Diretta/ Sassuolo Spal (risultato finale 0-2): estensi ai quarti di Coppa Italia!

- Fabio Belli

Diretta Sassuolo Spal, risultato finale 0-2: a sorpresa gli estensi si qualificano ai quarti di Coppa Italia con i gol di Missiroli e Dickmann nel secondo tempo, dopo il rosso a Djuricic.

Spal esultanza Sassuolo lapresse 2021 640x300
Diretta Sassuolo Spal 0-2: estensi ai quarti di Coppa Italia (Foto LaPresse)

DIRETTA SASSUOLO SPAL (RISULTATO FINALE 0-2): ESTENSI AI QUARTI DI COPPA ITALIA!

Sassuolo Spal 0-2: a sorpresa gli estensi espugnano il Mapei Stadium e si qualificano ai quarti di Coppa Italia, dove incroceranno la Juventus. Partita decisa nei primissimi minuti del secondo tempo, come abbiamo visto: nell’azione seguente all’espulsione di Filip Djuricic è arrivato il gol dell’ex Simone Missiroli, poi al 58’ ha raddoppiato Lorenzo Dickmann e per i neroverdi è calata la notte, anche se la squadra di Roberto De Zerbi ha comunque avuto una reazione d’orgoglio timbrando il secondo palo di giornata e poi avendo un’altra buona opportunità con il colpo di testa di Murgia, terminato alto. Nel finale però è stata la Spal a creare due occasioni per fare il terzo gol, entrambe con l’ottimo Seck che è entrato molto bene in partita; una grande serata dunque per la squadra di Pasquale Marino che, prima di rituffarsi nel campionato di Serie B dove insegue la promozione, rende onore alla sua Coppa Italia volando ai quarti di finale. La Juventus, ieri sera costretta dal Genoa a giocare i tempi supplementari, partirà nettamente favorita ma non dovrà sottovalutare l’avversario… (agg. di Claudio Franceschini)

SASSUOLO SPAL (RISULTATO 0-2): RADDOPPIO DI DICKMANN!

Sassuolo Spal 0-2: clamoroso al Mapei Stadium verrebbe da dire, i neroverdi che erano nettamente favoriti per la partita di Coppa Italia sono sotto di due gol, e con un uomo in meno per l’espulsione di Djuricic precedentemente raccontata, sembrano davvero fuori dal match degli ottavi a livello mentale, avendo anche esaurito parecchie delle energie in un primo tempo nel quale hanno anche avuto sfortuna. Così come nel secondo, perché al 65’ Muldur ha controllato in area e calciato centrando il secondo palo di squadra del pomeriggio: ancora una volta Etrit Berisha avrebbe potuto ben poco ma si è salvato grazie alla sorte. Il punto è che al 58’ la Spal ha raddoppiato: cross di D’Alessandro e intervento in allungo di Lorenzo Dickmann a beffare Pegolo, che probabilmente non si aspettava che il difensore estense potesse raggiungere il pallone e indirizzarlo verso la porta. Il palo di Muldur ci ha detto che il Sassuolo potrebbe ancora sperare nel pareggio, ma manca sempre meno per chiudere la partita; serve un gol nei prossimi minuti per poi tentare il tutto per tutto, la Spal non deve commettere l’errore di abbassarsi troppo ma, anche sfruttando la superiorità numerica, continuare a girare palla tenendo la difesa non schiacciata in area di rigore. Effettivamente Pasquale Marino si copre: lasciano il campo Spaltro e D’Alessandro, il loro posto viene preso da Ranieri e Sala. Nel Sassuolo invece termina la partita di Maxime Lopez e Oddei, inizia quella di Ayhan e Haraslin con Roberto De Zerbi che cambia modulo nel tentativo di recuperare. (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA SASSUOLO SPAL STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Sassuolo Spal sarà trasmessa su Rai 2 in chiaro sul digitale terrestre: la televisione di stato fornirà la possibilità di seguire tutte le partite di Coppa Italia anche con il servizio di diretta streaming video che non comporta costi aggiuntivi. Mediante l’utilizzo di apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone lo potrete attivare dal sito o dall’app di Rai Play. CLICCA QUI PER LO STREAMING VIDEO SU RAIPLAY

SASSUOLO SPAL (RISULTATO 0-1): GOL DI MISSIROLI!

Sassuolo Spal 0-1: nello spazio di 4 minuti dall’inizio della ripresa cambia tutto lo scenario nella partita di Coppa Italia, gli estensi ottengono la superiorità numerica e sfruttano subito il momento portandosi in vantaggio al Mapei Stadium. Da segnalare due sostituzioni: Tomovic per il claudicante Vicari tra gli ospiti (il difensore era stato toccato duro nel finale della prima frazione), Schiappacasse per Boga nel Sassuolo. La ripresa si apre con un fallaccio di Djuricic su Floccari: l’arbitro va a rivedere al Var ed estrae il cartellino rosso per il serbo. Seconda espulsione consecutiva con il video per i neroverdi, dopo quella di Obiang contro la Juventus; quel che è importante è che la Spal ne approfitta immediatamente e al 49’ Seck raggiunge il fondo e mette in mezzo, al limite dell’area piccola Simone Missiroli si coordina e gira battendo Pegolo. Gol dell’ex per il centrocampista estense, la Spal a quel punto prende coraggio e ancora con Seck ci prova, questa volta suggerimento per Floccari che fa una cosa a metà tra un tiro e un traversone e consente alla difesa avversaria di liberare. Adesso però il Sassuolo deve scalare una montagna, cercando di riprendere la partita di Coppa Italia ma dovendolo fare in inferiorità numerica, e contro una Spal giustamente galvanizzata da quanto accaduto. (agg. di Claudio Franceschini)

SASSUOLO SPAL (RISULTATO 0-0): INTERVALLO

Sassuolo Spal 0-0: al termine del primo tempo, il risultato dell’ottavo di Coppa Italia è ancora fermo sulla parità senza reti. Se non altro nella seconda parte del primo tempo il match si è ravvivato: purtroppo la Spal ha perso un protagonista come Federico Di Francesco che al 25’ ha lasciato il campo per infortunio (al suo posto è entrato Seck), due minuti prima Raspadori ha centrato un palo riprendendo una corta respinta di Vicari, Etrit Berisha non ci sarebbe mai arrivato ed è stato graziato. Subito dopo il Sassuolo ha preso ancora più campo e ha avuto due occasioni a stretto giro di posta. Sull’angolo generato da uno spunto di Boga, Marlon si è di fatto divorato un gol, scegliendo di stoppare in area invece di provare la conclusione di prima intenzione e facendo così recuperare la difesa della Spal; subito dopo Djuricic ha preso palla e dal limite dell’area ha lasciato partire una conclusione che avrebbe potuto impensierire Berisha, ma ha terminato la sua traiettoria sopra la traversa. Al 37’, finalmente, arriva anche la reazione degli estensi: è Floccati ad avviare un’azione rifinita da Dickmann, il cui cross da dentro l’area è deviato in maniera provvidenziale da Marlon. Al 42’ è ancora Raspadori ad avere la palla buona: il suo sinistro viene respinto da Berisha e sul tap-in Oddei manda fuori, la parata del portiere albanese è la prima di tutta una frazione giocata su ritmi buoni, ma senza troppa precisione da ambo le parti. Vedremo come andranno le cose nel secondo tempo… (agg. di Claudio Franceschini)

SASSUOLO SPAL (RISULTATO 0-0): IN CAMPO, SI GIOCA!

Sassuolo Spal 0-0: per il momento nell’ottavo di Coppa Italia c’è molto più neroverde che biancazzurro, ma è anche vero che la prima occasione – potenziale – capita agli estensi con Brignola, che al 14’ va al tiro andando però molto più largo rispetto allo specchio della porta. Il che ci fa anche capire che, nonostante i ritmi siano abbastanza alti, la concretezza manca in questo avvio: il Sassuolo tiene palla e la fa girare ma non è in grado di trovare varchi nell’attenta difesa disposta da Pasquale Marino, dall’altro lato abbiamo una Spal che preferisce aspettare l’avversario e colpirlo eventualmente in contropiede. Quello che possiamo dire comunque è che si sta ben comportando il diciottenne Brian Oddei, che avevamo già visto per uno spezzone nella partita contro la Juventus: schierato titolare a destra sulla trequarti, il ragazzo di origine ghanese sta rivelando di avere intraprendenza e coraggio sufficienti ad affrontare questo match, pur senza fare cose trascendentali. Del resto è il leit motiv di questa prima parte di gara: speriamo solo che nel proseguimento qui al Mapei Stadium succeda qualcosa di più. (agg. di Claudio Franceschini)

SASSUOLO SPAL (RISULTATO 0-0): FORMAZIONI UFFICIALI, VIA!

Sta per cominciare la diretta di Sassuolo Spal, e già le formazioni ufficiali del match di Coppa Italia stanno facendo il loro ingresso in campo: prima del fischio d’inizio però andiamo a vedere come i due club approdano al turno. Come abbiamo accennato prima, per la squadra neroverde oggi è giorno di debutto: in virtù del titolo di “testa di serie”, la squadra di De Zerbi farà solo oggi il suo ingresso nella manifestazione. Pure ricordiamo che solo l’anno scorso il Sassuolo debuttò già al terzo turno, dove superò lo Spezia: gli emiliani però non si qualificarono per l’ultimo tabellone, venendo sconfitti al quarto turno dal Perugia. La Spal invece ha già fatto il suo ingresso nel quadro della Coppa Italia 2020-21 nel secondo turno, dove gli estensi hanno superato solo ai calci di rigore il Bari: di fila la squadra biancazzurra ha avuto la meglio su Crotone (sempre ai calci di rigore) e sul Monza, superato per 2-0 al quarto turno. Ora per la squadra di Marino è tempo di confermarsi ancora: vedremo però che dirà il campo, la diretta di Sassuolo Spal prende il via! SASSUOLO (4-2-3-1): Pegolo; Muldur, Marlon, Peluso, Rogério; Obiang, Maxime Lopez; Oddei, Djuricic, Boga; Raspadori. Allenatore: Roberto De Zerbi SPAL (4-2-3-1): E. Berisha; Spaltro, Vicari, Dickmann, Sernicola; Murgia, Missiroli; D’Alessandro, Brignola, F. Di Francesco; Floccari. Allenatore: Pasquale Marino (agg Michela Colombo)

