Diretta/ Roma Sassuolo Primavera (risultato finale 1-1): Vitale salva su Satriano

- Fabio Belli

Diretta Roma Sassuolo. Streaming video e tv del match valevole per la tredicesima giornata d’andata del campionato Primavera 1.

Lazio Roma Primavera tiro lapresse 2020 640x300
Diretta Inter Roma Primavera, campionato 1 9^ giornata (Foto LaPresse)

DIRETTA ROMA SASSUOLO PRIMAVERA (FINALE 1-1) VITALE SALVA SU SATRIANO

Il Sassuolo porta via un pari molto importante dallo stadio Tre Fontane: la Roma prova a produrre un forcing finale con una girata di Milanese e soprattutto un colpo di testa di Satriano al 90′, che trova però la pronta risposta di Vitale, ancora una volta decisivo nel negare il gol ai giallorossi. Gli emiliani dalla loro tengono strette le distanze difensive e non permettono alla Roma di trovare spazi nei minuti conclusivi del match. La capolista è così costretta a pareggiare per la seconda volta consecutiva dopo il match contro la Sampdoria, il Sassuolo conferma la solidità già vista nei precedenti impegni. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA ROMA SASSUOLO PRIMAVERA STREAMING VIDEO E TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

La diretta tv di Roma Sassuolo Primavera sarà garantita in chiaro per tutti su Sportitalia, canale numero 60 del telecomando del digitale terrestre. In aggiunta, ricordiamo che Sportitalia, emittente ufficiale del campionato Primavera 1, metterà a disposizione anche la diretta streaming video tramite il proprio sito Internet oppure l’applicazione.

FLAMINGO RISPONDE A PROVIDENCE!

La Roma inizia il secondo tempo con Bamba al posto di Vetkal. La Roma impiega un po’ per alzare di nuovo i ritmi, all’8′ Darboe imbecca Milanese che conclude sull’esterno della rete. Al 14′ grande iniziativa di Tall che parte palla al piede lasciando sul posto Piccinini, ma Vitale trova il guizzo giusto per chiudere sul primo palo. Viene ammonito Milanese per un fallo su Saccani, quindi al 18′ fuori Saccani e Manara, dentro Pinelli e Micheal, mentre la Roma sostituisce Ciervo con Providence. Al 22′ il risultato si sblocca: calcio di rigore per i giallorossi per un fallo di Flamingo proprio sul neo entrato Providence. Dal dischetto va lo stesso Providence che sblocca il risultato, ma il vantaggio dura solo un minuto: al 23′ sponda di Marginean per l’inserimento dell’olandese Ryan Flamingo, che riporta subito il Sassuolo in parità. (agg. di Fabio Belli)

DARBOE SPRECA!

Al 26′ il Sassuolo reclama un calcio di rigore per un intervento di Ndiaye su Aucelli ma l’arbitro lascia proseguire, la Roma ci mette un po’ a riorganizzarsi ma al 35′ ha una grandissima occasione, quando un rimpallo mette Darboe in condizione di battere a rete a tu per tu con Vitale, ma il calciatore giallorosso manca clamorosamente il bersaglio. E’ di fatto la chance che chiude la prima frazione di gioco, la Roma si riprende la supremazia territoriale che nella fase centrale del primo tempo era passata in mano al Sassuolo, ma le occasioni da gol scarseggiano e le due squadre vanno all’intervallo a reti bianche. (agg. di Fabio Belli)

VITALE SALVA TUTTO SU PODGOREANU

Dopo 2′ ci prova già Ciervo dalla distanza, con Vitale che lascia scorrere sul fondo. Il Sassuolo chiude bene tutti gli spazi e la Roma deve attendere il 13′ per avere la sua prima occasione da gol, con Milanese che trova il tempo del passaggio per Podgoreanu, bravo Vitale a respingere con un buon riflesso. Gli emiliani guadagnano metri e si fanno vedere in avanti al 20′ con Paz che cerca l’assist per Samele, che non arriva d’un soffio all’impatto vincente sul secondo palo. Queste le formazioni schierate dal 1′ dai due allenatori. ROMA: Boer; Ndiaye, Morichelli, Feratovic; Podgoreanu, Vetkal, Tripi, Ciervo; Milanese, Darboe; Tall. A disposizione: Megyeri, Mastroantonio, Vicario, Tomassini, Bianchino, Tahirovic, Ngingi, Providence, Bamba, Satriano, Logrieco, Faticanti Allenatore: Alberto De Rossi. SASSUOLO: Vitale; Ranem, Flamingo, Piccinini; Paz, Aucelli, Artioli, Marginean, Saccani; Samele, Manara. A disposizione: Zacchi, Uni, Arabat, Pinelli, Cannavaro, Florentine, Abubakar, Karamoko, Micheal, Ripamonti, Mattioli. Allenatore: Emiliano Bigica. (agg. di Fabio Belli)

