Kulusevski Juventus, diretta presentazione/ “Imparerò da Pirlo e Cristiano Ronaldo”

- Claudio Franceschini

Diretta presentazione Kulusevski Juventus, streaming video tv: “Pirlo e Cristiano Ronaldo fantastici”. La prima conferenza stampa da calciatore bianconero

Dejan Kulusevski Juventus allenamento facebook 2020 640x300
Dejan Kulusevski viene presentato dalla Juventus (da Facebook)

Dejan Kulusevski ha scelto il numero 44 per la maglia della Juventus. Il nuovo calciatore bianconero si è infatti lasciato fotografare con la maglia al termine della sua presentazione. La Juventus è una grande sfida, soprattutto per un giovane talento. «Nessuno ha più aspettative su di me, di me stesso quindi non c’è alcuna pressione, ho 20 anni, sono il più felice del mondo ad essere qui. C’è da lavorare e io so farlo, quindi farò del mio meglio», ha assicurato nella conferenza stampa di presentazione. Di sicuro ha le idee chiare: «Ogni volta che scendo in campo voglio diventare più forte del giorno prima. Poi sono qua per vincere le partite, per aiutare i miei compagni e fare contenti i tifosi». Un altro tema caldo è quello della sua posizione in campo: «Centrocampo, esterno, punta centrale, seconda punta, trequartista, dipende contro chi giochiamo e come giochiamo». Ma cosa può dare lui alla Juventus? «Io penso di poter dare energia, amo giocare a calcio, quando vado in campo voglio vincere e farò di tutto per farlo, corro tanto e farò di tutto per far vincere la squadra». (agg. di Silvana Palazzo)

KULUSEVSKI “RONALDO? FANTASTICO” E SU IBRA…

«Io sono venuto qua per migliorare dentro e fuori dal campo». Comincia così la conferenza stampa di presentazione di Dejan Kulusevski alla Juventus. Oggi è un giorno importante per il giovane calciatore, che potrebbe fare il suo esordio già domenica contro la Sampdoria. «Sono pronto a giocare se il mister mi mette in campo. Sarà la prima partita e non vedo l’ora di giocare». L’obiettivo a lungo termine è invece vincere tutto, a partire dal campionato. L’ex Parma comunque può contare su un grande aiuto, quello di Cristiano Ronaldo. «È fantastico, sono molto fortunato, posso imparare da lui e giocare con lui. È molto simpatico, parla con tutti e abbiamo parlato tanto anche di cose fuori dal campo». Difficile per lui invece parlare di ruoli, visto che sono diversi quelli in cui ha giocato. «Io mi sento comodo in tutti i ruoli e non c’è un ruolo che preferisco». Ma oltre a CR7, Kulusevski ha “conquistato” anche Zlatan Ibrahimovic: «Quando mi ha scritto, abbiamo parlato ed è importante per me. Non ci avrei mai pensato quando ero piccolo di potergli parlare». A proposito di sorprese, ha spiegato che ogni giorno è una “guerra” in casa Juventus: «Se non sei al 100% concentrato, tutti lo vedono, non puoi pensare ad altro, qui devi essere al 100% e migliorare». Invece su mister Andrea Pirlo: «Come mister è uguale, è fantastico, molto tranquillo. Mi parla tanto, mi aiuta tanto e sono molto fortunato ad averlo come mister, mi dà piccoli consigli che fanno la differenza». (agg. di Silvana Palazzo)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PRESENTAZIONE

Non ci sarà una vera e propria diretta tv della presentazione di Dejan Kulusevski: l’evento sarà seguito da Sky Sport 24 – canale 200 del decoder satellitare – che però farà delle incursioni inframmezzate con notizie e commenti da studio, per la conferenza stampa integrale bisognerà invece rivolgersi a Juventus Tv che è disponibile soltanto in diretta streaming video, dunque bisognerà dotarsi di apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone.

VIA ALLA PRESENTAZIONE DI KULUSEVSKI!