SASSUOLO SPAL: TESTA A TESTA

Prima di poter dare la parola al campo per la diretta di Coppa Italia Sassuolo Spal tocca fare un occhio anche allo storico che i due club condividono, alla vigilia di questo ottavo di finale. Dati alla mano possiamo infatti oggi parlare di appena sei testa a testa ufficiali, occorsi tra i due club dal 2017 in avanti: questi poi sono occorsi tutti per il primo campionato nazionale e sarà la prima volta, oggi, che Sassuolo e Spal si sfideranno in altra competizione, come la Coppa Italia. Il bilancio che ne ricaviamo poi ci racconta del dominio neroverde: il Sassuolo ha infatti fatto suoi ben 4 successi, e con due pareggi segnati, gli estensi sono ancora in cerca della prima affermazione. Possiamo infine aggiungere che l’ultimo testa a testa segnato tra le due squadre risale alla stagione 2019-20 della serie A: qui nel doppio confronto ricordiamo la doppia vittoria dei neroverdi, che si imposero all’andata in casa per 3-0 e pure al ritorno, col risultato di 2-1. (agg Michela Colombo)

L’ARBITRO

Questa sera la sfida di Coppa Italia Sassuolo Spal sarà diretta dall’arbitro della sezione aia di Pescara Giacomo Camplone, che pure in questa occasione si avvarrà della collaborazione degli assistenti Lombardo e Marchi, con Santoro quarto uomo: Irrati e Cecconi saranno alle postazioni Var-Avar. Fissando ora la nostra attenzione sul primo direttore di gara, scopriamo che per il signor Camplone, la sfida odierna sarà già l’11^ direzione in stagione: contiamo a tabella già 6 presenze in cadetteria e 4 per la Coppa Italia, dove pure ha già consegnato 13 cartellini gialli e assegnato un calcio di rigore. Ampliando la nostra analisi possiamo ricordare che in carriera lo stesso fischietto ha segnato a bilancio appena un precedente con la Spal, risalente alla 11^ giornata del campionato Serie B 2020-21: allora gli estensi vennero sconfitti per 2-0 dal Cittadella (un solo giallo consegnato). Non troviamo invece precedenti tra il primo arbitro e il Sassuolo, anche se Camplone ha seguito la formazione primavera neroverde. (agg Michela Colombo)

SASSUOLO SPAL: DE ZERBI VUOLE ANDARE AVANTI IN COPPA!

Sassuolo Spal, in diretta giovedì 14 gennaio 2021 alle ore 17.30 in programma al Mapei Stadium di Reggio Emilia, sarà una sfida valevole per gli ottavi di finale di Coppa Italia. Il Sassuolo inizia l’avventura in Coppa Italia con buone ambizioni: la formazione neroverde è reduce da una sconfitta in casa della Juventus in campionato ma sa come gestire la pressione e soprattutto veleggia sempre in zona Europa in classifica. Una situazione che può essere facilmente alimentata anche da un brillante risultato in Coppa e l’opportunità è interessante per la squadra di De Zerbi, chiamata ad affrontare una formazione di categoria inferiore. Prima di riprendere il campionato di Serie B nel weekend infatti la Spal proverà ad avanzare ancora in Coppa Italia, dopo aver superato ai rigori la sfida contro il Bari. Gli estensi puntano dritti al ritorno nella massima serie ma finora non hanno trovato continuità, pur avendo ottenuto prima della sosta una vittoria fondamentale sul difficile campo del Frosinone. Vedremo se la Coppa sarà vissuta, in questo derby emiliano, come una gita premio o se la Spal sogna di essere la grande sorpresa della competizione, come spesso è accaduto ad alcune squadre di B e di C.

PROBABILI FORMAZIONI SASSUOLO SPAL

Le probabili formazioni della sfida tra Sassuolo e Spal al Mapei Stadium di Reggio Emilia. I padroni di casa allenati da Roberto De Zerbi scenderanno in campo con un 4-2-3-1 e questo undici titolare: Pegolo; Toljan, Marlon, Peluso, Rogerio; Maxime Lopez, Obiang; Raspadori, Traoré, Boga; Defrel. Risponderà la formazione ospite guidata in panchina da Eusebio Di Francesco con un 3-4-1-2 così disposto dal primo minuto: Gomis; Tomovic, Vicari, Ranieri; Strefezza, Esposito, Missiroli, Sala; Valoti; Di Francesco, Floccari.

LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

Ecco le quote previste dall’agenzia di scommesse Snai per chi vorrà scommettere sull’esito del confronto di Coppa Italia tra Sassuolo e Spal. La vittoria interna viene proposta agli scommettitori ad una quota di 1.60, la quota per l’eventuale pareggio viene fissata a 2.50 mentre chi vorrà puntare sull’affermazione esterna potrà moltiplicare per 3.40 la posta scommessa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA