Diretta/ Rimini Vicenza (risultato finale 1-3): Letizia segna il gol della bandiera

- Fabio Belli

Diretta Rimini Vicenza streaming video e tv: probabili formazioni, orario, quote e risultato live del match valevole per la ventitreesima giornata del campionato di Serie C.

Il Rimini milita nel girone B di Serie C (foto La Presse)
Il Rimini milita nel girone B di Serie C (foto La Presse)

DIRETTA RIMINI VICENZA (RISULTATO FINALE 1-3): LETIZIA SEGNA IL GOL DELLA BANDIERA

Finisce 1-3 il match tra Rimini e Vicenza. Nell’ultimo quarto di partita i biancorossi cercano almeno il gol della bandiera: Letizia su azione e Palma su calcio piazzato chiamano al dovere Grandi che converte il senza voto in pagella con una sufficienza ampia. A sette minuti dal novantesimo il numero 7 di Colella si toglie almeno la soddisfazione personale di aggiungere il suo nome all’elenco dei marcatori anche se ormai è troppo tardi per qualsiasi tentativo di rimonta. Giustamente i lanerossi hanno preferito non infierire abbassando notevolmente i ritmi e si sono risparmiate in vista delle prossime gare dove l’obiettivo sarà blindare il primo posto e prenotare il ritorno in Serie B, con il patron Renzo Rosso (numero uno del marchio Diesel) che a lungo termine ha nel mirino la massima categoria. {agg. di Stefano Belli}

LANEROSSI IN CONTROLLO

Al quarto d’ora del secondo tempo il punteggio di Rimini Vicenza è sempre di 0-3. Al rientro in campo l’allenatore Colella ne cambia tre in un colpo solo: fuori Paramatti, Santovito e Cigliano che hanno deluso su tutta la linea, il tecnico dei biancorossi dà fiducia a Ventola, Palma e Silvestro. Proprio il numero 23 al 49′ impedisce a Vandeputte di calare il poker a portiere battuto dopo l’ennesima azione devastante dei lanerossi che nella metà campo avversaria fanno quello che vogliono senza trovare la minima resistenza. Saggiamente Di Carlo dice ai suoi di abbassare i ritmi e addormentare la partita, è inutile stravincere e spendere energie che potrebbero tornare comodo nei prossimi impegni di campionato. Mancano ancora 15 giornate al termine della regular season e nonostante i 9 punti di vantaggio sulla seconda la strada verso il ritorno in Serie B è ancora lunga. {agg. di Stefano Belli}

GARA A SENSO UNICO

Intervallo al Neri dove si è appena concluso il primo tempo di Rimini Vicenza, squadre al riposo sul punteggio di 0-3. Al 20′ Barlocco sfiora l’autogol nel tentativo di liberare la propria area di rigore e concedere il corner ai biancorossi che dopo essere stati trafitti da Guerra cercano senza neppure troppa convinzione la rete dell’uno pari. Con gli uomini di Colella in avanscoperta per i lanerossi aumentano gli spazi in contropiede, al 27′ Bruscagin opta per un tiro-cross dalla lunga distanza quando aveva ancora molto spazio davanti a sé per avvicinarsi alla porta di Meli. Al 32′ il numero 24 di Di Carlo mette in cattiva luce l’estremo difensore avversario che non trattiene un sinistro tutt’altro che irresistibile, anche con un po’ di fortuna la capolista del girone B di Serie C raddoppia e dieci minuti più tardi ipoteca i tre punti con il tris di Guerra (doppietta per lui). Solamente un harakiri degli ospiti nella ripresa potrebbe salvare i romagnoli dal quattordicesimo KO in campionato, ma con una difesa che fa acqua da tutte le parti sarà già tanto limitare i danni… {agg. di Stefano Belli}

 LA SBLOCCA GUERRA!

L’arbitro Vigile ha dato il via alle ostilità tra Rimini e Vicenza che si affrontano nel 23^ turno di Serie C girone B, a metà del primo tempo la situazione vede la capolista in vantaggio per 1 a 0. Al Neri il terreno di gioco lascia parecchio a desiderare, il campo messo a dura prova dal freddo e dall’umidità dei giorni scorsi è in pessime condizioni e i calciatori dovranno prestare ancora più attenzione del solito a non infortunarsi. Il primo squillo dei lanerossi arriva al 7′ quando il direttore di gara annulla il gol di Guerra, segnalato in fuorigioco dal guardalinee. Nove minuti più tardi il numero 17 di Di Carlo non perdona e sblocca la contesa approfittando della dormita imbarazzante della difesa avversaria che stende il tappeto rosso al centravanti ospite. {agg. di Stefano Belli}

STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Rimini Vicenza non sarà trasmessa sui canali in chiaro o pay sul digitale terrestre o disponibili sul satellite. L’esclusiva del match è prevista in diretta streaming video via internet per tutti gli abbonati Elevensports, broadcaster ufficiale per tutti i match dei tre gironi del campionato di Serie C. Ci si potrà collegare tramite pc sul sito elevensports.it oppure tramite l’applicazione Elevensports con una smart tv, oppure con dispositivi mobili come tablet o smartphone.

