DIRETTA/ Salernitana Sudtirol (risultato finale 3-0): Kupsiz chiude il match all’88’

- Fabio Belli

Diretta Salernitana Sudtirol (risultato finale 3-0): un bel tris nel secondo tempo porta i campani a qualificarsi al prossimo turno di Coppa Italia.

Salernitana
I giocatori della Salernitana (Foto LaPresse)

DIRETTA SALERNITANA SUDTIROL (FINALE 3-0)

Diretta Salernitana Sudtirol: abbiamo appena udito il triplice fischio finale in campo all’Arechi che certifica il passaggio al prossimo turno della Coppa Italia 2020-21 della formazione campana, grazie al successo per 3-0 contro gli altoatesini. Dopo un primo tempo a bassi ritmi e con poche emozioni, finalmente gli uomini di Castori sono emersi dal loro torpore, prendendo per davvero le redini del match e segnando un tris che non ha lasciato scampo ai biancorossi di Vecchi, fin dalle prime battute. E’ infatti già al 53’ che la Salernitana sblocca il match con un gran gol di Tutino, infallibile nel rimpallo, dopo il bel colpo di Di Tacchio contro Poluzzi. Tempo sette minuti di gioco ed è tipo del raddoppio: per i granata ecco Cicerelli, ben servito da Gondo su cross. Nel finale, come è facile immaginare, i ritmi calano inevitabilmente, la Salernitana si toglie l’ultimo sfizio: è tris al 88 di gioco con Kupisz, che chiude definitivamente la pratica. (agg Michela Colombo)

INTERVALLO

Diretta Salernitana Sudtirol: è appena terminato il primo tempo del match per il secondo turno della Coppa Italia, ma in campo all’Arechi è ancora 0-0 sul tabellone del risultato. Nessun gol dunque nei primi 45 minuti di gioco, e a dir il vero neanche troppe emozioni in campo in questa prima parte dell’incontro. Fin dalle prime battute è stata la squadra granata a prendere in mano le redini del gioco, ma i ragazzi di Castori, pur facendosi vedere spesso nella metà campo avversaria, di fatto quasi mai si sono rivelati veramente incisivi: la voglia di fare bene tra i campani è evidente, ma il risultato non si sblocca. E’ poi solo al 35’ che pure il Sudtirol prendere coraggio e prova ad esporsi nella età campo avversaria: El Kaouakibi trova il pallone perfetto per Karic, ma sua conclusione è imprecisa e la sfera finisce fuori dall’area di gioco. Nel finale è sempre la Salernitana a macinare gioco, ma di fatto ben poco accade di fronte allo specchio avversario. Speriamo che la partita si sblocchi nella ripresa. (agg Michela Colombo)

DIRETTA SALERNITANA SUDITIROL IN STREAMING VIDEO: COME VEDERE LA COPPA ITALIA

La diretta tv di Salernitana Sudtirol non sarà disponibile sui canali in chiaro o sul satellite, né ci sarà la possibilità di seguire l’incontro in diretta streaming video via internet. Si potrà però seguire l’incontro con aggiornamenti in tempo reale sui siti ufficiali e sui profili social, come quelli su Facebook e su Twitter, dei due rispettivi club.

VIA!

Eccoci finalmente al calcio d’inizio di Salernitana Sudtirol. L’anno scorso i campani hanno conosciuto la Coppa Italia per sole due partite, iniziando anche quella volta dal secondo turno e fermandosi a quello successivo. L’esordio era stato positivo: battuto 3-1 il Catanzaro, squadra di Serie C, grazie ai gol realizzati da Sofian Kiyine (su calcio di rigore) e Niccolò Giannetti autore di una doppietta, prima che Doudou Mangni accorciasse le distanze. La settimana seguente però la Salernitana era andata al Via del Mare, sul campo del Lecce neopromosso in Serie A: la squadra allenata da Fabio Liverani aveva dominato, passando in vantaggio già al 4’ minuto con Gianluca Lapadula e completando il poker nella ripresa con Filippo Falco, un’altra rete dell’ex attaccante di Pescara e Milan e il quarto gol firmato da Zan Majer. Oggi le cose per i granata possono essere decisamente diverse, ma come sempre sarà il campo a dirci se sarà così: allora mettiamoci comodi perché finalmente il momento che stavamo aspettando è arrivato, la diretta di Salernitana Sudtirol sta finalmente per cominciare! (agg. di Claudio Franceschini)

IL PROTAGONISTA

Leandro Greco potrebbe elevarsi a protagonista di Salernitana Sudtirol. Ormai 34enne, questo centrocampista ha girato in lungo e in largo finendo anche in Grecia nel 2012-2013, negli ultimi sei mesi è stato a Perugia mentre in Serie B gioca dal 2016, quando ci era finito con il Verona retrocesso e poi era stato girato al Bari, arrivando anche a Foggia, Cremonese e Cosenza. Greco è un prodotto del settore giovanile della Roma: le prime presenze in Serie A e Coppa Italia gliele avevano date Bruno Conti e Luciano Spalletti,ma dopo un ottimo torneo cadetto a Piacenza il centrocampista è rientrato a Trigoria trovando come allenatore Claudio Ranieri, che gli ha dato fiducia mandandolo in campo parecchio. E’ stato però Luis Enrique, in un’annata infausta per la Roma, a lanciarlo con 19 partite di campionato; la cosa non è bastata a Greco per trovare conferma in una squadra che aveva bisogno di riscatto immediato, così è iniziato il peregrinare di cui abbiamo parlato. Dopo aver giocato 74 partite in Serie A (anche con Livorno, dove ha fatto bene, e Genoa) e ben 121 in Serie B, oggi Greco potrebbe fare le fortune del Sudtirol… (agg. di Claudio Franceschini)

I PRECEDENTI

La diretta di Salernitana Sudtirol ha solo tre precedenti: fanno riferimento a un periodo nel quale i granata erano in Serie C, e c’è anche un episodio che è stato disputato in Coppa Italia nel primo turno del 2010-2011. Erano stati gli altoatesini a passare, vincendo proprio qui all’Arechi: i gol di Mariano e Alfredo Romano avevano risolto la sfida contro una squadra allenata da Roberto Breda. In campionato le cose erano andate diversamente: stessa stagione di quella che si chiamava Lega Pro Prima Divisione, le due formazioni erano inserite nel girone A e a Salerno i campani si erano imposti per 2-1 con una rimonta concretizzata al 90’ dall’autorete di Hans Rudi Brugger, dopo che Davide Carcuro aveva risposto a Hannes Kiem. Anche al Druso, nella partita di andata giocata all’inizio di settembre, era stata la Salernitana a vincere: il gol decisivo, a due minuti dal termine del primo tempo, lo aveva messo a segno ancora Carcuro ed era stata ininfluente l’espulsione che nel finale era stata comminata a Maurizio Peccarisi. (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA SALERNITANA SUDTIROL: LA FORMAZIONE DI LOTITO FAVORITA!

Salernitana Sudtirol viene diretta dal signor Paterna e si disputerà alle 18.00 di mercoledì 30 settembre per il secondo turno ad eliminazione diretta della Coppa Italia 2020-2021. I granata esordiscono in Coppa dopo l’1-1 in casa contro la Reggina, botta e risposta negli ultimi minuti del match contro i calabresi. Negli ultimi anni i campani hanno vissuto costantemente stagioni da “vorrei ma non posso”, e non riuscire neppure a centrare l’appuntamento dei play off ha scatenato il malumore dei tifosi verso il patron Lotito e il DS Fabiani. La Coppa sarà comunque un buon banco di prova visto che l’esame altoatesino è sempre complicato, con il Sudtirol da anni realtà competitiva del campionato di Serie C. Dopo aver eliminato i sardi del Latte Dolce Sassari nel primo turno di Coppa, il Sudtirol ha iniziato nel migliore dei modi anche il nuovo campionato di Serie C, piegando in trasferta il Ravenna alla prima giornata. A segno Tait e Beccaro, gol che sono valsi i primi tre punti per la squadra di Vecchi.

PROBABILI FORMAZIONI SALERNITANA SUDTIROL

Le probabili formazioni di Salernitana Sudtirol, sfida in programma allo stadio Arechi e valevole per il secondo turno ad eliminazione diretta di Coppa Italia. La Salernitana sarà schierata dal tecnico Fabrizio Castori con un 3-5-2: Belec; Aya, Migliorini, Veseli; Casasola, Kupisz, Schiavone, Cicerelli, Curcio; Djuric, Tutino. 4-3-1-2 per il Sudtirol di Stefano Vecchi con questo undici titolare schierato dal 1′: Poluzzi; Fabbri, Polak, Vinetot, Tait; Karic, Greco, Davi; Casiraghi; Fischnaller, Odogwu. 

QUOTE E PRONOSTICO

L’agenzia Snai ha fornito le quote per un pronostico su Salernitana Sudtirol, che andiamo a presentare nel dettaglio: il segno 1 che identifica la vittoria dei padroni di casa ha un valore di 1,45 volte quanto messo sul piatto, di contro il successo degli ospiti – regolato dal segno 2 – vi farebbe guadagnare una cifra corrispondente a 6,00 volte la puntata mentre con il pareggio, per il quale dovrete puntare sul segno X, la vincita ammonterebbe a 4,50 volte la vostra giocata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA