DIRETTA/ Reggina Pordenone (risultato finale 1-0) video DAZN: decide Folorunsho!

- Fabio Belli

Diretta Reggina Pordenone. Streaming video DAZN del match valevole per la quinta giornata di ritorno del campionato di Serie B.

Reggina Crisetig gol lapresse 2020 640x300
I giocatori della Reggina (Foto LaPresse)

DIRETTA REGGINA PORDENONE (RISULTATO FINALE 1-0): DECIDE FOLORUNSHO

Cala il sipario al Granillo tra Reggina Pordenone. Finisce sul risultato di 1-0 per gli amaranto, grazie al gol siglato al sessantaquattresimo minuto da Folorunsho. Ripartenza perfetta orchestrata da Crisetig e rifinita da Bellomo, con la complicità di Barison che permette al giocatore avversario di depositare palla in fondo al sacco. Il gol del Reggina scombussola i piani del Pordenone, che prova a scuotersi senza però riuscire a costruire veri e propri pericoli dalle parti dei locali. Negli ultimi minuti ci si aspetterebbe un assedio da parte della squadra ospite, ma la Reggina è brava a gestire con ordine e lucidità. L’ultima chance capita sui piedi di Misuraca, che spedisce alto da buona posizione. Gli amaranto ottengono così il sesto risultato utile di fila, conquistando punti pesanti al termine di una partita poco spettacolare ma che è servita a rimpinguare il bottino per la salvezza. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

PALO DI BIONI

E’ ricominciato da qualche minuto il secondo tempo di Reggina Pordenone e si riparte dal risultato di 0-0. Primo tempo non particolarmente divertente al Granillo, dove la noia fa da protagonista. Le due squadre fino a questo momento si sono equivalse, nessuna delle due è riuscita a creare vere e proprie occasioni in attacco. Ad eccezione del palo colpito al venticinquesimo dal Pordenone, pericoloso con una conclusione dal limite dell’area da parte di Biondi. Brutto spavento per Nicolas, che in questo caso ringrazia il palo. La Reggina, paradossalmente, si fa preferire dal punto di vista del possesso palla e della costruzione del gioco, ma fatica terribilmente a trovare i giusti varchi. Pordenone temibile in ripartenza. 0-0 risultato giusto per quanto visto in campo fino ad ora. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

EQUILIBRIO IN AVVIO

E’ cominciata da quasi quindici minuti la diretta di Reggina Pordenone e il risultato live è fermo sullo 0-0. Avvio abbastanza equilibrato, con le due squadre sembrano equivalersi. Al sesto minuto rischia la squadra ospite, che subisce una ripartenza pericolosa dei calabresi, che si infrangono sull’intervento difensivo di Camporese. Il Pordenone non ci sta e prova a scuotersi, ma fatica a trovare spazi nella metà campo locale. Reggina che, ricordiamo, deve rinunciare a ben sei giocatori, tra cui l’attaccante Montalto. Il tecnico dei padroni di casa ha lasciato in panchina Menez e Denis, pronti a subentrare eventualmente nel corso della ripresa. Vedremo se nei prossimi minuti una delle due squadre riuscirà a sbloccare il punteggio. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

SI COMINCIA

La diretta di Reggina Pordenone, che sta per avere inizio, ci parla di due squadre che vivono un momento di classifica diverso, anche se diviso da appena 6 punti. gli amaranto lottano per non essere risucchiati nella zona playout che al momento distanziano di appena 3 lunghezze. Finora sono stati raccolti 26 punti con 6 vittorie, 8 pareggi e 9 sconfitte. L’attacco è tra i peggiori della categoria con 22 reti fatte, ma dietro la squadra si difende tanto che dall’undicesima posizione in giù ha fatto meglio solo il Cosenza con 21. Il Pordenone invece lotta per entrare ai playoff lontani 3 punti. Al momento sono arrivati 7 successi, 11 pari e 5 ko che hanno fatto accumulare 32 punti. L’attacco ha mostrato un buono stato di forma con 27 reti fatte, dietro c’è la seconda miglior difesa del campionato con 20 reti subite meglio solo Monza e Chievo con 19. Ora però occorre dare la parola al campo, via! REGGINA (4-2-3-1): Nicolas; Delprato, Loiacono, Cionek, Di Chiara; Crimi, Crisetig; Micovschi, Folorunsho, Edera; Rivas. A disp.: Plizzari, Kingsley, Stavropoulos, Menez, Okywonkwo, Bellomo, Petrelli, Bianchi, Denis, Dalle Mura, Lakicevic, Liotti. All. Baroni. PORDENONE (4-3-1-2): Perisan; Vogliacco, Camporese, Barison, Falasco; Magnino, Misuraca, Scavone; Biondi; Ciurria, Butić. A disp.: Bindi, Passador, Berra, Stefani, Morra, Musiolik, Banse, Mallamo, Zammarini, Chrzanowski, Rossetti. All. Strukelj.(agg Matteo Fantozzi)

