Diretta Rally di Sardegna 2019/ Wrc, streaming video tv: annullata la SS7!

- Michela Colombo

Diretta Rally di Sardegna 2019: info streaming video e tv, percorso e orario della 1^ giornata dell’ottava prova del Mondiale Wrc.

rally_generico_acqua_lapresse_2017
Diretta Rally di Sardegna 2019 (foto LaPresse, repertorio)

Nuovo intoppo al Rally di Sardegna 2019: la SS 7 infatti è stata prima sospesa e poi di fatto annullata diventando quindi un semplice tratto di transito) per permettere alla direzione di gara di soccorrere uno spettatore infortunato. Un nuovo guaio quindi per i protagonisti del Mondiale Wrc, che davvero stanno vivendo un rally di Sardegna quanto mai impegnativo. Al momento ricordiamo che è in corso la Special stage numero 8 di Tergu Osilo 2, dove però sono arrivati al traguardo solo in tre ovvero Tanak, Evans e Neuville, che però potrebbero cogliere l’occasione della sospensione della SS7 per andare in fuga da Sordo e Suninen che pure paiono più che mai agguerriti. (agg Michela Colombo)

INFO STREAMING VIDEO E DIRETTA TV, COME SEGUIRE IL RALLY DI SARDEGNA  2019

Segnaliamo che per quanto riguarda le prove speciali in programma oggi, il Rally di Sardegna 2019 non sarà trasmesso in diretta tv in Italia; si può però segnalare la diretta streaming video sul servizio a pagamento WRC+ All Live, canale ufficiale del campionato che offre tutte le dirette delle speciali e gli approfondimenti del caso; inoltre la nuova piattaforma DAZN proporrà alcune finestre di diretta durante l’arco della giornata. Consigliamo comunque a tutti gli appassionati anche di collegarsi al sito ufficiale del mondiale Wrc all’indirizzo www.wcr.com, dove sarà a disposizione il live timing delle prove e tutti gli ultimi aggiornamenti.

PROBLEMI PER NEUVILLE

Ecco che dopo il ritiro ormai certo di Sebastian Ogier, il rally di Sardegna 2019 non smette di stupirci e soprattutto di mettere in difficoltà i protagonisti del Mondiale Wrc. Ecco che in questo senso va messo in evidenza il piccolo incidente occorso a Thierry Neuville che si è dovuto fermare per un guasto al radiatore ora riparato: il ritardo del belga però si è fatto consistente e gli attende una gara in salita in questo fine settimana per il Rally di Sardegna. Intanto la classifica mentre è in corso la SS 6 di Tula 2 vede in vetta lo spagnolo della Hyundai Dani Sordo con il tempo di 1.08.10.4, che lo pone davanti a Ott Tanak e il finlandese Suninen, mentre sono Evans e Mikkelsen a chiudere la top five. (Agg Michela Colombo)

OGIER OUT!

Grande colpo di scena in questa prima giornata del Rally di Sardegna 2019! Ecco che proprio poco fa, mentre è in corso la SS5 di Monte Baranta 1 Sebastian Ogier ha subito la rottura della sospensione della sua Citroen C3 e la sua avventura assieme al copilota Ingrassia in questa ottava tappa del Mondiale Wrc potrebbe essere terminata qua. I due infatti stanno facendo di tutto per porre rimedio ma i minuti che stanno perdendo nelle riparazioni cominciano ad essere tanti e un eventuale forfait dichiarato potrebbe pesare terribilmente anche nella classifica del mondiale piloti. Intanto segnaliamo che al traguardo questa special stage di Monte Baranta 1 la classifica generale vede in testa Latvala con il tempo di 49.38,6, seguito da Tanak e Sordo a breve distanza. (agg Michela Colombo)

OGIER IN TESTA

Siamo entrati nel vivo della prima giornata del Rally di Sardegna 2019 e già il clima è bollente nelle stradine dell’isola così particolari e uniche al mondo. tra i primi protagonisti del Mondiale Wrc che già si è messo in luce nei tornanti sardi ecco Sebastian Ogier che ieri è risultato il miglior nelle prime tappe “di riscaldamento”. Il francese, campione in carica ha quindi strappato il primo tempo nella Ittiri Arena Show fermando il cronometro su 2.00.7 e portandosi quindi davanti al compagno di squadra Lappi oltre che del campione estone Ott Tanak, distante appena tre decimi e primo rivale in questo Rally di Sardegna 2019 che promette tanti colpi di scena. Intanto la prima prova speciale della giornata è già partita e sono tutit pronti al via della Castelsardo 1. (agg Michela Colombo)

AL VIA OTTAVO RALLY DI STAGIONE

Dopo la prova del Portogallo, il Mondiale Wrc torna in diretta oggi venerdi 14 giugno 2019 dall’Italia: entra nel vivo infatti oggi il Rally di Sardegna, ottava prova del calendario e tra le tappe già attese di tutta la stagione. L’isola italiana, unica e inconfondibile, sarà un banco di prova più che mai complicato per i nostri beniamini: saranno prove veloci e piene di insidie e dove ogni distrazione vera pagata a caro prezzo. Ecco quindi che si riaccende oltre alla competizione anche la caccia a Sebastian Ogier: il francese vincitore della prova in Messico , è ora in vetta alla classifica del mondiale piloti della Wrc, ma il suo distacco è minimo.

DIRETTA RALLY DI SARDEGNA 2019: LE PROVE DI OGGI

Ci si prospetta un Rally di Sardegna 2019 davvero dato e impegnativo per tutti i protagonisti del Mondiale Wrc: vediamo quindi quali saranno le insidie da cui guardarsi già oggi. Delle 19 prove cronometrate già otto verranno disputate in questa venerdi: si partirà da programma ufficiale quindi già alle ore 8.03 con la SS 2 di Tula 1, lunga 22,25 km a cui faranno seguito la SS3 di Castelasardo 1 e la SS4 di Terguo Osilo 1 lunghe rispettivamente 14.72 e 14.14 km l’una, a completamento ecco la prova speciale di Monte Baranta 1 lunga 10,99 km e nel pomeriggio (ma non prima delle ore 14.42) verranno ripercorse tutte le precedenti 4 SS. Saranno quindi già di 124 km cronometrato nello sterrato sardo, che pure potrebbe fare parecchie vittime.



© RIPRODUZIONE RISERVATA