Diretta/ Siena Modena (risultato 1-2) streaming video tv: vince il Modena!

- Fabio Belli

Diretta Siena Modena. Streaming video e tv del match valevole per la tredicesima giornata d’andata del campionato di Serie C.

Siena esultanza Serie C twitter 2021 1 640x300
Diretta Siena Imolese, Serie C girone B 34^ giornata (da Twitter)

DIRETTA SIENA MODENA (RISULTATO 1-2) FINE GARA

Cambio per il Modena: entra Duca al posto di Tremolada. Sostituzione anche per il Siena: fuori Milesi, dentro Terigi al suo posto. Cartellino giallo per Terigi. Chance per i canarini al 70esimo: sguscia via sul settore mancino Azzi che premia l’inserimento di Mosti, caparbio nel vincere il primo rimpallo con Conson ma sprecone nella risoluzione alta sopra la traversa col mancino da posizione davvero favorevole. Sostituzione per il Modena: dentro Di Paola al posto di Mosti, autore di una buona prova tra le linee riuscendo a smuovere i blocchi tra le linee. Ammonito Ciofani all’81esimo. Cambio per i bianconeri. Dentro Cardoselli al posto di Varela. Il Siena non riesce a rendersi pericoloso. Cartellino giallo per Favalli per fermare lo spunto di Duca sulla fascia destra. Ammonito pure Gerli. I padroni di casa sfiorano il pari al 92esimo. Cross laterale di Disanto, il lavoro di copertura palla lo fa Karlsson che impegna la marcatura di Silvestri, la carambola favorisce Caccavallo che s’allunga però troppo la sfera. (agg. di F.D. Zaza).

RADDOPPIA AZZI, ACCORCIA DI SANTO

Il secondo tempo ricomincia con subito il Modena vicino al gol: recupero di Gerli che ricicla un possesso soffiando palla ad Acquadro ma Renzetti accende Azzi al traversone deviato su cui Mosti scivola non riuscendo ad arrivare alla conclusione. Al 50esimo gli ospiti raddoppiano. Lo 0-2 lo sigla Azzi tra le proteste della panchina senese che reclamano con insistenza la posizione irregolare del brasiliano, bravo a raccogliere il suggerimento verticale di Mosti, scappando in bilico proprio in mezzo a Conson e Milesi. Espulso il direttore sportivo Perinetti, a dir poco infuriato per la convalida del raddoppio, poi ammonito anche capitan Guberti. Il Siena accorcia subito le distanze. Varela soffia il pallone in fase costruttiva a Scarsella attivando in campo aperto la corsa del sette bianconero che rientra sul destro eludendo l’intervento riparatore di Silvestri prima del destro a giro su cui Gagno può solo toccare senza evitare il gol del Siena che manda Tesser su tutte le furie per l’errore e lo spazio lasciato allo sviluppo della manovra della truppa di Maddaloni (agg. di F.D. Zaza).

TREMOLADA SIGLA LA RETE DEL VANTAGGIO AL 42′

Rinvio impreciso di Gagno che regala un nuovo possesso al Siena: copertura palla di Pezzella che subisce la carica fallosa di Tremolada. Imposta la truppa di Maddaloni con Mora che tenta di coinvolgere il movimento profondo di Varela, sbagliando però la misura del suggerimento. Buona discesa di Favalli al 20esimo. Il terzino approfitta del suggerimento di un attivo e imprevedibile Guberti (che sta sfruttando entrambi i lati per coinvolgere il reparto con efficienza), guadagnando il secondo corner per i bianconeri. Il fallo di Mora su Mosti a metà campo fa mettere mano al taschino il direttore di gara per la seconda ammonizione dell’incontro. Poco dopo Tremolada tenta un colpo di tacco per servire l’accorrente Azzi che aveva in precedenza servito l’imbucata per il trequartista di Tesser, ma l’opzione velleitaria è intuita con anticipo dall’ottimo ripiegamento di Milesi. Modena vicino al gol: si divincola Azzi dalla marcatura di Conson allargandosi sul sinistro per rientrare sul piede forte e scoccare il collo interno sull’esterno della rete. Il risultato si sblocca al 42esimo. L’azione è calibrata sulla destra muovendo le pedine con funzionalità: tiene il pallone Azzi che prima fa correre Mosti poi riceve per il sevizio preciso per il tiro a botta sicura di Armellino stoppato da Conson, ma la palla rimane lì e la carambola risultante scaturisce il mancino di Tremolada che non si fa pregare ribadendo sotto la traversa. Ospiti avanti poco prima dell’intervallo (agg. di F.D. Zaza).

INIZIO GARA

Siena con il 4-3-3. In porta Lanni, difesa con Mora, Conson, Milesi e Favalli. A centrocampo Acquadro, Pezzella e Bianchi mentre in attacco troviamo Disanto, Varela e Guberti. Il Modena replica con il 4-3-2-1. Gagno tra i pali, Ciofani, Silvestri, Pergreffi e Renzetti in difesa. In mediana Armellino, Gerli e Scarsella. In attacco Mosti e Tremolada in supporto dell’unica punta, Azzi. Imposta la squadra ospite da dietro coinvolgendo i centrali: sponda col tacco di Azzi per Mosti, che gliela restituisce ma è buono l’intervento in ripiegamento difensivo di Pezzella, spezzando un tentativo offensivo da sviluppare per vie centrali. Inizio propositivo degli uomini di Maddaloni che provano a velocizzare la manovra sul lato destro d’attacco. Contrasto aereo che coinvolge Varela e Pergreffi: il direttore di gara è costretto ad estrarre il primo giallo della gara per l’attaccante del Siena, reo d’aver colpito con una sbracciata scomposta il capitano dei canarini. Pertugio centrale trovato da Guberti che fa correre Pezzella sul lato debole della retroguardia del Modena, ma il contropiede non va a buon fine per un suggerimento arretrato del sei bianconero che funge da trequartista per provare a smuovere i bulloni difensivi di Tesser (agg. di F.D. Zaza).

