Diretta/ Salernitana Atalanta (risultato finale 0-1): granata beffati

- Fabio Belli

Diretta Salernitana Atalanta streaming video e tv del match valevole per la quarta giornata d’andata del campionato di Serie A.

Salernitana
Video Salernitana Genoa - I giocatori della Salernitana (Foto LaPresse)

DIRETTA SALERNITANA ATALANTA (RISULTATO FINALE 0-1): GRANATA BEFFATI

La Salernitana non riesce a produrre un assalto finale per il pareggio, salvo qualche disordinato lancio lungo. E’ anzi l’Atalanta a sfiorare il raddoppio, prima con Zappacosta che al 39′ calcia fuori a porta sguarnita su una respinta di Belec, quindi al 90′ con un colpo di testa di Gosens deviato da Obi che finisce sulla traversa. L’Atalanta trova il guizzo che vale la seconda vittoria esterna stagionale, ma è una punizione davvero troppo severa per una Salernitana costretta, dopo aver dominato tre quarti di match, a restare a quota zero in classifica. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA SALERNITANA ATALANTA STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Salernitana Atalanta è su DAZN. Sarà dunque una visione in diretta streaming video, utilizzando dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone; sappiamo comunque che tre gare a giornata saranno fornite dalla televisione satellitare di Sky, l’anticipo del sabato sera di questa settimana fa parte di questo pacchetto e dunque appuntamento anche su questi canali per i clienti della pay tv sul satellite, sui canali di Sky Sport.

PALO OBI, POI LA SBLOCCA ZAPATA!

La Salernitana ha la grande chance per sbloccare il risultato al 24′ con Obi, che scappa via e conclude in diagonale, colpendo un clamoroso palo a Musso battuto. Sfortunata la squadra allenata da Fabrizio Castori, ma il peggio per i granata e il meglio per i bergamaschi deve ancora venire. Subito dopo l’ammonizione di Obi e l’ingresso in campo di Simy al posto di Djuric, alla mezz’ora è l’Atalanta a trovare il vantaggio: sblocca il risultato Zapata, che si gira in area dopo essere stato servito da Ilicic e riesce a spezzare l’equilibrio del match. (agg. di Fabio Belli)

BUONE CHANCE PER GONDO E DJURIC

Si riparte con diversi cambi: problemi fisici per Ribery che lascia spazio a Obi tra le fila dei padroni di casa dopo un buon primo tempo, dall’altra parte tre cambi per l’Atalanta: in campo Koopmeiners, Djimsiti e Ilicic rispettivamente al posto di Pasalic, Demiral (che aveva preso un colpo al volto da Ribery nel primo tempo) e Miranchuk. Doppia chance per i granata in apertura di ripresa, prima una gran botta di Gondo che chiama alla super parata Musso, quindi Djuric al 6′ cerca la gran botta sul primo palo ma vede il pallone uscire d’un soffio sul fondo. All’11’ ammonito Malinovksyi, che 2′ dopo lascia spazio a Zappacosta, quindi al quarto d’ora giallo anche per Ranieri per un fallo su Toloi. Al 17′ doppio cambio per la Salernitana: entra Bonazzoli, esce Gondo, mentre Jaroszynski prende il posto di Ranieri. Non si sblocca però il risultato allo stadio Arechi arrivati ormai a metà secondo tempo. (agg. di Fabio Belli)

RIBERY PARTECIPA

L’Atalanta prova ad uscire fuori dal guscio ma l’aggressività della Salernitana mette decisamente in difficoltà gli uomini di Gasperini, costretti anche a fare i conti con qualche acciacco prima per Gosens e poi per Malinovksyi, comunque entrambi in grado di proseguire la partita. Al 38′ arriva un cartellino giallo anche per Toloi per un intervento falloso ai danni di Ribery, che cerca di partecipare molto al gioco andandosi a prendere spesso il pallone sulla trequarti. Un pizzico di nervosismo nel finale di partita con le ammonizioni per Djuric e Demiral, si va al riposo dopo 1′ di recupero con il risultato ancora sullo 0-0 tra Salernitana e Atalanta. (agg. di Fabio Belli)

COULIBALY SCHEGGIA LA TRAVERSA

Parte aggressiva la Salernitana, subito al 5′ una gran botta di Kechrida che sorvola la traversa, quindi un contatto su Gondo scatena le proteste del pubblico dell’Arechi ma non ci sono gli estremi per il calcio di rigore. Al 16′ Mahele diventa il primo ammonito della partita, al 17′ arriva la prima conclusione a rete orobica, Gosens è lesto nel girarsi e tirare ma Belec non si lascia sorprendere. Al 21′ Mamadou Coulibaly cerca la conclusione di potenza ma il pallone scheggia la traversa, ancora un pericolo creato da una Salernitana vivace, a metà primo tempo 0-0 il risultato tra Salernitana e Atalanta. (agg. di Fabio Belli)

LE FORMAZIONI UFFICIALI, VIA

Per Salernitana Atalanta tutto è pronto, negli ultimi minuti prima della partita di Serie A all’Arechi diamo uno sguardo alle statistiche delle due formazioni. Sono numeri deludenti per entrambe: la neopromossa Salernitana patisce tantissimo l’impatto con la categoria superiore, finora è ancora ferma a quota zero punti con tre sconfitte su tre partite giocate, i gol segnati sono due ma quelli subiti addirittura undici, dunque la differenza reti è pari a -9. Non sta però volando nemmeno la Dea, almeno rispetto agli standard degli ultimi anni nerazzurri: 4 punti in classifica con una vittoria, un pareggio e una sconfitta finora, tre gol segnati e altrettanti subiti che danno una differenza reti pari a zero per Gian Piero Gasperini.