DIRETTA REGGINA PORDENONE STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Reggina Pordenone non sarà disponibile sui canali della nostra televisione, perchè il match di Serie B è un’esclusiva della piattaforma DAZN: di conseguenza l’appuntamento classico per tutti gli abbonati al servizio è quello con la diretta streaming video, i clienti potranno seguire questa partita di campionato utilizzando dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone oppure installare l’applicazione su una smart tv che sia dotata di connessione a internet.

LO STORICO

Per trovare i precedenti di Reggina Pordenone non dobbiamo andare troppo lontano nel tempo: parliamo infatti dello scorso 24 ottobre, partita valida per la 5^ giornata di questo campionato di Serie B. Parliamo allora di una sfida inedita al Granillo: del resto i ramarri hanno conosciuto il campionato cadetto soltanto nel 2019, e prima era abbastanza complicato incrociare i calabresi vista l’organizzazione delle serie minori per zone geografiche. La Reggina ha conosciuto anche la Serie A, arrivandoci alla fine degli anni Novanta e poi disputando campionati di spessore come quello in cui Walter Mazzarri, fortemente penalizzato, aveva centrato una salvezza miracolosa; ad ogni modo il match di andata di questo torneo era finito con un bel 2-2. La Reggina si era portata in vantaggio con il gol di Daniele Liotti appena prima del quarto d’ora, ma all’inizio del secondo tempo Davide Diaw (oggi al Monza) aveva pareggiato e 20 minuti più tardi Patrick Ciurria aveva operato il sorpasso a favore del Pordenone; proprio al 90’ però gli amaranto erano stati in grado di pareggiare, grazie al destro di Michael Folorunsho. (agg. di Claudio Franceschini)

BOLLENTE POSTICIPO

Reggina Pordenone, in diretta domenica 21 febbraio 2021 alle ore 15.00 presso lo stadio Oreste Granillo di Reggio Calabria, sarà una sfida valevole per la quinta giornata di ritorno del campionato di Serie B. Esame di maturità per due formazioni che provano a tirarsi fuori dai guai dopo aver dimostrato di sapersela giocare contro qualunque avversario. La Reggina ha sprecato sicuramente un’ottima chance facendosi rimontare due gol nel derby calabrese contro il Cosenza, ma si è ritrovata a prolungare la sua serie positiva, portandola a 5 risultati utili consecutivi.

Risultato molto importante con gli amaranto che sono rimasti a +3 dalla zona play out, ma vincere in casa dei silani avrebbe probabilmente rappresentato una svolta per la stagione. Il Pordenone resta a -3 dalla zona play off e può rammaricarsi per le chance perse allo stadio di Lignano Sabbiadoro, cadendo prima contro il Vicenza e poi col Cittadella. Nel mezzo, una vittoria sul campo della Spal che ha dimostrato come i Ramarri siano la mina vagante di un campionato che ancora non ha trovato per loro una collocazione di classifica certa.

PROBABILI FORMAZIONI REGGINA PORDENONE

Le probabili formazioni della sfida tra Reggina e Pordenone presso lo stadio Oreste Granillo. I padroni di casa allenati da Marco Baroni scenderanno in campo con un 4-2-3-1 e questo undici titolare: Nicolas; Lakicevic, Cionek, Stavropoulos, Di Chiara; Crimi, Crisetig; Edera, Folorunsho, Menez; Montalto. Risponderà la formazione ospite guidata in panchina da Attilio Tesser con un 4-3-1-2 così disposto dal primo minuto: Perisan; Berra, Vogliacco, Camporese, Falasco; Magnino, Misuraca, Rossetti; Biondi; Ciurria, Butic.

QUOTE E PRONOSTICO

Per tutti coloro che vorranno scommettere sul match l’agenzia Snai ha fornito il suo pronostico per Reggina Pordenone: il segno 1 per la vittoria interna garantirebbe infatti di moltiplicare per 2.45 volte la posta investita, mentre il segno 2 riferito al successo in trasferta permetterebbe di ottenere una vincita pari a 3.25 volte quanto messo sul piatto. Infine per chi punterà sul pareggio, puntando sul segno X, la somma risultante si moltiplicherebbe per 2.90 volte l’importo scommesso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA