallo anche nel Milan al 16′ con Tomori sanzionato per un fallo su Evanilson, al 18′ pallone sanguinoso perso da Saelemaekers ma Taremi spreca la ghiotta occasione: rossoneri sotto pressione e risultato ancora sullo 0-0 all’Estadio do Dragao. (agg. di Fabio Belli)

FORMAZIONI UFFICIALI, VIA!

Eccoci al fischio d’inizio della diretta di Porto Milan, la terza super sfida per i rossoneri in Champions League: mentre le formazioni ufficiali del match stanno facendo il loro ingresso in campo, approfittiamone per analizzare qualche importante statistica fin qui fissata. Classifica alla mano vediamo dunque subito i lusitani al terzo gradino del girone B, con solo un punticino, recuperato col pareggio sull’Atletico Madrid: il Porto in aggiunta ha segnato un solo gol ma la sua difesa ne ha incassati ben cinque.

Diversi numeri per il Milan, che pure da ultimo nella graduatoria con zero punti, si è dimostrato più efficace in termini di gol: per i rossoneri sono tre reti segnate a fronte delle 5 subite nei primi due turni di coppa. Ora però diamo la parola al campo, perché al Do Dragao è davvero tutto pronto e dunque ci siamo, l’attesa è terminata: la diretta di Porto Milan comincia! PORTO (4-4-2): Diogo Costa; Joao Mario, Pepe, Mbemba, Wendell; Otavio, Sérgio Oliveira, Uribe, Luis Diaz; Evanilson, Taremi. Allenatore: Sergio Conceiçao MILAN (4-2-3-1): Tatarusanu; Calabria, Kjaer, Tomori, Ballo-Touré; Bennacer, Tonali; Saelemaekers, Krunic, Rafael Leao; Giroud. Allenatore: Stefano Pioli (agg Michela Colombo)

I TESTA A TESTA

Nove incroci in Porto Milan: una partita dunque che ha una tradizione molto buona, e che ha rappresentato anche la Supercoppa Europea che nel 2003 i rossoneri di Carlo Ancelotti avevano vinto contro i Dragoni di José Mourinho, grazie al gol messo a segno da Andriy Shevchenko. Il bilancio generale ci parla di 4 vittorie del Milan a fronte di due successi del Porto, che peraltro ha sempre festeggiato a San Siro (l’ultima volta nel settembre 1996).

Il contesto ha sempre riguardato la fase a gironi di Champions League, con la sola eccezione della citata Supercoppa e del primo turno di Coppa dei Campioni – che era ad eliminazione diretta – nel 1979, con il Porto qualificato grazie a un 1-0 a Milano (la partita in Portogallo era terminata 0-0). Possiamo anche ricordare l’ultima volta in cui i rossoneri sono riusciti a vincere al Do Dragao: è anche l’unica – dunque campo difficile – nel marzo 1993 la squadra di Fabio Capello, che avrebbe poi perso la finale contro l’Olympique Marsiglia, era passata grazie a Jean-Pierre Papin, a segno al 72’ minuto. (agg. di Claudio Franceschini)

PORTO MILAN: L’ARBITRO

La bella sfida di Champions league tra Porto e Milan sarà diretta dall’arbitro tedesco Felix Brych, che pure per l’occasione al Do Dragao sarà accompagnato dai colleghi e connazionali, gli assistenti Borsch e Lupp e dal quarto uomo Schlager. Volendo ora conoscere meglio il primo direttore di gara, apprendiamo subito che il fischietto tedesco in stagione ha messo da parte otto direzioni, di cui pure due per la Champions league: nel complesso però Brych vanta a tabella 36 ammonizioni comminate e ancora nessun calcio di rigore concesso. Va anche detto che nella sua lunga carriera Brych ha avuto modo di incontrare il Porto in ben sei occasioni l’ultima nel stagione 2020-21 di Champions league, nella sfida con l’Olympiacos. Sono invece cinque i testa testa registrati tra l’arbitro e il Milan, di cui l’ultimo registrato in occasione degli ottavi di finale di Europa league 2020-21, quando il Diavolo perse col Manchester United. (agg Michela Colombo)

PORTO MILAN: I ROSSONERI DEVONO VINCERE

Porto Milan, in diretta martedì 19 ottobre 2021 alle ore 21.00 presso l’Estadio do Dragao di Oporto, sarà una sfida valevole per la terza giornata della fase a gironi della UEFA Champions League. Rossoneri al bivio dopo le due sconfitte contro Liverpool e Atletico Madrid, entrambe rocambolesche ma che hanno lasciato la squadra di Pioli sul fondo della classifica del girone. Il Milan ha vinto 3-2 gli ultimi impegni di campionato, la rimonta col Verona ha dimostrato come la squadra rossonera sia inarrendevole ma anche che la difesa deve essere registrata al meglio anche in campo internazionale.

Il Porto comanda la classifica in patria ma nell’ultimo weekend non ha giocato in campionato, superando comunque di larga misura il turno di Coppa del Portogallo contro la Sintrense. Anche per la squadra di Conceicao però il tempo stringe in Champions, un solo punto in due partite e in caso di nuovo passo falso le prospettive di qualificazione si restringerebbero di molto. Il Milan torna a giocare a Oporto in Europa dopo 25 anni, ultimo match il 25 novembre 1996 sempre in Champions League, 1-1 il risultato finale.

PROBABILI FORMAZIONI PORTO MILAN

Le probabili formazioni della diretta Porto Milan, match che andrà in scena all’Estadio do Dragao di Oporto. Per il Porto, Sergio Conceicao schiererà la squadra con un 4-4-2 come modulo. Questa la formazione di partenza: Diogo Costa; João Mário, Pepe, Marcano, Wendell; Uribe, Sérgio Oliveira, Otávio, Corona; Díaz, Taremi. Risponderà il Milan allenato da Stefano Pioli con un 4-2-3-1 così schierato dal primo minuto: Tătărușanu; Kalulu, Tomori, Kjær, Calabria; Bennacer, Tonali; Saelemaekers, Krunic, Leão; Giroud,

LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

Per chi vorrà scommettere sul match all’Estadio do Dragao di Oporto, ecco le quote fissate dall’agenzia di scommesse Snai. La vittoria del Porto con il segno 1 viene proposta a una quota di 2.45, l’eventuale pareggio con il segno X viene offerto a una quota di 3.40, mentre l’eventuale successo del Milan abbinato al segno 2, viene fissato a una quota di 2.85.

© RIPRODUZIONE RISERVATA