SI COMINCIA

Eccoci al fischio d’inizio della diretta di Roma Sassuolo primavera, gran sfida per la 13^ giornata: prima di dare la parola al campo però vediamo che statistiche hanno messo da parte i due club, oggi protagonisti. Classifica alla mano vediamo che la Roma primavera è sempre leader indiscussa del campionato giovanile: per i giallorossi leggiamo il primo gradino del podio, occupato con 26 punti e con un tabellino che racconta di otto successi e due pareggi. Pure la Lupa vanta l’attacco migliore del campionato, con 31 gol fatti: solo 14 quelli subiti dalla difesa. Altro genere di statistiche sono invece quelle del Sassuolo primavera che pure occupa l’ottava posizione in classifica. Per gli emiliani leggiamo a tabella 18 punti e pure 4 successi e sei pareggi strappati finora: la differenza reti è appena negativa e segnata sul 18:19. Ora diamo la parola al campo si comincia! (agg Michela Colombo)

DIRETTA ROMA SASSUOLO PRIMAVERA: STORICO

Alla vigilia del fischio d’inizio della diretta di Roma Sassuolo primavera, ci pare doveroso dare uno sguardo anche allo storico che unisce i due club, in vista della 13^ giornata del primo campionato giovanile. Possiamo infatti oggi parlare di ben sette precedenti ufficiali già occorsi tra i due club e segnati dal 2016 a oggi e pure per il primo campionato di categoria come la Coppa. Il bilancio che ne ricaviamo poi pende in favore dei giallorossi che hanno fin qui recuperato 4 successi: una sola l’affermazione degli emiliani e due i pareggi recuperati entro il triplice fischio finale. Va anche detto che l’ultimo testa a testa segnato tra Roma e Sassuolo primavera è recente e risale alla precedente stagione del campionato 1, dove pure le due squadre si affrontarono solo nel turno di andata, prima che la pandemia bloccasse tutto. Allora ben ricordiamo nel decimo turno il successo casalingo della Roma primavera, ottenuto però col pirotecnico risultato di 4-3: tra i giallorossi andarono a segno Bianda, Semeraro, Zalewski e Tall, mentre Aurelio, Marginean e Oddei risposero per i neroverdi. (agg Michela Colombo)

DIRETTA ROMA SASSUOLO PRIMAVERA: DE ROSSI NON VUOLE PASSI FALSI!

Roma Sassuolo, in diretta sabato 6 marzo 2021 alle ore 13.00 presso lo stadio Tre Fontane, sarà una sfida valevole per la tredicesima giornata d’andata del campionato Primavera 1. La capolista nelle ultime settimane è riuscita a procedere a ritmo costante, ritrovando continuità dopo la sconfitta in casa dell’Inter. In realtà i giallorossi hanno manifestato qualche difficoltà in trasferta, dopo 2 sconfitte consecutive fuori casa contro Spal e appunto Inter sono arrivati 2 pareggi contro Cagliari e Sampdoria, in casa però la Roma è tornata a vincere con il 3-1 all’Empoli, mantenendo al momento 4 punti di vantaggio sulla coppia delle seconde in classifica composta da Inter e Juventus. La squadra allenata da Alberto De Rossi ora proverà a ripetersi contro un Sassuolo che al momento si è assestato esattamente al confine della zona play off. Neroverdi agganciati al sesto posto con Atalanta e Milan a quota 18 punti, l’ultimo pareggio in casa contro il Genoa è stato il quinto risultato utile consecutivo in campionato per la formazione emiliana, in una serie di 4 pari e una vittoria che ha comunque fatto scalare la classifica al Sassuolo, vista la mancanza di continuità delle dirette concorrenti per la qualificazione alla post season.

PROBABILI FORMAZIONI ROMA SASSUOLO PRIMAVERA

Le probabili formazioni della sfida tra Roma e Sassuolo Primavera presso lo stadio Tre Fontane. I padroni di casa allenati da Alberto De Rossi scenderanno in campo con un 3-4-2-1 e questo undici titolare: Boer, Tomassini, Feratovic, Ndiaye, Vicario, Tripi, Podgoreanu, Darboe, Tall, Bove, Ciervo. Risponderà la formazione ospite guidata in panchina da Emiliano Bigica con un 4-4-2 così disposto dal primo minuto: Vitale; Saccani, Ranem, Piccinini, Manarelli; Aucelli, Marginean, Artioli, Mercati; Manara, Reda.

PRONOSTICO E QUOTE

Per quanto riguarda tutti coloro che vorranno scommettere sul match tra Roma e Sassuolo Primavera, le quote del bookmaker Snai fissano a 1.60 il moltiplicatore per chi punterà sul successo interno, a 3.80 la quota relativa al pareggio per la quale si potrà scommettere sul segno X, ed infine chi deciderà di investire sull’affermazione esterna riceverà 5.45 volte la posta scommessa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA