DIRETTA/ Sassuolo Cagliari (risultato finale 1-1): Bourabia risponde a Simeone!

- Claudio Franceschini

Diretta Sassuolo Cagliari streaming video e tv: probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita valida per la 1^ giornata di Serie A, squadre in campo al Mapei Stadium.

Cagliari Sassuolo rinvio lapresse 2020 640x300
Diretta Sassuolo Cagliari, Serie A 1^ giornata (Foto LaPresse)

DIRETTA SASSUOLO CAGLIARI (RISULTATO FINALE 1-1): BOURABIA RISPONDE A SIMEONE!

Al 29′ ancora occasione per il Sassuolo con un sinistro a giro di Berardi che si spegne sul fondo, poi tripla sostituzione anche nel Cagliari con Muldur, Sottil e Oliva che prendono rispettivamente il posto di Toljan, Rog e Marin. Al 32′, a sorpresa, arriva il gol dei sardi: palla persa dal Sassuolo a centrocampo, cross col contagiri di Joao Pedro e Simeone irrompe di testa, siglando lo 0-1. Doccia fredda per gli emiliani che vanno subito vicini al pari con Caputo, anticipato d’un soffio da un’uscita bassa di Cragno. Al 36′ Simeone troverebbe il raddoppio a la doppietta, ma è in fuorigioco al momento dell’assist di Nandez. Il Sassuolo prova ad evitare la beffa dopo aver condotto per larghi tratti la partita e trova il pari al 42′ grazie a una magistrale punizione di Bourabia, che non lascia scampo a Cragno. 5′ di recupero  e i neroverdi cercano il sorpasso fino alla fine, ma il match si chiude sull’1-1. (agg. di Fabio Belli)

SASSUOLO CAGLIARI IN DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Sassuolo Cagliari viene affidata alla televisione satellitare: esclusiva degli abbonati, potrà essere seguita su Sky Sport Serie A e dunque accedendo al canale 202 del decoder. I clienti Sky avranno come di consueto la possibilità di attivare l’applicazione Sky Go per avere le immagini in diretta streaming video: non sono richiesti costi aggiuntivi e basterà armarsi di dispositivi mobili quali PC, tablet e smartphone.

PRESSIONE EMILIANA

Il Cagliari inizia il secondo tempo con Pisacane in campo al posto di Klavan. Dopo 3′ subito incursione di Caputo con Cragno che esce a valanga in uscita chiudendo lo specchio della porta, poi al 5′ un fallo su Locatelli costa il cartellino giallo a Rog. Il Sassuolo prova ad aumentare i giri, al 10′ una conclusione di Rogerio manca abbondantemente il bersaglio, poi al 12′ Cragno si oppone a una conclusione di Obiang. Al 14′ Chiriches ferma in maniera irregolare Simeone e viene ammonito, quindi al 17′ triplo cambio tra i padroni di casa, con Rogerio, Haraslin e Obiang che lasciano spazio a Kyriakopoulos, Defrel e Bourabia. Nel Cagliari invece Caligara prende il posto di Zappa. Doppia conclusione di Caputo respinta dalla difesa ospite, il Sassuolo spinge ma al 26′ del secondo tempo si arriva al coolin’ break con Sassuolo e Cagliari ancora sullo 0-0 al Mapei Stadium. (agg. di Fabio Belli)

SIMEONE CI PROVA DI TESTA

Haraslin e Caputo continuano a rappresentare un pericolo costante per la difesa del Cagliari, ma i sardi si chiudono bene e riescono a mantenere la porta inviolata alla fine del primo tempo. Dopo una fase più rallentata rispetto al frizzante inizio di partita, la prima frazione di gioco ha fatto registrare un’occasione per parte proprio nelle battute conclusive. Prima Cagliari vicino al gol, forse la prima vera occasione per andare a segno per i sardi, al 43′ Simeone non indirizza in rete di testa su cross da calcio d’angolo. Il Sassuolo risponde con un colpo di testa di Haraslin su cross di Berardi sul quale arriva la respinta di Cragno. Al 3′ di recupero su traversone di Nandez arriva di nuovo al colpo di testa Giovanni Simeone, ma il pallone finisce di poco a lato e le due squadre vanno all’intervallo col risultato ancora a reti bianche nel match del Mapei Stadium. (agg. di Fabio Belli)

BUONA PARTENZA NEROVERDE

Parte forte il Sassuolo, vicino al gol già al 4′ con una gran botta di Berardi che esce di poco a lato. Il primo ammonito della partita è Faragò nel Cagliari per un fallo commesso al 7′ su Haraslin, poi all’11’ ancora chance per i neroverdi con Toljan che pesca in area Caputo, la conclusione del bomber è però debole e Cragno può neutralizzare senza problemi. Haraslin procura un’altra ammonizione nel Cagliari, stavolta è Nandez a commettere fallo, i sardi provano ad uscire dal guscio ma il Sassuolo sta giocando una partita di grande intensità, ottimo l’approccio al match degli uomini di De Zerbi. Al 24′ il Cagliari trova il suo primo corner dopo tre battuti dagli emiliani ma non ci sono sviluppi e il risultato al Mapei Stadium resta sullo 0-0. (agg. di Fabio Belli)

FORMAZIONI UFFICIALI!

Siamo finalmente arrivati alla diretta di Sassuolo Cagliari. Per la squadra di Roberto De Zerbi questo sarà l’ottavo campionato consecutivo in Serie A, una bella statistica se consideriamo che prima del 2013 i neroverdi non erano mai stati a questo livello e poi sono stati capaci di bruciare le tappe, prendendosi una qualificazione ai gironi di Europa League e mantenendosi sempre in linea di galleggiamento. Gli isolani invece sono tornati al piano di sopra nel 2016, da quel momento hanno trovato costanza ma non sono mai riusciti a confermare ottimi inizi di stagione che erano capitati soprattutto con Rolando Maran. Sulla panchina rossoblu come abbiamo visto c’è il grande ex Eusebio Di Francesco, che sarà chiamato a far entrare la squadra in una nuova dimensione: quella di una realtà capace di salvarsi senza troppi affanni ma provare a valutare la possibilità di arrivare costantemente nella parte alta della classifica. Vedremo intanto come andranno le cose in questo tardo pomeriggio: leggiamo insieme le formazioni ufficiali della partita, Sassuolo Cagliari comincia! SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Toljan, Chiriches, G. Ferrari, Rogério; Obiang, Locatelli; D. Berardi, Djuricic, Haraslin; Caputo. Allenatore: Roberto De Zerbi CAGLIARI (4-3-3): Cragno; Faragò, Walukiewicz, Klavan, Lykogiannis; Caligara, Marin, Rog; Nandez, G. Simeone, Joao Pedro. Allenatore: Eusebio Di Francesco (agg. di Claudio Franceschini)

SASSUOLO CAGLIARI: I TESTA A TESTA

A poche ore dalla diretta di Sassuolo Cagliari, dobbiamo osservare che la storia di questa partita è piuttosto breve ma riserva comunque spunti interessanti, ad esempio quelli relativi alle due partite dello scorso campionato di Serie A. Fu ad esempio una partita ricca di emozioni quella giocata al Mapei Stadium di Reggio Emilia domenica 8 dicembre 2019, valida naturalmente per l’andata: il Sassuolo nel primo tempo ottenne un doppio vantaggio grazie ai gol segnati da Berardi al 7′ minuto e Djuricic al 36′, tuttavia nella ripresa i gol di Joao Pedro al 51′ e di Ragatzu proprio allo scoccare del 90′ fissarono il definitivo pareggio per 2-2, che fu molto più gradito ai sardi, lasciando invece l’amaro in bocca al Sassuolo. Nuovo pareggio nella partita di ritorno, disputata il 18 luglio 2020 presso la Sardegna Arena di Cagliari: nel frattempo Walter Zenga aveva sostituito Rolando Maran sulla panchina rossoblù, ma per i sardi fu un nuovo pareggio in rimonta contro il Sassuolo, con il gol di Joao Pedro al 63′ minuto a pareggiare il vantaggio emiliano siglato da Caputo già al 12′ minuto di gioco. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DIRETTA SASSUOLO CAGLIARI: ARBITRA MARINELLI

La diretta di Sassuolo Cagliari oggi sarà affidata all’arbitro della sezione AIA di Tivoli Livio Marinelli nella prima giornata di Campionato: al Mapei Stadium pure non mancheranno gli assistenti Muto e Palermo, il quarto uomo Fabbri e il duo Di Paolo-Vivenzi per le postazioni Var-Avar. Volendo ora conoscere meglio il primo direttore di gara, possiamo dire che Marinell oggi vivrà il suo primo impegno nella stagione 2020-21: pure in quella passata l’arbitro ha collezionato 18 presenze, di cui una sola però per la Serie A. Ampliano la nostra analisi possiamo vedere che in carriera lo stesso Marinelli ha diretto il Sassuolo una sola volta, quando i neroverdi hanno perso contro il Parma nella quinta giornata della Serie A 2019-20. Non esistono invece a tabella precedenti tra il fischietto e il Cagliari, per cui quella di questa sera sarà un vero inedito per le parti. (agg Michela Colombo)

SASSUOLO CAGLIARI: DI FRANCESCO E IL PASSATO

Sassuolo Cagliari, partita che è in diretta dal Mapei Stadium di Reggio Emilia, si gioca alle ore 18:00 di domenica 20 settembre: prima giornata della Serie A 2020-2021 e subito incrocio emozionale per Eusebio Di Francesco, reduce dall’esonero alla Sampdoria ma primo motivo per il quale i neroverdi iniziano l’ottavo massimo campionato in fila e possono rappresentare una mina vagante per la corsa all’Europa, che lui aveva già centrato. Oggi Roberto De Zerbi ha dato una dimensione ancora più offensiva e spettacolare a una squadra che deve imparare a subire meno gol, anche perché l’avversario di oggi è tosto: il Cagliari ha disputato un ottimo campionato soprattutto nel girone di andata, Walter Zenga chiamato in corsa a blindare la salvezza non è stato confermato e così in panchina è arrivato appunto Di Francesco. Sarà interessante scoprire come andranno le cose nella diretta di Sassuolo Cagliari, aspettando la quale possiamo fare qualche valutazione sulle scelte dei due allenatori leggendo insieme le probabili formazioni attese in campo.

PROBABILI FORMAZIONI SASSUOLO CAGLIARI

De Zerbi riparte per Sassuolo Cagliari con il solito 4-2-3-1: poche novità rispetto alla stagione passata, anzi nessuna nella formazione titolare in cui potrebbe mancare Boga per la positività al Coronavirus. Quindi sarà Haraslin a giocare a sinistra, con Domenico Berardi a destra e Djuricic che si muoverà in posizione centrale; Locatelli, in odore di Juventus ma che potrebbe venire confermato, sarà il regista della squadra con Obiang al suo fianco; in difesa Marlon e Gian Marco Ferrari proteggeranno Consigli, sugli esterni andranno invece Toljan e Kyriakopoulos.

Il nuovo Cagliari di Di Francesco si schiera con il 4-3-3: Cragno tra i pali, davanti a lui la coppia centrale formata da Walukiewicz e Klavan mentre Faragò e Lykogiannis giocheranno come terzini. Avremo poi un centrocampo con Marin schierato in regia, ai suoi lati le mezzali dovrebbero essere Nandez e Rog; il tridente offensivo ha guadagnato Sottil dalla Fiorentina, l’altro ex viola Giovanni Simeone sarà il centravanti e Joao Pedro si allargherà a sinistra. In panchina c’è Pavoletti, finalmente tornato a disposizione.

QUOTE E PRONOSTICO

L’agenzia Snai ha fornito le quote per un pronostico su Sassuolo Cagliari, indicando nella squadra neroverde quella favorita: il segno 1 per la sua vittoria infatti vi permetterebbe di guadagnare 2,05 volte quanto messo sul piatto, mentre il segno 2 per il successo degli isolani porta in dote una vincita corrispondente a 3,30 volte la giocata. L’eventualità del pareggio, regolata come sempre dal segno X, ha un valore di 3,65 volte la vostra puntata con questo bookmaker.

© RIPRODUZIONE RISERVATA