Comincia finalmente la diretta della presentazione di Dejan Kulusevski come nuovo giocatore della Juventus. Solo dunque pochi minuti prima di udire le prime dichiarazioni ufficiali dello svedese in bianconero e per fortuna solo pochi giorni anche per vederlo esordire in campo sotto la guida di Mister Pirlo. Come abbiamo riferito prima, complici alcune assenze annunciate nello spogliatoio della Vecchia Signora, sono altissime probabilità che il che l’ex Parma possa scendere in campo da titolare già nella prima partita della Serie A 2020-21, al fianco di Cristiano Ronaldo, con cui fin dai primi allenamenti e test match ha mostrato un notevole feeling. Rimane solo da capire come il giocatore si inserirà negli schemi di gioco del tecnico: le ultime indiscrezioni parlano di uno schema a tridente per l’attacco bianconero, ma non è da escludere che Pirlo opti per il rivoluzionario 3-5-2, dove Kulusevski e Cr7 saranno le vere star. Per scoprirlo dovremo attendere domenica, ma per fortuna dobbiamo attendere solo ancora pochi istanti per la presentazione di Dejan Kulusevski! (agg Michela Colombo)

SCELTO IL NUMERO DI MAGLIA

Solo poche ore alla diretta della presentazione di Dejan Kulusevski come nuovo giocatore della Juventus: nel frattempo ricordiamo a tutti i tifosi che lo svedese, già nei giorni scorsi ha ufficializzato che sarà ancora il 44 il suo numero di maglia, anche per questa nuova esperienza in bianconero. Nelle preferenze dell’attaccante è l’alternativa al 10 che ha indossato dell’Atalanta primavera (e che pure fa parte del suo username suo profili social): visto che l’iconico numero è ora sulle spalle di Dybala, ecco che Kulusevski manterrà il numero 44 già indossato nella sua precedente esperienza con il Parma. Senza scordare che è ben forte il legame tra il giocatore e il numero 44, come ha raccontato lui stesso ormai tempo fa: lo svedese infatti ormai anni fa aveva assistito al debutto di Adnan Januzaj con la maglia dello United ed era rimasto così impressionato dall’esperienza, da voler mettersi alle spalle il medesimo numero, il 44. Numero che poi i fan sperano, possa presto diventare “iconico” anche in casa bianconera: fino ad oggi è stato indossato da diversi giovane aggregati in prima squadra come Palladino, Lanzafame e Fagioli. (agg Michela Colombo)

PRESENTAZIONE KULUSEVSKI ALLA JUVENTUS

Alle ore 14:00 di venerdì 18 settembre va in scena la presentazione di Dejan Kulusevski come nuovo calciatore della Juventus. Lo svedese affronterà la sua prima conferenza stampa ufficiale con la nuova maglia: ha scelto il numero 44, che ha indossato anche nella prima avventura in Serie A con il Parma. Sarà dunque l’occasione per conoscere il suo pensiero, peraltro a soli due giorni dall’esordio ufficiale: la Juventus è attesa alla prima giornata di campionato contro la Sampdoria, aprendo la corsa verso quello che potrebbe essere il decimo scudetto consecutivo, e Kulusevski dovrebbe essere lanciato titolare da Andrea Pirlo, stante anche le condizioni precarie di Paulo Dybala ma soprattutto il fatto che lo svedese è arrivato in bianconero per essere un elemento importante della squadra. Affermatosi nel settore giovanile dell’Atalanta, protagonista nella Primavera della Dea, Kulusevski nel 2019 è arrivato in prestito al Parma: sorprendentemente Roberto D’Aversa gli ha immediatamente dato fiducia schierandolo titolare nel suo tridente offensivo, largo a destra. La risposta è stata incredibile: la stagione del ragazzo l’abbiamo vista tutti, già a metà anno la Juventus lo ha acquistato a titolo definitivo lasciandolo poi in Emilia fino al termine del campionato.

DIRETTA PRESENTAZIONE KULUSEVSKI JUVENTUS

Dejan Kulusevski viene presentato tra poco come nuovo calciatore della Juventus, ma intanto possiamo già ipotizzare in che modo Andrea Pirlo potrebbe impiegarlo nella sua nuova squadra. Lo svedese ha il pregio di essere molto versatile: nella Primavera dell’Atalanta era arrivato come centrale di centrocampo giocando in particolar modo sulla mezzala, ma spesso e volentieri Massimo Brambilla ne aveva avanzato la posizione alternandolo a Cortinovis sulla trequarti, oppure lanciandolo da seconda punta. A Parma, Kulusevski è diventato un esterno d’attacco: soprattutto a destra ma in realtà potendo svariare anche sull’altro versante essendo sostanzialmente ambidestro, e magari esplorando anche qualche rapida sortita da centravanti tattico. Con il 3-5-2 dunque Pirlo potrebbe schierarlo al fianco di Cristiano Ronaldo e così dovrebbe avvenire domenica sera contro la Sampdoria; meno probabile l’impiego da esterno di centrocampo, in mediana potrebbe andare da interno anche con il 4-3-3, ma qui il suo ruolo naturale sarebbe appunto nel tridente. Vedremo allora; intanto, siamo pronti ad ascoltare le prime parole di Dejan Kulusevski come calciatore della Juventus.

© RIPRODUZIONE RISERVATA