Adesso però non è più tempo di parole e numeri, dunque leggiamo le formazioni ufficiali di Salernitana Atalanta e poi cediamo la parola al campo! SALERNITANA: Belec, Gyomber, Strandberg, Gagliolo, Kechrida, M. Coulibaly, L. Coulibaly, Ranieri, Ribery, Djuric, Gondo. A disposizione: Fiorillo, Jaroszynski, Schiavone, Bonazzoli, Di Tacchio, Kastanos, Zortea, Obi, Simy, Bogdan, Delli Carri, Vergani. Allenatore: Fabrizio Castori. ATLANTA: Musso, Toloi, Demiral, Palomino, Mæhle, Freuler, Pašalić, Gosens, Malinovskyi, Miranchuk, Zapata. A disposizione: Rossi, Sportiello, Koopmeiners, Pezzella, Djimsiti, Pessina, Lovato, Iličić, Zappacosta, Piccoli. Allenatore: Gian Piero Gasperini. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

TESTA A TESTA

Avvicinandoci alla diretta di Salernitana Atalanta, dobbiamo evidenziare il fatto che questa partita della quarta giornata di Serie A non vanta una grande tradizione. Per trovare dieci precedenti confronti ufficiali si deve risalire infatti fino al 1939: in questa enorme fascia temporale, nella quale il mondo è cambiato più volte, la Salernitana non ha mai vinto nemmeno una volta contro l’Atalanta, avversaria tabù per i campani.

Il bilancio infatti ci parla di cinque vittorie per i nerazzurri bergamaschi più altrettanti pareggi tra Serie A, Serie B e Coppa Italia. I precedenti a Salerno sono quattro, ma anche il fattore campo incide poco: due pareggi e altrettante vittorie per l’Atalanta in trasferta. Gli ultimi due confronti risalgono al campionato di Serie B 2003-2004: i nerazzurri vinsero per 1-3 all’andata in Campania domenica 18 gennaio 2004, poi la Salernitana riuscì a strappare un pareggio a Bergamo per 0-0 all ritorno, giocato sabato 12 giugno 2004 nell’ultima giornata di quel campionato. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

L’ARBITRO

Sarà l’esperto Paolo Valeri di Roma 2 a occuparsi della diretta di Salernitana Atalanta, nella 4^ giornata del campionato della Serie A. L’arbitro romano è giunto a quota 204 presenze in prima divisione, per un totale di 1077 cartellini gialli, 72 rossi e 78 rigori messi già a tabella: è dunque professionista di grandissima esperienza. Va poi detto che con lui i granata hanno ottenuto 2 vittorie, un pareggio e 5 sconfitte in 8 incontri, mentre i nerazzurri vantano 8 gare vinte, 6 pareggiate e 6 perse su 20 match sempre sotto gli occhi di Valeri.

Aggiungiamo che oggi all’Arechi i guardalinee saranno Alessandro Giallatini di Roma 2 e Pietro Dei Giudici di Latina. Il team viene completato dal VAR Marco Di Bello di Brindisi, dall’AVAR Niccolo Pagliardini di Arezzo e dal quarto uomo Francesco Fourneau di Roma 1.

SALERNITANA ATALANTA: TUTTO FACILE PER GASP!

Salernitana Atalanta, in diretta sabato 18 settembre 2021 alle ore 20.45 presso lo stadio Arechi di Salerno, sarà una sfida valevole per la quarta giornata d’andata del campionato di Serie A. Per i granata appuntamento cruciale dopo 3 sconfitte consecutive in campionato: 11 gol subiti nelle prime 3 partite di campionato hanno dimostrato come la difesa sia al momento il problema principale della squadra di Castori, che di sicuro non viene aiutata dal calendario, ma un nuovo passo falso potrebbe mettere in bilico anche la posizione del tecnico della promozione sulla panchina della squadra campana.

L’Atalanta è reduce da un match spettacolare in Champions League in casa del Villarreal, un 2-2 che ha mostrato una squadra più vivace e reattiva rispetto a quella sconfitta dalla Fiorentina nell’ultimo turno di campionato. La partenza degli uomini di Gasperini è stata comunque abbastanza lenta e gli orobici sanno come i punti persi inizialmente possano pesare nel corso della stagione. Le due squadre tornano ad affrontarsi a Salerno in campionato dopo 17 anni e mezzo: il 18 gennaio 2004 in Serie B fu l’Atalanta a imporsi 1-3 all’Arechi.

PROBABILI FORMAZIONI SALERNITANA ATALANTA

Le probabili formazioni di Salernitana Atalanta, match che andrà in scena allo stadio Arechi di Salerno. Per la SalernitanaFabrizio Castori schiererà la squadra con un 3-5-2 come modulo. Questa la formazione di partenza: Belec; Gyomber, Strandberg, Gagliolo; Kechrida, Coulibaly M, Di Tacchio, Obi, Zortea; Bonazzoli, Simy. Risponderà l’Atalanta allenata da Gian Piero Gasperini con un 3-4-2-1 così schierato dal primo minuto: Musso; Toloi, Demiral, Djimsiti; Maehle, Koopmeiners, Freuler, Gosens; Ilicic, Malinovskyi, Zapata.

LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

Per chi vorrà scommettere sul match all’Arechi di Salerno, ecco le quote fissate dall’agenzia di scommesse Snai. La vittoria della Salernitana con il segno 1 viene proposta a una quota di 10.00, l’eventuale pareggio con il segno X viene offerto a una quota di 5.75, mentre l’eventuale successo dell’Atalanta, abbinato al segno 2, viene fissato a una quota di 1.28.

© RIPRODUZIONE RISERVATA