Diretta/ Reggiana Spal (risultato finale 1-2) DAZN: granata retrocessi

- Fabio Belli

Diretta Reggiana Spal. Streaming video DAZN del match valevole per la diciottesima giornata di ritorno del campionato di Serie B.

Mazzocchi Johnsen Reggiana Venezia lapresse 2021 640x300
Diretta Venezia Reggiana, Serie B 26^ giornata (Foto LaPresse)

DIRETTA REGGIANA SPAL (RISULTATO FINALE 1-2): GRANATA RETROCESSI

La Reggiana fatica a trovare spazi per guadagnarsi un pareggio che sarebbe però inutile ai fini della corsa salvezza, mentre alla Spal i 3 punti sono indispensabili per la corsa play off. Gli estensi nel finale sfiorano il tris con Floccari ma alla fine possono accontentarsi dell’1-2, si giocheranno l’accesso agli spareggi promozione nella corsa a 3 con Brescia e Chievo, vincenti a loro volta contro Pisa ed Entella e tutte appaiate a quota 53 punti. La Reggiana invece vede mestamente scendere i titoli di coda sul campionato, l’avventura nella Serie B ritrovata dopo oltre vent’anni è durata una sola stagione e terminata con la retrocessione in Serie C. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA REGGIANA SPAL STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

Non sarà possibile assistere alla diretta tv di Reggiana Spal, che non viene trasmessa sui canali della nostra televisione; il campionato di Serie B è un’esclusiva della piattaforma DAZN che ne fornisce tutte le partite, dunque anche in questo caso gli abbonati al servizio potranno installare l’applicazione su dispositivi mobili come PC, tablet o smartphone – per la visione in diretta streaming video – oppure utilizzare in alternativa una smart tv che sia dotata di connessione a internet.

STREFEZZA RISPONDE A VARONE

La Spal inizia la ripresa con Mora e Strefezza in campo al posto di Murgia e Paloschi. Proprio Mora ci prova al 7′ con un buon approccio alla partita, quindi la Reggiana prova ad alzare i ritmi a caccia del pareggio. Viene ammonito Thiam per perdita di tempo ma al 19′ è proprio Varone a ristabilire la parità, sfruttando un cross di Kirwan e realizzando l’1-1 a due passi da Thiam. Nella Spal Tomovic prende il posto di Sernicola e gli estensi tornano avanti al 23′: splendido assolo di Strefezza che parte palla al piede, salta due avversari e di sinistro piazza un colpo da biliardo alle spalle di Venturi, col pallone che si insacca dopo aver toccato il palo. (agg. di Fabio Belli)

ESPOSITO SOTTO L’INCROCIO!

Partita equilibrata nella fase centrale del primo tempo, serve un episodio per sbloccarla e lo trovano gli estensi al 35′: Libutti commette fallo su Sala, Esposito va alla battuta della punizione dal vertice sinistro dell’area di rigore e con una splendida traiettoria a rientrare piazza il pallone sotto l’incrocio dei pali. La Reggiana accusa il colpo e la Spal sfiora il raddoppio al 37′, Sernicola manda in porta Dickmann ma Venturi con un gran riflesso tiene a galla la formazione di casa. Viene ammonito Esposito per un fallo su Kirwan, poi nel recupero guizzo di Rossi nella Reggiana ma Ranieri riesce a murare salvando la porta estense. (agg. di Fabio Belli)

GIA’ UN PALO PER PARTE

E’ subito ricca di emozioni la sfida al Mapei Stadium, al 5′ padroni di casa vicini al vantaggio con un palo colpito da Zamparo, con una gran botta di sinistro su cross di Fausto Rossi. Insiste la Reggiana all’11’ con un lampo di Raddrezza che trova però la risposta di Thiam in due tempi. La Spal pareggia il conto dei pali al 14′, grande giocata di Asencio che salta anche Venturi ma sulla conclusione da posizione defilata il pallone si infrange sul palo. Un’occasione che spaventa un po’ la Reggiana che comunque continua a fare insistito possesso palla, a metà match il risultato non si è comunque ancora sbloccato. (agg. di Fabio Belli)

SI COMINCIA

La diretta di Reggiana Spal ci porta a soffermarci sulla classifica e dunque sui numeri raccolti fino a questo momento dalle due squadre. I padroni di casa sono terzultimi in classifica a fronte di 34 punti che al momento non riescono a garantire la salvezza e nemmeno i playout. Ormai rimanere in B senza gli spareggi è matematicamente impossibile, ma il Cosenza sopra di un punto si può agganciare. Finora la squadra emiliana ha raccolto 9 successi, 7 pari e 20 ko. L’attacco è tra i peggiori della categoria con 29 reti proprio come i lupi e il Pescara, peggio solo l’Entella fanalino di coda a 27. La difesa è la terza peggiore con 53 punti, dietro troviamo Pescara a 54 e ancora l’Entella a 58. La Spal invece sogna la zona playoff anche se le tre sconfitte di fila degli ultimi tre turni hanno portato all’aggancio Brescia e Chievo. I punti sono 50 con 12 vittorie, 14 pareggi e 10 sconfitte. La differenza reti è a 0 con 41 gol fatti e altrettanti subiti. Adesso però si scende in campo: Reggiana Spal comincia! (agg Matteo Fantozzi)

DIRETTA REGGIANA SPAL: LO STORICO

Diamo uno sguardo ai precedenti della diretta di Reggiana Spal, considerando solo le gare giocate in Emilia. Sono 15 le gare disputate con gli ospiti che hanno il bilancio nettamente dalla loro parte. I padroni di casa hanno vinto in 3 occasioni, mentre gli ospiti si sono imposti per ben 7 volte, sono 5 i pareggi. Gli ultimi due precedenti ci parlano dei successi sempre e comunque della squadra ospite. Nella prima occasione gli ospiti si sono imposti col risultato di 0-2 grazie ai gol di Gentile e Zigoni. L’altro match invece fu deciso da un gol ancora una volta di Zigoni. Sono 10 anni che la Reggiana non vince tra le mura amiche contro questo avversario. La partita terminò addirittura col risultato di 3-0 grazie ai gol di Gurma, Matteini e Alessi. Sarà molto interessante vedere come andrà a finire la gara di oggi. (agg Michela Colombo)

PUNTI FONDAMENTALI PER ENTRAMBE LE FORMAZIONI

Reggiana Spal, in diretta venerdì 7 maggio 2021 alle ore 14.00 presso il Mapei Stadium di Reggio Emilia, sarà una sfida valevole per la diciottesima giornata di ritorno del campionato di Serie B. Derby emiliano particolarmente delicato tra due squadre che rischiano di vedersi sfuggire di mano i rispettivi obiettivi. Vale per la Reggiana che vede le sue speranze ormai appese a un filo per la salvezza, con un punto di ritardo sul Cosenza quartultimo ma con ben 7 lunghezze da recuperare a Pordenone ed Ascoli, che potrebbero dunque negare ai granata i play out anche in caso di sorpasso sui silani. Solo la vittoria terrà accesa la speranza per gli uomini di Max Alvini ma la Spal non può essere certo in vena di regali.

Perdendo in casa contro il Frosinone nel turno di martedì scorso gli estensi hanno visto tornare pesantemente in bilico l’obiettivo della qualificazione ai play off. A quota 50 con Brescia e Chievo nelle posizioni tra la settima e la nona, la squadra di Rastelli dovrà vincere per giocarsi agli spareggi quello che sarebbe l’immediato ritorno in Serie A, sperando di trovare maggiore continuità rispetto ai tanti alti e bassi della regular season.

PROBABILI FORMAZIONI REGGIANA SPAL

Le probabili formazioni della sfida tra Reggiana e Spal al Mapei Stadium. I padroni di casa allenati da Max Alvini scenderanno in campo con un 3-4-2-1 e questo undici titolare: Venturi; Ajeti, Rozzio, Gyamfi; Libutti, Varone, Rossi, Lunetta; Laribi, Radrezza; Kargbo. Risponderà la formazione ospite guidata in panchina da Massimo Rastelli con un 4-3-1-2 così disposto dal primo minuto: Berisha; Dickmann, Okoli, Ranieri, Sernicola; Segre, Esposito, Missiroli; Strefezza; Floccari, Di Francesco.

QUOTE E PRONOSTICO

Per chi vorrà scommettere sulla sfida tra Reggiana e Spal, le quote del bookmaker Sky moltiplicano per 3.10 la posta scommessa sulla vittoria interna, mentre la quota relativa al pareggio viene proposta a 3.05 e la quota riferita al successo in trasferta viene offerta a 2.40 volte rispetto a quanto messo sul piatto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA