Diretta/ Rieti Bari (risultato finale 1-2): clamoroso epilogo

- Fabio Belli

Diretta Rieti-Bari (risultato finale 1-2): epilogo clamoroso con i padroni di casa passati in vantaggio con Marcheggiani. Negli ultimi dieci minuti segnano Ferrari e Antenucci.

Galano_Bari_gol_lapresse_2017
Probabili formazioni Serie B (LaPresse)

DIRETTA RIETI BARI (RISULTATO FINALE 1-2): CLAMOROSO EPILOGO

Termina qui la diretta di Rieti Bari col risultato finale di 1-2. E’ clamoroso l’epilogo di una gara che i padroni di casa avevano tenuto in mano a lungo anche se senza meriti. Un calcio di rigore di Marcheggiani li aveva portati avanti nonostante l’assedio dei galletti fosse iniziato fin dal primo minuto. La gara è stata cambiata dall’espulsione di Tirelli a diciannove minuti dalla fine. Al 78esimo è infatti arrivato il pari di Ferrari e al 95esimo il clamoroso vantaggio di Mirko Antenucci, autore di un’ottima prova, su calcio di rigore. I galletti così ottengono tre punti per dimenticare la brutta sconfitta casalinga di una settimana fa contro la Viterbese. (agg. di Matteo Fantozzi)

GALLETTI ALLA RICERCA DEL PARI

Il risultato della diretta di Rieti Bari, giunti alla metà della ripresa, non cambia. Siamo infatti ancora 1-0 con i padroni di casa che sanno bene come dovranno soffrire per frenare la rapidità e tecnica dei galletti. Pronti via Beleck prova a metterla dentro, con la difesa biancorossa che lo ferma. Al settimo Guiebre scambia palla con Beleck, ma viene fermato da un fallo di Di Cesare. Al nono tra gli ospiti entrano Corsinelli e D’Ursi per Costa e Simeri. Passano dieci minuti e il Bari si gioca anche l’ultimo cambio con Ferrari al posto di Kupisz, mentre dall’altra parte entra Tiraferri per Esposito. D’Ursi ci prova subito senza grande fortuna, tiro violento respinto senza problemi da Pegorin. (agg. di Matteo Fantozzi)

GOL DI MARCHEGGIANI

La diretta di Rieti Bari è arrivata all’intervallo col risultato che è cambiato e ora è 1-0. Al minuto 23 Costa calcia una bella punizione dentro l’area di rigore avversaria, Di Cesare si produce in una torre in area di rigore ma la difesa di casa è brava ad allontanare. Al 28esimo Costa, letteralmente scatenato, salta Tirelli subendo poi fallo. La rete del vantaggio del Rieti arriva al minuto 34, Marcheggiani è bravissimo a spiazzare il portiere su calcio di rigore. Questo era stato fischiato per un evidente fallo di Sabbione su Tirelli con quest’ultimo imbeccato in area di rigore da una bella palla di Kupisz. Al 37esimo prova a calciare da fuori Bianco, ma la conclusione ha potenza e pochissima precisione. Staremo a vedere cosa accadrà nella ripresa. (agg. di Matteo Fantozzi)

COSTA SCATENATO

Siamo arrivati alla metà del primo tempo della diretta di Rieti Bari con la gara ancora ferma sul risultato di 0-0. La prima grande occasione arriva al minuto numero sei con Kupisz che manda Antenucci nello spazio, questi serve al centro Simeri che però non riesce a impensierire Pegorin. Al 15esimo viene annullato un gol di Antenucci per fuorigioco, il ragazzo era stato bravo a calciare di prima intenzione, sfruttando al massimo una palla servita dentro da Hamlili. Tra i migliori va segnalato Costa che sembra davvero scatenato, abile a saltare l’uomo e sempre in grado di creare scompiglio nella difesa avversaria Diamo uno sguardo alle formazioni ufficiali: RIETI (3-5-2): Pegorin; Aquilanti, Gigli, Zanchi; Esposito, Palma, Zampa, Tirelli, Guiebre; Marcheggiani, Beleck. A disposizione: Addario, Lazzari, De Paoli, Tiraferri, Granata, Sette, Marino, Bellopede, Del Regno, Poddie, De Sarlo, Bartolotta. Allenatore: Mariani. BARI (3-5-2): Frattali; Sabbione, Di Cesare, Perrotta; Kupisz, Hamlili, Bianco, Terrani, Costa; Antenucci, Simeri. A disposizione: Marfella, Esposito, Floriano, Neglia, Awua, Corsinelli, D’Ursi, Ferrari, Schiavone, Berra, Scavone. Allenatore: Cornacchini. (agg. di Matteo Fantozzi)

SI GIOCA

Nell’attesa della diretta di Rieti Bari, che si fa sempre più breve, può essere sicuramente molto interessante fermarsi un attimo per fare il punto sulla situazione della squadra pugliese. In tal senso ci aiutano molto le parole del club manager Matteo Scala in una conferenza stampa tenuta in settimana, dopo la definitiva chiusura del mercato: “Dobbiamo trovare la quadra, ci vuole pazienza e va trova l’equilibrio giusto. Cornacchini? Questo giochino che si sta scatenando nei confronti del mister non porta da nessuna parte. Sta lavorando bene, ma sicuramente si poteva fare di più. Si sa, a Bari le pretese sono alte. La società ripone massima fiducia in lui, vogliamo centrare l’obiettivo. Nulla cambierà finché la proprietà avrà piena fiducia in chi già c’è. Il problema della squadra è il doversi calare nella mentalità della Serie C”. Scala poi ha parlato di alcune situazioni e trattative specifiche: ”Awua era un obiettivo, ringrazio Angelozzi per la disponibilità e soprattutto per aver rispettato determinati accordi. Conosce questo girone, ha fatto 6 gol l’anno scorso e dalla sua vanta una grande corsa. Per Bianco va fatto invece un discorso diverso: ha grandi motivazioni, ringrazio il presidente per quest’ultimo sforzo, può fare la differenza”. Infine ecco un bilancio sulle prime battute e uno sguardo a tutto il campionato: “Che ci sarebbero state difficoltà me l’aspettavo, forse ero e sono stato uno dei pochi a temere questo aspetto. Certo, si poteva fare qualcosa di diverso. Non siamo contenti, ci mancherebbe. Questa è la categoria più difficile della nostra scalata. Noi vogliamo e dobbiamo vincere il campionato, farlo sarebbe una grande impresa. Ai tifosi chiediamo di starci vicini, serve compattezza”. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

Rieti-Bari, domenica 8 settembre 2019 alle ore 15.00, non si potrà seguire in diretta tv sui canali in chiaro o a pagamento, sul digitale terrestre o sul satellite, che non trasmetteranno il match. Si potrà però vedere la partita in esclusiva in diretta streaming video via internet, con un abbonamento a Elevensports.it, con la piattaforma che offrirà il match tramite smart tv o pc sul sito, o con l’applicazione per dispositivi mobili come tablet o smartphone.

IL BOMBER

Si avvicina la diretta di Rieti Bari: a provare a vincere la partita per la formazione laziale sarà in particolar modo Andrea De Paoli, che è rimasto l’attaccante principe della squadra dopo la partenza di Cedric Gondo alla Salernitana. Al suo fianco ci sarà probabilmente Francesco Marcheggiani, già titolare una settimana fa: è arrivato dal Cassino e punta ad un campionato di primo livello giunto ai 28 anni, vale a dire l’età della piena maturità calcistica. Il Bari ha fatto uno dei colpi dell’estate mettendo sotto contratto Mirco Antenucci, un attaccante che non ha bisogno di presentazioni: veterano di mille battaglie, ancora lo scorso anno era in Serie A con la Spal e dunque rappresenta un lusso per questa categoria. Pronto a confermarsi anche e soprattutto Eugenio D’Ursi, un esterno offensivo che l’anno scorso è stato il miglior marcatore del Catanzaro, conosce questo girone e potrebbe ancora una volta essere il vero segreto di una squadra che punta con decisione la seconda promozione consecutiva per tornare finalmente a giocare nel campionato cadetto. (agg. di Claudio Franceschini)

I TESTA A TESTA

Certamente è molto interessante notare che la diretta di Rieti Bari ci proporrà una partita completamente inedita, una prima volta assoluta oggi pomeriggio a livello di incontri ufficiali nel calcio professionistico tra la formazione laziale e quella pugliese, le cui storie sono state molto diverse. Quasi sempre in campionati maggiori il Bari, che però l’anno scorso è ripartito dalla Serie D causa fallimento e ha riagganciato in questo 2019-2020 la Serie C, venendo inserito nel girone C al pari del Rieti, permettendo così la disputa di questa partita per la prima volta in assoluto. Il testa a testa dunque può essere fatto solamente con i numeri delle prime due giornate: per il Rieti due sconfitte con altrettanti gol segnati ma ben cinque subiti; il Bari invece vanta una vittoria e una sconfitta con differenza reti in equilibrio grazie a tre gol segnati e altrettanti subiti. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE DEL MATCH

La diretta Rieti Bari, arbitrata da Perenzoni, si gioca domenica 8 settembre 2019 alle ore 15.00 presso lo stadio Manlio Scopigno-Centro d’Italia di Rieti. Padroni di casa reduci da quattro sconfitte consecutive in altrettanti impegni ufficiali fin qui disputati. Dopo i ko contro Olbia e Ternana in Coppa Italia, i Sabini hanno perso in casa contro gli umbri anche all’esordio in campionato. Nella prima partita in trasferta, invece, è arrivato un altro ko contro la matricola Picerno, che si è riuscita ad imporre grazie alle reti di Kosovan e Bertolo. A nulla è servito al Rieti il gol di De Paoli, ora il riscatto andrà cercato contro un Bari che dopo l’esordio vittorioso sul campo della Sicula Leonzio è scivolato a sorpresa alla prima al San Nicola contro la Viterbese, trascinata da una doppietta di Tounkara. Il ritorno tra i professionisti per i pugliesi si è rivelato più complicato del previsto.

PROBABILI FORMAZIONI RIETI BARI

Le probabili formazioni che scenderanno in campo in Rieti-Bari, domenica 8 settembre 2019 alle ore 15.00 presso lo stadio Manlio Scopigno-Centro d’Italia di Rieti. I padroni di casa Sabini allenati da Mariani schiereranno un 4-3-1-2 con Pegorin; Zanchi, Aquilanti, Gigli, Marchi, Tirelli, Guiebre, Tiraferri, Marino, De Sarlo, Marcheggiani. Risponderà il Bari di Cornacchini schierato con un 4-3-3 e questo undici titolare: Frattali; Kupisz, Di Cesare, Sabbione, Costa; Schiavone, Hamlili, Scavone; Terrani, Antenucci, Neglia.

LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

Secondo l’agenzia di scommesse Snai, Bari favorito per la conquista dei tre punti contro il Rieti. Vittoria interna proposta a una quota di 5.25, l’eventuale pareggio viene quotato 3.75 mentre la vittoria in trasferta viene proposta a una quota di 1.60. Per quanto riguarda il totale dei gol realizzati nel corso della partita, per l’under 2.5 la quota viene fissata a 1.87, mentre l’over 2.5 viene proposto a una quota di 1.80.

© RIPRODUZIONE RISERVATA