SI COMINCIA!

Pochi minuti a Rimini Vicenza, vediamo allora quali sono le statistiche stagionali delle due squadre di Serie C che daranno vita alla partita valida per la ventitreesima giornata del girone B. Dopo aver disputato ventidue partite in questo gruppo, la squadra di casa ha un ruolino di marcia decisamente non positivo, perché il Rimini finora vanta appena tre vittorie, ben tredici sconfitte e sei pareggi. La differenza reti della compagine romagnola risulta di conseguenza decisamente negativa: 18 sono i gol realizzati, il doppio quelli subiti per mano degli avversari. La capolista Vicenza ha disputato lo stesso quantitativo di match, riuscendo tuttavia rispettivamente a vincere, perdere e pareggiare in sedici, due e quattro occasioni. Le occasioni da gol concretizzate sono ben 34, ma soprattutto il Vicenza vanta una difesa di ferro che ha subito solo nove gol finora in campionato. Adesso però basta numeri e parole: a parlare sarà solamente il campo, Rimini Vicenza comincia!

I TESTA A TESTA

Il testa-coda Rimini Vicenza ha parecchi precedenti, molti dei quali riguardano la Serie B: undici anni fa infatti queste due squadre, per l’ultima volta, si erano incrociate nel campionato cadetto e ne erano venuti fuori due pareggi, senza reti quello del Romeo Neri. Romagnoli e veneti sono stati avversari in B tra il 2005 e il 2009, ma anche tra la fine degli anni Settanta e l’inizio degli Ottanta; la prima sfida di sempre però riguarda un primo turno della Coppa Italia 1935-1936, con vittoria del Rimini in trasferta grazie a un pirotecnico 4-3 e rete decisiva di Francesco Teodorani. In epoca recente è stato il Vicenza ad avere la meglio nel testa a testa: per trovare l’ultima vittoria di marca romagnola dobbiamo infatti tornare al novembre 2007, ma allora il Rimini si era superato ottenendo un roboante 5-1 grazie alle reti di Adrian Ricchiuti, Biagio Pagano, Jeda, Daniele Vantaggiato e Francesco Valiani. L’ultimo successo esterno del LaneRossi è invece quello del dicembre dell’anno seguente: ancora in Serie B la partita del Neri era stata decisa da un colpo di testa dell’attaccante croato Sasa Bjelanovic. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE

Rimini Vicenza, match previsto domenica 26 gennaio 2020 alle ore 17.30 presso lo stadio Neri di Rimini, sarà una sfida valevole per la ventitreesima giornata del campionato di Serie C nel girone B. Nelle ultime 9 partite, i romagnoli hanno ottenuto 8 sconfitte e una sola vittoria. Una striscia nera proseguita anche dopo l’acuto del successo interno contro la Feralpisalò, immediatamente seguito dai ko contro Sudtirol e Imolese in trasferta che hanno mantenuto il Rimini all’ultimo posto in classifica, ora in solitudine visto che Fano e Gubbio sono riuscite a staccarsi. E quello allo stadio Neri sarà un vero e proprio testacoda visto che arriverà il Vicenza capolista, ora a +7 sulla coppia delle seconde formata da Reggio Audace e Carpi dopo le due vittorie interne contro Carpi e Modena, entrambe di misura, entrambe pesantissime. All’andata allo stadio Menti secco 2-0 per il Vicenza sul Rimini grazie alle reti di Pontisso e Saraniti. Pari 0-0 nell’ultimo precedente in Romagna il 22 gennaio 2019, il Rimini non batte il Vicenza dai tempi della Serie B: goleada per 5-1 il 24 novembre 2007.

PROBABILI FORMAZIONI RIMINI VICENZA

Le probabili formazioni chiamate ad affrontarsi in Rimini Vicenza, match previsto domenica 26 gennaio 2020 alle ore 17.30 presso lo stadio Neri di Rimini, sarà una sfida valevole per la ventitreesima giornata del campionato di Serie C. Il Rimini guidato in panchina da Giovanni Colella schiererà un 3-4-1-2 così disposto in campo: Sala; Ambrosini, Ferrani, Parmaratti; Silvestro, Remedi, Cigliano, Messina; Letizia; Gerardi, Arlotti. Il Vicenza allenato da Domenico Di Carlo sceglierà invece un 4-4-2 come modulo di partenza così schierato dal primo minuto: Grandi; Bruscagin, Pasini, Cappelletti, Liviero; Zarpellon, Zonta, Cinelli, Vandeputte; Saraniti, Marotta.

LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

Ecco le quote proposte dall’agenzia di scommesse Snai per il match valevole per il turno infrasettimanale del campionato di Serie C. La vittoria interna viene proposta a 6.25, mentre il pareggio viene offerto a una quota di 4.00 e la quota per l’eventuale successo in trasferta viene invece fissata a 1.40. Per quanto concerne invece il numero di gol che sarà complessivamente realizzato dalle due formazioni nel corso di tutta la partita, la quota per l’over 2.5 viene proposta a 2.10, mentre la quota per l’under 2.5 viene offerta a 1.60.

© RIPRODUZIONE RISERVATA