DIRETTA RALLY DI SVEZIA 2020/ Wrc, Evans chiude la prima giornata da leader!

- Michela Colombo

Diretta Rally di Svezia 2020: streaming video e tv, orario, programma e percorso delle special stage previste oggi, venerdi 14 febbraio 2020.

rally svezia lapresse repertorio
Diretta Rally di Svezia 2020 (LaPresse -repertorio)

Si chiude già la diretta del Rally di Svezia 2020: come già ampiamente spiegato, per questa giornata è stato approntato un programma di prove ridotto e di fatto siamo già al termine di questa prima vera giornata dell’edizione numero 68 della corsa Wrc. Solo poco fa infatti abbiamo festeggiato l’estone Ott Tanak come vincitore della SS8 di Torsby sprint 1, lunga solo pochi km e dunque possiamo ora celebrare Evans come leader indiscusso della graduatoria generale della corsa dopo la prima giornata di competizione. Il britannico della Toyota, arrivando pure secondo nell’ultima special stage affrontata, alle spalle dell’estone, ha dunque consolidato ancora di più il primo gradino del podio, ora occupato con il crono complessivo si 30.43.7. Alle sue spalle però resiste a +8,5 proprio il campione del mondo in carica del Wrc Tanak, mentre chiude il podio il finlandese Rovapera, protagonista dello shakedown di ieri. Nella top five trovano posto anche Ogier e Lappi. Da segnalare poi al termine di questa prima giornata del Rally di Svezia 2020 il ritiro di Latvala, per guasto alla sua Yaris. (agg Michela Colombo)

EVANS SEMPRE LEADER

Si completa la mattina del Rally di Svezia 2020, sono infatti già state affrontate le tre prove speciali in programma in questa intensa mattina svedese. Il britannico Elfyn Evans su Toyota Yaris è stato il migliore nella SS4 Nyckelvattnet 1 con il tempo di 9’02”9, precedendo di 2”6 il finlandese Kalle Rovanpera e Sebastien Ogier, che completa così un trittico di Toyota nelle prime tre posizioni con un ritardo di 8”2 da Evans. Il pilota britannico è attualmente al comando anche della classifica generale del Rally di Svezia 2020 con il tempo complessivo di 29’01”1 e un vantaggio di 7”9 su Rovanpera, dunque la classifica generale ricalca quella della SS4 nelle prime due posizioni, anche se il terzo posto complessivo troviamo poi Ott Tanak: l’estone della Hyundai è staccato di 8”7 da Evans e precede Ogier, quarto a 16”4. In questo Rally di Svezia mutilato dalle condizioni meteo resta una sola prova speciale da affrontare per completare il venerdì: appuntamento oggi pomeriggio alle ore 15.00. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME SEGUIRE IL RALLY SVEZIA 2020

Dobbiamo ricordare che non sarà disponibile la diretta tv del Rally di Svezia 2020, ma per tutti gli appassionati ci sarà l’appuntamento con WRC+ All Live, che è un servizio a pagamento grazie al quale si riuscirà a seguire la corsa in diretta streaming video. Apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone vi saranno utili anche per seguire le finestre che saranno garantite nella giornata dalla piattaforma DAZN; per tutte le informazioni utili consigliamo invece di visitare e consultare la pagina ufficiale del mondo Wrc, che trovate all’indirizzo www.wrc.com.

EVANS SUBITO FORTE

Siamo nel vivo della prima vera giornata di grande competizione per il Rally di Svezia 2020 e anzi solo pochi minuti fa i protagonisti del Mondiale Wrc hanno dato il via alla SS2 di Hof Finnskog 1, lunga 21,26 km e con la quale si sconfinerà ben presto in Norvegia. Va subito detto che questa edizione del Rally di Svezia 2020 non è iniziata sotto i migliori auspici e oltre alle importanti modifiche all’itinerario (con l’accorciamento del tracciato e la riduzione della Prove Speciali), ecco che già ieri il comitato organizzatore è di nuovo dovuto intervenire. Dopo infatti il consueto shakedown, a Skalla (vinto dal finlandese Rovanpera, seguito da Ogier e Evans) si è deciso di non disputare la prima prova speciale di Karlstad 1 di 1.90 km ma di farla diventare un secondo shakedown, dove i piloti hanno di fatto semplicemente eseguito un passaggio di fronte al numeroso pubblico accorso. Dietro a tale novità, ancora le condizioni meteo instabili che stanno rendendo complicato la disputa di questo Rally di Finlandia. La gara quindi si accende solo ora e al momento vede il britannico Evans come il più veloce nella SS2, ancora in corso. (agg Michela Colombo)

IN STRADA!

Oggi, venerdi 14 febbraio 2020 si entra nel vivo della diretta del Rally di Svezia 2020, secondo appuntamento del Mondiale Wrc: dopo quindi il gustoso anticipo nel principato, che ha visto il successo più che meritato di  Thierry Neuville, ecco che in protagonisti di questa stagione iridata, appena al via, si spostano su al nord, per competere tra le nevi (ben poche) tra Svezia e Norvegia, in una gara che pure a lungo ha rischiato di venir cancellata dal calendario. Fino all’ultimo infatti protagonisti del Wrc e appassionati sono rimasti col fiato sospeso: a lungo infatti il Rally di Svezia ha rischiato la cancellazione per mancanza di neve. In extremis il comitato organizzatore ha comunque dato il via libera a correre, ma su un percorso modificato rispetto all’originale e soprattutto tanto ridotto, tanto che  verranno disputati quest’anno appena 171, 74 km divisi in 11 prove speciali e solo in territori dove sarà possibile correre con sicurezza su neve e ghiaccio.  Ci attende dunque un Rally di Svezia ben corto oggi ma certo nonostante i pochi km, non mancheranno le grandi emozioni in strada: chissà se oggi Ott Tanak, campione in carica, si riconfermerà

DIRETTA RALLY SVEZIA 2020: IL PERCORSO DI OGGI

Andiamo dunque subito a vedere che cosa ci riserverà la diretta del Rally di Svezia 2020 per questa prima vera giornata di gara, tenuto conto che però sono tante le novità che avremo in questa edizione della corsa Wrc, ulteriormente modificata, come spiegato brevemente prima. Ecco che allora da programma, dopo i piccoli anticipi vissuti ieri sera, i protagonisti del Mondiale Wrc saranno in strada già alle ore 8,42 del mattino per disputare la SS2 di Hof Finnskog 1 lunga 21,26 km, a cui faranno seguo le prove speciali 3 e 4 di Finnskogen 1 e Nyckelvattnet 1, lunghe rispettivamente 20,68 e 18,94 km. Nel pomeriggio e non prima delle ore 15.00 però non assistemmo alla riedizione delle speciale stage del mattino di fatto distribuite anche su sabato, ma verrà disputata solo la nuova SS5 di Torsby Sprint 1, lunga  solo 2.80 km. Di fatto quindi verranno disputati oggi solo 63,68 km cronometrati, quasi tutti nel territorio norvegese, che pare offrire alla vigilia, condizioni migliori per correre. Non ci resta che attendere il via ufficiale!

© RIPRODUZIONE RISERVATA