SI COMINCIA!

Eccoci al fischio d’inizio della diretta tra Siena e Modena, bella sfida per la 13^ giornata della Serie C: prima di dare la parola al campo, pure vediamo come i due club approdano al turno per il girone B. Dai alla mano vediamo che oggi si affrontano due tra le migliori difese del girone (il Siena con 7 reti al passivo e il Modena con 8 reti subite). I toscani nell’ultimo turno si sono imposti 2-1 sul campo del Gubbio, mentre i canarini sono invece reduci dalla vittoria per 2-0 contro la Carrarese.

Ricordiamo pure che nelle gare interne il Siena si è imposto in tre occasioni, ha pareggiato due volte e perso una gara: per i bianconeri 8 le reti segnate e 3 quelle subite. Il Modena, dal canto suo, nelle sue gare in trasferta ha registrato 4 vittorie, un pareggio e una sconfitta: per gli emiliani sono 12 le reti segnate e 4 quelle subite. Ora diamo la parola al campo, via!

DIRETTA SIENA MODENA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Siena Modena è una di quelle che per questo turno di campionato saranno trasmesse sulla televisione satellitare, col match che sarà proposto sul canale numero 255 di Sky. Per assistere alla partita di Serie C resta comunque valido l’appuntamento con il portale Eleven Sports, che fornisce tutte le gare del campionato in diretta streaming video: anche qui è possibile sottoscrivere un abbonamento, ma anche acquistare di volta in volta il singolo match.

LA STORIA

L’affascinante diretta di Siena Modena ha parecchi precedenti: basti pensare che dal 1999 a oggi ne contiamo 10, certamente c’è stato un periodo (tra il 2004 e il 2010) in cui le due squadre non si sono affrontate e bisogna riferire anche che l’ultima sfida risale al maggio 2014 (il Modena, in Serie B, si era imposto per 3-1 all’Artemio Franchi con i gol di Khouma Babacar e Pablo Granoche, quest’ultimo autore di una doppietta), ma possiamo dire che si tratti di un match abbastanza tradizionale. Cosa ci possono raccontare gli ultimi 10 incroci?

Intanto, ne troviamo due anche in Serie A perché nel 2003-2004 il Siena era neopromosso e il Modena avrebbe conosciuto la retrocessioni dopo due stagioni; il bilancio è in favore dei toscani con 5 vittorie (quattro consecutive) contro 3, i pareggi sono due. Nel massimo campionato, la sfida del Franchi l’aveva vinta il Siena con un netto 4-0: i gol erano stati di Nikola Lazetic, Enrico Chiesa, Nicola Ventola e Antonio Morello, sulla panchina del Modena sedeva Alberto Malesani. (agg. di Claudio Franceschini)

SFIDA DA ALTA CLASSIFICA!

Siena Modena, in diretta domenica 7 novembre 2021 alle ore 14.30 presso lo stadio Artemio Franchi di Siena, sarà una sfida valevole per la tredicesima giornata d’andata del campionato di Serie C. Entrambe le squadre proseguono nella loro risalita verso la vetta, il Siena è reduce da un importante successo sul campo del Gubbio, formazione che aveva espresso grande solidità nella prima parte del campionato. I bianconeri hanno agganciato a quota 20 punti il Pescara al quarto posto in classifica.

E’ terzo da solo il Modena a quota 24 punti, battendo 2-0 in casa la Carrarese i canarini hanno infilato il loro quarto successo consecutivo in campionato ma in Coppa Italia hanno dovuto cedere il passo, eliminati ai calci di rigore dal Piacenza negli ottavi di finale della competizione. Al 3 maggio 2014 in Serie B risale l’ultimo incrocio tra le due formazioni a Siena, col Modena vincente col risultato di 1-3. Al 2 ottobre 2010, con un secco 2-0, risale invece l’ultimo successo interno dei toscani contro i gialloblu emiliani.

PROBABILI FORMAZIONI SIENA MODENA

Le probabili formazioni di Siena Modena, match che andrà in scena all’Artemio Franchi di Siena. Per il SienaAlberto Gilardino schiererà la squadra con un 3-5-2 come modulo. Questa la formazione di partenza: Lanni; Milesi, Terzi, Farcas; Mora, Acquadro, Pezzella, Bianchi; Varela, Karlsson. Risponderà il Modena allenato da Attilio Tesser con un 4-3-1-2 così schierato dal primo minuto: Gagno; Ciofani, Silvestri, Pergreffi, Azzi; Scarsella, Gerli, Armellino; Mosti; Giovannini, Ogunseye.

LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

Per chi vorrà scommettere sul match all’Artemio Franchi di Siena, ecco le quote fissate dall’agenzia di scommesse Snai. La vittoria del Siena con il segno 1 viene proposta a una quota di 2.45, l’eventuale pareggio con il segno X viene offerto a una quota di 2.95, mentre l’eventuale successo del Modena, abbinato al segno 2, viene fissato a una quota di 3.00.





© RIPRODUZIONE RISERVATA